Il giorno dopo la sconfitta contro i Giants nella finale di conference, coach Jim Harbaugh ha voluto raggruppare la squadra intorno a se per far sapere a ognuno quanto fosse orgoglioso di loro e di questa stagione speciale

“Chi è meglio di noi? Nessuno” era diventato il mantra che ha accompagnato i 49ers in questa grande cavalcata che ha messo fine a un lungo periodo senza playoff e senza vittorie.

“Come diceva Sir Andrew Barton, i miei uomini lottano, siamo feriti ma non uccisi, sanguiniamo ma poi risorgiamo e combattiamo di nuovo” ha detto Harbaugh, forse con eccesiva enfasi. “Ho detto molte volte che ero orgoglioso di questi ragazzi che hanno sempre giocato col cuore, abbiamo scritto una bella storia anche se non abbiamo ottenuto il finale che speravamo”.

Guardandosi indietro Harbaugh può giustamente esaltare il lavoro fatto; ha preso una squadra in piena crisi che aveva vinto solo 6 partite lo scorso anno e l’ ha portata alle soglie del Super Bowl.

Anche i giocatori sono orgogliosi: “E’ dura da accettare” commenta il RB Frank Gore, “purtroppo è finita ma dobbiamo andare avanti. So che abbiamo un grande gruppo di ragazzi che lavorano duro, un staff tecnico che lavora sodo ogni giorno. Ritorneremo”

“Sappiamo che una grande opportunità è svanita, una di quelle che non si ripetono tutti i giorni e solo il tempo potrà guarire questa delusione. A me non piacciono le vittorie morali ma possiamo essere felici se guardiamo da dove siamo partiti. Adesso abbiamo una base solida su cui costruire il nostro futuro” ha dichiarato il LB Patrick Willis con comprensibile rammarico

Il QB Alex Smith il cui contratto è in scadenza ha esplicitamente detto di voler rimanere.
“Mi piace lo staff tecnico, mi piace quello che abbiamo fatto, mi piace tutto qui perchè io amo questa squadra. Voglio restare”.

 

Post By Alberico Russo (231 Posts)

Connect

One thought on “NFL – I San Francisco 49ers esprimono il loro orgoglio

  1. Forza Ragazzi, questo dev’essere solo l’inizio! Vi aspettiamo là dove questa gloriosa franchigia merita di essere!
    Go Niners!

Commenta