PACERS 99, BULLS 104 (Chicago leads 1-0)

Signore e signori, ecco a voi i playoff NBA. Signore e signori, ecco a voi Derrick Rose. Chicago soffia la vittoria ai Pacers con un fantascientifico finale di Rose che scuote lo United Center con giocate da urlo e da dominatore assoluto della lega. La rimonta della squadra di Thibodeau è una tempesta che si abbatte sui Pacers a forma di 16-1 di parziale negli ultimi 3’38” di gioco dove si rivedono magicamente gli ingranaggi difensivi dei Bulls e con Rose che negli altri 14 metri fa magie a ripetizione. Korver spezza la parità con la tripla decisiva a 38” dal termine mentre Noah chiude il proprio canestro con 2 stoppate. Il finale non toglie nulla ai Pacers autori di una gara sensazionale con un secondo tempo irreale del duo Granger-Hansbrough (48 pts e 20 FG). Rose aggiorna il suo career high nei playoff (39 punti) nonostante lo 0/9 da 3 e chiude con 19/21 dalla lunetta. Oltre a Korver (4/4 da 3), bene Deng (18+10) fondamentale nei momenti di difficoltà.

SIXERS 89, HEAT 97 (Miami leads 1-0)

Senza brillare più tanto e rischiando nel finale, i Miami Heat si portano a casa l’importante gara 1 della serie e rompono il ghiaccio della propria post season. La squadra di casa parte contratta e vede i leggerissimi Sixers andare con a canestro con una facilità impressionate. Sono 31 i punti segnati nel primo quarto con un vantaggio di 12 lunghezze. James guida la carica per gli Heat e con un sontuoso 2° quarto offensivo riporta il match sui binari della Florida con Bosh che, nel 3° quarto, sembra dare l’accelerata giusta per una finale tranquillo. Nulla di tutto questo perché l’attacco di Miami si ferma e negli ultimi minuti con un parziale di 12-0, i Sixers tornano sul -1 con un canestro incredibile di Young. Ci pensa Wade con un paio di zingarate a risolvere un match difficile e a portare l’1-0 a South Beach. James chiude con 21 punti, 14 rimbalzi e 5 assist mentre Bosh è autore di una gara da 25 punti e 12 rimbalzi. Miami va 39 volte in lunetta contro le 15 dei Sixers che hanno in Young il migliore in campo (20+11). Per Iguodala una gara da play da 4 punti, 7 tiri e 9 assist.

HAWKS 103, MAGIC 93 (Atlanta leads 1-0)

Sorpresa all’Anway Center dove gli Atlanta Hawks tolgono dalle mani di Orlando il fattore campo e si prendono gara 1 di una serie che a questo punto diventa molto più avvincente. Dopo un primo quarto di studio, Atlanta esce fuori dal guscio e segna 38 punti nel secondo quarto con un vantaggio che riesce ad estendere fino al +16 di fine 3° quarto con la tripla di Crawford. Orlando cerca la rimonta con Nelson ma Atlanta è solidissima in attacco e non trema nel 4° quarto che controlla abbastanza agevolemente. Per gli ospiti c’è un ottimo 51% dal campo con 25 punti di Johnson e 23 dalla panca di Crawford che infila 4 delle 6 triple degli Hawks che perdono la metà dei palloni dei Magic (9 a 18). Per la squadra di Stan Van Gundy quasi l’80% del fatturato proviene da soli due giocatori con Howard che chiude con una prova da 46 punti e 19 rimbalzi mentre Nelson mette a referto 27 punti con 4 triple. Per Howard anche 8 errori ai liberi sui 22 tirati.

TRAILBLAZERS 81, MAVERICKS 89 (Dallas leads 1-0)

La rimonta dei Mavericks porta un nome ed un cognome. Dirk Nowitzki. L’asso tedesco segna 18 dei suoi 28 punti nel 4° quarto e trascina i suoi Mavericks alla vittoria in gara 1 di una serie che si preannuncia molto lunga. Partita equilibrata con Portland che sembra prendere il largo a metà 4° quarto con il canestro del +6 di Batum ma Nowitzki prende il mano il timone del match e segna 12 punti consecutivi che cambiano l’inerzia della partita chiusa dalla tripla dell’eterno Jason Kidd che piazza il +7 a 25” dalla fine. Per il play di Dallas ci sono 6 triple a referto (record nei playoff) 24 punti conditi da 5 rimbalzi e 4 assist per una squadra che infila 10 canestri dall’arco sui 27 totali. L’attacco dei Blazers è incentrato su Aldridge che risponde con una prova da 27 punti e 12/20 dal campo ma la squadra di McMillan stecca da 3 e sbaglia 14 dei 16 tentativi dietro l’arco. Camby si fa notare sotto canestro (18 rebs) per la 14a sconfitta nelle ultime 16 trasferte nei playoff.

Post By Kevin Di Felice (156 Posts)

Connect

172 thoughts on “NBA – Atlanta sorprende Orlando; 1-0 Heat, Bulls e Mavs

  1. ..strabiliante Derrick Rose!
    però le partite sono state meno scontate di quello che si pensasse..in due parole è tutto spiegato: Playoff NBA!!

  2. ..credo che gli spettatori dello United Center invece di urlare D-Fense..farebbero meglio ad urlare D-Rose!!

  3. Qualcuno adesso mi spiega come è possibile: Kidd, mai stato un tiratore, 6-10 da 3!!!!!

    • Giasone non è un tiratore naturale (34% in carriera da 3) ma è diventato abbastanza affidabile dall’arco.
      Quello che mi stupisce è vederlo scollinare sopra i 20 (in regular season non ha raggiunto gli 8p di media!).
      Da quello che si è visto la serie sarà lunga, io confermo la mia sensazione che i tuoi Blazers alla fine la spunteranno, ma Wunderdirk ha smentito tutti quelli che pensano che non sia un vincente

  4. Orlando perde gara 1 nonostante un Howard da 46+19 (non ricordo tali cifre messe insieme da nessuno in una partita di playoff, per lo meno negli ultimi 30 anni…ricordo solo un Kobe da 48+16 del 2001 e un Barkley da 56+14 del 1994)…ma gli altri eccetto Nelson sono stati letteralmente inesistenti.

    Grandissimi Dirk e Giasone a Dallas, rimettono in piedi un risultato con tiri ultra-difficili.

  5. posto le mie brevissime considerazioni:

    portland: paradosso,i vecchietti sono in salute (camby e miller) e i giovanotti stanno a pezzi (oden ma anche roy): difficile fare strada.

    pacers: la solita storia,ai playoff mette in crisi tutte le big e poi nn stringe niente…è così dai tempi di reggie miller.

    magic: per me una squadra che punta su arenas nn dico che sta alla frutta ma quasi. a meno che quella squadra nn sia la nazionale di tiro al piattello…

    stasera scendono in campo le 3 squadre che a mio parere sn le reali favorite di questo gioco ,celtics,lakers e spurs,vedremo.

  6. Considerazioni sparse ispirate dai risultati della notte:

    1) Miami manca del killer instict delle grandi (vedasi i Lakers del Mamba, i Chicago-Rose ed i Boston “Cocoon”). Sicuramente con il loro talento non possono perdere una serie PO con una squadra nettamente inferiore come i Sixers, ma gli Heat confermano di non riuscire a chiudere le partite quando prendono l’inerzia della gara. Se giochi con Phila poco male, ma quando si tratta di affrontare squadre più competitive certe attitudini costano caro.

    2) Neanche Superman può vincere solo contro il mondo. Sconfortante deserto tra i suoi compagni Magic, a parte il solo Mickey Mouse Nelson. Dove diavolo erano J-RIch, il turco, Gilberto e compagnia bella?!? Perdere in casa quando il tuo centro ti porta 46p + 19r è davvero un pessimo segnale. Serie PO forse molto più aperta di quanto tutti quanti noi ci aspettavamo.

    3) Su Rose mi affido alla sconcertata dichiarazione di Vogel
    “The kid’s out of this world. He’s got Allen Iverson’s speed, Jason Kidd’s vision, Chauncey Billups’ shooting and Michael Jordan’s athleticism. How do you guard that? We did a nice job on him. He was too much.”
    Mi dissocio leggermente sull’accostamento con le capacità balistiche alla Billups (proprio ieri ha cannato tutti i suoi 9 tentativi da 3), ma per il resto non siamo molto lontani dalla realtà. Come lo marchi?

    4) Dallas-Portland sarà una lunga serie. Gran dimostrazione di leadership da parte di Jason e Dirk. Il tedesco ne mette 18 nell’ultimo quarto dopo aver stentato tutta la sera, Giasone ha capito che c’era bisogno di una mano in attacco ed ha triplicato il suo abituale rendimento offensivo.

    5) I panettieri non lavorano la domenica: Kevin fa la cubista in discoteca

  7. grandissima prestazione da MVP di Rose, però attenzione coi paragoni…

    la velocità di Iverson: sì, concordo, forse anche di più

    la visione di Kidd: deve mangiare ancora qualche quintale di sfilatini ripieni, però trova spesso l’uomo libero nei momenti chiave

    il tiro di Billups: mi spiace ma nonostante sia migliorato è ancora anni luce dall’avere un jumper affidabile come quello di Chauncey, è buono ma non ottimo da quel punto di vista

    l’atletismo di Jordan: è molto atletico ma gli manca ancora qualcosa per arrivare ai livelli “aerei” di sua maestà

    • chiaramente la dichiarazione di Vogel era “drogata” dallo schock della rimonta subita, ma è interessante per valutare il potenziale di questo ragazzo prodigio.
      “ne deve mangiare di sfilatini ripieni”, bella questa espressione! Dalle mie parti diciamo “ne deve mangiare di pane tosto”, ed effettivamente ne deve mangiare per arrivare a J-Kidd, però come hai giustamente sottolineato anche Rose mostra una grande capacità di coinvolgere gli altri nei momenti topici

  8. Atlanta@Orlando

    Risultato che sincermente non mi aspettavo ma che sicuramente apre una serie che credo arriverá a gara-7. La cosa piú strana é che Atlanta sia riuscita a portare a casa la gara pur subendo una prestazione di Howard gigantesca! Come Larrok anche io non ricordo prestazioni cosi imponenti in una serie playoff negli ultimi 10 anni.
    Ritengo ancora favorita Orlando ma le cose si complicano!

    Portland@Dallas

    Prova eccezzionale di Kidd&Dirk! La serie é ancora aperta peró mi é sembrato che Portland avesse il solo Aldrige come terminale offensivo e poche alternative!

  9. secondo me semplicemente i Bulls hanno semplicemente tirato i remi in barca…o meglio all’inizio hanno preso la situazione un pò troppo sotto gamba…x poi svegliarsi(x fortuna!) e andare a vincere la gara!

    per quanto riguarda i Magic:
    grandi Howard(cmq 5 falli e 8!!! palle perse!) e nelson (mette a referto un solo assist…) gli altri hanno fatto poco o niente! senza nelson hanno tirato 2/15 da tre…il turco e J-rich hanno segnato 10 punti un due!!! dai devono dare molto di più… ma credo che già dalla prossima gara si vedrà una orlando migliore!

    sixers-heat…sarà un cappotto!

    blazers – mavericks….
    questa è bella! alla fine credo che supererà il turno dallas….ma non a mani basse!
    il kidd visto stanotte non è il kidd di sempre(purtroppo!) e matthews ha giocato poco…per il resto grande camby!!!

  10. bella W dei bulls per come si erano messe le cose ieri sera certo andare in giro con quel di nano sottodimensionato loozer per le finals la vedo dura… ma per quanto riguarda haslam quando torna? Ma qualche minuto a Magloire fa cosi pena? grande jasone(come del resto Camby!) gli anni passano ma lui e sempre li , peccato che non abbia vinto mai vinto un titolo se lo meriterebbe.

  11. Vittoria importante in rimonta dei Bulls con un Rose spaziale dopo aver passato tutto l’anno a nascondersi….:D
    Ma dove la trova tutta quell’energia? Ha messo i 2 canestri più importanti della partita penetrando 1vs5 con una naturalezza e consapevolezza che ho visto solo in pochi giocatori… e questo ha 22 anni…
    Indiana ha fatto una grandissima partita rischiando il clamoroso upset… Su tutti Hansbrough (che diventerà un giocatore coi fiocchi), Collison e il secondo tempo di Granger…. Dall’altra parte brutta partita di Boozer e in generale brutta prestazione difensiva dei Bulls nei primi 36′.. Poi l’MVP ha fatto quel che ha fatto…

    Miami vince, soffrendo dopo aver dominato, ma vince…. Qui non possiamo dire nulla: sono condannati a vincere… quindi, finchè non escono, tutti i giudizi sono rimandati….
    Unica cosa che faccio notare -oltre ad un Bosh ultrapositivo- è che finalmente la palla è in mano a Wade nei possessi chiave… Eureka!

    E veniamo alla prima sopresa… gli Hawks espugnano Orlando e lo fanno in modo convincente, autoritario, nonostante un Howard alla miglior partita in carriera… Brutto segnale per SVG… J-Rich e il Turco latitanti in attacco, Arenas utilizzato poco e male…. Serie più aperta di quanto si pensi..
    Buonissima prova di Atlanta… forse la miglior partita fuori casa degli ultimi 3-4 anni…. anzi toglierei il forse…

    Se Kidd fa 6su10 da 3 non si può non vincere… soprattutto quando il tedesco mette quei canestri nell’ultimo quarto… Blazers che, nonostante la sconfitta, non escono ridimensionati da gara1, anzi… serie ancora molto lunga e imho sarà la più combattuta…
    Fa tristezza vdere Roy esprimersi si e no al 35%…

  12. guardando la partita dei bulls io ero letteralmente in shock…Hansbrough e granger stavano mettendo di tutto poi improvvisamente han sbagliato un paio di conclusioni e chicago era gia’ li con Rose che letteralmente SCHERZA la difesa avversaria…in una il commentatore ha detto letteralmente ”ora voglio vedere il replay per capire come diavolo la ha messa dentro perche li in mezzo NON c’era spazio”….Alla fine aveva battuto il difensore e il primo aiuto in velocita’ e aveva girato inteorno al secondo aiuto di corpo…cosi’ con disinvoltura…

  13. Chicago – Indiana
    Grande partita dei Pacers, che avrebbero meritato la vittoria. Avanti per 47 min, con Tyler che ha massacrato Boozer col suo jumper, Collison con la sua velocità che ha messo in crisi la difesa di Chicago, e un buonissimo Granger. Difficile possano ripetersi, anzi secondo me crolleranno psicologicamente. Chicago che vince, sì, ma qua è davvero un one-man show. Derrick, triple a parte, è stato irreale, ma ripeto quanto detto ieri: senza un altro esterno in grado di crearsi quantomeno un tiro da solo, questi nei playoff fanno poca strada. Non vedo davvero come possano battere i Celtics, a meno di un crollo dei verdi (o a meno che Miami li elimini…)

    Phila-Miami
    Sixers che giocano a tratti, Miami che per alcuni minuti riesce a metterti una pressione difensiva pazzesca. Eppure secondo me Phila una o due partite le porterà a casa, magari la terza e la quarta, davanti al proprio pubblico. Perchè anche gli Heat sono tutto meno che costanti. Squadra che gioca un basket orribile, al primo turno basterà, più avanti chissà…

    Orlando-Atlanta
    Howard eroico, partita con numeri Barkleyani. Ora però sarei curioso di sentire i sempre ottimisti tifosi Magic su questo supporting cast, francamente imbarazzante. Chissà cosa ha in testa il turco, sembra davvero un ex giocatore, completamente apatico. Idem Arenas e J-Rich. Squadra con problemi nello spogliatoio secondo me, altrimenti non si spiega un simile atteggiamento. Bene gli Hawks, ma più per demerito degli avversari a mio modo di vedere: attenzione, perchè un’uscita clamorosa dei Magic significherebbe come minimo l’addio di Van Gundy, ma se ci sono problemi nell’ambiente anche D-12 secondo me chiederà la cessione. Ma restiamo nella serie.

    Dallas-Portland
    Serie che anche secondo me sarà lunghissima, e dove credo che il fattore campo sarà decisivo. Grande Dirk, e grandissimo Jason! Portland è una squadra strana, i vecchi stanno sembrano in palla mentre i giovani un po’ meno. Io credo che i Mavs siano un pelo avanti, e se tengono il fattore campo la serie la portano a casa

  14. ATLANTA

    quando incomincio a capire qualcosa di questa squadra è la volta buona che non ci ho capito un cazzo

    • nn c’è molto da capire,se provi a fare i match up orl-atl siamo li eh…tutto st’abisso nn esiste proprio…

  15. Nessun allarme ora richardson il turco basa e anderson non possono essere diventati in una gara delle pippe. Molto deluso da loro Cmq…mi aspetto una grande gara2 dal turco. Lui è il terzo moschettiere, è ancora valido, eccome!

    Ho detto 4-2 nella serie convinto che una delle due l avremmo persa: troppo sicuri della passeggiata rispetto a quello che è successo l anno scorso.

    Buone notizie dal ritorno di jj, anche due anni da si era perso contro phila.

    Niente panico.
    I nostri li conosciamo bene, rimango sul 4-2 magic.

  16. Attenzione, che se va come la penso io, gli Hawks concedono massimo una partita ai Magic. Aver vinto Gara-1 fuori casa contro la squadra che gli scorsi PO li ha eliminati con uno sweep a 25 punti media di distacco, per gli Hawks è una botta emotiva positiva incalcolabile, per me ora sono veramente consapevoli del loro grandioso talento e che questi Magic alla fine, escluso Dwight “Superman mi fa un baffo” Howard, sono inferiori a loro, e neanche di poco. Se poi gli Hawks vincono anche Gara-2, in casa loro i Magic devono strappare almeno una vittoria, ma valli a battere gli Hawks in Georgia con SVG sempre nervoso e con Howard che secondo me una alla Philips Arena la finisce per problemi di falli. Gli Hawks sono stati sottovalutati, anche da me, e i tifosi Magic stanno sperando troppo. La realtà è che i Magic dietro ad Howard e Nelson hanno il vuoto, mentre gli Hawks sono più forti di quello che si crede e, soprattutto, possono essersi sbloccati psicologicamente.

  17. concordo sull’analisi di big “o” per quanto riguarda i bulls…..anche perchè penso che se ai pacers non fosse presa la classica paura di vincere la partita la portavano a casa loro….altro che bulls….!!! questo è il classico caso di inesperienza playoff….fai un partitone eccezionale per 45 minuti e poi dimentichi tutto: come si difende, come si attacca e come stringere i denti nel momento difficile (mi riferisco al 16-1 che ha portato chicago in 3 minuti da -10, sul 98-88, al +5 finale). però va fatto ai giovani di indianapolis un applauso…..avevo pronosticato la serie sul 4-3 dicendo che come accoppiamenti Indiana soffre meno rispetto a molte altre squadre i Bulls….sono stato un pò deriso, magari ora la serie finisce 4-0 dato che psicologicamente questa è una brutta botta per indiana, però questi se stanno concentrati se la giocano…..e ieri si è visto.

  18. Magic Atlanta

    Il problema dei magic è sempre lo stesso e lo diciamo da tre anni…
    E l’han capito anche gli hawks:
    Mi faccio battere da howard da 46 e 19 o piu se ci riesce, ma non lo raddoppio sistematicamente e non faccio entrare in ritmo i tiratori dall’arco… Missione compiuta… I magic sono una squadra molto piu monotematica tatticamente da quello che vogliono far credere

    Heat 76ers
    Ho letto che qualcuno diceva che wade finalmente aveva la palla in mani quando contava…
    Beh lebron ha tenuto la squadra a contatto quando nel secondo quarto i sixers stavano scappando… Poi il secondo tempo ha giocato proprio male… S’è presentato All rush finale con 4 su 14 e 0 punti nel quarto quarto ( difesa di iguodala da enciclopedia) a quel punto é questa la forza degli heat : la stella non è in partita??? Bene vediamo se l’altra lo è… E infatti così è stato… A situazioni inverse probabilmente farebbero il contrario… Praticamente l’idea è che
    Il closer lo si decide durante la partita a seconda delle prestazioni…

    Piccola menzione a bosh che giocando nelle pieghe della partita ha trovato la sua dimensione… E poi beh, non sarà un leader, ma il talento e i punto c’e li ha

  19. Per favore dite a Lebron e Bosh che hanno giocato gara 1 del 1o turno dei PO NBA…gasarsi, urlare, metterci così tanta mostarda non mi sembra il caso…Wade molto più sobrio e guarda caso l’ha vinta lui. Calm Down guys…

  20. In your weis

    No, spiacente, di Maxim conosco solo il cantante dei Prodigy e purtroppo non sono io (per la disponibilità economica, non per la musica). Il basket mi piace giocarlo, ma non ho mai fatto parte di una squadra ne mi sono mai allenato, quindi il livello è quello che è.

    Alert

    Abbiamo capito che Boozer non ti piace, ma adesso etichettarlo dopo una partita di playoff è una cosa che va un po’ oltre il pudore… Aspetta almeno una serie prima di dirgli che è abominevole…

  21. 1° giorno di scuola:
    Miami ha sudato tanto con phila ma alla fine ha strappato una vittoria che può essere la metafora della serie – Bosh ha subito troppo da Brand ed è questa la piccolissima speranza dei 76 ers
    Magic – Hawks come mi aspettavo non tanto per il risultato ma per la condotta di gara di entrambe, sono 2 squadre pazze e scriteriate ma sulla carta possono battere o perdere con chiunque perciò allacciate le cinture perchè ad est abbiamo una serie lunga.
    portalnd – dallas sono felice per kidd autore di una prova commovente e vera differnza del macht e chi di noi non pensa che meriterebbe un titolo?. purtroppo la mia opinione sui dallas non cambia perchè sono dei bellissimi piazzati ma non dei vincenti – portland non deve disperarsi ha fatto una gara buona che alimenta i sogni di upset ma sotto………………….
    indiana- chicago partiamo da indiana che avrebbe meritato di vincere ma ha avuto il braccino corto nel finale. hanno perso una chance che difficilmente tornerà. su i Bulls voi esaltate la prova di rose e di tutta la squadra io no. penso che abbiano, visto l’avversario, fatto una brutta gara e lo 0/9 da tre di Rose i 5 falli di Boozer sono solo due esempi. hanno saputo rimediare e questa è una qualità delle grandi squadre. su rose 10/23 e 0/9 da fuori per me non ha fatto una grande gara e l’impressione è che ai P.O. gli debbano dare una mano in attacco e che non possa fare tutto lui se no con squadre + strutturate rischiano di brutto. sul suo finale però mi è venuto in mente un vecchio film che credo si chiami Cadillac man con robin williams dove le donne ostaggio uscivano dalla concessionaria di auto urlando : “ha le palle quadrate”. ecco Rose ha davvero le palle quadrate, chi non si è emozionato a vedere il suo finale ? ed il passaggio a korver a chi non ha ricordato quello a paxton? solo per questo finale sopravvalutate una gara che per me mette non poche incognite siulle chance da titolo dei bulls

  22. Boozer, che Pippa di dimensioni immani!!!! Un giocatore che nei PO serve solo ad allacciare le scarpe a Scalabrine e passare il Gatorade ai giocatori in campo. Ieri è stato mangiato vivo in ambo i lati del campo da Hansbrough, che come talento è buono ma forse non eccezionale, ma che come intensità e grinta è 100 piste avanti a Loozer. Ieri Thib ha capito che Da-Looz manco deve scendere un campo, mille volto meglio la cariatide Kurt Thomas, che invece è in grado di intimorire gli avversari almeno un minimo. Abbiamo sempre criticato Bargnani chiamandolo mozzarellone, ma Car-lose è peggio, ma molto peggio!!! Questo ad alti livelli non è capace di giocare, basta che ne trova uno che gioca intensamente che si caca addosso e viene umiliato su ambo i lati!

    • Quoto, ieri le ha prese di brutto.
      Tre secondi ed era giò carico di falli, non riusciva a tenere nessuno.

      • quoto spero che a fine anno la dirigenza dei bulls capisca è lo scambi per chiunque anche bargnani andrebbe bene

    • chi aveva detto che Boozer è un “secondo violino con i controcazzi”?
      Belle cifre ma impatto zero, farsi umiliare da Hansbrough è davvero imbarazzante.
      Nei momenti più delicati in campo c’era il 38-enne texano

  23. Risultati tutti secondo le previsioni. Il modo in cui alcuni risultati si sono sviluppati, penso a Chicago, Miami e Dallas è forse un po’ sorprendente. Penso a Indiana davanti per lunghi tratti, Phila addirittura a un solo punto a due dalla fine con il canestro di Taddeo, (che un minuto prima con i due liber sbagliati mi aveva fatto urlare di rabbia). I Mavs li ho visti in controllo, ma se giochicchiano così anche i Blazers possono diventare un vero problema.
    Personalmente mi aspettavo uno scarto maggiore tra Hawks e Magic, cioè tra una squadra e una somma di individualisti. E a un certo punto la partita si era incanalata come pensavo. Ho pronosticato Atlanta, ma poiché alla fine hanno vinto garauno solo di 10 punti, e mi aspettavo ben altro, penso che forse non l’ho azzeccata. La loro debolezza è nel coach inesperto, anche se dall’altra parte certo non hanno uno che sappia far girare un gruppo. Di Drew segnalo gli allucinanti tempi di impiego del povero Collins. Bruciare così il centro quando hai davanti DH, non conviene proprio. Se non ci fosse stato Arenas, i Magic potevano persino vincere!

  24. secondo me Boozer è stato strapagato quest’estate ma di alternative non ne avevano molte…gli serviva un lungo bravo in attacco e Booz lo è, per il resto tabula rasa. Oramai quando si valuta un giocatore bisogna guardargli anche lo stipendio perchè poi ad un certo punto diventa difficile rinforzare la squadra senza ricorrere a scambi in cui gli altri GM non è che fan a gara a regalarti i giocatori..non so come la pensate voi ma io tra Boozer a questo prezzo (nn mi ricordo qnti milioni prenda quest’anno:cmq troppi) e Andrea B io scelgo il secondo,non lo vedrei male ai Bulls certo ci mettesse un pò di voglia qualche volta…

    • Entrambi sono mediocri difensori, Booz è più forte a rimbalzo e difende solo con le mani, Andrea è stoppatore molto migliore.
      Il mago ha più talento in attacco, ma ai Bulls servivano punti in post basso. Certo per tutti i soldi che prende Boozer è un bel bidone…

      • si concordo con te, presenza offensiva in post e rimbalzi ci sono,il problema è che in post-season non basta solo questo…ora voglio vedere cosa combina nelle altre partite però come inizio non promette bene!

  25. Chicago
    Le considerazioni sull’attacco (Rose pensaci tu) le facevamo anche in regular, per me con questo sistema non si vince nulla, sembrano i cavs di lebron! il problema di ieri è stata la difesa, punto di forza della regular che è improvvisamente venuto meno, sono certo che dalla prossima partita tornerà a funzionare, e la serie andrà facilmente ai tori, ma oltre la finale di conference non li vedo
    Heat
    Non ho visto la partita, la chiave per me è bosh dall’inizio della stagione, se ne mette 20 a serie diventano favoriti automaticamente, gli altri 2 li conosciamo già. Phila dispiace, ma ancora una volta palesano la mancanza di un leader, del primo violino quando davvero conta. Iguo buono per difesa, impegno, energia, ma non è il primo violino che serve (4 punti???), e con queste premesse si andrà fuori al primo turno (pronosticato già ad inizio anno)
    Magic
    Ho visto il secondo tempo tornando a casa, che dire, per me la serie la porteranno a casa, ma perdere da Atlanta con questo Howard è un segnale chiaro, anche quest’anno ci sono squadre più attrezzate, Arenas è una scommessa non riuscita fino ad ora, e servirebbe il vecchio gilberto per vederli competitivi
    Mavs
    La serie più interessante, per me vedremo al minimo sei sfide, peccato per Roy, se resta questo Portland non ha molte chance a mio modo di vedere…

  26. finalmente playoff!
    signore e signori ecco l’MVP! o mister palle quadrate come diceva blocksteal! dimostrazione di leadership e talento nel finale da brividi. meno male che lbj non è andato a rompergli le scatole nella città del vento :D
    io cmq non sono d’accordo sul fatto che non possono fare strada, era sempre gara1, abbiamo visto che la difesa c’è quando vogliono, e poi i pacers non sono sempre questi e boozer non è sempre questo. e soprattutto hanno il fattore campo per tutta la postseason.

    nota statistica: miami 15 assist e 39 tiri liberi, phila 25assist e 15 liberi. conterà tanto il metro arbitrale per questi heat.
    pronostico: gilberto vince da solo gara2 per i magic

  27. boozer ha sfiorato il ridicolo quando poco prima del furioso finale dei bulls prima si è fatto umiliare con un jumper da hansbrouh, poi nell’azione seguente si è fatto strappare la palla dal numero 50 e con il giocatore dei pacers lanciato da solo in contropiede ha deciso di spingerlo sulla schiena proprio mentre schiacciava: il risultato canestro + fallo che stava compromettendo la gara dei padroni di casa (mi sembra che siano stati i punti del 98-88). per me veramente ridicolo, il fallo su hansbrough è veramente ridicolo, un pagliaccio in sostanza…!!! la consistenza nei playoff di questo giocatore è proprio bassa……
    mi riferisco a questo: http://www.youtube.com/watch?v=KXf1TVrAkUg (vedere da 12.30 fino a 14.30 del video e capirete!

  28. Ammiraglio

    Hai ragione e hai torto!!!! Hai ragione nel dire che devo aspettare una serie e hai torto se pensi che Boozer alias Loozer sia un giocatore valido oltretutto rubando quella montagna di soldi per fare panchina quando la situazione scotta. Ieri Tyler lo ha ridicolizzato. E Tyler era alla prima esperienza ai PO. Vedremo.

    Hawks vs Magic

    Ormai lo hanno capito tutti, grazie ai Celtics. Come già detto qualche post fa, il discorso è semplice “Howard lo facciamo giocare, non lo raddoppiamo e evitiamo che gli altri tirino piedi per terra con due metri di spazio”. Gioco fatto.
    Va detto che la presenza di Hinrich è stata la chiave della gara perchè con lui in campo Nelson ha fatto una fatica bestiale. Come Kirk si è seduto in panca, miracolosamente il buon Jameer ha iniziato a segnare.

    Le noti dolenti sono: dov’è il Turco? Arenas è un giocatore o pensa di cagare nella scarpa del compagno di squadra? Ragazzi la serie i Magic possono ribaltarla ma se questi due signori non si danno una svegliata son dolori. Dall’altra parte partita perfetta. 5 uomini in doppia cifra con Kirk che è il vero asso della manica. La sua acquisizione è stata perfetta. Con Bibby il buon Jameer, che ha fatto una buonissima gara, non lo avrebbe sofferto facendo partire le rotazioni con tutti i problemi annessi. Ora si aspetta la reazione in gara due, che ci sarà, magari con qualche presente in più.

    Arenas
    Io ero uno di quelli che paventava l’arrivo a Orlando. Spero per la squadra che esca dal torpore perchè sembra il fratello demente di Gilberto.

    Mavs vs Blazers

    La differenza? Dirk Nowiztki + il grande vecchio Kidd che ha avuto l’onore di mangiarsi un layup facile facile. Per i Blazer occasione mancata ma la serie sarà tosta. Roy è la copia sfuocata del campione ed è un vero peccato.

    Heat vs Sixers
    Holiday mi piace tantissimo, giocatore estremamente interessante. Squadra quella dei Sixers senza una stella che non ha il go-to-guy al contrario degli Heat che ne hanno in abbondanza. Secondo me la differenza nei finali concitati sta tutta lì.

    Rose vs Pacers
    Quando avrà un tiro affidabile saranno dolori. La visione da play puro non ce l’ha, infatti è un play per modo di dire, ma ha saputo regalare un cioccolatino a Korver per chiudere i conti. I Pacers bravissimi con McRoberts, Granger e Hansbrough sugli scudi.

    • quoto su holiday (bravissimo) nn su boozer,una faccia tosta che se incavolato puo far male,altro che pippa. di certo nn è tra i fortissimi,ma preferirei averlo in squadra.

  29. zotal-zatoichi

    Boozer-Loozer prenderà 75 mln fino al 2015!!!

    Sl3v1n K3l3vr4

    Mi ha fatto pena. Era talmente incaxxato che ha perso pure la testa nel fare un fallo inutile con Tyler che schiacciava. Gli è andata di lusso.

    • peccato, i Bulls stavano costruendo una bella squadra unendo tassello dopo tassello in modo razionale ed economicamente sostenibile. Questi 75mila verdoni per Loozer sono un bel tappo in culo (scusate la metafora scatologica). Spero riescano a tradarlo decentemente l’anno prossimo, ma chi cazzo abbocca?

  30. Sorpresa a orlando, howard epico, con una gara mostruosa, il resto del “talentuosissimo” roster N/D.

    Chicago e miami soffrono più del dovuto, ma alla fine vincono e quindi occasione mancata per pacers e phila.

    Dirk dimostra ancora una volta che lui nei playoffs alza il suo livello, lo ha praticamente fatto ogni anno.

    Comunque riguardo gli heat, si è parlato di gara deludente, e ci può stare, ma per me se questi heat vincono le gare con un james da 21pts ma pessimo al tiro e un wade da 17 con bosh da 25, allora c’è da preoccuparsi, perché vuol dire che non si sono premuti troppo.

  31. La verità

    Il bello è vedere il buon Thomas in campo. Giocatore che queste partite le sa giocare ma che offensivamente è quello che è. Ma per Thibo meglio lui che un giocatore tecnico ma molle-inconsistente.

    Predizione
    Se toppa alla grande, non mi stupirei di una sua cessione. Esagero? Vedremo.

    Sul confronto con Bargnani lasciamo stare in generale. Io stravedo per l’italiano e ho la presunzione di dire che lui ci starebbe in quel contesto perchè se gioca in un contesto vero è un’altra cosa ma non lo sapremo fino a prova contraria. Vedrei benissimo il “mozzarellone” anche ai Magic e Hawks.

    • non esageri per niente…fino ad ora gli esterni di chiacago sono stati decenti,voglio dire dire tra brewer,bogans e korver il tanto di sosotituire un buon 2 c’è…se vogliono migliorare in futuro devono guardare lì perchè Deng ha fatto una signora stagione…il problema è che non vedo chi sarà così audace da beccarsi l’elefantiaco stipendio di Carlito…

  32. ah, e comunque shaq nel solo 1999-00 mise a segno nei playoffs: 46+17+5blk, poi 41+11+7+5blk, poi nelle finals 43+19+3blk, 40+24+4+3blk, 41+12+4blk… l’anno dopo contro sacramento: 44+21+4+7blk, 43+20+3blk, 44+20+4blk. 2001-02: 41+17+2blk, 40+12+8ast. Questo per ricordare che negli ultimi dieci anni non è vero che non si erano mai visti numeri come quelli di howard di ieri.

  33. @ alert

    in quella giocata boozer è da mani nei capelli, una stupidità assurda!!!!

    • Succede ma se hai esperienza devi controllarti. Però a parziale discolpa c’è il fatto che negli ultimi due minuti Tyler lo aveva ridicolizzato per cui non ci ha visto più. Fortuna che non ha tirato una mazzata da flagrant di secondo livello perchè avrebbe salatato gara due. Ed altri giocatori la randellata spacco tutto l’avrebbero assestata.

  34. ho appena visto tutto il 4° quarto indiana vs chicago..
    non sono così concorde con chi dice che la partita l’ha persa indiana..
    ragazzi.. gli ultimi possessi offensivi dei peacers sono stati la dimostrazione di cosa voglia dire difesa aggressiva… a questo aggiungiamo Rose… e il gioco è fatto.

    Su Rose. non sarà un play vero, ma oltre al passaggio per Korver nel finale (spettacolare), pochi secondi prima ne ha fatto uno per Noah che schiaccia e subisce fallo (poi libero sbagliato)… non so quanto, sotto di 5, avrebbero tentato la sorte, per quanto il buon Johachim fosse quasi libero a centro area.
    In ogni modo, nel quarto periodo per me Rose ha fatto il play più di altre volte ed a questo ha aggiunto le sue doti di penetratore pazzesco e, soprattutto, di motivatore.

    La partita, poi, è cambiata con il tecnico di Deng, poche volte l’ho visto così intimatore. E su un fallo subito da Rose… ogni volte che il fallo è un po’ più pesante, tutta la squadra si butta addosso a chi ha commesso fallo: una pressione paurosa.

    Sulle altre partite…
    i Blaz senza un secondo “fornitore di punti a go go” che fanno faticare Dallas. Dirk stellare e con un Kidd tiratore non potevano perderla (quasi…). Secondo me passa Portland, ma qui tutto è possibile… Roy torna!
    Aggiungo che Aldrige non delude nemmeno nella prima playoff.. ottima stagione, e lancio definitivo se ce ne fosse stato ancora bisogno.

    Orlando che vive e muore con DH12. Stop. Il resto non esiste. Come diceva Alert con Hinrich in campo era in solitudine completa. Appena Hinrich in panchina era lui e un mezzo lui (se Jameer ci arriva alla metà delle dimensioni di Superman). Atlanta vince meritatamente con la scelta difensiva più ovvia degli ultimi anni…

    Heat… a me fanno più paura di quello che pensassi… sono imprevedibili, giocano magari male, ma sono 3 + qualcuno… e questi 3 possono farne anche 40 a testa un giorno uno un giorno l’altro.. basta non comincino a farne 40 tutti insieme! :D

  35. IND @ CHI
    Sembrava una giornata storta, con Boozer assolutamente fuori fase e Rose che statisticamente c’era ma soprattutto nei quarti centrali ha forzato molto. Poi però quando tutto sembrava perduto e già eravamo qua pronti a scrivere di “sindrome Mavs” per i Bulls ecco che ai Pacers viene il braccino e i Bulls chiudono il rubinetto con una difesa francamente fantastica guidata da Noah (anche 2 stoppate negli ultimi 30 sec) e da Deng (secondo me) superlativo; aggiungiamoci un D-Rose onnipotente in attacco, un Korver infallibile dall’arco ed ecco qua la rimonta finale. Resta da vedere se questa sia una dimostrazione di forza o di inadeguatezza per i Bulls, anche se di certo vittorie così fanno sempre tanto tanto morale (ieri atmosfera incredibile allo United Center). Honorable mentions: Handsbrough prima presenza ai PO e stava “upsettando” i primi della classe con un infallibile jumper e una grande presenza sul campo; Noah si conferma un animale da PO perdonatemi il francesismo ma ha le palle CUBICHE.

    PHI @ MIA
    Anche qui iniziano forte gli sfavoriti con un vantaggio numerico molto superiore ma molto più breve. Lebron e i suoi Heat mi sono sembrati sempre in controllo non hanno nemmeno dovuto premere più di tanto l’acceleratore; bella prestazione di Bosh e un Wade che si fa notare soprattutto nei momenti che contano. Phila che ha il merito di rimanere a contatto e in qualche modo di spaventare i favoriti, ma non mi sembrano attrezzati per evitare lo sweep: staremo a vedere.

    Le altre due partite non le ho viste, ma definirei quasi uan sorpresa la W di Dallas soprattutto in questo forum dove il 99% dei postatori la danno più o meno facilmente eliminata al primo turno. Un Nowitzki versione PO con 14 punti nell’ultimo quarto molto bene, così come Kidd in versione tiratore: secondo me più che Dirk o gli altri l’ago della bilancia per i Mavs sarà proprio il vecchio Kidd, nel senso se lui punta il canestro / mette punti con continuità i Mavs possono fare strada.
    Hawks che ribaltano il fattore campo con una prestazione secondo me eccellente, nel senso che sono riusciti a fare tutto ciò che avevano preparato, ovvero palla dentro per DH (che tra l’altro risponde presente e fa la voce grossa con una gara straordinaria) e che ci batta lui 1 vs 5. Una buona difesa di squadra sui tiratori (un pò spenti) di Orl e il gioco per adesso è fatto: per i Magic urge un cambio di rotta altrimenti qua nessuno porta a casa il premio per i pronostici!

  36. Icona
    Il fatto è che ho letto che qualcuno ha scritto che non si vedevano numeri come quelli di howard da 30 anni…

    • hihi scherzavo!!! in effetti il dominio di Shaq al momento Howard deve ancora dimostrarlo… ha iniziato bene! speriamo per i Magic che continui e che vadano avanti, altrimenti l’anno prossimo rifondano o quasi…

  37. si ma nn c’entra secondo me nn raddoppiamo howard e vinciamo, o almeno detto dagli hawks, perche’ se orlando avesse difeso nn avrebbe perso ma visto che hanno il turco, gilberto, anderson, che nn sanno difendere almeno facessero canestro. Detto cio’ orlando puo’ passare con gli hawks ma poi finisce li. E poi basta insultare boozer cosi’ in questo modo mi sembra ridicolo, boozer e’ di un altro livello rispetto al mago, secondo voi nn farebbe almeno 30 e 15 ai toronto booz? dai il mago dove gioca? adesso vediamo ma anke se deludesse le aspettative ai playoff e’ sempre meglio del mago che nn ha dimostrato nulla e gioca in un deserto cestistico quale toronto.

    • Appunto. Gioca in un deserto cestistico. Mister Loozer gioca nella mecca cestistica rubando lo stipendio. E’ solo la prima gara ma se Thibo mette il 38enne Thomas!!

      Altro livello rispetto a Bargnani? Si è più basso di 10 cm….

      Nessuno si sogna di dire che uno è meglio di un altro, ma contesto l’assurdo contratto figlio delle statistiche e non del reale valore di Looz.

      Poi quando Bargnani andrà in una franchigia con delle pretese sarò il primo a sputtanarlo per ogni stronzata che farà.

      • Sul contratto posso essere anche d’accordo ma chi in nba nn ha contratti esagerati rispetto al valore, veramente pochi, nel senso che ci sono moltissimi casi di contratti troppo alti. Poi per me e’ proprio sbagliato sputtanare giocatori alla prima partita.

  38. Ammiraglio

    Volevo allegarti una foto che feci a Maxim durante un concerto a Roma, ma nn me la fa allegare…

    Mi sembra comunque che molti di voi stiano facendo una specie di arringa finale, quando invece siamo solo ai preliminari. Ogni partita di P.O. fa storia a se, ed ancora di più ogni serie. Se anche i Bulls o gli Heat avessero avessero perso ieri, nessuno vietava loro di vincerne 4 in fila. E’ successo tante di quelle volte

    Sono il 1° a dire che i Bulls nn sono (a mio parere) pronti per il titolo, ma nn è che ora una W stentata contro i Pacers significa che appena l’avversario sarà un minimo migliore, questi sbracano. Nè mi sembra normale seppellire Boozer di merda, al grido di “lo dicevo io”, quando quando comunque il ragazzo (che di difetti ne ha tanti, chiariamo) ha giocato più di una buona partita PO in passato

    Tanto più che sembra giocasse contro un paralitico, quanto Hansbrook è un buonissimo giocatore, che solo adesso sta iniziando a trovare continuità

    Orlando troppo brutta per essere vera, davvero mi chiedo cosa sia successo negli ultimi mesi al trio Arenas-JRich-Hedo, ad occhio la chimica della squadra è ben lontana da quella del 2009 (in cui c’era forse meno talento, ma molta più sincronia), ed i PO nn sono il momento migliore per fare esperimenti. Comunque anche per loro vale lo stesso discorso, di tempo e partite per recuperare ce n’è in abbondanza

    Stasera si parte forte con gli Spurs, sembra che Manu possa giocare, ma, come detto in precedenza, se anche nn fosse della partita, nn dimentichiamo che i Grizzlies sono senza Gay, quindi di giustificazioni ce ne sono poche

    Purtroppo per giocare a pallavvolo mi tocca perdermi la partita dei texani, mi toccherà “sorbirmi” i Lakers nella partita e nella serie più scontata dei PO, mentre le altre giocano troppo tardi, nn posso presentarmi al lavoro con 3 ore di sonno

  39. Grandioso tweet da parte di Insidehoops.com:
    InsideHoops.com proposes a nickname for Derrick Rose: “REPLAY.” Because you need a replay to see what he did!

  40. Nn sono riuscito a vedere la partita per intero.
    Fatturato di Howard molto sospetto: ok che è migliorato, ok che vuole vincere, ok che per lui ci sono più palloni disponibili da giocare, però una volta avevamo una attacco bilanciatissimo e le cose andavano meglio.
    Abbiamo finalmente una superstar degna di questo nome, che deve darci un grosso apporto ma non deve fare tutto da solo.
    Per me è Van Gundy che deve spiegarmi come nn solo Turkoglu, ma anche J-Richardson e Bass nn concludono un fico secco in attacco.
    Come al solito questo forum è ingiusto: quelli che ieri erano pippe, dopo una buona partita oggi sono fenomeni e viceversa. Ricordo che dopo la trade di Dicembre si parlava di “potenziale offensivo numero 1 nella lega per Orlando”.
    Concordo di più con chi scrive, nei post precedenti, che forse ci sono problemi mentali a livello di rapporti, perchè si è vista una squadra troppo asfittica per essere vera.
    Io rimango coerente, ci credo e per me abbiamo molto più talento degli Hawks. Ma bisogna ritrovare l’organizzazione corale che ci ha contraddistinto negli ultimi 3 anni, è questa che manca clamorosamente da tempo.
    Cmq, anche due anni fa perdemmo la prima con Phila e poi…

    Rose

    Mostruoso, ma almeno per quest’anno fa la fine dell’ LBJ versione 2009 e 2010.
    Indiana squadra di grande potenziale, con un paio di innesti l’anno prossimo sono tra le prime 6 dell’est.

    Kidd e Nowitzki

    Grandissimi campioni che meriterebbero assolutamente un titolo.
    Assurdo sentirli definire perdenti. Non sei un vincente solo se raggiungi un titolo, sei un vincente per tanti altri motivi. In primis perchè sai togliere le castagne dal fuoco quando scottano e trascinare i tuoi alla vittoria. Loro lo hanno fatto alla grande stanotte…

    • Il fatto è che Orlando, fino all’anno scorso, era una delle poche a giocare veramente di squadra. Poi magari il loro gioco poteva non piacere per l’abuso del tiro da 3, ma davvero tutti in attacco toccavano il pallone e tutti potevano prendersi il tiro (vero, Bulls?). Quest’anno la circolazione di palla è molto ma molto inferiore, non so sembra che i giocatori stessi abbiano perso fiducia nel metodo Van Gundy, che non avrà portato al titolo ma secondo me ha fatto rendere questo gruppo al di sopra del suo reale valore. é a questo che mi riferisco quando parlo di problemi nell’ambiente: sembra che Stan abbia perso la fiducia totale e cieca del suo gruppo, che non lo seguano più come fino all’anno scorso. Insomma, sembra proprio che il giochino si sia rotto. Ed è un peccato, perchè secondo me i Magic quest’anno, col talento che hanno e con QUESTO Howard, avrebbero molto ma molto da dire.

      • Sono d’accordo, io per primo da tifoso comincio ad avere l’impressione che tanto nn si possa andare molto lontano. Però si tratta di professionisti che devono avere in testa come unico obiettivo la vittoria, non possono ciondolare scazzati per il campo. Mi auguro che SVG trovi la quadra nell’organizzazione del gioco e che sappia stimolare ancora questi ragazzi. Il roster è incompleto ma forte, nn si può andare fuori al primo turno contro gli Hawks…

  41. sì va bene che ha giocato male ma non sputtaniamo nemmeno boozer o loozer(cit.) dopo una partita.

  42. “potenziale offensivo numero 1 nella lega per Orlando”
    si.. solo se ad arenas permettessero di entrare in campo con una Glock.
    no, veramente: penso che solo i tifosi di orlando più alcoolizzati potessero credere in una cosa del genere.
    Comunque è solo una partita, l’ unica cosa che pare ormai palese a quasi tutti anche nel forum è che la coralità di due anni fa è andata a farsi friggere.. partita per partita bisognerà sperare in prove individuali notevoli.

    Rose
    questo è due anni che nei PO prende l’ anscensore e va a giocare al livello successivo.. c’ era forse qualcuno che si aspettava che non li facesse quest anno???
    Manca un Deng super anche in attacco per poter rimanere ottimisti per i prossimi turni..

    • Ti assicuro che diverse persone fecero dichiarazioni del genere, e nn si trattava di tifosi dato che tra l’altro siamo solo in 3-4 su questo forum.
      Poi dipende tu da quando tempo scrivi qui e che memoria hai, ma ti assicuro che è cosi…

  43. “Boozer, che Pippa di dimensioni immani!!!! Un giocatore che nei PO serve solo ad allacciare le scarpe a Scalabrine e passare il Gatorade ai giocatori in campo. Ieri è stato mangiato vivo in ambo i lati del campo da Hansbrough, che come talento è buono ma forse non eccezionale, ma che come intensità e grinta è 100 piste avanti a Loozer. Ieri Thib ha capito che Da-Looz manco deve scendere un campo, mille volto meglio la cariatide Kurt Thomas, che invece è in grado di intimorire gli avversari almeno un minimo. Abbiamo sempre criticato Bargnani chiamandolo mozzarellone, ma Car-lose è peggio, ma molto peggio!!! Questo ad alti livelli non è capace di giocare, basta che ne trova uno che gioca intensamente che si caca addosso e viene umiliato su ambo i lati!”

    non c’è che dire commento di alto livello

  44. So avvelenato
    non dico altro per non diventare volgare…
    Tanto lo so già come va a finire, Io sto già pensando all’anno prossimo.
    E credetemi, ho ragione, ieri Dallas aveva paura, ora non ne ha più!!!
    Quello che me fa incz…è che ci sono state sorprese ieri, noi come al solito mai ‘na gioia…

  45. tracy

    Secondo me la svolta in negativo c’è stato lo scorso anno quando i Celtics hanno marcato 1 vs 1 Howard evitando il raddoppi e le successive rotazioni. La squadra dal gioco corale che faceva della circolazione della palla un must, con i tiratori pronti a punire dall’arco e con la certezza che Dwight veniva raddoppiato non c’è più.

    Ieri gli Hawks randellati come non mai ai PO, hanno fatto tre cose: farsi sculacciare dal big fella, limitare Nelson con una mostruosa difesa di Hinrich, colpo di mercato extralusso e difeso in single coverage sugli altri. Ovviamente se Hedo, Gilbert, Jason e Redick la danno su non c’è speranza alcuna.
    Il sincronismo sembra venuto meno per due cause: la squadra è diversa e le avversarie sanno come limitarli. Non dimentichiamoci che Pietrus e Gortat contavano tantissimo ed oggi non ci sono. Il buon Brandon fa quello che può ma se nel complesso il talento c’è la squadra non sembra più quella coesa di una volta.

    Sono sempre convinto che passeranno il turno ma il supporting si deve dare una svegliata. Non possono permettersi un DH12 da 40 + punti ma uno da 25/30 con gli altri a fare la loro parte magari da Arenas che per mezzi tecnici potrebbe spaccare in due le gare.

    SVG
    Non so se ci sono storie tese, non so se lo spogliatoio o parte di esso non lo segue più però se venissero eliminati dagli Hawks credo che SVG farà le valigie per far posto a Rivers.

    Forse farò ridere ma i problemi sono nati con Hedo nel momento in cui non accettò/raggiunse l’accordo con i Magic. Da lì per riaverlo è successo di tutto anche quello di cedere due pezzi pregiati come Gortat e Pietrus. Invece se fosse rimasto a casa Thorpe avrebbe potuto gestire l’eventuale cessione del polacco per acquisire talento e non recuperare il figliol prodigo.

  46. Alert

    La tua analisi è molto più obiettiva ed equilibrata e la condivido in pieno.
    I Celtics fanno scuola a tutti, soprattutto in difesa, ma che il singolo converage su Superman fosse il modo giusto per limitare Orlando lo sapevamo tutti, in particolare negli anni passati in cui Dwight in attacco nn era certo quello che vediamo ora. Allo stesso tempo, però, marcati stretti o meno, nn ci credo che Bass, Turkoglu, Redick, J-Rich e Arenas messi insieme non siano in grado di fare più di 20 punti!!!
    Partita storta per tanti motivi, vediamo se SVG riesci a ritrovare gli Orlando Magic che tutti quanti noi abbiamo conosciuto nelle ultime stagioni…

    Cmq merito agli Hawks che sembrano migliori delle precedenti versioni targate Woodson…

    Ah, alert, il GM di Orlando è sempre Otis Smith, Otis Thorpe è un altro! (quello che i Rockets scambiarono nel 95 per prendere Drexler…)

  47. Allora, ok che boozer ieri ha toppato, ma 1 nei playoffs ha 20+12.5 di media, quindi non mi pare che sia una mezza sega. 2 nessuno ha tenuto conto che ha batterlo è stato un giocatore che piano piano sta emergendo, tyler hasbrough, giocatore che è stato uno dei più dominanti giocatore della ncaa degli ultimi anni.

    Rose mostruoso, ma i bulls devono cambiare registro, e credo che lo faranno, perché ieri rose ha dovuto prendersi più responsabilità del solito, ma non credo che andrà così per tutta la serie.

    Io guardo i blazers è continuo a pensare che questi in teoria avrebbero un roster in grado di battere anche i lakers: miller, roy, wallace aldridge odom, con batum, mattews, fernandez e camby dalla panca, se non è una contender questa…

    Su dirk, ormai è l’ennesima conferma, media carriera regular season: 23+8.4, media playoffs 25.6+10.8.

    curioso di vedere Durant alla seconda prova, questa volta non può sbagliare, deve essere dominante, non ha più artest, anche se vista l’ultima gara contro i lakers ci sta che non sia più un problema nemmeno ron ron.
    Sono ancora convinto che sarà westbrook il trascinatore dei thunders.
    Curioso anche di vedere gli italiani nel contesto dei playoffs.

  48. Ho visto 3 partite su 4 della notte (appena finito di vedere Orlando-Atlanta)

    CHICAGO – INDIANA

    Partita bellissima come opener dei playoff: dopo un primo tempo scialbo dove comunque i pacers grazie a un ottimo collison hanno preso il sopravvento mentre i bulls han fatto fatica con Boozer mai in partita dopo un discreto avvio anche per i problemi di falli, nel 3/4 è decollata con un Granger e Hansbrough infuocati che hanno portato indiana sui 12-14 punti di vantaggio a pochi minuti da fine quarto, li ha iniziato a scaldarsi Deng che ha evitato il tracollo dei Bulls oltre al grande Rose che attaccava sempre il ferro nonostante una serata storta da 3. Gran partita dei Pacers che fino a quando non sentivano la pressione sono riusciti a rispondere colpo su colpo anche durante il 4/4 dopodichè negli ultimi 3 minuti il parziale di 16-1 ha dato l’1-0 ai Bulls coi Pacers che hanno smesso di attaccare, sentendo la tensione di portare a casa la partita.
    Chicago che però offensivamente ha attaccato sulla stessa linea di come faceva Cleveland con Lebron ossia facendo fare tutto a Rose. La difesa è spesso mancata con Boozer dominato da Hansbro e difensori che non riuscivano a contenere l’1 vs 1, alla fine decisivo il grande contributo di Deng su Granger.

    MIAMI – PHILADELPHIA

    Gli Heat vincono solo perchè i Sixers mancano di un go to guy, dopo un inizio alla grande Phila non è più riuscita ad attaccare bene non chiudendo le occasioni in contropiede e a rimbalzo d’attacco come avrebbero dovuto gran partita di Young e un ottimo Brand, Iguodala mancato nei punti nonostante abbia annullato Lebron nel 4/4 (si è anche annullato da solo con i suoi attacchi con palla ferma incomprensibili). Rientra Wade fermato dai problemi di falli e decide il finale. Phila poteva avvicinarsi anche prima che mancassero 2 minuti alla fine, non ha sfruttato bene i 6 minuti fra fine del 3 e inizio 4 quarto. I 2 liberi di Young e il jumper liberissimo di Brand sbagliati a meno di 3 minuti alla fine son stati decisivi. Miami da rivedere esecuzione penosa negli ultimi 15 minuti di gioco.

    ORLANDO – ATLANTA

    Ottima partita degli esterni degli Hawks che hanno dominato quelli inesistenti dei Magic tenuti in piedi da un monumentale Howard (anche se alcuni falli che commette son proprio inutili) e da Nelson che, dopo un 1 tempo nullo, ne ha messi 24 nella ripresa. Per Atlanta tutti i 5 migliori giocatori hanno giocato bene con Johnson vero leader ben coadiuvato da Crawford e Horford. Vittoria meritata ora la serie si fa molto più interessante, nel complesso meglio lasciarne 40 a Howard che innescare i tiratori di striscia dei Magic. Hinrich dimostra di essere un grande upgrade rispetto a Bibby

    DALLAS – PORTLAND: ho visto solo gli highlights Mavs in vantaggio per 3/4 poi sembrava in mano ai Blazers sul 66-72 ma alla fine si sono scatenati Kidd e Nowitzki nonostante un grande Aldridge. Troppo poco da Wallace e dalla panchina per i Blaz sperando che Roy offra migliori prestazioni

  49. mi sa che se gli spurs vogliono vincere a Duncan tocchera fare gli straordinari ,Ginobili tornera alla prossima meglio non rischiarlo , Grizzliels bella squadra mi sarebbe piaciuto vederli con i lakers con Bynum a mezzo servizio forse gli avrebbero combinato uno bello scherzeto con 3 difensori sull’ uomo su kobe

  50. peccato che manchi gay, con lui sarebbero stati ancora più rognosi, in fondo stiamo parlando di un’ala da 20+6 atleticamente vdevastante ma che sa pure tirare da fuoiri.

    • in effetti con gay non so dove sarebbero arrivati hanno un gran potenziale e il prossimo anno con un altro lungo decente sotto le plance saranno una brutta bestia per chiunque

  51. @tracymcgrady1

    son 3 anni e mezzo che bazzico da ste parti..
    son sincero, non ricordo ma non sono sempre presente quindi mi sarò perso le giornate in questione. :)

    è solo che non condivido l’ ottimismo dei tifosi di Orlando per le mosse del vs. Gm che per me sta inanellando cappellate da tempo.. e non sempre ti va di lusso come con Lewis che poi rende da al 130% nel sistema.

  52. intanto c’è una bella partita a san antonio,i grizzlies nn mollano d’un cm…per duncan e co. subito una sfida tosta,vedremo se sapranno venirne a capo!

  53. Se tra Conley e Parker quello che patisce è il francese, si fa dura per gli Spurs..

  54. ma quanto è forte ciccio randolph? Comunque duncan sta giocando in modo diverso rispetto alla rs. Segno che si è gestito molto, e che quindi non era probabilmente un problema legato alla sua forma fisica.

    • direi che è ufficiale, legge il forum.. i tuoi commenti.. e gli stai pure un po’ sulle palle!! :D

  55. comunque sempre più forte gasol junior, è miglioratissimo e non ci sono in giro molti centri di simile stazza, 216x128Kg con un bagaglio tecnico così buono.

    In una contender credo sarebbe davvero forte.

  56. comunque mayo ha l’occasione di prendersi più tiri e responsabilità vista l’assenza di gay. Si è un pò perso nelle ultime stagioni, ma rimane per me uno in grado di segnare tanto.

  57. È fantastico sentire trigari provare a correggere tutte le cazzate di Bagatta. Comunque buon inizio del beli

  58. 0su4 ai tiri liberi da una parte, 2su2 da 3 dall’altra…. quando l’esperienza conta…

  59. il k.o. degli spurs ci sta,alla lunga ce la fanno secondo me,memphis si dimostra squadra che nn è li per caso,bravi orsetti

  60. hanno vinto la prima gara di playoffs della loro storia, e che vittoria! in casa degli spurs!

  61. dico la mia… Spurs (che adoro come gioco) oggi hanno vissuto su Hill… se lui girava, loro giravano… se lui respirava, loro si fermavano…
    non capisco l’assenza di Splitter in campo…penso avrebbe potuto dare una mano alla voce rimbalzi/difesa con Duncan, McDayss e Blair pieni di falli contro un ottimo Gasol e un debordante Randolph…

    VIttoria bella e meritata degli orsetti di Memphis… fanno un po’ più paura ora… tornerà Ginobili… ma cambieranno davvero le regole del gioco?

  62. No Manu, no party….

    A parte tutto, ottimi ottimi Grizzlies… Conley non è andato così sotto vs Parker, Allen e Battier hanno fatto ciò che dovevano, Mayo ha dato la spinta nell’ultimo quarto, ma la partita l’han vinta i 2 lunghi… Randolh e Gasol….

    Dall’altra parte, Spurs orfani del suo miglior giocatore… e la differenza si è notata non poco… cambio di ritmo legato solo a Parker, McDyess, Duncan e Blair sono andati sotto la frontline di Memphis, Hill e Jefferson sottono….

    Serie (nonostante il mio folle pronostico 3-4) che imho vede ancora gli Spurs nettamente favoriti… a patto che torni il 20…

  63. Ottimo inizio di PO per gli Spurs :-)

    Bene anche Hill e RJ, due tiri da 3 con chilometri di spazio sbagliati, sul secondo nn ho mai avuto dubbi che si tratta di un cacasotto, speravo che Hill invece nn cedesse alla P

    E c’è poco da attaccarsi all’assenza di Manu, primo perchè lo sai che è uno che si rompe spesso, secondo perchè gli altri erano senza Gay, e comunque erano loro a +4 con meno di 1 minuto da giocare

    Vabbè, nn è la prima volta che perdono male qualche gara di PO, e nn sarà l’ultima. Ed i Grizzlies, coi loro lunghi ed il loro atletismo, sono forse l’avversario migliore per far uscire fuori i limiti di questa squadra

  64. diciamo anche che memphis è ben piu forte di indiana,ad avversari invertiti staremmo a parlare di un k.o. netto di chicago e di una grande rimonta degli spurs :D …
    gara1 nn fa (troppo) testo ragazzi,ricordate…

  65. Mamba

    Complimenti. Io ho pagato per vedere la NBA e tu mi scovi l’esatto prodotto gratis!!!!! Bravissimo. E lo dico con ammirazione.

    Intanto se qualcuno non lo sapesse il telecronista è la voce dei Raptors con tanto di blog sul sito della squadra.
    Intanto gara 1 va ai Grizzlies con la prima W della franchigia. L’assenza di Gino è pesata ma è pesato parecchio la presenza delle due torri Randolph-Gasol. Il solo Duncan non ha potuto nulla. Ottima la prestazione di squadra con un Conley veramente maturato in questa stagione. Una sorpresa. Per gli Spurs urge la W in gara due e un apporto di Gino ai suoi livelli. Il problema di Pop sarà arginare le due torri che non devono segnare 40 + punti.

    Gasol+Zach
    Lo sto apprezzando moltissimo anche per il suo comportamento in campo. Migliorato tantissimo come Zach che le doti le ha sempre avute meno la testa. Si vede che è maturato. Peccato la mancanza di Gay giocatore speciale. Hanno comunque un futuro niente male.

    Serie che sarà bellissima. Ho pronosticato Grizzlies ma gli Spurs hanno tutte le carte per passare. Però credo che molto passerà dalle mani dell’argentino. TD è la versione PO il che è una garanzia.

  66. Menomale che Duncan si era riposato tutto l’anno per i playoff.. dopo due quarti aveva già finito tutta la benza accumulata in un anno mi sà.. se TD è questo altro che titolo, non si passa nemmeno contro i Thunder. Umiliato da entrambi i lunghi avversari. Ottimi Memphis, vittoria strameritata

  67. inizio faticoso per tutti i favoriti del primo turno finora,bulls,mavs e heat hanno rischiato in casa mentre magic e spurs hanno perso.

  68. Senza assist CP3…..

    Bella partita pure questa…

    Playoffs cominciati piuttosto bene sotto il profilo dell’incertezza…

  69. ma che sta succedendo? heat che soffrono con phila, bulls contro indiana, orlando che perde contro atlanta, spurs idem sempre in casa??? e ora, lakers che stanno sotto di 9 allo staples contro degli hornets privi di west??

  70. sbaglio o CP3 è già in doppia cifra di assist? Coriacei questi Hornets, prevedo che fra un po’ il Mamba s’incazza sul serio…

  71. marcolkt

    Chi vince gara nel 79% dei casi vince la serie. E’ gara 1 ma le statistiche non sempre contano ma non vanno neanche sottovalutate. Ovvio che Magic e Spurs possono tranquillamente farla loro.

  72. Belinelli marcato da Artest che tra l’altro ti confeziona un buzzer niente male. Per Marco buon inizio e l’onore di essere marcato dal peggior mastino della NBA. Continua così Marco. CP3 in versione PO. Ovvero tanta ma tanta roba. Questo con una squadra decente può far miracoli.

  73. lakers che stanno faticando e non poco nonostante un grande bryant mentre gli altri stanno giocando male.
    cmq questo inizio di po e entusiasmante e equilibrato.

  74. buciodeculo di Artest al buzzer ed i Lakers si riportano a -8.
    Paul in doppia doppia già dall’intervallo

    Bell’impresa di Memphis, nata sopratutto dal dominio in pitturato. Passino i 25 di Cicciobello che trovo molto maturato, ma se gli Spurs permettono 24p col 90% a Gasol II allora sono “uccelli per diabetici”, come avrebbe detto Lino Benfi

    • Non c’è bisogno neanche di DH. E non dimentichiamoci che parliamo di un atleta di 1.83!!!

  75. se difendessero i lakers………. sarebbe un’altra cosa.

    58.5% dal campo per gli hornets, non si può pensare di vincere se si concede tutto questo.

  76. ma perchè bagatta si deve inventare che landry è 1,96 quando il sito nba (ok che esagerano sempre……) lo dà 2,06?
    solita ottima telecronaca con le punte raggiunte su “kobe non sa difendere”

  77. kobe in assetto da playoffs, sarà moolto difficile per gli hornets tenere botta fino alla fine, anche perché secondo me molti canestri di noh sono entrati un filino a cul0…

  78. Brutta la partita di CP3..

    Lakers che paradossalmente la stanno perdendo nel pitturato…

  79. cp3 sta dominando i lakers quasi da solo,gasol invece e palesemente fuori partita e non tocca piu palla,e incredibile ma vero…

  80. Ma questi Hornets senza Chris le vincevano 30 gare in RS? E giocano anche senza West che conticchiava. Non so come finisce la gara ma complimenti agli Hornets.

  81. ma vi rendete conto di che giocatore è Chris Paul?!?
    A parte il Mamba mi sembrano dei Lakers poco intensi. A proposito…dov’è finito Gasol 1?
    Preferivo il Gasol 2 visto prima…

  82. neanche ho finito di scriverlo e Phil lo ha sbattuto in panca a 3 minuti dalla fine…

  83. Boh paradossalmente l’assenza di West agevola gli Hornets… con Landy hanno molta più atleticità, soprattutto in difesa dove David è un palo della luce… giocano molti meno p&r e la palla gira di più…

  84. +10 a 70 sec dalla fine.. siamo vicini all’upset con la quota più alta di tutte le gara1….

  85. o non so voi ma io non ci capisco più una mazza..ma che risultati sono?? Stasera mi aspetto di tutto..

  86. I lakers hanno perso la partita nel pitturato ma Paul ha fatto davvero il brutto e il cattivo tempo. Numero uno, dategli una contender vi prego

  87. satanasso di un CP3! Dopo aver fatto suonare l’orchestra qualche minuto di stupefacente assolo. Gara 1 è ormai andata, Lakers battuti in casa, PO frizzantissimi.
    Mi sa che mi tocca mettermi in aspettativa, non voglio più andare a dormire!!!

  88. poco da dire,vittoria meritata degli hornets che fin dall’inizio hanno avuto la partita in mano,anzi la partita e stata nelle mani di paul.

  89. no, vabbè, gli hornets, o meglio, chris paul battono i lakers allo stalpes senza west? ma che cazz…sta succedendo in questi playoffs?

  90. Una sola parola per Paul: celestiale. Che giocatore, signori… Lui si un vero play, capace di trasformare un gruppo di buoni mestieranti in una signora squadra. Fantastico davvero, oggi ha dominato da solo tutta LA

  91. Sorpressisima W dgli Hornets… Lakers brutti e pigri difensivamente soprattutto con Odom e Gasol, Kobe bene per 3/4, poi anche lui si è spento…

    Hornets carichi, pieni di voglia con Landry e Jack a guidare la squadra quando CP3 è in panca, mentre quando è in campo l’ex Deamon Deacon ruba la scena è stampa una prestazione da numero uno…. Sembra di tornare al 2008..

  92. clamoroso CP3, una goduria
    E ZacR (un mio idolo) che sbanca in Texas

    non durerà, ma per ora questi PO è tanta roba…

  93. in casa lakers,solo bryant e artest sono da salvare anche se il mamba ha sbagliato i suoi ultimi 5 tiri dal campo forzando.
    nella frontline lakers solo bynum ha dato un decente contributo mentre lo spagnolo e odom non sono scesi in campo oggi.
    cmq i lakers rimangono i grandi favoriti per la serie anche perche difficilmente paul potra giocare in questo modo per tutta la serie,basti pensare che hanno perso solo 3 palloni in 48 mn.

  94. CP3. Una garanzia. Questo si è gestito alla grande in RS facendo anche gare deludenti. Oggi ha resettato se stesso in modalità PO, e si è visto. Grande prova di squadra con tutti i ragazzi che hanno dato il massimo, Beli compreso.

    Showstopper

    Sai che sono d’accordo con te sul discorso West? Solo che ora Gray si è fatto male alla caviglia ed è un corpo bello grosso in meno. Speriamo per lo spettacolo e per gli Hornets che non sia nulla di grave. Almeno che possa giocare dalla terza/quarta gara.

    Lakers
    Pietosi e sfasati. Unici presenti Kobe e Artest. Gli altri da no comment. Non so se hanno sottovalutato gli avversari ma devono darsi una sveglia. La prossima sarà motlo indicativa della serie. I Lakers spingeranno come matti e vedremo se l’armata brancaleone resiste.

    CP3
    Andrà via, non so quando, ma ci sarà un’asta pazzesca. Io gli offro Evans+Udrih.

  95. MA PENSA TE!!!!!!
    Memphis viene da noi e perde volontariamente per prendere gli Spurs…e vincono gara1!!!
    Gli Hornets probabilmente non si sono ammazzati, pescano i Lakers e…vincono gara1!!!
    Noi ci siamo fatti il sedere tutto l’anno e nel finale per arrivare 6 e….PERDIAMO gara1!!!
    Dove è la giustizia divina????:-)

      • A dir il vero neanche ci servirebbe…
        Ieri McMillan l’ha tenuto troppo in campo, quando si vedeva che non era in giornata.
        Ha lasciato troppo Camby in panca, ma anche Matthews, non facendolo entrare in partita…

        • Vero ma considera Roy al suo meglio. Non c’è Matthews che tenga. Oggi allo stato attuale un Roy da 24 e + minuti fa fatica. Purtroppo è una tassa da pagare. Però siete solo alla prima gara. Tante cose possono accadere.

          • Certo
            Roy farebbe comodo a molti, Ma il meccanismo stava girando anche senza un suo grande apporto, e cambiare adesso non mi sembra il massimo.
            Si, tutto può accadere, tipo che Lakers e Spurs perdano la prima partita in casa…ma credo che un 4-1 non ce lo toglie nessuno…

  96. Grandissimo paul! ma anche Landry e Jack , spero che Gray non abbia niente , Gasol non ha veramente capito niente stasera per quanto riguarda i Grizzlies bella W e io che mi aspettavo dei playoff scontati

  97. lakers e Spurs KO alla prima, ma che succede? Soprattutto gli speroni potevano vincerla davvero, troppi errori nel finale. los angeles deve trovare il modo di sbloccare Gasol, con l’infortunio a Gray forse hanno trovato il jolly.

  98. A proposito il grizzlie sarà fuori a tempo indeterminato. Evidentemente i problemi al polpaccio e al tendine non sono risolti. Una tegola per i Celtics che comunque possono fare a meno di lui contro i Knicks.

    Stasera/notte altro upset?

  99. alert
    Io credo che una o due i knicks le vincono, ma mi sorprenderebbe davvero se riuscissero a battere i celtics a boston.

    Comunque quello degli hornets è il più improbabile degli upset. Mi ricorda molto la serie contro houston, finita 4-3.

    Denver comunque può battere i thunder, lo vedo meno clamoroso come upset.

    Curioso per gallinari in contesto che conta.

Commenta