Stanford#10 58 – New Mexico#7 53

Un altro upset nel South Regional. Stanford sorprende New Mexico, che è sembrata tutt’altra squadra di quella che aveva battuto San Diego State in finale della Mountain West.

Stanford parte benissimo e dopo sette minuti, già è avanti per 20-5.Piano piano i Lobos tentano di ricucire lo strappo e a fine primo tempo, tornano sotto di 5.

Nel secondo tempo il copione è lo stesso, i Cardinals colpiscono e a loro risponde solo Cameron Bairstrow, che alla fine segnerà 24 punti e 8 rimbalzi, che spesso ha retto da solo l’attacco di New Mexico.

Per la prima parte del primo tempo il distacco è di 2/3 punti, finchè un layup di Neal da il pareggio ai Lobos. Ma da lì in poi, i Cardinals chiudono la difesa, segnano sette punti e si portano sul 52-45.Bairstrow accorcia le distanze e Randle,con due liberi, ridistanzia le due squadre. Ultimo strappo d’orgoglio dei Lobos che arrivano al -2 a 30.6 dalla fine, ma la vittoria e passaggio del turno è dell’università di Palo Alto, che incontrerà Kansas.

Kansas#2 80 – Eastern Kentucky#15 69

Anche in questa partita, il distacco è bugiardo, perchè Eastern Kentucky ha fatto soffrire Kansas più del previsto. Non sotto i tabelloni come tutti si aspettavano,data la mancanza di Embiid, ma forzando molte palle perse e facendo girare il pallone in attacco.

Kansas nel secondo tempo grazie ad un dominante Traylor ha vinto meritatamente. In tutto il primo tempo Kansas è stata in vantaggio per 1.7 minuti, in attacco ha giocato malissimo, gestendo in maniera orribile il pallone, vedi Tharpe che dopo due palle perse in due possessi offensivi non ha più visto il campo, e in difesa sembra persa e soffre tanto il P&R di Eastern Kentucky.

Il primo tempo finisce 32-32, grazie ad alcune prodezze di Wiggins e in difesa Black si traveste da Embiid e piazza due stoppate,alla fine saranno quattro le stoppate per lui in tutta la partita.

Nel secondo tempo Kansas inizia meglio, chiudendo bene la difesa e in attacco si appoggia ad Ellis e Wiggins ma,appena si apre un’po la difesa, Eastern Kentucky va con il penetra e scarica e ricuce lo svantaggio.

Partita che sembra essere destinata ad un finale punto a punto ma, arriva Traylor che piazza sei giocate decisive nel finale e fa vincere la partita ai suoi. Traylor finirà la partita con 17 punti e 14 rimbalzi in 22 minuti. Frankamp, in assenza di Tharpe, gioca una buona partita gestendo molto bene l’attacco di Kansas e finisce con 10 punti e 4 assist.

Male,ma proprio male, Nadiir Tharpe. Dovrebbe essere lui il giocatore che toglie le castagne dal fuoco nel momento del bisogno, ma sembra che, di castagne, ne mette altre.

Stephen F.Austin#12 77 – VCU#5 75

Upset. Ormai siamo abituati in questo regional, si sono salvate solo le prime quattro, anche loro con difficoltà. I Lumberjacks aggiornano la loro striscia positiva a 29 vittorie.

Nel primo tempo partita in equilibrio con Stephen Austin in vantaggio ma, mai sopra i 5 di scarto. Sul finale del primo tempo i Lumberjacks allungano sul +6 e vanno al riposo sul 36-30. Inizia meglio Stephen Austin che si porta sul +10 ma, i Rams alzano la loro pressione difensiva facendo perdere un paio di palloni agli avversari e si rimettono in carreggiata.

Dopo 12 minuti i Rams trovano il primo vantaggio significativo della partita andando sul +11. Reazione di orgoglio nel finale, abbastanza thriller, e i Lumberjacks si salvano in un OT, dopo esser stati sotto di 4 a 5 secondi dalla fine.

L’overtime inizia con una tripla di Burgess, a cui rispondono 4 liberi di Parker e Walkup. Nuova tripla di Graham e risposta da tre di Haymon e jumper di Parker, portano sul 76-73. Layup di Lewis per il -1. Walkup perde la palla sulla pressione dei Rams e Weber perde la palla e fa fallo. Walkup fa ½ dalla lunetta e Lewis sbaglia la tripla. Stephen Austin giocherà contro UCLA.

UCLA#4 76 – Tulsa#13 59

I Bruins sconfiggono i ragazzi di Danny Manning e passano al terzo turno, dove incontreranno i Lumberjacks di Stephen F.Austin. I Bruins sempre in vantaggio nel primo tempo scavano il solco decisivo ad inizio secondo tempo, quando in 5 minuti piazzano un parziale di 12-4 portandosi sul +13.

I Golden Hurricane provano ad accorciare lo svantaggio, arrivando fino al -5, ma vengono prontamente ricacciati da UCLA, che chiude in scioltezza sul 76-59. UCLA gioca una buonissima partita, sia in attacco che in difesa. Migliore in campo è Jordan Adams con 21 punti e 8 rimbalzi e dalla panchina Tony Parker, in 16 minuti segna 11 punti e raccoglie 6 rimbalzi.

 

Partite del terzo turno del South Regional: 

Florida-Pittsburgh alle 17.15 di sabato

Syracuse-Dayton alle 0.10 di sabato

Kansas-Stanford alle 17.15 di domenica

UCLA-Stephen Austin alle 0.10 di domenica

Post By paolom (36 Posts)

Connect

Commenta