Tutte le serie in azione venerdì 3 ottobre.

Inizia la AL con Detroit a Baltimora. Markakis porta in vantaggio i padroni di casa con un HR da due punti nella bassa del terzo inning contro Verlander, interrompendo una striscia di 32 inning consecutivi senza subire punti nell’ALDS per il lanciatore destro. Ma Detroit replica subito con 5 punti nella alta del quarto contro Chen!

Nella bassa del quinto Verlander concede una base ball! Questa interrompe una striscia di 83 battitori affrontati senza concedere free pass (dal 14 settembre). Dopo 5+ innings esce ed entra Anibal Sanchez che mette out 6 avversari di fila. Ausmus a quel punto decide di toglierlo per mettere nell’ottavo Chamberlain e poi Soria: risultato, 4 punti e sorpasso Orioles (3RBI dell’ex di turno Delmon Young, entrato come PH).

Britton lancia un 1-2-3 nono per la salvezza. 7-6 per Baltimore, ora in vantaggio 2-0 nella serie e favorita per il passaggio del turno. Grossi problemi per Detroit, che probabilmente non potrà più fidarsi dei due rilievi citati.

I Giants fanno visita ai Nationals per gara 1 della NLDS. E segnano per primi nel terzo inning, contro Strasburg (interrompendo una striscia di 22 inning senza subire punti con cui aveva chiuso la stagione). Il lanciatore destro è parso in difficoltà, concedendo in quattro inning di fila al leadoff di giungere in base, e chiudendo con 5+ innings e ben 8 valide!

Peavy lancia molto meglio, concedendo la prima valida solo nel quinto inning (aveva la peggior ERA della storia dei playoff per un lanciatore con almeno 5 partenze), il bullpen poi entra nel sesto salvando una situazione con basi piene, per poi controllare il risultato fino alla salvezza di Casilla per il 3-2 finale. I Giants nella loro storia nei playoff salgono così a 74-1 quando sono in vantaggio al termine dell’ottavo inning!

I Dodgers ospitano i Cardinals nella partita dei record: erano 51 anni che due lanciatori con un record  di 5-0 in settembre non si incontravano nei playoff, erano 45 anni che due lanciatori con un’ERA così bassa non si incontravano nei playoff, ed era dal 1990 che non si giocava una partita di playoff con un caldo simile (90 gradi F).

Con Kershaw e Wainwright sul monte ci si aspettava un incontro molto tirato, invece… Grichuk batte un HR già nel primo inning per il vantaggio degli ospiti. Poi nel terzo inning Wainwright colpisce Puig e le panchine si svuotano! Nessun colpo proibito ma qualche parola di troppo, mentre i due protagonisti, abbracciati, camminano per il campo.

Puig segna in quell’inning insieme a Ramirez per il vantaggio Dodgers, ampliato poi nel quarto con un punto segnato ed uno portato a casa sempre da Puig. La partita sembra in ghiaccio con Kershaw (migliore in stagione per K/IP e per lanci/IP, una apparente contraddizione che dimostra la sua grandezza) che elimina 16 avversari di fila con anche 5 K consecutivi.

Nel settimo però inizia l’inning con 4 valide di fila e Mattingly decide di lasciarlo sul monte. Risultato: 6ER per lui e sorpasso Cardinals! Il bullpen degli ospiti tiene con qualche apprensione e Rosenthal (quinto closer per i Cards nelle ultime 5 stagioni) porta a casa la salvezza per un 10-9 finale.

E’ l’unico incontro della stagione che Kershaw perde dopo aver avuto un vantaggio di almeno 3 punti, ed è il maggior vantaggio della storia dei playoff dei Dodgers che viene sprecato dalla squadra californiana (cinque punti).

Il quarto match era il più a rischio alto punteggio: per gara 2 tra Royals ed Angels per la prima volta nella storia dei playoff dell’AL si affrontavano due rookie sul monte.

I Royals segnano per primi nel secondo inning contro Shoemaker, mentre Ventura elimina 11 avversari di fila prima di subire il pareggio nel sesto inning (con 2 out e basi vuote concede singolo, base ball, singolo alla parte alta del lineup). I partenti escono sull’1-1 ed i bullpen come la sera precedente proseguono immacolati fino agli extra inning!

E così per la prima volta nella storia una squadra (i Royals) iniziano i loro playoff con 3 partite agli extrainning consecutive! Inoltre nella alta del decimo, per la prima volta in stagione il closer degli Angels Street lancia per più di un inning. La parità si interrompe nella alta dell’undicesimo quando i Royals segnano 3 punti (Holland salva per il 4-1 finale) e si portano così sul 2-0 nella serie. Angels nel baratro.

Post By piersilvioc (169 Posts)

Website: → MLB Market

Connect

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.