Ancora Lebron decisivo nel finale di partita per gli Heat

BULLS 93, HEAT 101 OT (Miami leads 3-1)

Gara 4 è dei Miami Heat che risolvono la pratica Bulls dopo un overtime e allungano sul 3-1 nella serie che ora si trasferisce nuovamente a Chicago con la squadra di Spoelstra che avrà il suo primo match point per tornare nelle Finals dopo 5 anni.

L’inizio del match è tutto a tinte Bulls con Brewer che regala il +11 dopo soli 7’ di gioco per un vantaggio parzialmente dimezzato da un parziale di 8-0 firmato Lebron James che chiude il primo quarto con 12 punti. Miami cerca il primo allungo della serata con Wade (+9) ma due triple di Deng e altrettanti due giochi da 3 punti con schiacciate di un funambolico Derrick Rose permettono ai Bulls di andare al riposo lungo con due punti di vantaggio, limitando gli Heat a 44 punti in 24’.

Nel 3° quarto, Rose porta i Bulls sul +9 con la squadra di Spoelstra che s’affida a Lebron James per arginare la potenza dell’MVP che pur sporcando molto il suo foglio riesce con la tripla del 68-63 a far entrare in vantaggio Chicago nel 4° quarto.

L’attacco dei tori è un duetto Boozer-Rose mentre Miller entra nettamente in gara con una serie fondamentali di canestri. La parità a quota 85 è fissata dall’1/2 ai liberi di Rose a 70” dalla fine con il punteggio che non cambierà fino alla sirena finale con lo stesso Rose che sbaglia due volte il tiro del possibile 2-2.

Si va all’overtime dove i “Big 3” di Miami segnano tutti i 16 punti a referto con Wade che si sveglia dal suo torpore e deposita 6 importantissimi punti con due altrettanto fondamentali stoppate rifilate a Deng e Rose mentre Lebron James piazza il canestro più importante della gara a 28” dalla fine regalando il +4 ai suoi.

Per i padroni di casa, c’è una grande gara di James che segna 35 punti con 11/26 al tiro ed un perfetto 13/13 ai liberi. Bene anche Bosh che ne mette 22 con 12 tiri mentre Wade non va oltre i 14 punti ma è fondamentale con le sue 4 stoppate.

Chicago tira il 40% e perde la bellezza di 22 palloni ma ha avuto due volte l’occasione della vittoria. Rose infila 23 punti tirando 27 volte con a referto più TO (7) che assist (6) mentre Boozer e Deng segnano 20 punti a testa. Male la panchina che non va oltre i 18 punti del trio Brewer-Korver-Watson.

Post By Kevin Di Felice (156 Posts)

Connect

269 thoughts on “NBA – Miami ad un passo dalla finale: 3-1

  1. Lebron Who??? Che giocatore quello che non segna nei finali! La spalla di wade!! Non vorrei accendere la polemica ma questi PO stanno dimostrando che il leader è lui degli heat.. Per il resto rivincita heat mavs bella per la questione rivincita ma non vedo in Dallas la squadra giusta per fermare Miami..

  2. senza Wade e Bosh Lebron non avrebbe avuto l apossibilità di vincere da solo…quanto all’esere primi o secondi violini, è questione di singola gara e singole marcature o azioni…senza polemica, naturalmente…

  3. a un certo punto le telecamere hanno inquadrato un avvilito rose,durante il supplementare,come a dire,difficile far di piu,chicago è cmq un bel progetto,basta la giusta trade,anche una sola,ma per il momento contro quei mostri puo far poco.

  4. 3-1 chicago a terra. 4 partite uguali finite nella stessa maniera grazie alla maggiore varietà d’opzioni in attacco.
    lebron qua lebron là anche nel 2007 gli stessi ragionamenti e poi…………..
    certo devo ammetere di aver criticato tutto l’anno miami ed ora sono in finale. i fatti bussano alla mia porta chiedendo una piccola “revisione” delle mie idee ma io come l’ultimo dei giapponesi insisto e lotto fino alla fine ma la beffa + grande è che per tutte avrei fatto il tifo ma proprio i mavs
    mi dovevano capitare. anno orrribilis!

  5. Appena finita di vedere. Lebron super, partita di altissimo livello, ma non vanno sottovalutate le prove di bosh e sopratutto mike Miller. A tutto questo va aggiunto il grandissimo overtime di wade. La chiave della serie resta comunque la marcatura su rose nel quarto periodo, quando lo prende lebron si spegne la luce. Ancora problemi ai liberi nel finale per l’mvp, si ripetono dai tempi di memphis. Anche questa serie è probabilmente finita, ma onore ai bulls che stanno giocando una serie al massimo dell’intensità e della voglia, un piccolo monumento a noah va decisamente fatto

  6. Dai DavideLBJ continua cosi a masturbarti fin dalle prime luci dell’alba sul tuo Lebron al grido di “Lebron who?”

  7. @fabiomaugeri

    io non ho mai detto che vincerebbe da solo d’altronde anche Jordan era il leader dei bull m senza pippen e rodman non vinceva idem kobe e qualsiasi altro giocatore.. Qui è tutto l’anno che leggo critiche a lebron dicendo che ormai era il secondo violino e non era uno con le palle nei finali.. La prima tesi direi che non quadra basti guardare la rs per il fatto che sia il
    miglior giocatore nn solo nei primi 44/45 ne sta dando continua dimostrazione in questi PO e in più si prende in marcatura anche un certo rose nel 4/4 annullandolo..
    Per il resto ho visto la partita miami ha rischiato troppo per poi risolvere all’overtims bosh è la sorpresa numero 1 della stagione sta facendo esattamente quello che deve fare e con i mavs dovrà sfruttare le lacune difensive del tedesco e stargli addosso in difesa se fa questo gli heat la vincono facile.. Miller che finalmente mette qualche canestro.. Quanaspettato che scendesse in campo.. Poi dopo quel famoso trentello una continua delusione.. Io se ha mercato lo scambierei.. Infine wade che si sbatte molto in difesa ma non è lucido in attacco. Probabilmente ha un fastidio interiore a giocare contro la sua squadra ma ha un Po deluso in questa serie dopo aver fatto faville con i celtics.. Mi aspetto una reazione già dalla prossima gara!

  8. Ah giudo poi tua madre mi ha detto di dare a te i 30 che gli devo per ieri notte! Dimmi dove ci possiamo vedere pero ti do venti nn mi ha soddisfatto fa te che mi sono dovuto svegliare alle 6 per sfogarmi su lebron ;)

  9. “io non ho mai detto che vincerebbe da solo”
    si dice avrebbe vinto…
    “Probabilmente ha un fastidio interiore a giocare contro la sua squadra”
    Ma sei un distributore vivente di cagate o le troppe pippe su James ti hanno dato al cervello?

  10. Tranquillo mia madre da te non accetta soldi, ai diversamente abili insegna volentieri qualche cosetta senza chiedere nulla in cambio…servizi sociali..

  11. Questa volta gli Heat hanno avuto bisogno di un 4 amigos per vincere
    Quel Miller che non poteva essere diventato un brocco tutto insieme!
    Certo Rose se avesse messo un 2 su 2 nel finale…
    Miller ha un incredibile +36 di Plus Minus!!!

  12. Bella partita!

    DavideLBJ

    Sul discorso dei finali direi di andarci piano! sull’ 85-85 palla decisivia in mano ha fatto sfondamento.
    Nell’OT sul 95-91 ha fatto passi clamorosi non fischiati (anche se a quel punto avrebbero vinto comunque al 99% gli heat).
    Poi ha fatto subito dopo una bella difesa su Rose, come sempre…cose buone e cose pessime. Non è che all’improvviso è diventato un killer.

  13. 4-1 il pronostico e mi sa che l’ho preso in pieno.

    Idem quando si parla di Rose…giocatori più forti e decisivi di lui ce ne sono almeno 5 o 6 nella lega.

    Il vero vincitore è Spolestra…sul filo del licenziamento a Dicembre, è stato capace di costruire una squadra (con la s minuscola minuscola ma di squadra si deve parlare…).

    Bosh è una sorpresa solo per chi non lo h mai seguito, è forte e già si sapeva ragazzi! Inoltre a fare il terzo violino è un lusso sfrenato e lui si trova a meraviglia.

    Ovvio che in tutti questi play-off Lebron è il leader vero di questi Heat: ogni partita ha detto questo. è il più forte. no question.

    P.S. leggendo alcuni commenti rimango veramente avvilito…spiace dirlo ma il livello di questo forum si è notevolmente abbassato e mi dispiace molto.
    Non tanto per commenti tecnici perchè il senso del forum è proprio questo ognuno è libero di dire la sua…ma quando si esce dal discorso basket per dare un senso ad alcune esistenze frustrate spiace molto…soprattutto perchè playitusa è il punto di riferimento in Italia del basket oltroceano.
    I Master del forum dovrebbero far qualcosa.

    • Che Bosh si trovi a meraviglia a fare il terzo violino ho qualche dubbio, intendo a livello umano. Secondo me la cosa gli da parecchio fastidio, vedesi anche lo sfogo mi pare proprio verso Dicembre quando erano entrati in crisi.
      Secondo me dopo un paio di anelli vinti, giustamente si divideranno in cerca di nuovi stimoli.

  14. azione più bella della partita: sul finale stoppata in recupero dal lato debole di wade, tuffo di LBJ sulla palla vabante con gattonata alla caccia della palla impazzita, tuffo di haslem per catturarla vicino alla linea laterale…. MAMMA MIA CHE INTENSITA’!!!!! sembravano i C’s dell’ubuntu.

    Per me queste partite dimostrano l’assoluto genio di Tibo nell’allenare la fase difensiva. Una squadra che, per me, nei singoli è nettamente inferiore all’altra ma che attraverso la tattica se la gioca sempre fino in fondo

  15. Diciamo a DavideAMOlbj che non è divertente, tutt’altro..

    Per quel che riguarda la partita grandissima difesa su Rose di lbj negli utlimi possessi, dispiace per Derrick ma quella palla avevo un peso immenso sulle sue spalle.. Spero Chicago arrivi almeno sul 3-2..

  16. rookie

    per me dimostra che quando hai un allenatore per le difese molto forte (brown, thibodou) ti basta avere una stella per far sputare sangue a squadre molto più fortidi te…

    2 cose.

    Rose marcato da lebron non ce la fa, non vede più nulla e lbj va alla sua velocità.

    Se wade non torna a giocare da wade, vs dallas si perde, servono tutti al meglio e wade questa serie sta giocando malino…poi uno così forte le giocate le piazza, ma non può essere assente 40 minuti.. dallas se scherzi ti manda sotto di 20 in un amen altro che stoppate all’ultimo secondo… deve andare fisso sopra i 22-4…

  17. considerazioni

    1- Lebron è uno dei migliori difensori nba, se non il migliore

    2- wade è subito dietro, non capisco la sua esclusione dal miglior quintetto difensivo

    3-lebron che in questa serie si sta prendendo la squadra sulle spalle, con wade che sta facendo più fatica del previsto

    4- anche rose ha grosse difficoltà, ma qui i meriti vanno alla difesa di miami, anche se deve imparare a fare scelte migliori

    5- serie molto più tirata di quanto dica il 3a1

  18. Questo post è solo una prova per vedere se rifiuta tutti i miei commenti o solo quello che sto provando a postare da mezz’ora.

      • Macchè, era un post in cui riproponevo alcune domande e dubbi che c’erano sugli Heat a inizio stagione e chiedevo a chi voleva di rispondere. Mi sembrava una buona idea… maledetto sistema!!! x-(

        • eh sì, sarebbe interessante
          mi ricordo a inizio campionato quanti de profundis per gli heat….
          con la finale hanno fatto il loro. Se vincono l’apoteosi a Miami Beach

          se la finale sarà Mavs-Heats, io tiferò senza dubbi Mavs, ma se dovesse vincere Miami sarò cmq felice per LBJ, il più forte di tutti

  19. si tutto giusto miami in finale ma chi marca dirk?
    wade e james sono stati a dir poco stupidi con rose con frasi tipo: io gioco con lebrom perché da soli non vincevamo ora tocca a lui ( rose) sghignazzando- mvp e miglior allenatore si dovevano aspettare una cosa del genere.
    1) a serie in corso certe frasi ( ho scelto le meno ironiche) sono un tantino spocchiose e urticanti e portano pure male ( ricordate il milan 3-0 con il liverpool a volte i miracoli accadono)
    2) mica sono alla seconda tripletta di titoli
    3) rose ha molti anni e il cap dei bulls è 55 mentre quello di miami è 66 ma trai 2 quello destinato a esplodere è quello degli heat ( meno spazio x i comprimari)
    4) miami a 6 giocatori a contrato per i prossimi 4 anni e solo questi si succhieranno 65, 65, 71 e 76 numeri che comprimeranno le speranze di un lungo ciclo causa crescita thunder,bulls e ritorno lakers ed altri ( semplice assunto logico la tua immobilità eleva le possibilità altrui perché hanno un concorrente in meno nelle free agency ); chicago invece deve solo risolvere l’incompatibilità tra boozer e il suo coach e trovare il partner per rose in attacco
    5) da dopo i celtics si atteggiano a + grande coppia della storia dimostrando di conoscere poco la storia del gioco
    3 coppie sul perimetro inarrivabili per loro almeno per ora:
    1) WEST – BAYLOR
    2) JORDAN – PIPPEN
    3) CLYDE FRAYZER – PEARL MONROE
    l’ultima è la mia preferita. altre se ne potrebbero aggiungere ma…………………………….. ma wade e lebron forse non sanno nemmeno le squadre in cui giocano
    P.S. mi irritano così tanto che, pur essendo uno spurs anti mavs, tifo dallas per giasone, dirk e terry e contro big 3 fessos ignorantos! ah! aaah ahhh!

    • CLYDE FRAYZER – PEARL MONROE meglio del duo di Miami????? ma che ti sei fumato? ma hai capito che quelli di cui parli sono coloro che giocano con gli heats??

      • e tu sai di chi parlo io?
        per la cronaca:
        frazier
        monroe
        lucas
        debusschere
        reed
        tutti e 5 nei primi 50 ogni epoca per una delle + grandi squadre di sempre. 2° e ultimo titolo dei New York Knicks

  20. “Tonight, definitely it was on me. I had two opportunities to end the game. Couldn’t do it. If anything, learn from it. Too many turnovers. Really was my fault but I’m going to learn from it.”
    Rose

    ….rasserenati Derrick, ma mica tutti i giorni ti marca quella madonna di LBJ!!!!

  21. Blocksteal

    Dacci oggi il nostro post di odio quotidiano, eh? Ancora con questa storia? LBJ e Wade cattivoni, antipatici? A me sembra che il loro essere ad un passo dalla finale ti brucia e pure tanto, ma ora mi dirai che no, assolutamente, a me piace il basket nella sua totalità…

    Che nn fossero mostri di modestia lo sapevi anche prima che giocassero assieme, che dicano a Rose che giochi da solo, nn vedo dove sia il problema, dato che è palese a chiunque che Derrick nn può contare sull’aiuto di un’altra superstar. Il tuo 2° post poi sulla rosicata di LBJ andrebbe decrittato da un buon linguista, o un buon psicologo. E se ci teneva a vincere altri MVP in solitaria, se ne sarebbe rimasto in Ohio

    Riguardo al cap, meglio averlo bloccato da Bosh, LBJ e Wade, o da Boozer? Miami con una chimica non proprio perfetta è ad un passo dalla finale (ma sono sicuro che te ed altri troverete il modo di denigrare questi PO 2011, che “ah, nn ci sono più le squadre di una volta”), e lo sanno anche i sassi che dal 2012, nn possono che migliorare, Wade è il più anziano ed ha solo 29 anni, ed avoglia a trovare buoni giocatori di complemento, specie sotto canestro

    Le tue coppie fantastiche dimostrano una memoria ad intermittenza, dato che, ad esempio, Kobe+Shaq nn c’è, e vale molto più di quelle da te elencate. E dimostrano anche che la tua antipatia per Miami ed LBJ ti fa cagare sentenze prive di fondamento, dato che

    1-la coppia di Miami gioca assieme da meno di un anno, quindi di tempo per scrivere la storia ce n’è (ma già lo stanno facendo)
    2-neanche Frazier e Black Jesus direbbero mai di essere più forti di Wade e LeBron, lo sanno anche i sassi che nn è così, gli ex Knicks in primis. Ma dato che a te nn interessa parlare di basket, ma solo insultare LBJ perchè hai deciso che ti sta antipatico, diresti che anche la coppia Brewer-Korver in realtà vale di più

    Dicono che il parere degli altri va rispettato, sarà. Certo, sarebbe il caso che gli altri parlassero col cervello, invece di dare fondo alla loro intolleranza e la loro antipatia. Mi stanno sulle palle i Lakers più di ogni altra squadra NBA, ma mai mi sognerei di raccontare un decimo delle palle che hai scritto nei tuoi posts degli ultimi giorni

    C’era un utente ieri che diceva una cosa molto interessante: ma se dovete odiare o farvi stare antipatiche questa o quella squadra, questo o quel giocatore, chi ve lo fa fare ad alzarvi tardi la notte per vedere una partita in diretta? Chi ve lo fa fare a buttare due ore per vedervi la replica? Io mi limito a pensare che alla gente come te del basket nn interessi nulla, hai solo bisogno di qualche feticcio da idolatrare, o di un simbolo da detestare

    Comunque su una cosa siamo d’accordo, e cioè nel tifo per i Mavs in una eventuale finale

    • blockstea ha parlato di coppie sul perimetro,magari accendere il proprio di cervello prima di andare a dirlo agli altri non sarebbe un cattiva idea.

      • sul perimetro, sull’area, tangente o cotangente ma dire che CLYDE FRAYZER – PEARL MONROE sia un duo migliore di quello di miami, per me, è un’eresia

        • grazie bagascia
          rookie
          guardatevi i giocatori dal ’65 al ’75 e vedete che livello c’era tra giovani e vecchi ( era aurea se c’è ne una dell’intera storia nba).
          solo qualche nome: robertson, havliceck, barry, dr.j, bing, maravich, greer, gervin ecc….
          certo il basket oggi è cambiato come tutti gli altri sport ma metti i metodi di preparazione atletica e vedrai ………………………….

    • completamente d’accordo con “Restiamo Umani (in memoria di Vik)”,
      Aggiungo che la frase ( sentita spessissimo) ” eh già, troppo facile vincere con 3 superstar, quindi sono antipatici e dimostrano che da soli non sanno vincere” è di una pochezza e banalità sconcertante.

      E allora? chi ha mai vinto da solo? quindi non vale? Quindi Pat Riley ha barato? quindi Lebron è un montato?.. non vedo equazioni.

  22. E copia-incolla 1

    Nada

    E copia-incolla 2

    Nada

    E copia-incolla 3

    Nada

    E allora vaffanculo…

  23. Restiamo Umani (in memoria di Vik)

    -la coppia di Miami gioca assieme da meno di un anno, quindi di tempo per scrivere la storia ce n’è (ma già lo stanno facendo)

    abbiamo un concetto moooolto diverso di “scrivere la storia” buon vecchio iyw

    miami-bulls

    ragazzi era palese che miami si trovasse in netto vantaggio nella serie, rose si ritrova di botto 2 dei 3 giocatori della lega a lui superiori, ovvio che quei volponi fenomenali di lebron e wade sappiano come farlo andare fuori giri…infatti scelte pessime in attacco di derrek,oddio la colpa è anche di thibo

    poi bosh st giocando meglio di boozer, e questo è un fattore…se poi credevate che in uno sport 5 vs 5 avere i due migliori della lega e un all star fisso non bastasse a vincere allora eravate dei poveri illusi…oddio, giocano na merda, vedo molto + volentieri i grizz, però vincono

  24. oh poi vorrei conoscere quei “almeno” 5-6 giocatori nella lega più decisivi di rose….durant NO,howard imho NO, e stessa cosa dicasi per paul e deron…

  25. nuova chicca degli haters:

    impossibilitati ad ammettere di aver sbagliato (questo non lo faranno mai) adesso si buttano sull’antipatia.

    prima erano scarsi, poi erano perdenti, poi facevano sempre passi, ora sono antipatici e arroganti. non c’è che dire, regà, siete veramente uno spasso.

    sulla partita.

    l’attacco di miami è sembrato involuto rispetto alle ultime gare e LBJ ha sbagliato nel finale dei regolamentari e ha fermato l’attacco forzando troppo. fortunatamente dall’altra parte si è attaccato a rose e lo ha cancellato altrimenti sarebbe stato (giustamente crocifisso).

    wade male, e stavolta non me lo so spiegare. era più fresco di lebron eppure si estraneava dal gioco. poi da campione qual’è nell’overtime ha chiuso la partita.

    concordo con chi parlava dell’ultima azione con la stoppata di wade e il recupero di james-haslem definendola la migliore della partita. secondo me la migliore dei playoff in senso difensivo.

    rose cancellato da lebron ha sbagliato tutto nel finale. avrà tempo di maturare e rifarsi. la cosa che mi preoccupa però è la sua recidiva incapacità di passare la palla. speriamo per lui che ci lavori su.

    ieri lebron ha fatto molti passi. lo ammetto. non credo che si possa dire che per questo è stata falsata la gara, però è innegabile che ne ha fatti in due / tre occasioni.

    ottimo miller.

    sottolineo che i bulls hanno avuto problemi di falli coi lunghi e la mancanza di asik si è fatta sentire parecchio.

    bosh palle quadrate nell’overtime, un paio di jumper che pesavano una tonnellata li ha messi senza battere ciglio.

    e se gli heat vincono la partita della vita anche senza l’apporto in attacco di wade…

  26. (skip to my lou l’altro)

    l’attacco di miami è sembrato involuto

    eh già, in gara 1-2-3 abbiamo visto lo showtime!!

  27. Che Wade e LBJ siano indubbiamente due fenomeni strepitosi non ci sono dubbi!Ma come disse MJ :”io con i miei rivali ci giocavo contro e non insieme”!Bird-Malone-Johnson-Shaq-Hill-Ewing-Iverson-Miller-Barkley-Mourning-Payton…sono solo alcuni nomi…dove un Pippen,uno dei migliori di sempre,ha sacrificato la carriera per fare il gregario di un tizio che poteva scrivere la storia di questo sport!Purtroppo questo tipo di filosofia del basket è largamente superata…adesso si conquista la fama,svendendosi e svegliandosi la mattina con la paura di non raggiungere le stesse quote del JUMPER…Questo è LebronJ…Wade rilascia interviste con fare arrogante…non si sentiva parlare così dal titolo del 2006 dove un altro showman Shaq lo tutelava…il resto della squadra sono solo marionette in mano a questi 2!
    Per carità vinceranno anche il titolo tanto insperato dai critici e tanto aspettato dai tifosi…ma aihmè in tutto questo ci vedo del”costruito”,del “profano”,della “squallida”esaltazione di megalomania!L’america è anche questa,come lo sarà nel caso di vittoria dei MAVS…squadra di vecchietti alla ribalta…
    Beh,Signori,that’s it!
    Preferisco non tifare quest’anno,in attesa di tempi migliori!Largo ai giovani,fuori i vecchi e alle stelle che non brillano di luce propria…

    • Con tutto il rispetto YKMN, commento imbarazzante da leggere, sa proprio da “ultima spiaggia”…Meglio soprassedere

    • No, per carità, non torniamo a questa storia di Jordan che giocava contro i rivali!
      Non tanto perchè è una palla mostruosa, ma perchè se torniamo all’estate scorsa, poi dovrò rivivermi gli infortunio di Oden e Roy e non credo di potercela fare…

    • porello……

      puoi pure non tifare e goderti lo spettacolo serenamente. Non ti ammali di sicuro (e magari ti sfiammi un po’)

  28. You know my name

    come mi fanno godere questi post non immaggini neanche, godo come un porco alla vista di una scrofa.. Ringrazio te e tanti altri rosiconi di esistere, davvero! E’ un momento indimenticabile anche x questo.. Alleluja, A-llelujua!

  29. sasi

    Se vincono il titolo 2011, nn è fare storia? Sono ad un passo dalla finale, nn è fare storia? Specie con le premesse di questa estate…perchè ora è facile salire sul carro dei vincitori, ma erano davvero in tanti, a Luglio, a dire che Boston o Lakers erano uno o due gradini sopra quelli della Florida

    Ed anche quando i PO sono cominciati, di dubbi ce ne erano a bizzeffe…magari dare qualche merito ai due antipaticoni, che sono stati abbastanza intelligenti da imparare a sfruttarsi nell’arco di questi mesi, o a Bosh, che sembrava un passante, ma in almeno due serie PO ha giocato benissimo?

    Gli assenti hanno sempre torto: se L.A. decide di implodere col miglior roster degli ultimi anni, cazzi loro. Se Boston nn riesce a rimanere in salute, idem. Questi Heat, a mio parere, contro i Pistons 2004, o gli Spurs 2005, Boston 2008 o i Lakers 2010 le avrebbero prese. Ma se gli altri regrediscono e loro migliorano, oh, c’est la vie, la NBA è fatta di cicli

  30. bè..credo che guarderò le finals in maniera molto neutrale..nessuna squadra accende la mia fantasia..bulls ammirevoli,ma se la prima seconda terza opzione ha lo stesso nome in finale non ci vai..mica son sempre i sixers del 2001,con un umano travestito da dio..e poi allora l’est erapiù scarso di adesso..

  31. ehi, you know my name

    Senti, ma che per caso vieni da quel quartiere di Milano, quello famoso, Sucate? Madonna, sento un rumore di unghie su specchi

  32. A leggere certi commenti vien da pensare…Tutto già fatto: Miami in finale, 4 a 0 a dei Mavs ridicolizzati e strapazzati, James e Wade da 50 di media a partita, mvp a James anzi no, gli viene dato il titolo di “guru e dio della pallacanestro”…Nba chiusa e titoli futuri per i prossimi 10 anni assegnati direttamente a Miami

    Ragazzi ma almeno prima di scrivere vi rendete conto di quello che scrivete? Non sono pochi i commenti che sfiorano il ridicolo, il che è un peccato perchè fino a qualche tempo fa il blog era pieno di gente che si confrontava sulle partite giocate, ora per la maggior parte si vedono solo haters che sparano sentenze su James e Miami…Che tristezza

    Per quanto riguarda il mio punto di vista, il 3 a 1 non dice tutta la verità, Chicago ha rischiato di portare la serie sul 2 a 2 e allora chissà cosa si sarebbe scritto…James difensore superbo, Rose limitato sia dalla sua difesa ma anche dalla mancanza di un vero e proprio secondo violino in fase offensiva…Miami ha il cap intasato? Dello stipendio di Boozer a Chicago avete mai sentito parlare?? Wade malino in questa serie, quasi irriconoscibile se non fosse per alcuni sprazzi del vero giocatore che è…Cosa di cui sono sicuro saranno dispiaciutissimi tutti gli haters, che speravano di veder giocare cosi male James e non Wade…Eh perchè allora si che potevate insultarlo con un nesso di causa, non sparando le solite cavolate come si legge in questi gg…Per quanto riguarda le prossime partite, trovo difficile pensare che i Mavs si facciano scappare la finale, qualche spiraglio in più per Chicago ma sarà dura…Sinceramente penso che la finale e il titolo se lo stanno guadagnando i due più affamati: WunderDirk e James…Con in finale secondo me favoriti i Mavs, hanno un roster completo in qualsiasi ruolo…Cmq ripeto: siamo solo a gara-4, aspettiamo a dare verdetti

  33. you know my name e per tutti gli anti progetto big three

    ma è colpa di lebron wade e bosh se kobe s’e’ chiamato due stelle come gasol e odom(non menziono bynum e artest) e che boston abbia creato una cosa mai vista con quei 3?… il discorso è:

    se ai tempi di michael jordan i vari magic e olajowon e bird avessero detto “dai giochiamo insieme,” michael all’età di 28 anni non si sarebbe potuto prendere drexler e ewing?… non so se l’avrebbe fatto, non lo sa nessuno ma la questione rimane: non sarebbe stato lui ad iniziare le danze..

    lebron wade e bosh mi sembra si siano solamente accodati ad un trend, che vedrete, è tutt’altro che finito… giustamente, perchè sennò contro boston o lakers (versione non psico) e ormai contro miami, non vinci senza altri pari mostri…

  34. sasi

    Lebron
    Wade
    Nowitzky
    Bryant
    Howard (vediti la difesa dei Magic senza di lui e quanto influisce in generale in un team…più di Rose)
    Durant tutta la vita altro che no! più forte di Rose…e anche più decisivo…lo riscrivo.

    Se sei l’MVP e hai 2 tiri per portare la tua squadra sul 2-2 uno dei 2 lo DEVI mettere o almeno di porti un fallo a casa…

    …ottima stagione regolare, bravo Rose ma tra lui e un CP3 io vado con il secondo…legge molto meglio il gioco, è un leader, si prende la squadra in mano quando serve…insomma è un vero play, cosa che Rose non è e non sarà mai.
    Ma stiamo scherzando?

  35. No dai, Gasol e Odom non c’entrano una ceppa con la mossa di Miami. Idem i Big 3 di Boston che si sono messi insieme passati i 30 anni, non nel pieno della maturità.
    La scelta di Lebron-Wade-Bosh è chiara, poi si può condividere o meno ma non mischiamo le acque dicendo che lo hanno fatto altri prima.

    Restiamo Umani (in memoria di Vik)

    Domanda sincera quindi vediamo di non rientrare nel solito putiferio: ma davvero secondo te si può parlare di impresa storica?
    Questa è una squadra nata da un evento mai visto, fatta per dominare (parlavano di 82-0 e di titoli a fila) se arriva in finale dove è la sorpresa?
    Se vincono il titolo complimentissimi, non è certo facile. Però in un anno di transizione come questo (primo dal 1998 senza Shaq, Kobe o Duncan in finale) dove mancano alternative veramente toste, parlare di impresa storica mi sembra fuori luogo.

    • Non è un’impresa storica, semplicemente perchè se vincono il titolo, avranno “solo” fatto il loro dovere…se dovessero perderlo (dubito) allora si potrebbe parlare di un mezzo fallimento con 3 talenti del genere condensati in un solo team.

      Ma questo è il leit-motiv di tutto l’anno per gli Heat…

      Sonon molto più preoccupato che molto probabilmente il prossimo allenatore dei Lakers è Mike Brown (ex Cavs)….Gesù ce ne scampi…

      • ma non diciamo cazzate!
        io non tifo ASSOLUTAMENTE Miami, ma dire che se arrivano SOLO in finale è un mezzo fallimento è ammettere un rosicatio culi senza precedenti.

        Se vanno in finale hanno altrochè fatto un’impresa! inferiore solo a quella dei Mavs, dati per spacciati da motli sin dal primo tirno e capaci di sweepare la strafavorita LAL – qualla sì, un vero e clamoroso fallimento

        • Ripeto…o vincono e hanno fatto il loro dovere o se perdono per ora è un mezzo fallimento.
          Magari vincono per i prossimi 5 anni e allora il progetto è stato un successone, però se non dovesse arrivare l’anello quest’anno, non c’è vergogna nel dire gli Heat sono stati un mezzo fallimento.
          E non vuol dire rosicare, ma è una semplice constatazione. Partendo con Wade-LBJ-Bosh in quintetto, non puoi pensare a nient’altro che alla vittoria finale.

          Riguardo il fallimento di LA, è giusto parlare di fallimento quest’anno, però tre finali negli ultimi 4 anni e due titoli stanno a dimostrare che il progetto è stato vincente.

    • Magician

      Si potrebbe anche ssere d’accordo ma tralasciare che tutto questo Rose lo ha fatto al terzo anno a 22 anni e con un roster obiettivamente insufficiente a certi livelli significa essere faziosi,ma capisco che anche tu fai parte del club dei rosiconi dato che il tuo amato Howard non ha vinto l’MVP e che i Magic abbiano fatto pena quando nella tua testolina eri convinto che fossero da titolo, forse a Topolinia..
      Ne riparliamo tra qualche anno su chi sarà Rose nell’NBA..tu nei finali tieniti Howard e magari pure Nelson..

  36. Non ho mai detto che il progetto delle altre trade come Boston sia attinente al mio modo di vedere…ne tanto meno che possa essere un losangelino su sponda Lakers a priori(anche se kobe è diventato Kobe senza bisogno di prendersi in squadra un Iverson o una prima linea come lui…impossibile visto il personaggio che è)!Il mio non è un commento nostalgico come molti di voi hanno attenzionato in maniera errata(insultare vi fa sentire tanto intelligenti?)…è una costatazione opinabile o meno di una degradazione sempre più incessante di quelli che sono i ritmi arroganti e sempre più estremizzati di un basket ormai stanco…per me è il caso di Miami,ma solo perchè ancora sono nei PO…potevano starci anche i Lakers,come i Boston(altra squadra di funambolici reunion guys)!Apprezzo di più una trade come gli OK,o i Los Clip,i Bulls,come i Memph…ripeto parere personale…adesso sfoggiate gli insulti e appellativi di basso livello!

    • YKMN

      Di Shaquille O’Neal ai Los Angeles Lakers mai sentito parlare? Perchè poi giocare con Gasol, Odom, Bynum, Artest, Fisher è come giocare con Verejao, Jamison, Anthony Parker e Delonte West giusto?

  37. Brazz

    ottimo esempio.

    Rose MVP 2011, a PHILA a giocato per anni un marziano travestito da giocatore di pallacanestro, che di Rose ne valeva almeno 2!

  38. nella pochezza dei centri di oggi gasol sposta come un olajowan o un ewing o un robinson ai tempi… poi per me non c’e’ paragone ma oggi è così… e le tre stelle diboston insieme sono stati qualcosa di epocale, che ha raccolto meno del previsto causa infortunio a garnett al secondo anno..

    • cioè in pratica secondo te oggi come oggi gasol potrebbe trascinare una squadra oltre il primo turno di playoff. auguri

  39. Il fatto è che questi ragionamenti sui Big 3 di Miami sono frutto dell’eccessivo numero di team nella lega e di un indicuitibile calo del ilvello medio dei giocatori. Per fare un esempio un tempo c’era un certo Wilkes a fare il terzo nei Lakers quando oggi sarebbe la prima stella del 90% delle squadre attuali ma non penso nessuno si sognasse di dire certe cose perchè comunque c’erano molte più squadre toste e competitive e lo squilibrio non era cosi lampante

  40. Adesso mi tocca pure leggere di Gasol e Odom che valgono Wade e Bosh, ma qui siamo proprio alla frutta

  41. Big Shot Rob

    Ti correggo, non è diventata la prima opzione, è praticamente quasi ufficiale, il nuovo coach dei Lakers si chiama Mike Brown, a me viene da ridere

    • Ci sono questioni di soldi riguardo Brown.
      I Lakers non vogliono spendere più di 5 milioni di dollari l’anno, ma Brown ne vuole almeno 7 quindi la faccenda non è ancora chiusa.

      Comunque Buss e co. sono fuori di testa…

  42. mi sa che quando vado su playit ormai mi reindirizza diretto sul sito della gazzetta…

    altrimenti tanti argomenti e post delle ultime settimane non si spiegano.

    Buoni PO a tutti.. :)

  43. La mazza

    sono proprio le persone come te che hanno rovinato il forum.

    Qui si danno pareri e si discute di basket. Tu parli di Topolinia, testolina e club dei rosiconi.

    Ma che significa ovvio che se la mia squadra viene sconfitta rosico…(anche se ci sarebbe da discutere sul termine rosicare perchè fortunatamente sono di sana e robusta costituzione la mia vita è meravigliosa e non perdo la parola se i magic perdono, mi dispiace questo sì).

    Ripeto i Master del forum dovrebbero evitare di far postare certe persone che vengono qui solo perchè sono frustrate dalla vita e attaccano gli altri senza dare tra l’altro le motivazioni.

    Il forum non è più lo stesso. Passo e chiudo.

  44. Invece che parlare del giocato vi state perdendo in un bicchiere d’acqua? E’ storia non è storia? Per uno può esserlo, per altri no…Rose al momento secondo me viene dietro James, Wade, Kobe, Howard e Paul…Se la gioca con Durant, anche se penso che tra Rose e Durant il primo abbia molta più leadership…Ciò non significa che Durant non sia decisivo, ma vedere anche il tiro in gara 4, mi è sembrato intimorito tant’è che lui stesso poi ha dichiarato di non sapere cosa fare…Non lo vedo come un giocatore in grado di portare una squadra al titolo da solo, tecnicamente non si discute i mezzi li ha, ma secondo me non ha ancora al 100% la solidità mentale e la leadership sulla squadra per farlo…Opinioni, ma Rose in quest’anno ha dimostrato tantissimo, Durant sotto il punto di vista della leadership no

    Per quanto riguarda il discorso di Jordan, possibile che salti ancora fuori? Ma Pippen vi sembra l’ultimo arrivato? Per quanto mi riguarda la coppia Jordan Pippen ha niente da invidiare alla coppia James Wade…Solo si è formata in modo diverso, ma se Chicago ebbe la fortuna di pescare al draft un campione come Pippen, è colpa di James se ai Cavs non è mai arrivato nessuno di un simile livello? O viceversa, è colpa di Wade se a Miami post 2006 non è arrivato nessuno di quel livello? Questo trand non l’ha iniziato Miami, mettersi insieme per vincere un titolo è la cosa più vecchia del mondo, poi può succedere con modalità diverse, ma non per questo bisogna farne una colpa a quelli di Miami

    Infine, per quanto riguarda il discorso Gasol e Odom…Ovviamente nessuno dei due vale un Wade o un James, ma soprattutto per quanto riguarda Gasol parliamo di un gradissimo giocatore…Se James si fosse trovato un Gasol ai Cavs la storia sarebbe diversa…Stesso discorso vale per Wade…E poi non tiriamo il sasso per poi nascondere la mano, Jordan oltre a Pippen aveva un certo Rodman, non so se ve lo ricordate, e un supporting cast di primo livello…Kobe prima ha avuto a fianco il centro più dominante della storia, poi è stato raggiunto da Gasol, Odom, Bynum, Fisher, Artest, Barnes senza dimenticare il titolo mancato con Karl Malone…Quindi mi chiedo, è colpa di James se a Cleveland non è mai arrivato nessuno di un certo livello, e altresì, è colpa di Wade se a Miami post 2006 non si è fatto granchè per dargli una squadra da titolo? Cosa dovevano fare aspettare come i tre dei verdi di superare i 30 anni? Perchè cosi avevate più tempo per dargli dei perdenti??

    • in generale non ti si può dar torto. cleveland le sue carte se le è giocate mailissimo, lebron ha fatto benissimo ad andarsene da lì. penso che però il discorso sia un altro: è vero che kobe ha gasol odom e tutti gli altri, ma credo nessuno metta in dubbio il fatto che si tratti dell’unico leader di quella squadra e che senza di lui non sarebbero una contender. a miami le cose sono un po’ diverse perchè sinceramente io lì parlerei più che altro di co-leadership il che per un giocatore come lebron mi sembra davvero limitativo. parliamo di uno che ha una combinazione fisico-tecnica-talento mai vista su questo pianeta

  45. boh va bene che iverson è stato un mostro,ma da qui a dire che vale due rose parliamone.. poi nel 2001 non aveva 22 anni, ne aveva 26, vediamo rose a 26 cosa sarà capace di fare

  46. Devo ammettere che a me gli sbruffoni son sempre stati un po’ sui coglioni e, molto più di James, non sopporto quest’anno Wade. Zitto e muto in tutti questi anni di tragedie ed adesso se ne esce co ste cazzate, boh, non ne capisco molto il senso. Ma un po’ di sano silenzio alla Duncan?
    Ricordo che Kobe neanche replicò al “Kobe you can’t do without me”, ha aspettato 2 anni per ridirgli qualcosa, non ha sparato stronzate all’aria.
    Parlando di altri giocatori: ho amato Shaq come sportivo, non come uomo, che ho sempre considerato un deficente patentato. Stesso dicasi per Lebron, amato come giocatore, schifato come uomo. Ma ancora butta il gesso per aria ad ogni partita? E basta… ( ho adorato Dwight Howard quando lo ha preso per il culo)

    Ero uno di quelli che non credeva che vincessero già da questo anno; ero uno di quelli che se la rideva a frasi “la lega è morta”, ora non è che invece c’ho molto da ridere.
    Sono stati bravi, veramente, e se lo meritano di vincere, antipatie a parte. Non pensavo potessero vincere con un roster così mediocre escludendo i tre fenomeni ( perchè, che se ne voglia dire il contrario, Bosh è un gran bel giocatore, nonostante a me non piaccia per niente), e invece stanno vincendo. Se vincono l’anello, tanto di cappello, i vincenti hanno sempre ragione, le chiacchiere stanno a zero.

    Ultimo punto: se vincono oggi, per me vincono anche domani. Questa estate possono soltanto rinforzarsi; per me siamo all’inizio di un ciclo.

    Blocksteal:
    Ma quanti anni hai per aver potuto vedere bene quella coppia dei Knicks?
    ps: è Frazier, non Frayzer.

  47. Magician

    Se parli di frustrazioni parla delle tue poichè sono le uniche che puoi conoscere, a patto che tu ne abbia dato che a differenza tua non giudico la gente da quello che scrive su un forum di basket (sottolineo di basket manco fosse fisica nucleare).
    Il fatto che tu sia fazioso è evidente come è evidente che qui sia pieno di rosiconi contro LBJ e non sopporto i commenti puramente faziosi..per quanto riguarda il ilvello del forum penso di te lo stesso che tu dici a me…questione di punti di vista…

  48. l’ammiraglio

    certo, michael tirava fuori la lingua è ok, james con il gesso no…

    veramente… addio a tutti.

    la prox volta che vi va di parlare di flex offense, di difesa pick and roll con passaggi in quarta e di seconde e terze transizioni difensive tornerò…

  49. Beh io conosco diverse persone di Sucate Milanese e sono sempre persone a modo, obbiettive, serene, simpatiche persino.
    Suuucate… e fate mirrir climbing, se ritenente che ne valga la pena
    io preferirei vedermi le partite e coderne, purtroppo non riesco

  50. Mamba

    Mike Brown ai Lakers? Ma è certo? Avevo sperato per loro in Adelman, questa non me l’aspettavo.

    • Che poi ormai Jackson non faceva più un cazzo, parliamoci chiaro. Ormai era bollitissimo, con gente come McMillian o Adelman le cose, per me, sarebbero andate in maniera molto diversa quest’anno.

  51. Sul fatto che sia veramente difficile farsi stare simpatico Lebron penso siamo quasi tutti unanimemente d’accordo, e poi antipatie e gufaggi sono in fondo il sale dello sport checchè se ne dica..
    Il problema sorge quando si sentono certe stronzate camuffate da valutazioni tecniche solamente frutto di faziosità e rosicamenti vari…

  52. Spree

    A me personalmente stava sui coglioni anche MJ, come Payton, e tanti altri. Il trash-talking è una cosa che ci sta e che è lecita, ma a me non piace.
    Mi sta sulle palle pure Jackson…

    In qualsiasi caso, addio caro mio, che il destino ti porti in posti più felici (per la cronaca: non ci mancherai).

  53. Mike brown è praticamente cosa fatta, un altro pupazzo per far felice kobe che potrà allenare la squadra…! gli anni che separano i lakers dal ritiro del 24 non li vedo per nulla buoni

  54. BIG SHOT ROB

    Sono d’accordo sul discorso della co-leadership…Ma se sta bene a lui…Ti dico, io tifo Knicks e non posso negarti che avrei preferito vederlo a NY perchè in questo modo non solo avremmo avuto una contender in più, ma anche una rivalità in più (NY vs Miami) e la competitività di tutto l’Est si sarebbe alzata…Certo, un “peccato” vedere due mostri insieme nella stessa squadra, ma questi c’hanno voglia di vincere e un’anello non gli basta evidentemente, hanno sacrificato gloria, soldi e orgoglio per farlo, si meritano tutta la mia stima :)

    Detto questo è presto per vederli già con l’anello al dito, manca ancora gara 5 e un’eventuale finale con Dallas…Però il progetto secondo me non è scandaloso ne nulla di nuovo, Miami non ha una grande squadra ma 2 fenomeni, un buon giocatore che ogni tanto è grande, e un buon innesto con Haslem…Il resto è pochissima cosa

  55. Praticamente ufficiale, scelta peggiore per me non poteva esserci, ottimo coach difensivo ma a Cleveland non ha dato uno straccio di gioco offensivo, Lebron fermo 20 secondi con la palla in mano con gli altri 4 a guardare.Sarebbe andato bene per i Lakers dei Smush Parker, K.Brown e Walton, non per questi.Poi ai playoff si è sempre squagliato, sempre umiliato dai coach avversari, non me la spiego proprio questa scelta.Sarei curioso di sapere cosa ne pensa Bryant…

  56. con tuttto il rispetto per tutti e per tutto ma questo blog è veramente diventato un cesso. rimpiango i tempi del gallo e company.

  57. kobe -shaq =lebron-Wade non chiudono la lega per 10 anni e non durano troppo quando arriveranno ad intasare il cap vedrai che James trovera un’altra squadra.

  58. Ho già detto che la qualità di questo forum è crollata vertiginosamente?
    Secondo me molti dei nuovi iscritti sono ragazzini, nn è possibile che ad ogni post di una persona si risponda insultandolo, dandogli del rosicone e quant’altro. Imparate a capire che ognuno ha delle idee diverse dalle vostre che vanno rispettate.
    Mi pare che il metodo “In Your Weis” si sia diffuso un pò troppo ed in maneira negativa. Lui è un personaggio con un carattere particolare ma se preso bene sa discutere ed è competente. Sono venuti fuori troppi personaggi ridicoli che nel tentativo di imitarlo sparano solo cavolate farcite da insulti a go-go verso questo e a quest’altro utente.
    Se avete bisogno di sfogarvi con altre persone perchè siete frustrati e usate una tastiera per evitare il rischio di prendere un pugno sul muso, a casa mia siete dei codardi.
    Mi fate sorridere…

      • Sinceramente mi riferisco un pò a tutti, nn sto a guardare i singoli nick di tutti quelli che scrivono scemenze. Cmq tu scrivi qui già da parecchio tempo, sarà una settimana-10 giorni che sono venuti fuori dei ritardati pazzeschi, tutti qui a scrivere cavolate.

        Ecco, leggi questo imbecille:

        tommySNG
        povero Giulio, che pena mi fai.. e quando a letto lui ti chiederà di più..glielo concederai perchè tu fai così…

        Nn ho parole!

  59. povero Giulio, che pena mi fai.. e quando a letto lui ti chiederà di più..glielo concederai perchè tu fai così…

  60. no ammiraglio, con sincerità. forse se vuoi una critica ti lasci troppo prendere e rispondi. come facevo io prima maniera.. le mele marce sono altre. non sto a far nomi per non scatenare un putiferio.

  61. Alfredo secondo me Kobe preferiva Shaw, mi pare l’abbia sponsorizzato pubblicamente, questo rischia di fare il pupazzo

    • Si si, su questo non ci piove. Kobe, Fish e WALTON sono andati da buss per spendere parole in favore di shaw, ma buss sembrava infuriato. I lakers sembrano siano tornati il manicomio di un tempo, cioè parla Walton secondo quale meritocrazia? e soprattutto si prende brown, praticamente un discepolo degli spurs, metodi completamente differenti ai precedenti, basati sulla difesa durissima (ma te li immagini kobe, gasol e fisher???) e l’attacco basato su soluzioni individuali! mi sembra si vada verso un’implosione automatica!

  62. quindi leggo che mike brown verrà a los angeles per sfasciare la squadra?
    non è che abbiamo capito male e lui farà il defensive assistant coach?

  63. Superlacustre

    Rispondere in che senso? Ti riferisci a quando l’altro giorno ho dato del minorato a Michele (giustamente dato che avevo evidenziato il problema dei passi non contestati nella NBA e mi è venuto a dire che sostenevo il contrario) oppure ad altro?

  64. Mi sembra si faccia un attimino confusione sulla faccenda Heat. Non è che se uno vince con dei compagni forti allora non vale eh! :D Altrimenti buona notte…

    Però se James fosse andato, come avrebbe potuto, a Chicago, avrebbe avuto comunque una squadra ultra competitiva (Rose-mia nonna-James-Boozer-Noah…scherziamo?) ma sarebbero stati i suoi bulls, sarebbe stato centro del progetto e il primo punto di riferimento.
    Invece lui ha diviso le responsabilità con Wade è questa la novità. Poi può piacere o meno, se ne può discutere, ma i paragaoni con Jordan-Pippen-Rodman, Kobe-Gasol-Odom, celtics etc non c’entrano un bel niente…

  65. chiedo ai chi gestisce il blog, servirebbero due cose per migliorarlo:
    1 Sistemare il problema che c’è con i commenti che non vengono pubblicati, perché a me sembrano dei problemi tecnici, ma se invece si tratta di post cancellati volutamente, cosa che non credo, allora sarebbe almeno rischiesta una motivazione.

    2 Bannare tutti questi insoppotrabili fake che da mesi stanno infestando il blog, rendendolo invivibile, in passato,prima dell’attacco hacker, ricordo che non era così facile entrare e sparare qualche cazzata, ora invece, chiunque può usare il nick è creare degli equivoci.

    Grazie, e buon lavoro.

  66. dirk anche ha sbagliato dei liberi un filino decisivi…. e durant, vi prego, ha talento ma personalità pochina…ciò non significa che sia più scarso di rose, però sicuramente non è un leader in tutti i sensi, è “solo” un o che ti segna 40 punti a partita con percentuali buone….rose con boozer,deng,noah s’è preso il 1 posto e sta giocando la finale di conference…inoiltre, escluse queste ultime 2 partite, ha sempre giocato da dio…che poi non sia lbj, o l’iverson del 2001 è normale…crescerà

  67. in your weis

    quest’anno forse c’è stato un ricambio generazionale della lega, gli heat sono una superpotenza, stessa cosa i thunder e i grizz, e chicago….boston e spurs direi che hanno chiuso un ciclo(io avrei voluto vedere i verdi contro NY al completo…secondo me si andava minimo a gara6)..i lakers con uno squadrone sono scoppiati, kobe-gasol-jackson gli imputati(a proposito, ridicolo il quintetto difensivo a kobe che non difende manco ai PO…quest’anno stuprato da tutti i diretti avversari di un certo livello in difesa eh…)

    cmq non vedo molto di storico, io a inizio anno li mettevo sotto i lakers(chi non li dava favoriti?) e sopra boston…se lebron da solo arriva a gara7 vs i versi, figuriamoci con una squadra seria..

  68. Il pensiero riguardo gli heat è stato altalenante nel corso di quasi un anni, riassumendolo:

    1 Posto-decision: tragedia, lega chiusa, nba rovinata, questi vinceranno 84 gare su 82(?), e comunque, james cordardo, traditore, vigliacco, perdente, fallito ecc…

    2 Primo mese di rs: gli heat non vanno bene, ed allora, ma è ovvio! in 3 e basta non si va da nessuna parte! Poi, qualcuno disse che non sarebbero arrivati ai playoffs, che non avrebbero chiuso col 50% di W, che erano ridicoli ecc…

    3 miami inizia a carburare: sì, ma questa è la regular season, nei playoffs i celtics se li mangiano in semifinale o finale di conf, sempre che i 3 amigos ci arrivino.

    4 James ha un rendimento leggermente migliore rispetto a quello di wade: sì, ma si sa, lebron è uno da rs, nei playffs sparisce, lo abbiamo visto tutti(?). In post season, quando conteranno davvero le gare, palla a wade e lebron ad aiutarlo.

    5 Fine rs: james sbaglia diversi canesrti decisivi, ed allora nasce la sua non “clutchezza” lebron non è decisivo nei finali, poche storie, palla a wade lui sì che le mette, questo benché poi le stats negassero questo fatto, wade ne ha messi di meno di lebron e comunque, james si caga addosso nei finali.

    6 playoffs: james decide diverse gare sia con giocate proprio nei finali, ed allora siccome la cosa è strana, bisogna svelare il suo segreto: I passi non fischiati, ah! ecco perché!
    Allora, james fa sempre passi, no, james fa più passi degli altri, no, lebron quando fa passi rende meglio di un pierce che fa passi… ah, e poi è antipatico e arrogante e ha la mamma maiala ecc…

    7 beh, non resta che aspettare, queste fervide menti sapranno inventarsi qualche altro abominio sugli heat.

    E vedendo come stanno vincendo nei playoffs (4-1, 4-1, 3-1) e come james stia giocando e sia stato più decisivo di wade, capisco la rabbia ed il nervosismo dimolti. Se poi, ci aggiungiamo celtics e lakers fuori per 4-1 e 4-0…beh allora è tutto chiaro.

  69. mi fa piacere aver allargato la discussione sul valore assoluto e non relativo degli attori in campo in una stagione che,vuoi per il lock out, vuoi per il cambio generazionale è di transizone.
    dove va l’nba? io sono partito da dove è venuta ed ho tratto le somme e credo che vada in una direzione meno all’altezza del suo glorioso passato.
    le critiche? tutte giuste e sbagliate perché non c’è la controprova.
    se avessimo una macchina del tempo e potremmo trapiantare i talenti oggi nel basket di ieri e quelli di ieri nel basket odierno allora si potrebbe trarre un giudizio definitivo ma ciò non è possibile.
    stili diversi, epoche diverse portano a campioni diversi ma tra le varie epoche poi ci sono periodi leggendari per grande quntità e qualità di talenti. la mia provocazione era riferita all’irriguardoso modo di parlare di alcuni che forse dimentica troppo facilmente le imprese altrui per scolpire nel marmo le proprie.
    dico una cosa semplice e condivisibile: cosa hanno vinto?
    sono alla prima finale di conference e al di là della simpatia gli occhi del 41 di dallas e di giasone mi dicono che quest’anno l’anello difficilmente sfuggirà ai mavs.
    aspettiamo qualche anno e poi se avranno dominato la loro generazione allora si che potranno parlare di storia con pieno merito ma almeno fino al 2/3 titolo mi tengo dalla mia ancora i vecchi che la loro storia l’hanno fatta dove conta: sul campo.

  70. Alfredo e Mamba

    Secondo me i dirigenti dei lakers hanno fatto questo tipo di ragionamento: se prendiamo un coach alla aldeman siamo costretti a cambiare sistema offensivo e di conseguenza dobbiamo necessariamente prendere un playmaker puro visto che in squadra non ce ne stanno e a livelli di cap stiamo rovinati. Se prendiamo brown invece, che grandi idee offensive non ne ha, allora possiamo restare con la TPO lasciandogli solo responsabilità difensive mentre dell’attacco se ne occuperà shaw facendo contento anche kobe. A prescindere da tutto non so quanto questa scelta possa funzionare

    Giulio
    Indubbiamente contento lui contenti tutti, così potrà vincere veramente anche 7/8 titoli consecutivamente, ma fare la storia la ritengo una cosa diversa

  71. Per solidarietà con il suo pensiero, ricopio il post di Michael Philips:

    chiedo ai chi gestisce il blog, servirebbero due cose per migliorarlo:
    1 Sistemare il problema che c’è con i commenti che non vengono pubblicati, perché a me sembrano dei problemi tecnici, ma se invece si tratta di post cancellati volutamente, cosa che non credo, allora sarebbe almeno rischiesta una motivazione.

    2 Bannare tutti questi insoppotrabili fake che da mesi stanno infestando il blog, rendendolo invivibile, in passato,prima dell’attacco hacker, ricordo che non era così facile entrare e sparare qualche cazzata, ora invece, chiunque può usare il nick è creare degli equivoci.

    Grazie, e buon lavoro.

  72. Big Shot

    Ripeto, secondo me è presto per dire se Miami farà la storia o non la farà, bisognerà aspettare qualche anno…Certo è che il fatto che Miami non abbia ancora vinto, non sia neancora in finale, ma abbia fatto scattare il discorso “non faranno la storia” fa pensare…Sa un pò da classica argomentazione di chi ha la coda di paglia

    Poi specifico, Big Shot non ce l’ho con te eh, era un discorso generale :)

  73. sul discorso james quoto appieno l’ammiraglio.
    aggiungo solo che, a quanto si dice e a quanto si legge, molti giocatori ai cavs li ha voluti lui.
    sul discorso big 3 boston i 3 giocatori erano a fine carriera. si fossero fusi a 26 anni quella scquadra di anelli ne vinceva3-4 secondo me…

  74. Per solidarietà con il loro pensiero, ricopio il post di Michael Philips e Tracy:

    chiedo ai chi gestisce il blog, servirebbero due cose per migliorarlo:
    1 Sistemare il problema che c’è con i commenti che non vengono pubblicati, perché a me sembrano dei problemi tecnici, ma se invece si tratta di post cancellati volutamente, cosa che non credo, allora sarebbe almeno rischiesta una motivazione.

    2 Bannare tutti questi insoppotrabili fake che da mesi stanno infestando il blog, rendendolo invivibile, in passato,prima dell’attacco hacker, ricordo che non era così facile entrare e sparare qualche cazzata, ora invece, chiunque può usare il nick è creare degli equivoci.

    Grazie, e buon lavoro.

  75. a me M.Brown non mi ha mai convinto come Coach.

    se fossi nei lakers cercherei di prendere Nash per l’anno prossimo e addio triangolo.

  76. ma secondo voi a S.Nash vedere Kidd a 38anni che potrebbe giocarsi per la terza volta in carriera il titolo e magari vincerlo(speriamo) non gli sta venendo un rodimento de culo tale da pensare di provarci altrove per l’anello.

  77. personaggio slam dunk

    “molti giocatori ai cavs li ha voluti lui”

    vero, James ha voluto alcuni giocatori, ma poteva scegliere tra quelli che volevano andare ai cavs, pochini, fosse per lui avrebbe preso stat, bosh, paul, ma ai cavs sono andati altri…

  78. Nonostante non sbagli in numerosi concetti ecco che arriva un’ode a lebron james, da parte del suo primo fan al mondo. Magnifico… Questa oggi mancava…

  79. scusate, tanto per sapere, ma quanto intendete andare avanti con questa storia james-haters contro james-lovers?

    io che a quanto pare sono stato colpito da anatema e sono stato inserito tra le fila degli estremisti lebroniani ho una proposta da fare a tutti quelli che vengono qui a difendere lebron dagli attacchi (alcuni intelligenti, la maggior parte stupidi).

    perchè non decidiamo di smetterla di rispondere alle provocazioni e chiudiamo il discorso james?

    avete ragione, è un cacasotto perdente, fa sempre passi, non sa chiudere le partite, ha voluto lui jamison quando gli avevano offerto odom e gasol, fa sempre passi, è il maggiordomo di wade, fa sempre passi, se vincerà non importa perchè è un perdente o un fallito, fa sempre passi non è giusto.

    ok, avete vinto. mi avete convinto.

    ora però basta, dai, torniamo a commentare le partite.

    • Ecco appunto, torniamo a commentare le partite quindi tu fuori dai coglioni visto che sai parlare solo di James e di come sarebbe bello trovartelo una notte sotto le lenzuola.

  80. skip to my lou

    Anche tu hai ragione, ma quando se ne leggono troppe, soprautto quando poi tratta di critiche su argomenti poi smentiti sul campo, diciamo che è difficile restare sempre a leggere senza rispondere.

    Ammiraglio

    Citando travis bickle: “” you talkin’ to me?”

  81. sulla partita.

    l’attacco di miami è sembrato involuto rispetto alle ultime gare e LBJ ha sbagliato nel finale dei regolamentari e ha fermato l’attacco forzando troppo. fortunatamente dall’altra parte si è attaccato a rose e lo ha cancellato altrimenti sarebbe stato (giustamente crocifisso).

    wade male, e stavolta non me lo so spiegare. era più fresco di lebron eppure si estraneava dal gioco. poi da campione qual’è nell’overtime ha chiuso la partita.

    concordo con chi parlava dell’ultima azione con la stoppata di wade e il recupero di james-haslem definendola la migliore della partita. secondo me la migliore dei playoff in senso difensivo.

    rose cancellato da lebron ha sbagliato tutto nel finale. avrà tempo di maturare e rifarsi. la cosa che mi preoccupa però è la sua recidiva incapacità di passare la palla. speriamo per lui che ci lavori su.

    ottimo miller, se riesce anche a mettere punti è un’altra svolta per gli heat perchè a rimbalzo ci va alla grande e mette energia in campo

    chalmers ha cominciato a sbattersi? davvero? anche chalmers? altra buona notizia.

    sottolineo che i bulls hanno avuto problemi di falli coi lunghi e la mancanza di asik si è fatta sentire parecchio.

    bosh palle quadrate nell’overtime, un paio di jumper che pesavano una tonnellata li ha messi senza battere ciglio.

    boozer veramente ridicolo, sparisce quando conta e quando viene mandato a schiacciare in contropiede (nel senso che era rimasto indietro con un giro di ritardo) fa una schiacciata da mossista e urla come un pazzo.

    noah bene, ha dato tutto in campo. purtroppo era solo.

    ma perchè gibson ha giocato così poco?

    • Ciao Skip,

      Gibson secondo me ha giocato poco perche’ dopo una gara-1 monstre e’ un po’ imploso.

      Poi ho l’impressione che coach T faccia rotazioni un po’ rigide riguardo al ruolo… quindi anche se mancava Asik comunque Taj viene ripetuto il Backup della Power Forward, e visto che Boozer si era risvegliato in gara-3 ha insistito con lui (penso sia quello che ha giocato piu’ di tutti ieri), considerato anche le difficolta’ di Rose a garantire il trentello tanto agognato e della non compelta affidabilita’ di Deng

      • Boozer ne ha fatte due di schiacciate cosi’ ieri, nel senso che e’ stato servito solo perche’ era rimasto indietro un giro a tornare in difesa.. In occasione della prima, che e’ stata la piu macroscopica, e’ tornato verso la panchina in occasione del time-out, ridendo sotto i suoi basettoni, evidentemente si era reso conto di quanto fosse stato ridicolo

  82. su questo forum ad inizio stagione si parlava dell’impossibilità di vincere il titolo da parte di miami..ora che si avvicina la finale si dice che è troppo facile???daidaidai coerenza su

  83. Va beh ragazzi pero’ sarebbe meglio darsi tutti una calmata.

    Almeno (e scusate se lo tiro ancora in mezzo) nell’era Gallo=Bird ci si scannava, ci si doveva sorbire papiri interminabili con toni paternalistici ed equiparazioni fra il Kobe annata doc 2002 e il Jordan vs i Bucks in regular 85-86, pero’ non ci si offendeva cosi’ aggratise..

    Io simpatizzo per i Clippers, quest’anno mi sono messo per la prima volta a seguire Lebron James perche’ ho avuto una reazione simile a quella che ne so di IYW.. tutti a dargli contro allora mi e’ diventato piu’ simpatico..
    Pero’ a me che vinca o perda non viene in tasca nulla. Ieri notte ho fatto le ore piccole per vedermi la partita e anche se avessero vinto i Bulls sarei andato a letto contento, perche’ e’ stato un match di un’intensita’ da Conference Finals..

    Quindi.. dato che avrete tutti capito che un cosiddetto Lebron-hater non verra’ mai “convertito” in un Lebron-lover tramite ne’ filmati, delucidazioni, agiografie ne’ tantomeno insulti (E VICEVERSA), come si dice dalle mie parti.. Bona! e parliamo di basket vero..

    A proposito.. Korver tranne il tiro piazzato e’ vermaente una monnezza.. io non capisco perche Coach T faccia giocare Bogans solo nei primi 8-9 minuti del 1 e 3 quarto.. capisco che non e’ proprio una SG da titolo, pero’ ti garantisce sempre difesa, grinta e un paio di bombe quando servono.. e poi se l’alternativa sono Korver, Brewer o, come si e’ visto ieri ad inizio 4 quarto (guarda caso con parziale Heat) Watson da guardia, beh…

    Stasera: ho l impressione che non ci sara’ gara, un po’ come gara 4 coi Lakers, non che i Thunder imploderanno, pero’ il colpo di gara 4 si fara’ sentire, oltre al fatto di magari sentirsi gia’ col pancino un po’ pieno dopo aver passato 2 turni

  84. mamma mia però che discorsi beceri, da bannare come minimo…non c’è nessun moderatore????wake up

  85. ma nn si posta più???HAnno bloccato tutti?

    GRazie Miami poer quello che ci stai regalando…ahaha
    Pensa se vinciamo,anche se qualcuno già usa la tecnica del pianto…

  86. @big shot rob
    Mmm, brown che continua ad applicare la triangolo?? un discepolo del pop?? la questione è palesemente economica, non si vuole spendere troppo da un lato (adelman) non si vuol lasciare la squadra allenata da kobe dall’altro (shaw). Si cerca la via di mezzo che è secondo me la più drammatica, prendi uno che i giocatori non vogliono (e los angeles è una polveriera sempre pronta ad esplodere) ma al tempo stesso uno anche senza il polso di un adelman per cambiare completamente volto alla situazione. Se le cose vanno male questo diventa rudy tom 2, se le cose vanno bene 60w ed eliminazione ai playoff appena arriva un avversario decente :)

    • Io immagino che fish invece spingerà con i giocatori al lockout, si inizia a giocare a marzo se tutto va bene:)

  87. spiace che anche dopo una partita del genere, piena di possibili spunti e che non può che far innamorare di questo gioco, ci si limiti in linea di massima alle solite baruffe.
    spiace che questo blog, imho nel genere uno dei migliori sulla rete, sia “rovinato”.

    le registrazioni per tutti e i ban degli ip sarebbero un buon inizio (sempre che su questa piattaforma siano possibili). wait&hope

  88. non so se qualcuno se n’è accorto, ma lebron fa sempre passi! :D
    comunque facciamo una colletta per una settimana alle terme per il povero D-Rose, non ce la fa più poverino!
    giusto che quest’anno vinca uno dei grandi perdenti storici (LBJ o Dirk e Jasone, spero questi ultimi :D), sconfitte che risulteranno utili per il futuro ai grandi futuri dominatori di questa lega ossia Derrick Rose e Kevin Durant

  89. Tranquilli! Non litigate! Il vostro Hanzo darà le risposte che cercate da tempo attingendole da aforismi che hanno fatto la storia della nostra cultura orientale:
    I giocatori di una volta sono sempre più forti…
    Solo MJ vinceva da solo abbattendo ogni cyborg davanti a lui…
    I passi sono uguali per tutti,ma alcuni sono più uguali di altri…
    Non ci sono più le mezze stagioni…
    Per dissetarsi niente è meglio dell’acqua…
    S.Connery è meglio adesso che da giovane…

  90. Non commento perché il livello è troppo basso, ma per favore, amministratori, elIminate sti Cazzo di fake che inquinano sto blog…non è possibile far passare i commeni, ad esempio, di Guido bagascia bagatta.. O di altri super fake

  91. e la terza partita consecutiva in cui rose arriva stanco e senza energia,se poi aggiungi la grande difesa degli hest e la pochezza del playbook dei bulls,vincere diventa quasi impossibile.in poche parole con brewer o korver come guardia non vinci,avessero il gordon di 3 anni fa avrebbero potuto vincere questa serie.
    ad un certo punto della stagione ero tra coloro che pensavano che agli heat mancavano qualcosa per arrivare fino in fondo ed invece ad oggi sono i grandi favoriti per la corsa al titolo.

  92. Si caro Michael, sto parlando di te, ma il mio intervento di oggi non lo prendere come un’offesa o qualcosa di simile.
    Con una barca di insulti come son piovuti oggi ad LBJ è logico ti svegliassi e, come ho detto precedentemente, hai ragione su parecchie cose (diciamo il 99%); ma c’è un però: sei uno molto competente, lo dico anche io, ma il fatto è che parli del tuo giocatore preferito, del tuo “protetto”. Come se Angelino parlasse di Berlusconi (mi scuso se il paragone ti offende, a me lo farebbe); tutto qui, sai un po’ di fazioso anche se non sbagli ;-)

    • Io in primis trovo abbastanza ridicole le accuse che gli sono state fatte in passato, come quella di essere inferiore a Wade ( l’unico cui forse era inferiore negli ultimi tempi era Kobe), o come quella di essere un cagasotto negli ultimi minuti di gioco.

      Per me James è un alieno, ma non mi piacciono gli atteggiamenti, non mi è piaciuta l’americanata questa estate e non mi piace il fatto di sentirsi un re quando per ora ( per poco ancora probabilmente) ancora non è mai stato “incoronato alla fine”.
      Non mi piacciono le sue uscite, degne di un bimbo di 11 anni… (da “ho sbagliato 2 partite nella mia carriera” a “Dio vede tutto” a tante altre cazzate)

      Ti dico questo per farti capire che non mi sta simpatico, per niente, ma neanche “lo odio”; quindi quello che ti ho detto in precedenza è solo perchè l’altra volta ho attaccato un paio di lebron-haters ed oggi me ne esco così contro di te. Trovo paradossale che non si riesca più che altro a trovare una via di mezzo su questo giocatore: da quelli che lo bastonerebbero a quelli che lo amano, boh…

  93. @ Michael Philips
    non vorrei sparare una cazzata quindi se qualcuno la sa meglio di me prego smentire ma mi semrba di ricordare che quando presero jaminson potevano arrivare a Stat ma lui preferì il primo… è corretto? ricordo di aver letto male?

    • La ricordo anche io questa cosa, ma non ricordo le motivazioni per cui non fu preso ( sempre che fosse effettivamente vero)

  94. l’affare mi sembra saltò perchè i cavs (e non ti so dire con certezza se Ferry o Brown posero il veto) non vollero mandare JJ Hick a Phoenix.
    2 giorni dopo presero Jamison. E li mi ricordi dei commenti di un overrating assurdo. Cvd…….

  95. l’ammiraglio

    beh, l’hai detto tu, lebron ha fatto un americanata, ma è appunto un americano, vive in america, e da quando ha 13 anni ne parlano incessanetemente

    cosa ci si poteva aspettare?secondo me, ma secondo me eh, dato che in america non ci vivo, gli statunitensi gli sono contro più per il fatto che ha lasciato cleveland andando da wade e bosh, che per “the decision” in se

  96. Riprovo per l’ultimissima volta perché questa partita è, come sottolineato da Rafael, ricchissima di spunti interessanti…

    Prima di tutto… http://www.youtube.com/watch?v=YLGuFi0Qiwg
    Are you kidding me?

    Tornando agli aspetti più interessanti di gara4:

    Chicago sta lasciando sul parquet fino all’ultima goccia di sangue… i giocatori stanno dando tutto quello che hanno e forse qualcosina in più e per questo bisogna solo applaudirli.. Ciò detto, hanno troppe, lacune in termini di roster, per poter ambire ad essere una squadra da Finals.. se nello spot che negli ultimi anni è stato il più importante si hanno Bogans e Brewer, ovvero 2 giocatori che non entrano imho nelle primi Top25 nel ruolo, è veramente dura… da sempre, in quello spot, è fondamentale a quei livelli avere un giocatore che sappia creare dal palleggio e/o un altro che punisca in modo regolare sui raddoppi.. Thibo ha invece 2 giocatori che per carattestiche si assomigliano molto: buoni/ottimi difensori, totalmente incapaci di crearsi un tiro in modo autonomo, sufficienti sugli scarichi in un caso (Bogans) e disastrosi al tiro nell’altro (Brewer -seppur stanotte ha messo una tripla fondaentale nell’OT). Le altre 3 squadre ancora in gioco hanno, in quello spot, dei giocatori che bene si mischiano per capacità e caratura (Sefolosha-Harden OKC, Stevenson-Terry DAL e Wade-chiunque MIA), mentre i Bulls ne hanno 2 uguali in entrambi i parametri richiesti… e questo, in partite del genere, è imho un fattore troppo limitante..

    • Esatto Showstopper, che a Chicago mancasse una guardia di livello si sapeva dallo scorso settembre.

      Se quel venale di Joe Johnson si fosse accontentato di qualche milionazzo in meno e fosse andato ai Bulls avremmo una squadra molto piu’ equilibrata, con Rose a fare il Rose, Joe Johnson a fare la seconda opzione, Deng la terza e Gibson con Noah a fare a sportellate sotto.

      Se Bogans e Brewer sono scarsi, Korver e’ addirittura penalizzante. Emblematica ieri la palla persa con Chalmers e il fall “d’anca” che ha fatto per impedirgli il recupero.

      Boozer secondo me sta facendo il Boozer, ne’ piu’ ne’ meno.. Giocatore da Pick’n’roll non ne vede tanti a Chicago, e d’altronde la difesa mica pensavano di inculcargliela quest’anno?
      (non si e’ applicato in piu di un lustro con Sloan… c’erano molte piu’ possibilita’ che progredisse Bosh in questo fondamentale, dopo la “cura” Triano)

  97. PARTE 2

    Altra condizione al contorno da considerare è che, per cercare di non avere monodimensionalità offensiva, il COY deve per forza di cose schierare Boozer, Korver o entrambi.. e questo difensivamente lo si paga.. i 30 e passa di Bosh in gara3, i punti di Miller in gara4, tanti di questi sono il frutto di pessime posizioni dei 2 sopracitati… se poi Kyle non ne mette una manco con km di spazio allora la sua presenza diventa piuttosto inutile… mentre, per quanto riguarda Carlos, non capisco obiettivamente questo recente ostracismo da parte di Thibo per Gibson negli ultimi quarti… lui che così bene aveva fatto sia in gara1 che in tutta la serie vs gli Hawks…

    • PARTE 3

      Arrivo infine, per quanto concerne la franchigia dell’Illinois, all’MVP… in gara3 ha giocato una pallacanestro diversa dal suo solito, in gara4 invece è tornato a fare scorribande come suo solito, mancando però nel momento decisivo… però qui oggettivamente va dato atto a Lebron di aver difeso in maniera assolutamente fenomenale.. tenere in quel modo con quel fisico Rose nel momento chiave è stato veramente notevole…

  98. Ma lo sfondamento di James alla fine c’era? A me pareva che il difensore non fosse fermo.

  99. PARTE 4

    unico appunto da fare riguarda ancora Thibo, un p&r brutto? ‘Ste mania NBA sull’ultimo possesso proprio non la capisco.. anche Durant nei buzzer non capisco perché usi sto benedetto p&r..

    • PARTE 5

      Una soluzione forse praticabile, ma che doveva e poteva essere percorsa prima, potrebbe essere quella di schierare Derrick da 2 in modo da tenerlo lontano dalla palla e utilizzarlo “in movimento”, con dei blocchi in entrata dei giochi.. ripeto che forse questa soluzione andava provata prima… magari non porta a nulla, però saltarne 2 in movimento è diverso che 3 da fermo…

      • PARTE 6

        Veniamo agli Heat…
        Di questa squadra mi sta colpendo principalmente l’aiuto che si danno in difesa… c’è genta che in attacco manco l’annusa ma comunque dietro si spezza la schiena… da questo punto di vista sono encomiabili… Bosh sempre meglio dietro e fondamentale con quei 4 punti ad inizio OT, Wade disastroso per 4/4 ma decisivo negli ultimi 5′ di partita.. e poi c’è lui, il co-MVP di questi PO insieme ad un biondo che viene dalla Germania, a mani basse invece l’MVP difensivo della post-season… e tra una difesa e l’altra 35+6+6.. mica male… la cosa assurda è che, nonostante abbia davanti la miglior difesa tecnica della Lega, le sue stats rispetto ai primi 2 turni di PO sono più o meno uguali (a dire il vero in impercettibile ribasso..)… E’ altrettanto veritiero sottolineare come, al momento, Lebron abbia i “pianeti allineati”.. negli “sliding doors” che hanno segnato questi turni, il destino ha sempre preso la strada del nativo di Akron.. penso a gara4 vs i C’s, persa sanguinosa a 20” dalla fine che lascia l’ultimo tiro ai verdi che non riescono, a causa di un raro misunderstanding fra KG e Ray Allen, a prendere il tiro che vogliono ma hanno comunque la possibilità di impattare la serie con Pierce e penso soprattutto stanotte, sfondamento su Brewer che regala il tiro della W a Rose… se anche uno di questi 2 fosse entrato, magari staremmo parlando d’altro….

        • Ho dovuto cambiare, nome, mail e spezzare il commento in 6, vediamo se possiamo fare qualche cosa per evitare tutto questo, grazie.

  100. Vista la partita in diretta stanotte.
    Dire che non sono un amante del gioco degli heat è un eufemismo (il terzo quarto degli heat offensivamente è stato uno stupro a questo sport).
    Però bisogna dare tanto di cappello a spolestra che l’ha capito subito che con un potenziale offensivo del genere bastava costruire una difesa con i controcazzi per tentare di vincere l’anello.
    Anche perchè a mio modesto parere un team con in squadra lebron james è destinato a giocare sempre ad intermittenza e non essere fluido semplicemente perchè se si fa dipendere oltre i 90 per cento dei possessi in attacco, è il tuo miglior realizzzatore, è il tuo migliore assist man, è anche il pointguard….secondo me è il paradosso di james, la sua totalità rende fragile i suoi compagni, non li rende autosufficienti come succedeva a cleveland.
    Tanto di cappello anche bosh, non mi piaceva a toronto, pero tutta la merda che ha subito dalla stampa sul discorso del terzo violino e forse si poteva prendere un paio di buoni giocatori al suo posto…….beh si sta rimprendendo le rivincite…umiltà e impegno (soprattutto in difesa che per me era impensabile).
    Ultimo punto adoro chicago, ma fenomeni tutto quello che volete ma Miami non ha trovato delle super contender…però questo è lo sport.

  101. Showstopper (grazie, qualcosa di/qualcuno con cui parlare)
    1- Non a caso il sistema di thibo ai c’s funzionava a meraviglia grazie a un 2 con spiccate doti difensive a cui dall’altra parte del campo non potevi concedere 20cm/0.2 secondi.
    2- si torna sempre li. una squadra che punta a vincere un anello con tutto il rispetto non può essere costretta a cambiare CONTINUAMENTE 2/5 perchè son buoni a fare una cosa sola. su Gibson sfondi una porta aperta, anche se pure lui non mi pare sia stato entusiasmante di recente..
    3- Rose dominerà sta lega per i prossimi anni, ma non gli si può chiedere di fare 40 minuti al massimo. soprattutto se nei possessi decisivi, dopo che hai tirato la carretta, ti trovi davanti uno che scarso non è come il 6 ex 23….
    4,5- credo che Thibo, e anche Spo nel possesso in cui post-timeout lebron ha fatto tutto da solo, qualcosa abbia detto in merito alla rimessa. sarei curioso di sapere cosa, visto che Deng nella stessa situazione nell’ot ha ignorato derrick per dare la palla al pubblico. misteri dell’nba….

  102. lo so che vi divertiate sempre a parlare di james nel bene e nel male pero finora l’mvp della serie non sono ne james ne wade ma bensi ‘il cancro’ bosh che e stato decisivo in gara 3 poi nell’ot di gara 4 sull’85 pari segna i primi 4pts della squadra dando il via alla vittoria degli heat,al momento bosh e il migliore realizzatore della sua squadra.
    wade sta giocando sottotono per un problema al gomito che gli sta dando fastidio.

    • Hai ragione Yaya, quel piazzato dai 20 piedi e’ una sentenza in giornate come ieri e gara-3.
      Poi mi fa troppo ridere quando torna in difesa e fa la faccia cattiva con quel paradenti nero

  103. yaya

    Anche Horry ha messo canestri pesantucci in carriera ma poche volte è stato pure l’MVP di partite (gara5 vs i Pistons nel 05 sicuro) e tanto meno di serie… Stesso discorso parzialmente lo si può fare imho per Bosh.. che, intendiamoci, sta facendo benissimo, ma questa serie, al momento, ha un solo ed unico padrone.. LBJ.

  104. Su Mike Brown

    Sinceramente… BOH!

    Lakers che prendono un allenatore difensivo che non ha saputo, in 7 anni, costruire uno straccio di gioco offensivo a Cleveland… per giunta va ad allenare una squadra che gioca un sistema unico nel suo genere come la TPO… chi ci capisce è bravo..

  105. show

    per me bosh finora sta giocando anche meglio di james,sta pure difendo come non hai fatto in carriera.

    • Infatti, sta facendo super bene, resta comunque il fatto che Lebron sta dominando i momenti decisivi della serie come nessuno.. gara2, che è quella che sostanzialmente sta decidendo la serie, l’ha vinta lui, gara3 lui e Bosh e gara4 di nuovo lui…

  106. Questo Lebron asfalterebbe qualsiasi giocatore che abbia messo piede su un parquet, anche Jordan verrebbe cancellato figuratevi Rose che è un pivellino clamorosamente overrated, sta tirando con percentuali imbarazzanti in questa serie, fosse stato James a tirare col 36% dal campo e il 20% da fuori (!!!!!) sarebbe stato massacrato, messo alla gogna, crocifisso, colpito da pietre e infine decapitato.L’era Lebron sta per incominciare, tremate tutti, not 1, not 2, not 3, not 4, not 5, not 6, not 7, not 8, not 9 ecc…..

  107. non sono d’accordo sul fatto che james sia stato piu decisivo di bosh ieri anzi e stato il contrario.ricordo l’ultimo possesso di miami nell’ultimo quarto in cui james fa un fallo offensivo su brewer dando il possibile tiro della vittoria a rose.

    • Vero, infatti ho già sottolineato come James abbia i pianeti allineati in questi PO.. ciò non toglie che sta facendo prestazioni, offensive e difensive, come nessuno al momento…

  108. Redbull

    Probabilmente hai ragione te, gli americani gli sono più contro per quello che per altro. A me, anche se avesse fatto schifo come scelta, ho poco da dire dato che erano fatti suoi dove volesse andare; certo, da colui che si credeva Gesù Cristo in terra non me lo aspettavo, ma non è che è stata una scelta illegittima.

    Dici è un’americanata ma LeBron è americano… Si, giusto, ma sono stati free agent anche Duncan, Shaq, Kobe e tanti altri, perchè con loro simili buffonate non si sono presentate? E non dirmi che nel ’96 o nel 2004 il valore degli ultimi due era inferiore a quello di James perchè non è vero.

  109. Speravo in una finale Thunder-Bulls..ma c tocchera Miami-Dallas..un vero peccato!!
    speravo che Miami non lo vincesse al primo anno..e invece giá quest anno é suo!!
    Speravo in gara 7..invece..
    Forse era meglio nn sperare!!
    premetto ke LBJ e Wade sn i + forti in circolazione..ma come idea sto con Jordan..c giochi contro..o se proprio dopo i 30 t metti a giocare con altri campioni..
    Parlando della partita Rose deve ancora imparare molto nelle scelte..xó troppo superiori gli Heat con quei 3..

  110. fonseca sinceramente ti consiglio di recuperarti qualche video dei vari magic, bird, barkley, thomas, chamberlain (scritto bene??), jabbar ed infine joordan…

  111. ciao ammiragio..ciao michael..da un pò non passi dal blog..vieni a farmi un saluto quando hai voglia..detto questo…mi è davero indifferente chi vincerà..la decision mi ha lasciato dl tutto indifferente,così come il personaggio.bravo eh,ma non mi affascina..l’unico che potrebbe esteticamente solleticarmi in questa brutta nba anni 2000 direi che potrebbe essere durant…per il resto,mediocritas…e grazie magician..siam d’ccordo che al momento rose vale l’alluce del 3 originale…

  112. fonseca
    dai lascia stare..guardati qualche partita vera prima di sentenziare..alla lista di sakuragi bisognerebbe aggiungerne,al momento,altri 10/15..

  113. ammiraglio

    si è vero, lebron è il “re” e sinceramente anche a me pare scorretto il suo annunciare in tv che sarebbe andato agli heat ancor prima che dirlo alla squadra

    però alla fine agli americani piace fare così, e ci sono giocatori a cui piace stare sotto i riflettori, come lebron, ma non tanto per sue colpe, ma per i vari media che fin da quando è un ragazzino parlano di lui come il messia..

  114. DooDoo

    e’ proprio quello il fatto. Dato che se LBJ vince o perde, a nessuno di noi viene in tasca nulla, trovo ridicolo sminuirlo continuamente, trovando una scusa per criticarlo qualsiasi cosa dica o nn dica, faccia o nn faccia

    Nn ci stiamo a prendere per il culo: quasi tutti quelli che lo criticano a macchinetta, sono tifosi di qualche squadra cui speravano LBJ approdasse (Knicks o Bulls), o tifosi L.A. che nn possono sopportare che il principale rivale di Kobe vinca, o abbia finalmente un supporting cast all’altezza, o tifosi Boston (rivalità est), più una serie di personaggi semplicemente da cottolengo

    A me LBJ nn è mai stato simpatico, ma nn lo trovo un motivo sufficiente per dargli addosso di continuo (ah, ricordo anche che Bosh ha cambiato squadra in estate, oh, nessuno che abbia detto “poteva rimanere ai Raptors se aveva le palle”), sparando cazzate continue (è meglio Wade+Bosh, o un supporting cast Gasol-Odom-Artest-Bynum? Se dite i primi siete in malafede, plain and simple)

    Lo si critica per i tatuaggi, per il gesto del gesso (oh, e basta dai, ma Malone che parlava con la palla prima dei tiri liberi? Arenas che se la fa passare dietro la schiena? L’ala di Shaq dopo una schiacciata? Però se James fa un gesto caratteristico, è un montato), e per The Decision (che ha comunque fruttato oltre 1.000.000 di dollari in beneficienza), e perchè dopo 7 anni a dare il sangue in una città ed in una franchigia sfigata ha avuto l’impudenza di cambiare aria (no, doveva finire come KG, marcire nell’Ohio)…tutte, tutte le scuse sono buone per rompere i coglioni

    Il blog nn si divide in LBJ haters ed LBJ non haters. Si divide in rosiconi, e sono gli Haters, e gente che semplicemente evita di accanirsi contro un giocatore o una squadra solo perchè nn gli stanno simpatici, sono rivali dei propri idoli, etc etc. E’ una differenza molto sottile

  115. A me sinceramente fa’ ridere quando qualcuno dice che si stava meglio sul prima che ra frequentato da tizio caio e sempronio… ahahah ma a voi chi vi assicura che questi non scrivono sotto copertura “rosicante” di mille fake? anzi io credo proprio che non appena hanno sentito puzzo di anello Miami se la son data a gambe per poi ritornare sottoforma di fake rosicone per screditare il mondo intero tranne giusto qualche santo che gioca sulla costa pacifica degli states. Lebron – wade ecc.. ne stanno spappolando parecchio di apparati digirenti..

  116. “A me sinceramente fa’ ridere quando qualcuno dice che si stava meglio sul prima che ra frequentato da tizio caio e sempronio… ahahah ma a voi chi vi assicura che questi non scrivono sotto copertura “rosicante” di mille fake?”

    a me fai ridere tu che parli di fake e poi lasci il commento utilizzando il nome gallo=vallespluga.

  117. Parliamo di una cosa chiarissima: l’NBA durante gli anni è cambiata profondamente. Guardate i fisici dei giocatori, il modo di impostare il gioco, e magari si, anche di fare le checche superstars.
    La cosa che impatta maggiormente in queste finali di conference è il valore di certi giocatori. Se Rose sta giocando al di sotto delle aspetative, non significa che sia il peggiore e che venga bersagliata dalla critica. Facile parlare quando non si è il prim’attore sul parquet durante una finale e perlopiù MVP stagionale.
    Tantissimi fattori, che vanno dalla forma, dalla grinta, dalla fortuna. Wade non deve dimostrare nulla. Lebron, due volte MVP e guardando i numeri non deve nulla a nessuno, tutto al più gli altri a lui ora come ora. PAragaonare le star di adesso Jordan, Magic, ecc…? Facciamolo pure, ma consideriamo che i tempi sono cambiati.
    Per ora non posso che sperare di vedermi una serie finale entusiasimante.

  118. Si’ ok Pollo = Vallespluga (haha per il nick), pero’ come direbbe Dante “Non ti curar di loro ma guarda e passa”. Qui si dovrebbe parlare di basket giocato..
    Le purghe staliniane son finite da un pezzo

  119. il detto molti nemici molto onore deve far riflettere..
    francamente non mi sorprendo, dopo aver visto addirittura haters di Michael Jordan possiamo pure farci una risata su questo nuovo fenomeno mediatico.
    Lebron non e’ il massimo della simpatia, vero, tutto giusto.. ma perche’ Jordan era uno che porgeva l’altra guancia? e Bird, una canaglia da galera, pronto allo sfotto continuo, giocava sulla psicologia dell’avversario, prima lo prendeva per il culo e poi l’uccideva.. Jabbar era un tipetto che dire chiuso era un eufemismo, sempre imbronciato, non si cagava nessuno.. Kobe poi, ha studiato pure per diventare antipatico, che credete, lo voleva fortemente! Garnett che sodomizza un paio di carneadi gia lobotomizzati dalla nascita sprizza simpatia da tutti i pori eh… fantastico Gordon ai playoff che non se lo caga di striscio..

  120. Io vorrei indire la giornata “BANNA LBJ”
    Chiunque inserisca il suo nome non verrà pubblicato che ne dite staff??
    Mi dispiace però che palle ogni volta che gioca poi c’è la solita tiritera all day!!!
    Anche io qualche volta ho contribuito ma ora spero che qualcuno si renda conto come me che così nn si può andare avanti…sn tornato dopo 3 ore sul forum e state allo stesso discorso prima +o-

    Yaya
    quindi wade ha dolori al gomito…infatti sta tirando una merda!!!Cmq è troppo fragile…
    Sempre e cmq forza HEat

  121. IYW

    E siamo d’accordo..
    Pero’ tutto quello che hai scritto, che io condivido, pensi serva a far cambiare idea a qualcuno dell altra Lebron-sponda?
    E anche se questo qualcun altro cambiasse idea beh ne sarebbe valsa la pena?

    Mi spiace che ci si sclerotizzi su questo pro o contro Lebron ,anche perche’ mi sembra che oramai le posizioni si siano cosi’ radicalizzate che non ci sia piu’ spazio per il buon senso.

    Io preferisco parlare id basket giocato, possibilmente di quello che ho visto!

    Per esempio vorrei unire la voce di Thibodeau (a cui deve mancare qualche corda vocale) con la faccia da psico-non-so-cosa-fare-labile di Spoelstra quando le cose vanno male (che poi mi sa che e’ solo un’apparenza, perche’ comunque gli aggiustamenti a partita in corso li sa fare eccome e non mi sembra che ci sia Riley con un walkie-talkie dietro… per esempio ieri ha tenuto fuori Wade poer 8 minuti nel 4 quarto dato che non dava in niente..)

    Vorrei vedere che bel personaggino verrebbe fuori..

    In piu’ vorrei fare un sondaggio fra i bambini minori di 6 anni e chiedergli se sono piu intimoriti dal pugno in petto di Boozer dopo una schiacciata o dalla faccia cattiva con paradenti nero di Bosh dopo il suo jumper..

  122. tifoso knicks..

    fattela una risata ogni tanto, se cambio nick lo faccio perche’ sono un fans di un altro detto, occhio per occhio dente per dente.. e’ poi in fondo siamo tutti nickname e distintivo, se ti dico che sono buffa ci credi? no, se scrivo che sono enzo panella ci credi? non te ne fregherebbe un cazzo.. L’importante e che non scasso i maroni – per far credere che gli asini volano, e non insulto, se ti sei ( se vi sentite insultati) sentito insultato allora chiedo venia…

  123. cambiando argomento

    ma che ne pensate di josh selby, da kansas?

    insomma, dagli highlights sembra un gran bel giocatore..

  124. Sono il più forte giocatore di sempre, vedo che finalmente l’avete capito tutti….

  125. cmq la post-season ad est e deludente senza considerare la pessima qualita del gioco espresso finora.
    nessuna serie equilibrata anzi bulls e heat sono arrivati fin qui con relativa facilita con gli che hanno dopo 4 gare ipotecato il passagio del turno.
    l’unica sorpresa e stata l’eliminazione dei magic al primo turno.

  126. tifosi lakers esultate!!!

    a quanto pare il prossimo coach di los angels sarà, udite udite: mike brown!!!

    nn prendetemi per uno che odia i gialloviola (anche se ammetto che nn mi stanno particolarmente simpatici), ma secondo me ci sarà veramente da divertirsi nel vedere lui che cerca di far ragionare artest e kobe o mentre prova a far sputare sangue in difesa a gasol

  127. per me brown e un allenatore preparato,e uno specialista difensivo che ha palesato dei limiti offensivi pero merita un’altra chance visto che ha fatto bene con i cavs.pare che ettore messina sara un suo assistente per occuparsi della fase offensiva.
    se cosi fosse sarebbe un bene per i lakers.

    • “pare che ettore messina sara un suo assistente per occuparsi della fase offensiva.”

      Fonte?

    • a me come coach nn ha mai convinto. premetto ce cmq sotto l’aspetto difensivo è sicuramente preparato, ma è nella metà campo avversaria che è praticamente negato.

      ma tralasciamo gli aspetti tecnici. ciò per cui nutro dei fortissimi dubbi su di lui è l’aspetto caratteriale. la sua gestione james è stata quasi imbarazzante, visto che praticamente comandava lui nello spogliatoio di cleveland. e nn venitemi a dire che a james era permesso tutto, perchè proprio su questo alcune colpe ne ha, visto che ha iniziato ad allenarlo che aveva appena 20 anni. inoltre spesso mi ha lasciato sconcertato come a volte gestiva le partite. ricordo ancora una sfida contro i lakers di un paio di anni fa, in cui odom fece quello che voleva, ma nn perchè era in giornata di grazia, ma solo perchè veniva continuamente lasciato libero. e nonostante questo brown nn ha mai chiamato un timeout per aggiustare un attimino le cose, o meglio, lo ha chiamato quando i lakers erano a +20 circa.

      per questo dico che il prossimo anno ci sarà di divertirsi. con artest, kobe, gasol, un maestro di comunicazione come lui farà faville.

      sicuramente un’altra chance la merita, tutti devono avere un’altra possibilità, ma di sicuro i lakers nn sono la squadra migliore. sarebbe stato meglio in qualche squadra di media classifica come indiana o in piena costruzione come kings e wolves

  128. Ciao a tutti, sono un lettore abituale del blog, finalmente riesco a postare qualcosa.

    vorrei dire la mia su lebron james: non sono mai stato un amante del personaggio, non amo i suoi atteggiamenti da primadonna dopo certi colpi duri (me ne ricordo uno contro phila in questi playoff), così come il gesto di lanciare il gesso in aria mi ha un po’ stancato, però voglio spezzare una lancia a suo favore: non è l’unica superstar a farlo, anzi, mi sembra uno dei meno peggio come atteggiamenti sul campo! jordan tirava fuori la lingua, barkley era il re dell’insulto, bryant ha dato del gay all’arbitro e garnett ha dato del malato di cancro a villanueva, però il fatto di essere un trash talker o un po’ sbruffoncello non ti rende certamente un giocatore di basso livello.

    il problema degli heat è il titolo: se lo perdono, giù gli haters a dire: con quella squadra lì non hanno vinto? che merde…
    se lo vincono: eh, per forza, con wade, james e bosh insieme son capace pure io!

    • Comunque Jordan non è che faceva la linguaccia per fare lo sbruffone eh! :D

      Che gli heat siano obbligati a vincere non mi sembra un ragionamento da haters, mi sembra una cosa normale dopo una campagna acquisti del genere. Stessa cosa successa al Real Madrid l’anno scorso per dire..o restando in NBA successe ai Fab Four dei Lakers (che furono considerati un fallimento nonostante fossero arrivati in finale NBA).

  129. be i lakers hanno scelto il coach ora i dubbi su M.Brown cosi legato ad un ‘organizzazzione difensiva in questi lakers sono leggittimi pero bisogna vedere che Roster si trovera a gestire, credo che qualche cambiamento ci sara …

  130. show

    nello studio del dopo partita di sky,buffa ha parlato della possibilita di messina come assistente ai lakers.

  131. Yaya
    Non è che si discute la preparazione, anche perchè jackson quest’anno non ha allenato, dunque si passa dall’autogestione a un allenatore comunque vada, è che la tipologia di allenatore non è adatta ai lakers, a gestire tante teste “particolari” (kobe, ron, lamar, shannon, barnes…)! brown ha fatto scintille nella gestione di lebron (e doveva gestire solo lui ai cavs) figuriamoci con tutti questi personaggi. In più si cambia completamente metologia di lavoro, i lakers che giocano difesa dura e contropiede? ma ce li vedi? la squadra più lunatica della lega in mano a un discepolo del pop? io la vedo grigia…

  132. il problema degli heat è il titolo: se lo perdono, giù gli haters a dire: con quella squadra lì non hanno vinto? che merde…
    se lo vincono: eh, per forza, con wade, james e bosh insieme son capace pure io!(Oh Shit)

    E’ vedrai che spunteranno come i funghi gli haters col sorriso a 84 denti, pronti ad inzozzare questo blog.. altro che si stava meglio quando si stava peggio, per adesso mi pare ababstanza pacifico, c’e’ qualche sfotto’ ma nulla piu’.. non mi pare che sia frequantato da una posse di esaltati che scrivono Lbj e’ dio o miami e’ la migliore squadra di sempre. Al contrario, in caso di debacle degli Heat, ne vedrai delle belle..

    Brown ai lakers? ma p… pare vero.. insomma, la cosa al momento mi lascia perplesso e non poco, ma shaw allora in questi anni che cavolo stava a fare seduto vicino al santone? Coach ottimo nella fase difensiva, non mi preoccuperei con i rapporti interpersonali, mi preoccuperei sul lato tecnico, stravolgere probabilmente un concetto di pallacanestro vincente, con questi interpreti, mi pare assurdo.. Forse qualcuno lo affianchera’ nei giochi offensivi, tenendo intatto certi principi..

  133. il primo che paghera l’arrivo di brown penso che sara il pesce,finche si giocava con la triangolo aveva senso pero in un altro contesto sarebbe dannoso considerando i suoi noti limiti difensivi.

  134. yaya

    Grazie!

    Comunque, Buffa o non Buffa, io ci credo poco… ok parliamo di uno dei primi 3 allenatori europei, però allenare in NBA è tutt’altra cosa.. e per di più, non incomincerebbe con la Toronto o la Milwakee di turno, ma con la squadra con roster qualitavamente migliore avente i problemi più grandi, per giunta l’anno dopo l’addio del coach più vincente di sempre… col rischio che i giocatori non se lo filino per nulla..

    Mi sembrerebbe una scelta moooooooolto rischiosa…

  135. non sò se sia il coach giusto per i lakers,però per me è sottovalutato,ai cavs per me non ha fatto male,se riesce magari a prendersi un assistant coach che cura particolarmente l’attacco può far bene.
    poi è dalla stagione 05-06 che ha iniziato ad allenare i cavs,non all’nizio dell’arrivo di lebron…

  136. per quanto riguarda l’attacco dei bulls.

    io credo fermamente che se thibodeau non ha avuto la possibilità di allenare una squadra fino a oggi un motivo c’è, ed è sotto gli occhi di tutti. non ha un’idea offensiva.

    nelle interviste e soprattutto nei time out con la squadra lo si sente ossessivamente parlare di difesa. oltre un certo limite per me questo diventa un difetto. ma dico cristo santo, i tuoi stanno difendendo alla morte ma non mettono un tiro che sia uno e tu continui a parlare di difesa?

    ha un grande solista in squadra, rose, è ha lasciato per tutti i playoff che derrick improvvisasse in attacco. non ha creato giochi per boozer, non ha creato schemi per liberare korver sulla sua mattonella. le poche volte che non segnava rose era deng a improvvisare dal palleggio.

    secondo me la partita degli allenatori è stata nettamente vinta da Fonseca. va bene che per lui era più facile ma almeno cercava di spaziare la squadra offensivamente, creava rimesse (ieri una fantastica per liberare bosh al tiro), prendeva decisioni scomode (panchinare wade). finora le ha beccate tutte.

    thibo invece a un certo punto si è ridotto a giocare come una squadra da football, con un quintetto difensivo e uno offensivo cambiati continuamente. solo che non basta, non è bastato e non basterà.

    sono d’accordo con chi dice che a chicago serve una buona sg, ma siamo sicuri che poi l’allenatore sarà in grado di mettere su degli schemi d’attacco per questo fantomatico 2, siamo sicuri che rose sarà in grado di servirlo adeguatamente. per me rimangono molti dubbi, e rose mi sembra tanto un piccolissimo iverson. la differenza con il lebron di cleveland è questa. il 23 dispensava continuamente caramelle (pur alterando il ritmo del gioco) che i compagni con 3 metri di spazio sbagliavano. invece a chicago si vive solo di intensità. non basta, ragazzi, e non basterà.

    ripeto le mie previsioni tecniche per le finals.

    miami vince se riesce a stare in campo con il quintetto con haslem da 4 e bosh da 5 senza andare sotto fisicamente e se miller si spara almeno 2-3 partite come quella di ieri.

    dallas invece deve cercare di sfruttare al massimo la legge novitzki in isolamento=2 punti e nowitzki raddoppiato=2 punti di un compagno libero.
    credo che la differenza con i thundere però è che miami sembra fisicamente in grado di raddoppiare il tedesco e poi recuperare sullo scarico perchè i piedi di quelli della florida sono rapidissimi.

    e poi il tiro di bosh che rispetto a ibaka fa tutta la differenza del mondo. non dimentichiamoci che serge in un paio di situazioni sembrava un attaccante ed è bastato quel suo tiretto dalla media che mette una volta ogni morte di papa e solo quando è libero. su bosh chi chiude?

    nowitzki no perchè se deve stare su bosh si spompa
    marion no perchè sarà aggrappato ai testicoli di james
    terry è troppo basso
    chandler no perchè se si allontana dall’area il 6 e il 3 si portano via il ferro ogni due per tre.

    non vedo come possano risolvere il rebus. forse solo con il peja migliore, ma è dura.

    insomma serie ad alto punteggio. se è troppo fisica dallas scoppia. spero comunque che sia combattuta.

  137. OH SHIT!

    Comunque Jordan non è che faceva la linguaccia per fare lo sbruffone eh! ;D

    Che gli heat siano obbligati a vincere non mi sembra un ragionamento da haters, mi sembra una cosa normale dopo una campagna acquisti del genere. Stessa cosa successa al Real Madrid l’anno scorso per dire..o restando in NBA successe ai Fab Four dei Lakers (che furono considerati un fallimento nonostante fossero arrivati in finale NBA).

  138. Gli schemi li farà Kobe, prenderà la lavagnetta, cancellerà tutto e farà di testa sua…;)))
    A me sembra una scelta assurda, già con Jackson Bryant spesso e volentieri faceva quello che gli pare, con questo qui che fa?Si rischia l’autogestione ma poi d’accordo, ottimo coach difensivo ma una squadra che ha Fisher e Kobe ultratrentenni in backcourt non ce la vedo proprio dannarsi l’anima per tenere gli avversari sotto i 90 punti in RS, se il roster resta questo e pare sia così dalle parole di Buss scelta peggiore non poteva esserci.Cazzo a sto punto prendo l’altro Brown….

    Quanto a Messina ho letto anch’io, beh sarebbe suggestivo ma ci credo poco, per me Messina va dal Popo, mi pare che i contatti con gli Spurs siano avanzati.

  139. Ciao brazzz! Qunado posso, faccio un giretto nel tuo blog, è che sono molto occupato ultimamente, e ho davvero poco tempo, oggi è stata un’eccezzione.

    Ammiraglio

    Quindi, se ho detto il 99% di cose condivisibili, il fatto che io preferisca james ad altri mi rende comunque fazzioso? Se le stesse cose le avesse scritte qualche altro, avrebbero avuto più credibilità? Vabbè, perché fare polemica? Lascio stare.

    Ah, ora comunque il gesto del gesso è fastidioso e arrogante…boh?

    Io comunque spero davvero che chi di dovere riesca a trovare il modo per arginare questa fastidiosa ondata di fake.

    Su rose, beh, non è al livello di iverson annata 2001, ma neanche tanto lontano, questo, bisogna ricordare che sta giocando contro due giocatori che sarebbero in grado di mettere in enormi difficoltà qualunque esterno della lega, non solo di oggi, di sempre. Un paio di giocate fatte ieri, dimostranoi ancora una volta che questo ragazzo è speciale, è davvero come carattere il più simile a duncan che io abbia mai visto, se sbaglia, se segna non cambia espressione, sempre concentrato e attento. Iverson per me aveva quel talento assoluto e puro che pochi hanno avuto, uno che al college non si sapeva bene in cosa era più forte, se nel football o nel basket, in entrambe le attività era dominante. Iverson rimane uno dei più forti giocatori senza anello che io ricordi, lo metto lì, assieme a charles, malone, stockton ecc…

    Non credo che ci sarà mai più una guardia, perché non è mai stato una point guard, alta 178-180 in grado di attaccare le difese avversarie con una aggressività simile, che lo portava a farsi male molto spesso, ma anche a mettere numeri imbarazzanti.

  140. mamba

    be, non è che la situazione potrebbe andare molto peggio a parere mio, rispetto a quest’anno…
    jackson non è che abbia allenato chissà quanto in questa stagione, secondo me si può solo migliorare..

  141. Michael

    Sei fazioso nel senso che sostiene solo che giuste di lui, non evidenzi mai una stronzata che dice/fa.

  142. Si ma io mi riferivo al vero Jackson non quello di quest’anno, qui si rischia di tornare ai tempi di Rudy T con Kobe che fa quel cazzo che gli pare ma poi ripeto, al di la della gestione “umana” dello spogliatoio è una scelta discutibile proprio dal punto di vista tecnico.Adelman, JVG, Larry Brown, Brian Shaw e andiamo a prendere Mike Brown?Bah….

    Comunque dalle ultime sembra invece che Messina sia stato ufficialmente contattato dai Lakers come suo assistente

  143. Restiamo umani

    Il discorso infatti non si fa solo per LBJ; mi stanno sulle palle i suoi atteggiamenti come mi stanno/stavano sui coglioni parecchi altri di giocatori/allenatori che non ho mai sopportato a livello umano, e ne ho già citati parecchi, quindi il discorso non è un’esclusiva per lui.

  144. ottimo coach difensivo ma una squadra che ha Fisher e Kobe ultratrentenni in backcourt non ce la vedo proprio dannarsi l’anima per tenere gli avversari sotto i 90 punti in RS ( mamba)

    beh, ma se Kobe e soci vogliono vincere ancora penso che questo particolare di tenere gli avversari sotto di 90 punti debba diventare una una sorta di movimento rivoluzionario. magari ai playoff no, ma ai playoff diventa obbligatorio. considerando che forze nuove avanzano, e che basano tutto sulla difesa noi permetterti di vedere un kobe che ne fa’ 82 contro una Toronto qualsiasi..

  145. ritornando sul pezzo, io credo che kobe possa dare ancora molto in difesa,( sicuramente dare molto di piu’) e’ questo sarebbe un bene prezioso sia per se stesso che per la squadra. deve capire che eventualmente andati i Celtics ci saranno due difese da superare, Bulls e Heat. Per cui, nemmeno si deve chiedere tale sforzo, lo dovrebbe capire da solo. E’ sinceramente vedere un Kobe in stile kidd macete ma con 20-23 punti nelle mani potrebbe pagare molti dividendi..

    Resta il fatto che brown o non brown, se i giocatori vorranno prendersi un paio d’anni di ferie c’e’ poco da fare, devono essere loro per primi ad andare incontro al coach, e non necessariamente al contrario..

  146. Update: Mike Brown and Lakers agree to 4-year, $18.25M deal

    Fonte: hoopshype.com

    Ora, visto i soldini che si prende, mi rifiuto di pensare che Adelman o Larry non abbiano accettato per questione di soldi.. ritengo quindi che sia stata la loro prima scelta…

    • Si, si, è proprio una questione di denari caro show, si vocifera che adelman ne volesse 6-7 all’anno

          • In 4 anni sono 10 milioni in meno, mica noccioline…! comunque la voce su messina si fa sempre più insistente, ho appena letto che il suo approdo ad La sembra imminente! secondo me, stasera Kobe si ubriaca, ma pesantemente

  147. Vabbè, ufficiale, speriamo in una buona scelta nel 2012, il draft è ricco, l’anno prossimo si becca una scelta nelle 10! comunque buss da ricovero, l’unica cosa plausibile che mi viene in mente con questa scelta è far incazzare talmente kobe al punto da fargli chiedere di essere ceduto, così ci togliamo il contrattone :)

  148. mah, scelta più o meno condivisibile, certo se pigliano pure messina per l’attacco andiamo abbastanza bene, parere mio..

  149. Su Messina ho scritto sopra…

    Bah 10 mln in 4 anni non sono mica tanti per Buss suvvia… un cash game al Bellagio più o meno…

    • Ahahahahahahahhahah, l’anno prossimo kobe fa l’allenatore giocatore, stile 2005…!dai Mamba io già mi sto immaginando il draft 2012, secondo me con una scelta alta si può ripartire bene, dovrebbero esserci parecchi prospetti interessanti :)

  150. Mado vorrei aver messo sotto intercettazione il telefono di kobe nelle ultime 24 ore. Sai quante bestemmie xD

    • Ahahahahahaahahhahahaha, stasera kobe si scende 7-8 bottiglie di rum e pera facile facile…

  151. però mi sembra strano che abbiano preso un coach senza sentire un minimo il parere di bryant,poi ci sta che mi sbagli,non sò se è il coach giusto per i lakers ma dategli almeno una chance non etichettatelo subito come una merda,insomma per me ha dimostrato di essere un buon coach nei suoi 4 anni ai cavs

  152. Non credo Kobe sia stato ascoltato, la squadra agli occhi di buss non merita rispetto per il modo in cui ha giocato i playoff! piuttosto la cosa drammatica riguarda il forum, te lo immagini il prossimo anno che tristezza le frasi tipo “lebron ne ha vinte 60 con brown, kobe 55, vorrei sottoliearlo” oppure “si, ma kobe la passa la palla con brown, quindi era colpa di lebron se i cavs non vincevano”

    • Oh, mio Dio! non ci avevo pensato!!!!
      a questo punto non ci resta che sperare nel lock-out!

  153. Anche oggi, sapendo già che finiva ai supplementari, mi sono visto solo gli ultimi due minuti più i 5 di supplementari… …offensivamente ho visto una chicago veramente imbarazzante: ok la difesa degli heat ma selezione dei tiri allucinante… …l’ultimo tiro dei tempi regolamentari preso da Rose è qualcosa di assurdo: ok… nell’ultimo minuto il metro arbitrale di solito concede poco all’attaccante e tanto al difensore (come aveva appena scoperto Lebron: dovessero fischiargli falli in attacco del genere durante tutta la partita finirebbe le partite dopo 10 minuti, come le finirebbe in 10 Howard e le avrebbe finite in 5 Shaq quando era nei suoi cenci) però che caspita di tiro è quello???? prova un accenno di penetrazione e a prendere fallo, a spostare la difesa… quante speranze pensi di avere di segnare da fermo con un bestione come James davanti???? vabbé… cavoli suoi… d’altronde è pur sempre un 22enne alla prima finale di conference e il tempo gioca per lui…

    Una piccola provocazione… …visto chi è che comanda le azioni degli heat negli ultimi minuti perché non iniziamo ad accusare Wade che, pur di vincere, ha ceduto tutta la sua squadra e la sua città a Lebron, passando dall’essere il padrone di casa a diventarne il maggiordomo??? eheheheh
    P.S.: ovviamente scherzo! ho sempre trovato ipocrite le critiche alla “campagna acquisti” di miami e a tutti quelle accuse pretestuose a James solo perché, invece che continuare a perdere a Cleveland ha scelto di finire a Miami (fosse andato nella squadra di questi critici si sarebbero sprecati commenti su leggi di mercato, voglia di far parte di un gruppo vincente, etc.): diciamo che volevo solo sottolineare che questa è la squadra di lebron e wade, ma un po’ più di lebron…

  154. “Un paio di giocate fatte ieri, dimostranoi ancora una volta che questo ragazzo è speciale, è davvero come carattere il più simile a duncan che io abbia mai visto, se sbaglia, se segna non cambia espressione, sempre concentrato e attento. ”

    Concordo in pieno.

  155. M.Brown +Messina ?
    be come esperimento direi molto interessante cmq mi sembra veramente impossibile che con questo cambio non cerchino in qualche modo di modificare il roster, è evidente che contro i mavs lo spogliatoio si è spaccato quindi credo che ci sia gente che deve per forza andar via .

  156. tra M.Brown allenatore difensivo, messina dalla personalita forte e un idea di gioco dura e lo spogliatoio lakers in questo periodo credo che ci sara veramente da divertirsi ….
    poi non so come i giocatori prenderanno in considerazione un allenatore europeo

    c’è tutto per scatenare un’inferno ….

  157. Bravo alessio, molto sportivo.. sulla battuta aggiungo comunque da ammirare due volte Wade, amico vero, stipendio abbassato, nessuna pretesa, al contrario niente citta consegnata ma condivisa e non solo con Lebron, ma con tutto il gruppo, haslem compreso visto che le operazioni di mercato erano orientate anche verso una forma di rispetto verso Udonis..Insomma un matrimonio prefetto fino ad ora, c’e da vedere quanto dura, per il bene dello sport spero duri tanto..Ho sofferto per la separazione Kobe/Shaq pensate un po’..

    squeeze, concordo, Rose e’ uno che merita sulserio. A guardarlo in faccia nelle interviste pre draft sembrava un mariolo, uno scassa balle pazzesco con quello sguardo furbesco, ed invece dimostra un umilta’ che gli rende onore. Anche se ero stato al tempo uno che consigliava lui piuttosto che beasley ai tifosi Bulls. come vedete nessun problema nel dire le cose come stanno, pur non tifando Bulls, ma nemmeno heat, non riesco ad essere haters di nessuno, lo divento nel momento in cui uno vuole mistificare la realta’..

  158. dal montano un settantenne su un chopper sta ridendo
    ma non preoccupatevi è solo il bambolotto di una ventenne

Commenta