Inizia Gara 6 a Memphis tra Grizzlies e Thunder, e si vede subito che OKC sa di essere con le spalle al muro e tutti i suoi giocatori attaccano da subito la partita. Tutti ma proprio tutti, anche lui: “Mr. Unreliable”, Signor Inaffidabile, al secolo Kevin Durant.

Si perchè la storia della partita comincia un giorno prima quando il principale, sic, giornale di OKC, pubblica un foto a tutta pagina di Kevin Durant con il titolo a nove colonne : “Mr. Unreliable”, salvo poi scusarsi il giorno dopo per l’infelice uscita….

Prima di un “elimination game”, vissuto dal lato sbagliato, ovvero da quello di chi se perde si accomoda sul divano e vede la post season con il margarita e le patatine invece che in canotta e pantaloncini, e il quotidiano di riferimento critica il miglior giocatore al mondo, se non esistesse Lebron James, tacciandolo di essere inaffidabile?

Inaffidabile al giocatore 4 volte capocannoniere della lega,  inaffidabile al miglior spettacolo presente in tutto lo stato dell’Oklahoma?

Ottimo tentativo di spararsi sui piedi da parte della stampa di OKC, fortunatamente per loro Durant ha troppa voglia di vincere e di andare alla conquista di quell’anello NBA che lo consacrerebbe definitivamente tra i grandi del Gioco, e quindi attacca da subito la partita e mette 36 punti, suo massimo nella serie, che permettono ai suoi di sconfiggere Memphis e di portare la serie a Gara 7, partita che i Thunder potranno tra l’altro giocare davanti al pubblico amico.

Certo bisognerà vedere quanto KD35 saprà digerire lo sgarro dell’ Oklahoman, altri avrebbero magari scioperato dopo un evento simile, KD35 invece ha giocato la miglior partita della serie, forse pungolato dalle critiche, forse consapevole dell’urgenza della Gara 6; certo bisognerà vedere le conseguenze a lungo termine che questa “boutade”  avrà sul rapporto, sin’ora ottimo, di Durant con i Thunder e con Oklahoma City, visto che tra al massimo due anni il “ragazzo” diventa free agent e ci sono 29 squadre disposte a fargli ponti d’oro per vederlo evoluire con la propria divisa.

Tornando alla partita, come detto sin dall’inizio i Thunder hanno mostrato più aggressività rispetto alle altre gare della serie, nei primi due quarti i Grizzlies si sono aggrappati alla partita grazie sopratutto a Marc Gasol, però stasera i Thunder erano troppi, tutti hanno dato i loro contributo sia in attacco sia in difesa.

Infatti il parziale decisivo arriva tra la fine del secondo quarto e l’inizio del terzo quarto quando Memphis non segna più, mentre i Thunder vanno piuttosto facilmente a canestro, trovano presto i falli di Memphis così già a 9 minuti dalla fine del terzo quarto ogni fallo diventa due tiri liberi per OKC, semplicemente la seconda miglior squadra della regular season NBA dalla linea del tiro libero con l’80 % di squadra.

I Thunder chiudono il primo tempo sul +15 poi, come detto, si portano sul +20 all’inizio del terzo periodo e non si voltano più indietro, stavolta niente overtime, niente lotta all’ultimo respiro, all’ultimo tiro ma un lento trascinarsi fino alla sirena finale.

Oltre a Durant, buona la prova di Westbrook, “cattivo” come al solito e più concentrato del solito, che mette a referto 5 assist, 10 rimbalzi, e 25 punti tra cui una schiacciata al volo su airball di KD, che rimarcano il dominio emotivo e fisico dei Thunder in questa gara.

Questa è stata la partita in cui OKC ha giocato innestando tutte le marce, e non solo la terza, ed ha fatto vedere perchè può essere ancora considerata legittimamente una squadra da titolo.

Tony Allen, dice che i Thunder “Semplicemente hanno voluto di più la gara, una sconfitta imbarazzante davanti al tutto esaurito della FedEx” e continua “ci siamo sparati da soli sui piedi, ed adesso dobbiamo andare in un ambiente ostile e mostrare di che pasta siamo fatti.”

Sabato 3 Maggio, ore 20.00,  davanti al  159° tutto esaurito consecutivo della Chesapeake Energy Arena si deciderà questa serie, sapranno trovare ancora risorse i Grizzlies per mettere in difficoltà i Thunder, oppure questi ultimi ormai hanno trovato la strada per chiudere la serie?

Ancora poche ore ed avremo tutte le risposte, almeno per questa serie.

Post By gobbazzo (41 Posts)

Connect

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.