Salve a tutti, seguo la NBA dai tempi di Hakeem "the dream"Olajuwon e del suo primo titolo. Tifo Rockets anche se non è bel periodo. Con tutte le ali che abbiamo dovremmo volare ... non è così in anzi.McHale è una disgrazia per ora. Aspettavo l'uscita quindicinale di american superbasket perchè ai tempi era l'unica mia fonte non avendo mai avuto sky,e internet era con il 56k. Diciamo che sono tra la new e la old generation e sono soddisfashion. Buon sport usa, qui su playitusa. :-)

NBA News News

NBA – Gray, Lucas III e Haddadi

I Toronto Raptors hanno rinnovato il contratto del centro Aaron Gray, 3.9 punti e 5.7 rimbalzi di media con i Raptors la scorsa stagione, e firmato il free-agent John Lucas III con esperienze anche in Italia e la scorsa stagione ai Bulls.

Austin Rivers ha subito un’operazione alla caviglia destra a causa di un infortunio durante la Summer League. La decima scelta degli Hornets allo scorso Draft sarà però pronto per l’inizio delle preparazione.

I Memphis Grizzlies hanno firmato con un nuovo contratto Hamed Haddadi, primo iraniano di sempre nella Nba. 35 presenze per lui con i Grizzlies la scorsa stagione , con anche 4 apparizioni nei playoffs.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Continua a leggere

NBA News News

NBA – Terry Stotts nuovo coach dei Blazers

Il GM dei Portland Trailblazers, Neil Olshey, ha annunciato chi sarà il nuovo allenatore della franchigia dell’Oregon, il suo nome è Terry Stotts.

L’ex coach di Bucks e Hawks ha battuto la concorrenza di Kaleb Canales, colui il quale la passata stagione ha preso il posto di Nate McMillan. Nelle ultime tre annate, Stotts è stato assistente di Rick Carlisle ai Dallas Mavericks portando a casa il titolo nel 2011.

“Terry ha una delle mentalità offensive migliori nella NBA, ha una grande esperienza ed è stato molto importante anche nella corsa al titolo dei Mavs nel 2011 – ha dichiarato Olshey – Ha capito perfettamente il nostro progetto improntato al futuro e cercherà di creare un ambiente vincente”.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Continua a leggere

NBA News News

NBA – Movimenti minori di mercato

L’ ex free agent con restrizione Donte Greene, ora è libero di decidere dove andare; l’ala starebbe discutendo con tre squadre: Chicago Bulls, i sempre presenti New York Knicks e Indiana Pacers. 

I Sacramento Kings hanno rinnovato il contratto al loro coach Keith Smart, ora è sotto contratto fino alla stagione 2013-14.

Gli Utah Jazz hanno trovato il loro nuovo general manager, il suo nome è Dennis Lindsey.

L’amnistiato Josh Childress ha trovato un team interassato a lui sono i Washington Wizard, si sta ancora discutendo.

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Continua a leggere

NBA News News

NBA – Esternazioni varie dagli States

Oltreoceano tutti sembrano in vena di dichiarazioni.

Coach Doc Rivers ha dichiarato che Ray Allen è andato a Miami per responsabilità e problemi nel loro rapporto. Sembra il classico caso di un coach che si prende la responsabilità per lasciare tranquilla la squadra e lo spogliatoio. Magari Allen ha semplicemente preso la palla al balzo nella speranza di vincere un’altro titolo, con gli Heat questa volta.

J.R. Smith ha dichiarato che i Knicks hanno il talento per vincere il titolo. Sicuramente il talento non manca però da qui a vincere il titolo e urlarlo ai 4 venti a tre mesi dall’inizio della stagione…

Danny Granger, ala piccola dei Pacers ha invece dichiarato che Indiana può arrivare al secondo posto ad Est senza nessun problema. Uhm… New york 1°, Indiana 2°, dunque Miami? Boston? Mah… Sembrano le provocazioni di Ibrahimovic.

Kevin Garnett voleva diventare socio della Roma calcio, ma fortunatamente per The Big Ticket visto quello che accade nel calcio italiano, la lega gliel’ha impedito. Il proprietario della Roma, Pallotta, è anche azionista dei Celtics.

Kenyon Martin finora ha dichiarato di non voler firmare un contratto al minimo salariale per un veterano, ma forse la possibilità di andare a giocare in una squadra che punta in alto come lo sono i Los Angeles Lakers o i Brooklyn Nets (potrebbe essere un ritorno il suo) potrebbe fargli cambiare idea, anche perchè le due squadre per firmarlo potranno offrirgli solamente quel tipo di contratto.

Renaldo Blackman ha trovato un accordo con il Panathinaikos. L’ala dominicana di 28 anni arriva dai New York Knicks dove ha disputato l’ultima stagione (3 punti e 3.5 rimbalzi di media). Anche Sonny Weems ex Raptors è atterrato in Europa: ha firmato con il Cska Mosca.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Continua a leggere

NBA News News

NBA – News su Blatche e Millsap

Blatche, l’ala forte scelta dai Wizard ex co-capitano di Washington è nel mirino di Heat e Spurs. Il giocatore amnistiato circa un mese fa, ora è free agent e può accasarsi dove meglio crede, se qualcuno gli offre un vero contratto. A Miami farebbe la copia riuscita male di Bosh, mentre San Antonio un giocatore di quelle caratteristiche non ce l’ha.

Gli Utah Jazz stanno trattando il rinnovo di Paul Millsap, l’ala forte sottodimensionata che porta grande energia in campo, soprattutto a rimbalzo. Sta trattando un rinnovo di circa 7 milioni iniziali con un aumento per ogni stagione in base ai nuovi regolamenti post lock-out.

I Jazz hanno Favors e Kanter, due giovani lunghi che in futuro saranno sicuramente utili: se maturano, il talento non gli manca di certo. C’è anche Marvin Williams arrivato da Atlanta nello scambio con Devin Harris. A questo punto Al Jefferson per un playmaker no?? Vedremo..

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Continua a leggere

NBA News News

NBA – Miles a Cleveland, Childress e Gee cercano una squadra

C.J. Miles era corteggiato da Lakers, Bucks e Cavs che alla fine l’hanno spuntata facendo firmare al giocatore un accordo biennale. I Bucks sembrano voler ripiegare su Pietrus che ha mandato il suo agente a discutere. A questo punto Lakers favoriti su Barbosa.

Chris Andersen, l’uomo uccello amnistiato dai Denver Nuggets, l’ultima stagione ha davvero visto poco il campo soprattutto per suoi problemi extra–cestistici, che ne hanno condizionato le prestazioni. Per lui si parla nelle ultime ore anche di un possibile approdo in Europa con probabili destinazioni Panatinaikos, Olimpiakos o Real Madrid.

Matt Barnes l’ex Magic e Lakers ha chiuso la sua ultima stagione in California con 7.8 punti a partita, sicuramente i calo rispetto agli anni migliori, ma comunque rimane un giocatore discreto. Finora c’è da registrare il forte interessamento dei New York Knicks.

Josh Childress ha disputato l’ultima stagione in maglia Suns. Ha avuto poco meno di 3 punti a partita, rimane nonostante tutto un giocatore molto apprezzato per via della sua duttilità in entrambe le metà campo. Si parla di un forte interesse da parte dei soliti Knicks e degli Hornets.

Alonzo Gee è una guardia-ala capace di chiudere la sua terza stagione con la maglia dei Cavs a 10 punti e oltre 5 rimbalzi a partita. Giocatore in assoluta crescita, utile in vari punti del campo e per questo accostato ad una squadra da corsa come i Phoenix Suns, con Shannon Brown qualche top 10 di Nba Action possono vincerla.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Continua a leggere

NBA News News

NBA – Barbosa, Harden e K-Mart

Dopo una buona seconda parte di stagione con gli Indiana Pacers Leandro Barbosa (29 anni) è libero sul mercato e tra i team più interessati al giocatore ci sono i Cleveland Cavaliers e i Los Angeles Lakers.

La franchigia dell’Ohio sembrerebbe in vantaggio in quanto il giocatore ha dato il benestare al suo agente per parlare con i Cavs e poi perché i Lakers hanno problemi di salary-cap; infatti il GM Mith Kupchack deve fare delle scelte molto mirate per non andare nella luxury-tax.

Se il giocatore abbassasse le proprie pretese sia economiche che di minutaggio potrebbe essere un’ottima aggiunta per un’ottima squadra altrimenti c’è Cleveland. I Lakers aspetteranno la fine dei Giochi per lanciare l’offerta. Ricordiamo che solo nel 2007 a 24anni è stato sesto l’uomo dell’anno.

Dopo aver perso Eric Gordon, Phoenix resta a caccia di un scorer esterno e dopo le dichiarazione rese da James Harden ad un magazine locale i Suns ci stanno facendo un pensierino.

Harden ha giocato ad Arizona State al college. E, sua madre vive ancora in Arizona. “Certo. Mi piace lì “, ha detto Harden alla rivista. “Mia madre abita ancora lì. Phoenix è sicuramente la mia seconda casa. Ovviamente, io ho il contratto con i Thunder e ciò che abbiamo è speciale”.

In entrambi i casi, OKC si trova in una posizione difficile. Harden e Ibaka diventeranno free agent la prossima stagione. Entrambi i giocatori possono firmare ora un prolungamento con il club, ma entrambi vorranno dei massimi salariali, OKC non può permettersi a livello economico di rifirmare entrambi dopo aver maxato Durant e Westbrook.

Può tenere entrambi i giocatori per una stagione, ma poi con ogni probabilità uno verrà lasciato andare senza avere nulla in cambio. Così, una potenziale operazione prima della fine della prossima stagione potrebbe far ottenere ai Thunder qualcosa.

I Knicks sono interessati ad all’ acquisto di Kenyon Martin, l’ala grande ex Clippers, Denver, Nets e con qualche trascorso in Cina potrebbe andare a fare il cambio di Amare Stoudamire.

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Continua a leggere

NBA News News

NBA – C.J.Miles, Celtics, Knicks e Suns

 I Boston Celtics hanno annunciato la firma di quattro giocatori Jason Collins, Keyon Dooling, Dionte Christmas e Jamar Smith. Non si conoscono ancora i dettagli dei contratti ma i rumors parlano di un contratto al minimo salariale da 1,35 milioni sia per Dooling che per Collins.

Il playmaker l’anno scorso ha avuto una media di 4.0 in maglia a gara in maglia Celtics mentre il centro ex Hawks a viaggiato a 1.3 punti e 1.6 rimbalzi. Christmas e Smith sono stati messi sotto contratto dopo 2 summer league con i Celtics.

L’unrestricted free agent C.j. Miles ha ridotto a poche squadre la sua scelta, in pole position per l’ex giocatore dei Jazz sembrano esserci i Lakers, i quali hanno contattato l’ex coach dei 76ers Eddie Jordan per offrirgli un posto come assistente di Mike Brown.

In casa Knicks si è riunita la famiglia Smith visto che è stato firmato il fratello minore di J.r. cioè Chris Smith, ex guardia di Lousville university e grande atleta come il fratello, speriamo non solo quello per i tifosi dei Knicks. 

Il presidente dei Phoenix Suns Brad Casper ha dato le dimissioni. Jason Rowley ha preso il suo posto.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Continua a leggere

NBA News News

NBA – Ultimi aggiornamenti di mercato

Brandon Rush ha rifirmato con Golden State un contratto biennale da 4 milioni all’anno. Dopo Landry sotto le plance hanno trovato in casa l’esterno che esce dalla panchina. Golden State ha uno starting five ottimo formato da: Bogut, Lee, Barnes, Thompson e Curry. Ora possono contare su un secondo quintetto formato da: Biendrins, Landry, Jefferson, Rush, Jack. Possiamo dire che l’ armatura dei guerrieri versione 2012-13 sta prendendo forma. 

Gli Hornets hanno firmato Roger Mason Jr al minimo salariale per un veterano. E’ un discreto tiratore  dall’arco, per carità non stiamo parlando di Reggie Miller ma al minimo salariale può essere un’affare visto che deve solo prendersi quei pochi minuti che Eric Gordon gli lascerà a disposizione.

I Bulls stanno corteggiando il 33enne ex superstar Tracy McGrady, staremo a vedere dove vogliono arrivare, si stanno riempiendo di esterni ma prendere qualche lungo no??? I Bulls hanno già Hamilton e il nostro Beli nel ruolo di guardia tiratrice, per me sarebbe un’aggiunta inutile. Se arrivasse, il nostro connazionale avrebbe due ottimi maestri per crescere ancor di più il problema è che vedrebbe meno il campo.

Raja Bell vuole andarsene dallo Stato dei mormoni dopo i problemi avuti con coach Corbin, ma lui e i Jazz non trovano l’accordo sul buy-out. Forse i problemi con il coach sono una scusa per andare in qualche contender.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Continua a leggere

NBA News News

NBA – Ultimi movimenti di mercato

Howard
I migliori free agent NBA sono già fuori dal mazzo, visto quello che ha combinato Shane Battier con i Miami Heat alle finals che ha fatto il gregario da titolo. Ci sono però ancora un paio di giocatori decenti.

Josh Howard non è più il giocatore che era con i Dallas Mavericks, ma può ancora aiutare un sacco di squadre quando è sano.

Howard può decidere tra i Jazz Utah, Indiana Pacers, Golden State Warriors, Nets e New York Knicks.Mentre i Jazz e Warriors stanno costruendo le basi per il loro futuro incerto, Howard non ha bisogno di essere parte di un progetto di ricostruzione, soprattutto dei secondi visto che hanno Barnes e Jefferson. Dovrebbe scegliere di giocare per un team che come minimo farà i play-off ed essere una parte importante della rotazione.

I Pacers sono favoriti ma lui deve abituarsi a giocare da 2 altrimenti questa squadra nel ruolo di ala piccola fa doppia scopa.

Pur essendo stato un giocatore solido nel corso della sua carriera, Carl Landry ha impiegato molto tempo per trovare una nuova squadra. E’ un giocatore un po’ sottodimensionato per essere un giocatore da post, ma è un gran lavoratore e negli ultimi 3 anni la doppia cifra di media l’ha sempre portata a casa. I Golden State Warriors l’hanno appena firmato per 8 milioni in due anni, una buona aggiunta nella rotazione della squadra di coach Mark Jackson.

Non ha mai messo grandi numeri in attacco nella sua carriera, ma Joey Przybilla potrebbe essere di aiuto come difensore. Il sette piedi ha avuto una media di 6.3 rimbalzi a partita nel sui 12 anni di carriera. Si ritiene che il big man sia vicino alla firma con i Milwaukee Bucks come supporto di Samuel Dalembert o Dalembert come supporto di Przybilla, ci siamo capiti… Se non finirà a Milwaukee, ogni squadra con un vuoto in front court può riempirlo in fretta con la firma di Przybilla.

I Bulls intanto firmano la guardia Nate Robinson per rimpolpare un po’ la panchina.

I Clippers hanno annunciato oggi di aver acquisito la guardia Willie Green dagli Atlanta Hawks per i diritti di Sofoklis Schortsianitis.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Continua a leggere