teaggeorg3563E’ Paul George l’urlo di Indianapolis in Gara1 del primo turno playoffs tra i Pacers padroni di casa e gli Atlanta Hawks.

Il 23enne californiano ha trascinato i gialloblù ad una convincente vittoria per 107-90 su Horford e co. con la seconda tripla doppia della sua carriera: 23 punti, 11 rimbalzi e 12 assist.

E pensare che il suo tabellino segnava a fine gara un misero 3 su 13 dal campo, a cui però andava aggiunta la sua freddezza dalla lunetta con ben 17 liberi a segno su 18!

George ha ricevuto così i complimenti di coach Vogel: “Ecco chi è Paul George, stasera era dappertutto, è davvero uno dei giocatori più completi in circolazione”.

Parole che faranno piacere al ragazzo che nel dopo partita ha dichiarato: “Non voglio essere etichettato come attaccante o difensore,io voglio essere semplicemente un cestista” .

Tra i Pacers ben sei giocatori… e mezzo in doppia cifra (Hansbrough si è fermato a 9 punti): da segnalare in particolare le belle prove di Stephenson, partito titolare ed autore di 13 punti, e di Hill (3 su 4 dalla grande distanza per 18 punti in totale), in una partita in cui Atlanta non ha mai dato seriamente l’impressione di poter impensierire Indiana, nonostante i 21 punti di uno scatenato Teague e un leggero vantaggio nei primi minuti di gioco.

I 18.000 di Indy possono così tornare a casa soddisfatti per la spumeggiante prestazione della propria squadra, che continua ad essere orfana di Granger ma che forse potrebbe aver trovato il suo più che degno erede.

Agli ospiti non resta che leccarsi le ferite e cercare in questi tre giorni che ci separano da Gara 2 di studiare una difesa migliore di quella deludente e impacciata di questa sera.

Mercoledi dunque si replica sempre nell’Indiana: Atlanta non mollerà facilmente ma in questa serie non ha il vantaggio del campo, e andar sotto 2-0 significherebbe doversi poi obbligare ad un mezzo miracolo.

Vedremo se ci sarà il ruggito di Horford e Smith o il replay del George Show che abbiamo appena finito di gustare.

 

Post By marcolkt (27 Posts)

Connect

Commenta