Partiamo dalla East Division, dove Atlanta si è ripresa un bel margine, 6 partite e mezza, sui Nationals. I Braves sono sempre primi in HR, in strikeout subiti e secondi in basi ball guadagnate, un mix veramente strano. Washington invece sta soffrendo nel reparto migliore, la rotazione, con i problemi fisici di Strasburg, già alla seconda uscita anticipata precauzionale, stavolta per un problema alla schiena, l’infortunio a Detwiler, Gio Gonzalez che non è ai livelli del 2012 ed Haren che zoppica come lo scorso anno agli Angels.Cliff Lee, Erik Kratz

I Phillies si sono portati ad una sola gara dai Nationals, grazie a Cliff Lee, 5-0 nelle ultime 6 uscite, mentre Hamels è ormai giunto a 1-9 in stagione. Degli ultimi 32 HR battuti, ben 30 erano a basi vuote, nonostante Domonic Brown sia giunto a 16 in stagione e stia dando un grande apporto offensivo.

Mets e Marlins chiudono la classifica senza pretese, con i Mets che si coccolano Harvey (questa settimana però si sono tolti la soddisfazione di sweepare in 4 incontri i rivali di sempre, gli Yankees).

Nella Central Division la lotta è a tre, con i Cards che hanno un vantaggio di 2,5 partite su Reds e Pirates. I Cardinals hanno in questi ultimi giorni fatto esordire altri 2 partenti delle minors, Tyler Lyons e Wacha, ed entrambi hanno stupito, come troppo spesso accade con il farm system di St. Louis. Lyons in due uscite ha 2W, 14IP, 2ER, Wacha all’esordio 7IP, 2 valide, 1ER! E con questi sono 8 i lanciatori che hanno esordito per i Cardinals quest’anno.

I Reds stanno ritrovando il miglior Cueto, che ha lanciato 8IP concedendo una sola valida contro i Pirates venerdì, mentre Pittsburgh ha vinto la serie con Detroit ed ha Grilli leader MLB in salvezze.

Cubs e Brewers sono in fondo classifica, ma i primi sono in un buon momento ed hanno i lanciatori partenti in forma, sia sul monte (Samardzjia al primo CG SHO con 2 sole valide concesse), sia dal piatto (4HR dal reparto nel mese di maggio, 2 da Wood con l’ultimo che era un grande slam!), nonostante la fresca notizia della Tommy John per Fujikawa, i Brewers invece sono in striscia negativa e solo Juan Segura (6 valide martedì contro Minnesota, primo giocatore dal 2009 e primo shortstop dal 1971) e Carlos Gomez (2 giorni di fila con 2HR) allietano i tifosi.

fowler01Nella West Division altra corsa a 3, con Arizona con 2,5 partite sul duo Giants-Rockies, San Diego 6 back ed i Dodgers a 8,5 partite sono fuori dai giochi. Arizona continua a stupire, con Corbin ancora imbattuto, Bell rivitalizzato dal ruolo di closer, Goldschmidt che comanda un attacco stellare, dove Gregorius si sta mettendo in luce come un grande acquisto.

I Giants sono molto diversi dal solito: la rotazione continua a stentare, specie gli assi Cain e Lincecum (ma anche il veterano Vogelsong), mentre Zito e Bumgarner sono i più prolifici. L’attacco, al contrario, dà grandi soddisfazioni.

I Rockies proseguono con il trio Fowler-Cargo-Tulo, e tentano di rimanere agganciati al treno playoff (ma non ci staranno per molto). In fondo, San Diego riceve buone prestazioni dal partente Stults, mentre i Dodgers, che hanno visto andare in DL Kemp, ma il suo apporto in attacco era nullo, salutano con piacere il CG SHO two-hitter di Ryu contro gli Angels.

Post By piersilvioc (169 Posts)

Website: → MLB Market

Connect

Commenta