price01Si è conclusa ufficialmente la regular season 2013 con lo spareggio di ieri tra Rays e Rangers, con i primi che raggiungeranno gli Indians nella Wild Card dell’American League. Ma andiamo con ordine.

Eravamo rimasti che la lotta per i playoff nell’AL era ancora aperta a quattro squadre, anche se per i Royals la questione si faceva impossibile e così si è rivelata. Con fuori Kansas City, Indians, Rays e Rangers si sono dati battaglia fino all’ultimo per conquistare l’accesso alla sfida che vale un posto alle Divisional Series. Tampa Bay ha, però, perso due gare di fila contro i Blue Jays, mentre Cleveland e Texas le hanno vinte tutte, nell’ultima settimana. La situazione vede ora la squadra di Terry Francona già alla Wild Card, con anche il vantaggio del fattore campo e un giorno in più di riposo.

Chi era già ai playoff, avendo vinto le rispettive division, erano gli A’s, i Red Sox e i Tigers.

I primi dovranno sfidare gli scorsi finalisti di Detroit, con il vantaggio del campo, visto il record migliore. Per Boston, invece, l’avversario si saprà solo mercoledì, quando uscirà finalmente il verdetto della Wild Card. Fatto sta che, la squadra di John Farrell, ha anche conquistato il miglior record della lega insieme ai Cardinals, ma per la vittoria dell’American League all’All-Star Game di New York, giocherà le prime partite di ogni serie sempre al Fenway Park. Un vantaggio enorme, dato che i Calzini Rossi hanno avuto un bilancio di 53-28 sul diamante amico, uno dei migliori dell’intera lega.

Passando dall’altra parte, era già deciso da giorni chi si dovesse affrontare nella Wild Card. I premiati di quest’anno sono stati i Pirates e i Reds, due compagini meritevoli e appartenenti entrambe alla Central Division, sicuramente la migliore per competitività durante l’anno solare. A dire la verità, la bagarre si sta già protraendo da giorni, dato che si sono scontrate nelle ultime tre partite stagionali. Il verdetto è stato un secco 3-0 per Pitt, ma martedì notte si farà sul serio, anche perché in palio c’è l’incontro con i St. Louis Cardinals che avranno il vantaggio del fattore campo per tutti i playoff della National League, visto il record di 97-65.

Partirà giovedì la serie tra Braves e Dodgers, sicuramente alquanto spettacolare e che promette fuochi d’artificio. Non inganni il finale di stagione spento di quest’ultimi che hanno recuperato tutte le proprie armi al meglio

La caccia alle World Series, quindi, è iniziata. Ora non resta che mettersi comodi e gustarsi questa post-season insieme a noi.

 

Per chi volesse saperne di più sul calendario:

http://mlb.mlb.com/news/article/mlb/2013-major-league-baseball-postseason-schedule-and-matchups?ymd=20130928&content_id=62076888&vkey=news_mlb

Post By Nicholas Lippolis (112 Posts)

Scrive per playitusa dal 2012. Esperto di NBA, NHL ed MLB.

https://twitter.com/NikLippolis

Connect

One thought on “Hunt for October – Finale

Commenta