NBA

I Golden State Warriors e la ricerca del repeat

Siamo alle soglie di una nuova stagione NBA e dopo un campionato da 67 W – ed un anello al dito – è d’obbligo accostare la parola “favoriti” di fianco al piccolo e stilizzato Bay Bridge su sfondo blu che rappresenta gli Warriors. Free-Agency Seguendo il vecchio detto: “If it ain’t broke, don’t fix it”, Bob Myers ha limitato

Continua a leggere

NBA

Philadelphia 76ers: perdere oggi per vincere (forse) domani

Per tentare un approccio alla realtà dei Philadelpia 76ers occorre necessariamente passare dallo scorso draft tenutosi a Brooklyn. Con la terza scelta la franchigia della Pennsiylvania seleziona Joel Embiid, centro camerunense in uscita da Kansas; segni particolari infortunio al piede che dovrebbe posticiparne di un anno il debutto in NBA. La “Pick” ricalca le orme

Continua a leggere

NBA News News

NBA – Kidd proiettato verso i Bucks

kiddcoachNella prima mattinata Italiana sono iniziate a circolare voci che vorrebbero Jason Kidd (allenatore dei Brooklyn Nets) in contrasto con la cordata russa cui fa capo Mikhail Prokhorov, magnate
azionista di maggioranza della franchigia.

Il malcontento deriverebbe dallo stesso ex-giocatore il quale -seguendo gli esempi di Kerr ai Warriors e Fisher ai Knicks- avrebbe chiesto allo società maggior potere decisionale o perlomeno un ritocco dell’ingaggio ($10.5 milioni in tre anni), andando quindi contro la volontà del proprietario.

In conseguenza di questo i Nets avrebbero concesso il permesso ai Bucks di contattare il proprio capo-allenatore, con la franchigia del Wisconsin pronta ad ingaggiare Kidd come Presidente delle attività sportive -carica coperta da Phil Jackson a New York- in cambio di varie scelte future al draft che verrebbero dirottate verso Brooklyn.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Continua a leggere

NBA

NBA Draft 2014: First Round Recap

Era probabilmente il draft più atteso da quello del 2003. Incerto nelle prime scelte, profondo e talentuoso. Diversi giocatori in grado di diventare Franchise Player ed altrettanti con potenziale da All-Star. Ecco com’è andata: 1- Cleveland Cavaliers:  Andrew Wiggins-Kansas Jayhawks-SG/SF Per il secondo anno consecutivo i Cavaliers hanno la prima scelta al draft NBA e

Continua a leggere

NBA News News

NBA – Bogut si ferma, tegola in casa Warriors

Nella mattinata italiana i Golden State Warriors hanno raggiunto matematicamente il sesto seed ad Ovest grazie ad un’ennesima vittoria in rimonta ai danni degli – sfortunatissimi – Minnesota Timberwolves.

La  stagione dei Guerrieri – ottima seppur non eccellente come il roster formato l’estate scorsa faceva presagire – ha però subito un duro colpo proprio sulla linea del traguardo.

1d0c7352e07f5582b88f17adb37c959b_crop_northDifatti Andrew Bogut, il centro titolare vero e proprio ago della bilancia nella sottovalutatissima difesa dei californiani – salterà certamente le prime gare della post-season, e probabilmente non riuscirà a recuperare nemmeno per eventuali turni successivi,  a causa della  frattura di alcune costole.

Infortunio – a detta di Bogut – subito in uno scontro con Kenneth Faried ed aggravatosi in seguito ad uno scontro con i lunghi di Portland nella successiva trasferta.

Il posto da starter sarà sicuramente occupato dal veterano Jermaine O’Neal mentre appare fantascientifico un reintegro a roster di Festus Ezeli lungodegente dell’infermeria gialloblù che nell’ultima regular season non ha giocato nemmeno un minuto.

Mark Jackson, coach della franchigia di Oakland, intervistato in seguito all’infortunio ha dapprima ironizzato sullo stesso affermando che non rende i Warriors sicuramente più forti e successivamente ha affermato di poter contare su Lee e Speights nello spot di 5, rinunciando così alla sostituzione dell’australiano e vertendo su un quintetto piccolo ed atipico, così da liberare il ruolo di ala grande per Barnes che tanto bene figurò nella post-season della scorsa stagione nel ruolo a lui più congeniale per creare eventuali mismatch.

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Continua a leggere

NBA News News

NBA – Landry out fino a fine stagione

Non sarà sicuramente un infortunio che cambierà le sorti della franchigia ma Carl Landry – esaltante l’anno scorso in quel di Oakland-  sarà costretto a vedere le rimanenti partite della stagione NBA dalla tribuna, il tutto a causa di una lesione del menisco mediale del ginocchio destro.

Landry veniva da uno stop di 5 gare giustificato con una contusione al ginocchio, ma dopo l’incontro con i Raptors una risonanza magnetica ha evidenziato il problema ben più grave.

Nelle 18 presenze in stagione Landry aveva mostrato di essere in netto calo rispetto all’anno scorso e le medie parlavano di 4.2 punti e 3.2 rimbalzi in 12.9 minuti.

Nella giornata di ieri i Kings hanno anche rinnovato con un secondo contratto da 10 giorni la guardia Orlando Johnson, 36° scelta del draft 2012.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Continua a leggere

NBA News News

NBA – Holiday e Bledsoe fuori per infortunio

Ennesimo grattacapo per i New Orleans Pelicans: dopo la rottura della mano di Anthony Davis, ed i ripetuti stop dello sfortunatissimo Ryan Anderson, i Pellicani sono costretti ad iscrivere alla injuried list anche Jrue Holiday. Per l’All-Star, trasferitosi quest’estate in Louisiana, si tratta di un problema alla caviglia destra (frattura da stress). Non è chiaro

Continua a leggere