Miami 107 – Atlanta 87

Facile vittoria per gli Heat in quel di Atlanta. Se a fine primo tempo il tabellino di Miami recita: Wade 21 punti, James 14 punti e 9 rimbalzi, Bosh 10 punti e 10 rimbalzi, il risultato finale non può essere che uno. Per Atlanta miglior marcatore Willie Green con 17 punti e anche questa la dice lunga.

LA Lakers 94 – Toronto 92

Prima frazione dominata dai Lakers che arrivano a 18 punti di vantaggio. Grande recupero dei Raptors che a meno di due minuti dalla fine sono avanti di 4. Kobe (27 punti) non ci sta, e con 4.2 secondi da giocare infila il jumper della vittoria. Per i Lakers grande prestazione anche di Gasol, 16 punti-17 rimbalzi-6 assist. Per Toronto si distingue Calderon con 30 punti e 6 assitenze.

Chicago 91 – Boston 95

Grandissima prestazione di Rondo che risponde alle critiche per la partita precedente con una mostruosa tripla doppia da 32 punti, 10 rimbalzi, 15 assist. I Celtics quasi sempre in controllo, durante i primi tre quarti, su dei Bulls privi di Rose. Nell’ultimo quarto Chicago recupera d’orgoglio fino al 91-88. I liberi di Rondo però sigillano la vittoria per i verdi.

Washington 98 – Detroit 77

Si ferma la striscia di vittorie dei Pistons contro una delle rare buone partite dei Wizards in questa stagione. Mattatore delle serata McGee che, con 22 punti e 11 rimbalzi, regge l’urto di Monroe (27 punti per lui) e porta i suoi alla vittoria.

Houston 97 – Golden State 106

La sfida tra shooting guard è vinta da Ellis (33 punti) contro Kevin Martin (28), la difesa di Houston non trova contro misure adeguate per il folletto della baia e rimedia una sconfitta evitabile. Altra grande sfida sotto canestro, David Lee mette 15 punti conditi da 13 rimbalzi e Scola non demerita con 14 punti e 13 rimbalzi.

Utah 98 – Memphis 88

Season high per Hayward che, con i suoi 23 punti, risulta decisivo per le sorti del match. I Grizzlies restano sempre incollati nel punteggio e hanno 4/5 del quintetto iniziale sopra i 15 punti, ma i Jazz non si guardano mai indietro grazie anche ad un Jefferson versione extra-lusso da 21 punti, 15 rimbalzi e 4 assist.

Post By DeAndre P. (35 Posts)

Connect

98 thoughts on “NBA – Miami facile, Chicago senza Rose non tiene il passo

  1. Come già detto, passi tutta la vita di Kobe… chiudiamola già in principio per evitare scontri tra i pro-LBJ ed i pro-Kobe… sono due immensi giocatori, sono tutelati dagli arbitri più di molti altri (non lo condivido ma ci sta…lo era anche MJ), sono due personaggi diversi ma egualmente fondamentali per le proprie franchigie e per la NBA!!!
    Spero che evitiamo di fare battaglie inutili…Non possono stare simpatici a tutti!

    Bella vittoria dei Celtici che rischiavano di buttarla al cesso… super Rondo… per i Bulls si sentiva, ovviamente, l’assenza di Rose…
    Miami quando difende sono mazzi per tutti… sarà veramente una loro importantissima arma nei PO… la vittoria di ieri ha detto una conferma sulla loro stagione… per me sono ‘in missione’!

  2. riposto qui nel caso il genio dovesse rispondere

    Ah adesso abbiamo capito, trattasi di Lebron fanboy=Kobe hater, ora si spiega tutto, bene adesso capisco le stronzate che dici, ripeto, prima di scrivere certe demenze guardati qualche partita, ora è colpa di Bryant se Blake non la mette manco in una vasca da bagno con km di spazio, ma ripigliate, Bryant è quello che ha trasformato Ariza in un role player da contender, è quello che ha tirato sangue da rape come Farmar, Vujacic, S.Brown, tutti giocatori che lasciati i Lakers sono andati in rovina, ma di che cazzo stiamo parlando?Dillo che ti sta sul cazzo e facciamo prima, anche la cagata che hai scritto ieri “eh ma a furia di tenere la palla in mano”, no beh meglio la tengano Fisher e Artest la palla in mano cosa ne dici?

    P.S. Bello sei proprio fuori strada quando dici:”le demenze più grandi su sto forum le ho sentito sempre e solo da beceri appassionati del basket, che lo seguono esclusivamente per seguire il proprio campione. E tu mi sembra che appartieni a questa razza.”

    Mi dispiace per te, io sono uno di quelli che ha osato ridimensionare la striscia di 40elli contro nonni Hill e Parker, Cionsi e Foye alti un metro e un cazzo, e m’hanno dato dell’hater, ritenta magari sarai più fortunato.

    • E se tu pensi che io sia un LeBron fan beh, hai sbagliato di grosso. Sei distante anni luce dal mio pensiero.

      Per il mio modo di intendere lo spot di SG, Kobe ha troppo la palla in mano e vuole fare tutto da solo. Leggere che Ariza, S.Brown & soci abbiano goduto della fiducia di Kobe hce li ha fatti migliorare è risibile. E solo un fan becero di Kobe non può ammettere che, dato il suo egocentrismo, i suoi compagni sentano fiducia 0.

  3. evitando INUTILI discorsi su lebron e kobe

    ho visto il secondo tempo dei celtics, quei quattro sono cmq uno spettacolo da veder giocare, peccato per il resto della squadra e per l’età.
    se ci fosse stato Rose non l’avrebbero mai vinta cmq

  4. Benissimo, non avete manco cagato il mio post ahahahahah

    scusate è inutile che vi demolite a vicenda… Ognuno ha il suo pensiero e il suo tifo quindi cerchiamo di rispettare le idee altrui… ;)
    lo dico per voi, vi avvelenate meno

  5. TheWorm hai ragione, ma il tuo post era inutile xD è palese quanto siano passi. Ma comunque, Chicago ha provato a sfidare Rondo dalla media, ma una volta che te lo mette su per il popò 1 2 3 4 volte magari una manina in faccia gliela metti no? Incredibile, si poteva almeno fare finta di crederci e provare a vincerla.
    Con Rose sarebbe stata un’altra partita.

  6. Kobe comunque quest anno non ha nulla dai compagni a meno che non siano Gasol o Bynum,gli altri è come un biglietto alla lotteria,raramente ci sono ma la maggioranza delle sere bucano alla grande…veramente quest anno con Mike Brown ai Lakers capisco i miracoli e le imprese che ha fatto LBJ a Cleveland con un roster di 2,3 buoni giocatori e comprimari per il resto…Miami asfalta Atlanta a domicilio,prova di forza degli Heat,penso anche che la chiave per batterli sia avere uno in pitturato capace di segnare e prender falli perchè il 5 mi sembra il loro punto debole..ultima cosa: secondo come si allineano gli astri qui a ovest avremo 13 squadre che si possono giocare i poff fino in fondo,erano davvero tanti anni che l Ovest non era così equiibrato,anche se c entra il fatto che ci sia un leggero livellamento verso il basso…

  7. Per cosa protestava la panchina Raptors sull’ultima rimessa di Artest per il jumper decisivo di Kobe?
    Workout privato a LA per Arenas. Sperem…anche ieri un onesto playmaker come Calderon (non certo CP3) ha imperversato per tutta la partita, devastando i suoi diretti marcatori. Lakers senza panca, senza allenatore, sarà una stagione super anonima ed un’estate più calda della precedente ad LA.

  8. Ahahahah hai ragione mjrossit… Alla fine risulterà inutile!
    Concordo che rose avrebbe, ovviamente, dato un indirizzo diverso alla partita…
    Boozer da linciare…

  9. per onor di cronaca, lebron 23 e 13, non 14 e 9 che non so da dove escano. bosh 14-16 non 10-10. un pò di attenzione in più per il reporter di oggi.

  10. i lakers ne ahnno vinta una in trasferta!!! mi commuovo… rondo da paura… calderon ha fatto il suo massimo in carriera??? strano..

  11. booz da linciare..ma insomma,è sempre stato così,un mezzo giocatore a dir bene..un bell’albatros quel contrattino…
    su kobe..io non so se valorizza i compagni(come faceva il 23)oppure no..sarei personalmente x il no..ma certo quest’anno gioca con dei cadaveri..da dire però che nel corso degli ha avuto atteggiamenti di insofferenza,in campo,verso i compagni,che sono imperdonabili,proprio xhe mostrati sul campo..se ne potrebbero citare a decine..al che mi vien da dire che in linea di massima non sia facilissimo giocarci insieme

  12. Non esageriamo con Booz. Non l’aveva visto. Comunque giocatore sospetto che è in odore di amnesty se ai po dovesse toppare. I Bulls hanno speso tanto per uno che si siede in panca quando conta. Non un bell’affare. Quando le statistiche mentono.

    Peccato per i Rapts. Meritavano la W solo per il fatto di aver avuto la forza di recuperare 18 punti e andare in vantaggio di 5 ad un minuto e mezzo dalla fine. Poi Kobe da una parte e palla persa nella rimessa laterale (5 secondi), più tiro senza senso cadendo all’indietro di DeRozan che non lo metterebbe neanche dopo 100 tentativi, dall’altra. Il tutto senza flipper (nuovo nickname dato a Bargnani dal dottore che lo sta curando) e Bayless.

    Heat facili mentre ho trovato sorprendente la vittoria Jazz contro i Grizz.

  13. Ragazzi sicuramente non c’è panchina a LA… Derek è da pensione, Gasol secondo me vuole andarsene visto che la dirigenza l’ha messo sul mercato nell’affare cp3, bynum è tagliato fuori dal gioco… Kobe è un giocatore irreale ma riguardo la sua personalità ho veramente tanti dubbi…

    Io, nonostante tutto, li vedo ancora competitivi ma inizio ad avere dei dubbi… Serve un play come il pane, qualche buona aggiunta in panca e scambierei Pau… Di nomi ne potrei fare tanti ma probabile siano fantasiose

      • Su Fisher: TheWorm ha detto bene. E’ da pensione. Non è scandaloso, non è da prendere a calci, non è il classico idiota che non ha voglia. Semplicemente non ne ha più, probabilmente già da un po’.
        Credo che i tifosi Lakers dovrebbero ringraziarlo per una carriera sopra le sue possibilità e accettare il fatto che non è colpa sua se è il titolare.

        • su fisher concorco con proconide…

          comincio a pensare che lo scarso rendimento di bynum sia colpa di kobe… spero di sbagliarmi ma sia colpa sua se venga coinvolto poco.
          comunque nel giro di meno di un anno siamo passati dall’avere il più bel gioco della lega (fino alla sconfitta con gli heat in RS) a non segnare 100 punti manco a morire.. grazie Brown.. e grazie a chi ce lo ha messo. Ma poi messina con l’attacco ci sta lavorando o no?

      • Per carità, vedere una grande stella fare ritorno in NBA è sempre bello, ma Iverson ha 37 anni e uno scheletro di cristallo. Senza contare che con lui i LAL dovrebbero giocare con 3 palloni almeno. Non proprio ciò che serve ai Lakers.

  14. ai bulls oltre rose mancava pure hamilton, insomma è una vittoria abbastanza di pirro per boston. rondo stratosferico però alcune palle perse per superficialità hanno avviato la rimonta al fotofinish dei tori ( anche perchè sul + 12 peterson aveva definito chiusa la partita)

    è sempre comunque un piacere vedere KG ultratrentenne pisciare in testa a Loozer.

    • è un segnale importante comunque,pur con le assenze pesanti i Bulls non si sono fatti asfaltare,se fossi un tifoso Boston vorrei vedere il ringiovanimento del roster prima possibile…KG,Ray e Pierce sono stati epici per i Celtics ma non vedo il senso (parlo solo dei primi 2) farli arrivare all estate,diventando FA…l unica sarebbe un pò di spazio salariale…

  15. Rose ha problemi alla schiena. A Chicago toccano ferro. Oggi pare che dovrebbe vedere uno specialista.

  16. ecco bravi… ma Messina gli sta dando una mano a Brown??? non sembra!!!

    certo che l’affare PO ad ovest è veramente ingarbugliato… ad ogni partita cambia tutta la classifica!!!

  17. Sara’ un piacere ad Aprile vedere un Garnett che non sapendo a chi pisciare sopra probabilmente piscere dentro il c… di Pierce..

    • Non può addosso a Pierce, perchè Pierce è forte, lui se la prende solo con i mollaccioni pirloni. Potrebbe pisciare in testa a…che ne so, i Teletubbies, ma non a Tinkie Winkie, lui fa brutto.

  18. Brooks allenerà le all star ovest, mentre a est c’è il dubbio tra Spoelstra e Thibo…ma dico, c’è pure da pensarci? Spoelstra dovrebbe ringraziare i suoi LBJ e Wade se è anche solo preso in considerazione o se vincerà mai un anello. Thibo è forse il miglior coach attualmente in NBA, o comunque se la gioca con pochi.

    • Senza contare che i Bulls sono davanti avendo giocato 20 partite su 30 fuori casa contro le 14 su 28 degli Heat.

  19. ho adorato il 3 originale xhe uno con quel cuore poteva avere mille difetti ma gli si perdonavano,ma tornare no,per favore…non servirebbe a lui(anzi9 e nemmeno ai lakers…
    jr ai clip non sarebbe male..però c’è tutto sto bisogno di mettersi un cretino in casa?

    • Si e no:

      Si perchè ha punti delle mani, è una guardia da paura e non lo si può negare.
      Sì perchè a Lob City vogliono questi giocatori.
      Sì perchè lo potresti firmare a meno di Mo Williams che sta rompendo le palle e vuole andarsene.

      No perchè è un idiota.
      No perchè non è costante.
      No perchè è un cretino.

  20. Vittoria di Boston che fa capire come non possa farcela in alcun modo ai PO..

    Un bel Garnett per Brand + Turner (amnesty al primo, fiducia al secondo con Phila che si libera di un anno dicontratto pesante e prende nonno KG per i PO)
    Poi un Allen per che ne so.. Beasly o Batum + paccottiglia..
    Insomma uno scambio con squadre nel limbo con magari qualche scelta discreta da dare che non puntano al draft. Squadre dove l’ inserimento di un oldman possa significare un turno in più ai po con possibilità di abbassare il cap l’ anno successivo.

  21. e che se ne fa philly di KG x i po?…si farà comunque uno,esagerando 2 turni di po comunque,il prox anno è l’ultimo di brand se dio vuole,turner è il futuro(cresce lentamente e non è spettacolare,ma fa tante cose utili)per cui sinceramente no grazie
    poi voglio dire,kg sostanzialmente si è ritirato,non ve ne siete accorti?

    • Non si è ritirato. Diciamo che è una versione minimalista. Ha una voglia encomiabile che cozza col fisico che non regge più.

      Uno scambio del genere non lo farei mai. I Sixers devono stare buoni e aspettare che si liberi il cap. Poii se sapranno utilizzare lo spazio salariale al meglio, potrebbero prendersi delle soddisfazioni.

  22. Fossi in JR andrei dritto ai Clippers, dove con l’infortunio di Mr Big Shot non hanno un vero 2 titolare…NY è una gabbia di matti, certo ritroverebbe Melo (ma è davvero importante?), ma anche una chimica che con delle teste semi-disabitate come quelle che girano da quelle parti, non lo aiuterebbe troppo

    Ai Clips avrebbe da subito minuti, tiri, e giocando con Paul di sicuro non correrebbe il rischio di vedersi dimenticato in un angolo…le controindicazioni le hanno elencate prima, il cervello è quello che è, anche se i Clippers sembrano essere piuttosto quadrati quest’anno, se JR inizia a rompere le palle, penso che lo metteranno in condizioni di non nuocere, tanto più che gli daranno anche pochi soldi

    Ammiraglio

    Io non so se tu faccia uso di droghe. Evidentemente ti devi essere bevuto il cervello, per permetterti di alzare la voce come hai fatto. In questo ha ragione MP, ormai in questo blog anche le persone che sembravano normali sono in preda ad una follia collettiva

    Io ho detto che Kobe ha fatto passi sul tiro della vittoria, stop. Ed è una verità incontrovertibile. Non ho fatto confronti, emesso verdetti, era solo un dato di fatto. Se poi qualcuno come te la vuole prendere come una velata critica ad uno, o un sottinteso complimento per un altro, cazzi suoi

    E su LeBron, se tu fossi onesto, dovresti ricordare che l’unica cosa che ho sempre ribattuto non era se facesse passi o meno, ma sull’idea idiota per cui solo a lui non li fischiavano, e l’idea altrettanto idiota che li faccia sempre passi

    Basta guardare una qualsiasi clip su Jordan, per capire che certi giocatori da sempre hanno un metro di giudizio a loro favorevole da parte degli arbitri, quando si tratta di passi

  23. Boston andrà sino in fondo con questi, e attenzione a darli per morti,
    ieri tiro a segno per Rondo che giustamente si allena al tiro (ma non sarà mai un tiratore) e qualche Jump lo mette
    resto del parere che non sia importante che lui ne faccia 30, ma certe prestazioni le ha già fatte (e ai PO)…. e un rinbalzo d’attacco e una tripla li può sempre dare in qaalsiasi momento, come ha già fatto anche in una G7 di finale
    a Boston mancano le gambe, gli anni passano e manca Rasheed Wallace
    Il fatto che questi bulls abbiano fatto cos’ bene anche senza quel fenomenale giocatore che è Rose la dice lunga sul grande coach ma anche sul livello bassino di questa Nba
    Deng non è un’all star, Boozer è un bersaglio facile della critica
    ma tanto per dire se fosse ai Nets (con Deron) farebbe tranquillamente 25 e 14 e sarebbero ai PO

      • No non non li mette, intendevo, anche per ribadire il livello bassino dell’est conference, che i Nets con l’asse Williams-Boozer e il contorno (modesto) che hanno, farebbero probabilmente i PO e che Carlos se innescato a dovere farebbe bene
        mentre in questi Bulls non capisco cosa ci faccia, serebbe più funzionale un K. Martin pur mettendo cifre dimezzate

    • “che se ne fa Philly di un KG” :il KG attuale è sempre meglio di Brand..in più mettici i soldi che vengono risparmiati e non ti devi sorbire un altro anno del contratto albatross di Brand e non mi sembra così male in fin dei conti…non credo però che i Sixers cederebbero Turner comunque…

  24. Paul sta reclutando JR Smith, e lui farebbe bene e scegliere i Clipps
    l’effetto CP3 continua e continuerà a lungo, ovvio che senza Griffin ….
    succederebbe la stesa cosa a Nets se prendessero Howard! Ci sarebbe la cosa di swingman per giocare li (poi a NY!)

  25. brand l’anno prox diventa appetibile,con i suoi 18(sigh)in scadenza…se lo son sciroppato fino ad ora,non vedo perchè far casino adesso…e turner sarebbe non furbissimo cederlo..

    • la trade così come l hanno proposta prima penso proprio che Phila non l accetterebbe,specialmente perchè i Sixers lo possono anche amnestiare (scusatemi il termine) Brand senza dar via nessuno e creando cmq spazio nel salary cap..il punto è che Bulls e Heat siano un livello sopra di tutte le altre a est perciò a meno che non si inventino qualcosa di veramente grosso il risultato finale ai poff non cambia granchè…

  26. Se Turner è il futuro Igoudala deve essere il passato allora… se vanno avanti così rischiano di non sviluppare turner e che questo inizi a valere un cocomero e un peperone sul mercato.

    KG serve ai PO per farti risparmiare 18 mil l’ anno successivo quindi se non torna utile quest’ anno serve l’ anno prossimo…

  27. il rischio c’è..infatti io avrei pensato seriamente di cedere iguo,per trovare quel che manca(un lungo)e sviluppare turner,che a me par comunque buono..se poi amnisti brand, o scambi il contrattone l’anno prox..resta il problema di fondo.che heat e bulls son troppo più avanti..il rischio è far la fine dgli hawks..secondo turno vita natural durante

    • i SIxers nel draft di Jonh Wall ebbero la possibilità di cedere sia Brand che Iguo nello stesso scambio,chiaramente in cambio della scelta numero 2 tra le altre cose…col senno di poi non è male come decisione,solo che Turner per me resta ancora un pò misterioso..

  28. Phila deve stare serena, ingoiare un’eliminazione al secondo turno e pensare al futuro. Due incognite: Brand e Iguo. Due pezzi pregiati per diversi motivi. Heat e Bulls sono davanti anche se questa egemonia non deve per forza durare a lungo. I Sixers sono giovani, hanno una squadra di talento e potenziali 33 mln da scambiare sul mercato. Se sono oculati nelle scelte possono fare il colpaccio. Non so a cosa stanno pensando ma non capisco questo fato negativo intorno a loro.

    Certo se poi scambiassero Brand/Iguo per dei fessi allora la colpa sarebbe la loro. Iguo è un mammifero strano. Sa far tutto ma non sembra l’ideale per i Sixers. Se decideranno di metterlo sul mercato ne riceveranno di offerte. Sta a loro capire con chi tradarlo. Fossi in loro lo farei questa estate.

  29. Ieri pomeriggio ho assistito per la prima volta dal vivo a una partita dei Lakers.
    Kobe is in Town, ok, spendo una fucilata di soldi. 12 fila dietro il canestro dove Kobe segnerà l’ultimo tiro.
    Lakers sotto di 1, 5 secondi alla fine, palla a Kobe. Sceneggiatura perfetta…
    Per me che in tutti questi anni l’ho amato e ammirato così tanto non ci sarebbe potuto essere finale migliore!

    Comunque qua si parla di Iverson ai Lakers.

  30. sicuramente c’è da lavorare ancora parecchio a Philly… la strada intrapresa è quella giusta… io penso che turner sia un bel prospetto ma che si debba lavorare ancora molto, sono d’accordo con voi che sarà necessario scambiare Iguo ma per prendere un lungo che sposti parecchio… chi????

    boston fino in fondo ai PO?! per quanto mi piaccia questa squadra non penso possa accadere… in questa stagione le squadre in età avanzata sentiranno una falciatrice passare a fine marzo… penso questo anche rispetto agli Spurs e, in parte, ai Mavs (… ma su di loro mi riservo ancora)…

    http://www.youtube.com/watch?v=HpJCQPLDvtQ&feature=related

    ahahahahahaha

    • Giocatore con dei limiti evidenti! Sa palleggiare ma non ha un buon movimento spalle a canestro, difensivamente non è un intimidatore e il tiro è ondivago. Si vedono delle buone mani ma il ragazzo deve lavorare su e parecchio.

      Ops ma quello è Dirk. Maremma….ma…la…..

  31. Sappiamo benissimo che era una provocazione la tua ed ho risposto così soltanto perchè tu l’altra volta mi avevi dato del “interlocutore pessimo” a causa del mio “odio per Lebron” ( della serie: ma sti gran cazzi).
    E tutto questo perchè avevo detto che faceva parecchie volte passi ed in quell’episodio la partita era stata falsata.
    Sei stato tu che hai inveito contro di me, quindi non ho fatto nulla di diverso da ciò che hai fatto tu in passato.
    La differenza è che ho subito ammesso che Bryant aveva fatto passi invece di dare del “hater” e fare ipotesi assurde sull’odio della gente per Kobe ( cosa in cui per me si è liberissimi; a me se sta sul cazzo a tutti, o diventa l’idolo nazionale, personalmente cambia poco).
    Dov’è che mi sono sbagliato?

    Pace e bene V

    • Poi scusami, ma sarà che ho passato per ora la vita a leggere “regole”, sarà che viviamo in un paese di merda che non le applica, fatto sta che sono diventato un rompicoglioni a riguardo e vedere infrazioni palesi che vengono ignorate sistematicamente mi urta terribilmente, e questo indifferentemente da chi le fa. Se sei onesto, per citarti, dovresti anche ricordarti che dissi che Bryant faceva spesso e volentieri passi di partenza, ma questo non ti dissolse dall’accusarmi.

      Io, al contrario tuo, ti considero un buon interlocutore, ma non mi piace essere “etichettato” senza alcun senso, ecco la ragione per cui ho risposto in quella maniera.
      Spero di essere stato cristallino.

      Buona giornata

  32. Seattle vuole una franchigia NBA e della NHL. Il tutto passerebbe per la nuova arena. Sembra che un gruppo privato abbia la possibilità di raccogliere la somma di 375 mln di $ per costruire un’arena. Ovviamente senza gravare sulle casse dello stato come avevano inutilmente tentato nel mancato tentativo di salvare i defunti Sonics.

    A Sacramento stanno facendo lo stesso errore. Vogliono costruire un’arena con soldi pubblici e privati senza sapere se effettivamente l’esborso di denaro pubblico avrà effetti nefasti sulla comunità locale in termini di mancate entrate fiscali e conseguente aumento delle tasse.

    I fratelli Maloof non dicono nulla, aspettando gli eventi. Il 1° marzo Sacramento dovrà dare delle risposte, per me saranno negative, e se così fosse dovranno prendere una decisione. Anaheim non è il massimo perchè pur ricca è un sobborgo di LA, non garantirebbe introiti tanto superiori a quelli di SacTown. Le possibili alternative ci sarebbero nel nome di Kansas City e Seattle. La prima ha già un’arena nuova e funzionale, la seconda ha i fondi privati e sarebbe disposta ad ammodernare la Key Arena fino a quando la nuova casa sarebbe pronta.

    Per me i Maloof, se andranno via da SacTown, opteranno per Seattle a patto che loro rimarrano i proprietari e col nome Kings sulla canotta, altrimenti punterebbero diritti a Kansas City, peraltro la madre dei Kings attuali.

    Salvo un exploit finale i Kings cambieranno casa. Preferirei Seattle anche se Kansas City non mi dispiacerebbe. Sempre meglio di Anaheim. Bisogna pazientare 17 giorni.

    • si ho letto proprio ora su NBA.com

      a questo punto spero seattle… anaheim spero vivamente di no anche se sarebbe la soluzione meno problematica…

    • Mi piacerebbe molto di più la soluzione in chiave nostalgica e retrò, con il ritorno dei Kings a KC (e magari il ritorno al nome Royals), per poi sperare nell’abbandono di un’altra franchigia (il pensiero va subito agli Hornets) e l’acquisto dei diritti da parte di questa ipotetica cordata di Seattle e il ritorno della Wind City nella Lega dalla porta principale e il nome Sonics scritto sulle canotte….sarebbe bello, ma è Fanta NBA probabilmente!

  33. se adesso il problema dei lakers è kobe… mah ho visto la partita contro boston e nel primo tempo ha tirato pochissimo ed ha giocato ALLA GRANDE di squadra mettendo bene in ritmo i commpagni con passaggi veramente notevoli,poi vabbè se da 3(e non solo)non la mette nessuno…
    ieri non ho visto la partita però mi sembra che nell’ultimo minuto l’ha vinta lui.sui passi:in nba si possono fare 2 passi sulla ricezione in corsa,è una regola orribile ma tant’è,poi può anche essere che ne abbia fatti 3 ma non mi sembra.
    per concludere ci si aspetterebbe che quello che dite mette in ritmo i compagni abbia vinto tantissimo mentre l’egocentrico sia uno solo da statistiche; e invece….a titoli 5-0 per kobe

    • e chi è a zero? Insomma vedete che siete prevenuti e pensate sempre, che se qualcuno parla di Bryant, lo fa mettendolo in paragone con James?

      Insomma ammettetelo che dal dualismo Bryant-LBJ non sapete staccarvi.

      Nei miei commenti non ho mai nominato James e lungi da me farlo. IO uno come James nella mia squadra non lo prenderei nemmeno, dato che non mi piace fermando troppo spesso la palla nelle sue mani con secondi e secondi di palleggio.

      • In effetti…azzo centrava LBJ adesso? I passi li fa anche Jeremy Lin. Li fa anche Shelden Williams. Li fa pure Tracy McGrady, per non parlare di XX XX e di YY YY (scegliere nomi a piacere). Paragone evitabile

  34. al di là di tutte le giuste e doverose considerazioni oggettive: mi sono immaginato Kevin Garnett con la maglia bianca-blu dei 76ers e mi si sono illuminati gli occhi!

    uno dei miei giocatori preferiti con la maglia dei miei Sixers, ovviamente vicino ad Iggy ehehehe!!!

  35. @ Paolo

    Kobe è un immenso giocatore ma, fra gli ‘immensi’, è quello che carismaticamente sostiene meno la sua squadra…
    mi spiego meglio… lui è uno che pensa ‘vabbè siamo in difficoltà, mi devo spaccare il culo per far vincere la mia squadra’ … pensiero corretto, sei la sua stella, il suo leader ci sta che ti carichi la squadra ma quando sei in giornata NO, è inutile che forzi continuamente… meglio passarla quella palla… Kobe è bravo anche nel mettere in ritmo i compagni ma in molte stagioni questa qualità la dimentica e si intestardisce…

    sui passi hai ragione… in NBA te li fanno passare, ma rimane a livello tecnico un gesto orrendo!

    • E ricollegandomi alle prime righe del messaggio: se i compagni di Kobe giocano molli e con senza palle, il nostro numero 24 prende e si mette a fare tutto in solitaria.

      Mi ricordo di uno con la pelle bianca e i capelli biondi in un post partita insultare apertamente i compagni di squadra che avevano giocato di merda e li incitava a cambiare marcia.

      Insomma, se vogliamo tralasciare l’aspetto delle parole forti per incitare i compagni, comunque sono due atteggiamenti opposti nell’affrontare lo stesso problema.

      • Concordo pienamente Accio…
        kobe se potesse darebbe un pò di pedate nel sedere… non dico a Derek perchè, povero cristo, il suo lo ha fatto e ora dovrebbe ‘solo’ lasciare… ma a tanti altri!!!

        Che cavolata per LA aver fatto partire Lamar, ma anche Shannon Brown…

  36. I giudici hanno sentenziato che qualunque squadra vada a giocare a Seattle dovrà farlo con il nome di Sonics, quindi i Seattle Kings non potranno mai esistere.

  37. Grazie al cielo, non è stato james a fare passi prima del jumper vincente, altrimenti, beh, non oso immaginare. Incredibile, l’unico mamba che riesce a far passi.

  38. “Ma nessuno dice invece che Kobe fa un bel passi in partenza sul tiro della vittoria?”

    Questo era il mio commento. A me sembrava semplicemente assurdo che un’azione che a me dal primissimo secondo era parsa viziata da 2 passi in più, nessuno l’aveva notata. Senza alcun giudizio, senza alcuna velata o meno velata polemica nei confronti di l’uno o l’altro. Per me parlare di Kobe non significa necessariamente parlare di LeBron, o viceversa

    Se in una singola riga tu abbia voluto vederci un Mondo dietro, sono cazzi tuoi, ma non significa che tu abbia ragione. Se tu davvero leggessi i miei posts, ti ricorderesti anche di come un paio di settimane fa ti abbia candidamente ammesso di averti confuso con un altro (ricordi il discorso su Ginobili e Melo?), e che quindi alcune delle cose scritte andavano a decadere

    Sono su questo blog da 4 anni, e perfino un idiota tipo il Gallo, o Bodiroga, potrebbero dirti che prima di questa ondata di smerdamento collettivo contro LeBron il cattivone, non avevo mai emesso fiato per “difenderlo”. Anche perchè i coglioni ancora stavano sotto coperta. Mentre tante volte, mi era capitato di “prendere le parti” di Kobe, piuttosto che di Melo, o di altri giocatori passati sotto le Sorche Caudine di chi il basket lo conosce per sentito dire

    Questo per dirti di come LBJ non mi sia mai passato neanche per la testa di idolatrarlo, anzi, fino al 2011 gli tifavo sostanzialmente contro, o quasi. La cosa che mi fa ridere è che tu stai a contarmi i peli del culo su queste idiozie, e mai, dico mai, ti sento aprire bocca contro dei commenti che a chiunque, dico chiunque piaccia il basket farebbero venire il vomito

    In questi mesi si è sentito di tutto, roba che mi vergognerei anche solo di pensare: LBJ segna solo per il fisico; LBJ fa sempre passi; a LeBron è tutelato più degli altri; c’è un sistema che vuole spingere LBJ come simbolo della Lega;LBJ è sbruffone (come se nn ce ne fossero altri 1000 come e peggio di lui); LBJ è il maggiordomo di Wade; LBJ è il Pippen di Wade; LBJ segna per far vedere che è forte, non per far vincere la sua squadra; LBJ si scioglie nei P.O…

    Siamo arrivati al punto che LBJ ha torto perchè ha scritto “Perkins” invece di mettere “Griffin ha schiacciato su X”. Ovvio che il mio errore sia stato rispondere, è come se uno ti dicesse che gli squali hanno le zampe e cagano primule, che cazzo gli dici a uno così, ti ci metti pure a discutere?

    D’altronde è sempre stato così, e sempre sarà. Ricordo quello che si diceva di MJ, ricordo cosa si disse e come venisse fischiato già dal riscaldamento Kobe, odiato a morte con la scusa di uno stupro che non aveva mai commesso. Ci sono talmente tanti coglioni, che pur di gettare merda sul loro nemico feticcio, sarebbero disposti ad accusarlo di tutto, anche del maremoto in Giappone

    • Hai ragione su tutto. (sta volta non ti allargare :P)

      ….è come se uno ti dicesse che gli squali hanno le zampe e cagano primule…..LOL! XD

    • no no, era “LBJ è di poco superiore al miglior Pippen”. confermo e sottoscrivo, ora e sempre! del resto se per te è nettamente piu’ forte ti re-invito a rivederti le partite del 33, per età le abbiamo viste entrambi probabilmente in diretta e non puoi dirmi che LBJ è di un’altra categoria come giocatore (come testa si’, ma si parlava di gioco mi pare). scottie e’ il miglior 3 dei ’90, scusa se è poco. per quanto riguarda gli heat, credo che sia DW che LBJ siano due potenziali MJ a livello di testa. il che non e’ per forza un bene per MIA.

  39. Nota a margine su shannon brown..ho letto recentemente che sarebbe stato lui ad avere avuto la passata stagione una relazione con la ragazza di gasol.. E quindi aver creato fratture nello spogliatoio.

  40. Vado con i pronostici:

    Philadelphia at Charlotte – PHILA
    LA Clippers at Dallas – CLIPPERS
    Phoenix at Golden State – WARRIORS
    Miami at Milwaukee – HEAT
    Utah at New Orleans – UTA
    Minnesota at Orlando – ORL

    Interessanti le sfide tra dallas e clippers e orlando vs wolves per la sfida tra howard e love, ovvero i miglior rimbalzisti della lega. Ho l’impressione che howard distruggera love, a meno che non gli mandino contro pekovic, che forse riesce a non farsi distruggere.

    • Anche io pronosticherei così, ma le squadre in casa spesso vincono in NBA (I Bucks hanno già vinto con gli Heat ad esempio). L’unica dubbia però per me è LAC DAL.

      Sfida Love D12 davvero interessante, oltre ai rimbalzisti potremo vedere un mezzo cervello contro una scimmia urlatrice. Stasera capiremo se Love è intelligente o il contrario. Fisicamente non può farcela.

      Altra sfida 4: chi ne mette di più tra Anderson e Love.

  41. L’hai detta tu la ragione per cui non gli rispondo: non si può discutere su ogni cazzata che viene detta qui, non si finirebbe mai.
    La lite Perkins-Lebron l’ho postata io, difendendolo in toto se hai letto bene.
    Nella discussione Pippen-Lebron, ho detto che non ci pensavo due volte su chi prendere tra i due.
    Tra Wade ed LBJ, dissi chiaramente che preferivo il secondo. Quindi non mi sembra di non aver mai detto niente contro chi sputa sentenze dettate da motivazione puramente personali; questi episodi non te li ricordi?
    Ma mi devo limitare a questo, non mi va di ribadire, come fai tu, che probabilmente non ci si deve soffermare su ogni tiro sbagliato nei finali per tirargli merda addosso; questa perseveranza io non ce l’ho.

    Sulla “confusione” ora ricordo e ammetto di aver sbagliato; mi erano rimaste impresse soltanto le “accuse”.

    • Sull’accusa di stupro a Bryant: io un bel po’ di dubbi ce l’ho. è uno che si crede onnipotente e, alla luce degli ultimi fatti in tema di divorzio, non mi stupirei che ci sia andato giù pesante ( in tutti i sensi). Fatto sta che nella causa civile alla fine ha patteggiato, e la cosa mi ha lasciato un tantino perplesso…

  42. “Sara’ un piacere ad Aprile vedere un Garnett che non sapendo a chi pisciare sopra probabilmente piscere dentro il c… di Pierce..”

    Kevin Garnett ad Aprile la pipì la farà in qualche resort mille stelle alle bahamas, dove la gente lo saluterà come uno dei più grandi giocatori di pallacanestro della storia.

    I suoi detrattori italiani invece saranno ancora in questa fogna di forum a render noti i loro travasi di bile.

  43. “Sara’ un piacere ad Aprile vedere un Garnett che non sapendo a chi pisciare sopra probabilmente piscere dentro il c… di Pierce..” questo è un commento che non ha nessun senso,non supporta nessuna teoria,è un insulto bello e buono e dimostra idiozia a pacchi…bisognerebbe ricordarsi che nel mentre ci sono chilometriche e inutili discussioni sempre sui soliti temi (LBJ VS Kobe o tirare in ballo James x qualsiasi cosa) o “perle” come quella citata sopra,stiamo sempre parlando di giocatori professionisti che prendono milioni per giocare allo sport che più gli piace,mentre voi sieta qua a buttare merda a gratis…solo dei grandi frustrati possono fare commenti così

  44. a proposito di PF, mi preme segnalare l’ennesima, grande prestazione di Al jefferson ieri notte…… due anni fa venivo deriso qua dentro quando predissi che big Al dopo l’infortunio al crociato sarebbe risorto e diventato uno dei lunghi più forti della lega, i fatti mi hanno dato ragione.

    • Ottimo giocatore, ottimissimo… bravo ci hai visto lungo, anche io non ci credevo e sopratutto a questi livelli…

  45. Faccio i miei pronostici…

    Minnie @ Orlando … cazzo è troppo difficile già la prima… Magic di poco poco…
    Phila @ Charlotte … 76 tutta la vita…
    Jazz @ N. Orleans … Vincono gli Hornets, cavolo primo o poi devono vincere, vincono oggi!
    Miami @ Milwaukee … bohhhhhhh, forse Miami ma tirata…
    Clippers @ Dallas … vince Dallas…
    Suns @ San Francisco … la fiera delle difese, Warriors vincitori 200 a 197!!!

    che gnocca la ragazza di Pau!!!!!!!!!! :O

  46. vedo che ogni giorno si aggiungono coglionazzi pronti a offendere lbj in primis e altri in seconda battuta (garnett quest’oggi)…

  47. Negli HL di Bucks-Heat un’incredibile schiacciata di James preceduta da palla accompagnata e almeno 4-5 passi di partenza
    incredibile che un gesto del genere sia tollerato dagli arbitri e oltretutto messo negli HL, invece che stendere un velo pietoso
    Non volgio polemizzare su chi li fa e sull’importanza dei passi di Kbe di ieri e quelli di LeBron di oggi
    dico solo che è assurdo che non li fischino e che li mettano negli HL
    I Dallas Mavs finalmente al completo delle ultime 3-4 gare sono la squadra più forte dell’ovest
    Come già detto prevedo una riedizione delle finali dell’anno scorso Durant permettendo

  48. Hello my friend! I wish to say that this post is awesome, nice written and come with almost all important infos. I would like to peer more posts like this .

Commenta