Il Supercross 2012 è tornato ad Anaheim per la seconda esibizione stagionale all’Angel Stadium, sabato 4 febbraio 2012.

La classe SX si accende subito con una lotta serratissima nel primo giro fra Ryan Villopoto, partito in testa e Chad Reed. L’australiano ha attaccato e preso il comando, ma il campione in carica è tornato a passarlo a metà del primo giro. James Stewart è caduto nella heat di qualificazione ed ha dovuto spendere ulteriori energie nel LCQ, vinto senza problemi. La conseguenza è stata una cattiva posizione al cancelletto di partenza della finale che lo ha escluso dalla possibilità di essere nelle prime posizioni fin dallo start. Terzo al secondo giro, è riuscito a passare Reed a circa metà gara e sembrava potersi avvicinare a Villopoto. Il pilota della Kawasaki si è però difeso senza particolari difficoltà ed ha concluso la gara con la seconda vittoria stagionale.

Ryan Dungey ha avuto un inizio difficoltoso ed ha terminato al quarto posto davanti a Justin Brayton finito quinto. L’ufficiale Honda è stato uno dei protagonisti del week end con il miglior tempo nelle prove ed una gara condotta in modo impeccabile.

Con questa vittoria Villopoto ha riconquistato la tabella rossa di leader del campionato, con i big four racchiusi ormai in soli 13 punti.

L’andamento delle gare, aldilà delle classifiche, sembra però delineare una lotta a due fra il campione in carica e lo stesso Stewart che sono i più veloci del lotto, anche se la storia di Reed insegna a non darlo mai per battuto.

Risultati: 1.Villopoto; 2.Stewart; 3.Reed; 4.Dungey; 5.Brayton; 6.Windham; 7.Millsaps; 8.Alessi M.; 9.Metcalfe; 10.Tickle.

Classifica campionato:     1.Villopoto 108 punti; 2.Reed 105; 3.Dungey 103; 4.Stewart 95; 5.Windham 73.

Lites: Cole Seely ed Eli Tomac hanno preso subito il comando davanti a Marvin Musquin, Nico Izzi e Dean Wilson, fino a quando Seely cade a causa di una manovra errata su una rampa e lascia via libera a Tomac. Seely riesce a mantenere la seconda posizione, mentre Wilson passato quarto si è gettato all´attacco di Musquin, ma il francese ha tenuto duro fino al traguardo.

Tomac, alla terza vittoria consecutiva, ha preso il largo in campionato dove ha ormai quasi una gara di vantaggio su Wilson, con quattro gare ancora da disputare. Anzi, lo scozzese dovrà fare attenzione all’attacco alla seconda posizione che gli porterà un Musquin in forte crescita nel supercross.

Risultati: 1.Tomac; 2.Seely; 3.Musquin; 4.Wilson; 5.Izzi; 6.Leib; 7.Moss; 8.Friese; 9.Baker; 10.Davalos.

Classifica campionato West Coast: 1.Tomac 113 punti; 2.Wilson 91; 3.Musquin 84; 4.Seely 79; 5.Osborne 67.

Post By Fabrizio O. (66 Posts)

Connect

Commenta