Grandissimi colpi quelli che stanno andando in scena in queste ultime ore di mercato NBA, prima che alla mezzanotte (le nostre 5 di mattina) scatti la cosiddetta trade deadline.

Attivissimi sul mercato sia i Portland Trail Blazers che gli Houston Rockets. I primi, dopo aver spedito Gerald Wallace nel New Jersey, destinazione Nets, in cambio di Mehmet Okur e Shawne Williams, hanno scambiato proprio con i “razzi” texani il centro Marcus Camby, ricevendo come contropartita Jonny Flynn, Hasheem Thabeet e una seconda scelta futura al Draft.

Houston, poche ore dopo, ha messo in scena il primo vero colpo di giornata, arrivando a firmare il plurititolato Derek Fisher, spedito dai Lakers in cambio di Jordan Hill. Gli stessi gialloviola hanno intavolato una serie di scambi con i Cleveland Cavaliers, che hanno portato alla corte di Mike Brown Ramon Sessions e Christian Eyenga, usando come pedine di scambio Luke Walton e Jason Kapono.

I Philadelphia 76Ers hanno acquistato Sam Young dai Memphis Grizzlies, in cambio dei diritti per Ricky Sanchez. Leandro Barbosa ha lasciato i Toronto Raptors per approdare ai Pacers. San Antonio si è liberata di Richard Jefferson, scambiato con i Warriors per Stephen Jackson.

Trade importante quella avvenuta sull’asse Denver-Los Angeles (sponda Clippers)-Washington. I Nuggets hanno infatti spedito il brasiliano Nenè nella capitale, ricevendo in cambio Javale Mcgee e Ronny Turiaf, mentre Brian Cook è arrivato ai Wizards, scambiato per Nick Young, la guardia con punti nelle mani che tanto serviva a LA.

Post By EmilianoT (52 Posts)

Appassionato di basket americano e di calcio, soprattutto quello inglese da qualche tempo, è laureato triennale in Scienze Politiche presso la LUISS di Roma e studia Marketing presso lo stesso ateneo. Gioca agonisticamente a basket. Conta diverse collaborazioni sul web come redattore sportivo, specializzato in basket NBA. E’ regolarmente iscritto all’ODG del Lazio come pubblicista.

Connect

96 thoughts on “NBA – Fisher ai Rockets, Blazers attivissimi, scambio a tre Nuggets-Clippers-Wizards

  1. io la mossa dei Nuggets non la capisco..soprattutto perchè poi magari qualcuno tirerà una vagonata di soldi a McGee in estate e si trovano tra le mani il solo Turiaf,non mi sembra una genialata vista così personalmente,detto questo considero Nenè meglio di McGee in ogni caso…

  2. ciao da fish! grazie di tutto! e non vorrei dimenticare il miticissimo luke walton! lalaland will miss you guys!

  3. Tra l’altro scade anche turiaf… Mi rifiuto di pensare che dopo 3 mesi Denver abbia cambiato idea e scoperto che l’avevano pagato troppo

  4. MA RAGAZZI! IL SITO NBA DICE:

    Warriors get:
    • C Andrew Bogut
    • G/F Stephen Jackson
    Bucks get:
    • G Monta Ellis
    • C Kwame Brown
    • C Ekpe Udoh

    MA ME LA SONO PERSA SOLO IO?!

  5. Sono incredibilmente sorpreso in negativo della mossa nuggets.Ujiri dopo lo scorso anno con la mossa Melo sembrava dovesse essere un G.M molto intelligente.Invece prima rifirma in estate Nenè,a mio avviso un ottimo pivot,poi lo scambia per Mcgee.Javale potrà essere giovane e avere dei buoni margini di miglioramento ma non è lontanamente paragonabile a Nenè.Per me troveremo altri colpi nella deadline.Bisley andrà sicuramente ai Lakers.Scusate ma penso che i blazers siano impazziti.Wallace per Memo e Shelden Williams non esiste.

  6. Dispiace un po’ per derek di cui io e molti altri su questo sito siamo stati i primi a criticare da 2 o 3 anni a questa parte ma forse avrebbe meritato un trattamento migliore e cioè chiudere la sua gloriosa carriera nei lakers magari anche da 3 cambio ma nella squadra dove a vinto di più.. Walton. Eheheh allora dio esiste.

  7. Sul sito NBA si parla anche dello scambioi Jackson-jefferson ma l’unico ufficializzato è quello che ho detto prima. In qualsiasi caso un quintetto con

    Curry-Thompson(Robinson)-Jackson-Lee-Bogut non fa schifo per niente!

  8. La trade deadline era alla 3 pm di NY city le nostre 8 della sera, quindi ciò che è fatto e fatto, altri scambi non ce ne saranno, Beasley doveva andare a LAL con Crawford ai T’Wolws e Blake a portland ma non s ne è fatto niente.
    La notizia più rilevante è ciò che non è successo a cominciare dal fatto che Howard non è stato tradato e anzi rimane nel contratto con i Magic anche nel 2013
    Fra LAL e Cavs non c’è stata una serie di scambi ma una scambio annunciato con Session in giallo viola in cambio di … niente. L’eccezione salariale di Odom comunque non è servita a niente

  9. Denver

    Hanno firmato a suo tempo Nenè per sbolognarlo alla grande. Così hanno liberato lo spazio salariale rimanendo alla finestra per capire se Javale è pazzo o è affidabile. In caso negativo avranno 13 mln da investire.

  10. Lo scambio più controverso è quello fra Nuggets-Wizards e Clipps
    Ora Nene è solido e bravo ma anche caro, a sorpresa è stato rifirmato tre mesi fa e ora va nel gulag della capitale
    La coppia di lunghi in progetto Mc Gee / Faried può fare sfracelli spece in contesto run e gun
    Denver avrà spazio salariale per firmare il Gallo

  11. Comunque il vero centro dei Nuggets è Mozgov, un progetto anche lui daccordo, ma con ottime prospettive, se poi si conta anche Koufos e Andersen si capisce che il reparto c’è, le potenzialità di Javale sono notevoli
    Ps … ma che fine ha fatto W. Chandler?

  12. Furto che passa sotto troppo silenzio quello dei clippers… N.Young sarà si unrestriced quest’estate ma è una signora guardia… se poi si considera che hanno ceduto Cook e una seconda scelta… altra sponda losangelina… ma tenere fisher e fare lo scambio a 3 dove portavi a casa Beasley (che poi devo capire perchè è saltata, stamattina la davano tutti per fatta poi non si è più sentito nulla, qualcuno ha trovato delle spiegazioni?) cedendo Blake e una prima scelta? Blazers hanno smantellato – hanno pure tagliato Oden (ma non dicevano di aspettarlo?)…
    Per me i Nuggets hanno fatto bene, Nene è buono ma il suo stipendio è orribile… Anche Indiana bel colpo in vista playoffs… panchina allungata con un discreto realizzatore… ma i rockets con Lowry e Dragic cosa se ne fanno di fisher??? Mistero…

  13. qualcuno ha parlato dell’ennesimo regalo ai Lakers…ma vogliamo parlare di quelli ai Clips e agli Speroni??

    • Mah, quello degli Spurs ci sta, Jackson non mi pare abbia fatto granchè ultimamente, ci guadagnano ma non più di tanto, quello dei Clippers invece è una vera e propria rapina a mano armata e mi stupisce che non fiati nessuno, cioè questi han preso una guardia che ne mette 17 a partita per Cook e una seconda scelta, manco prima, la facevano i Lakers una roba del genere scoppiava il finimondo….

  14. come fate a dire che i soldi dati a nenè sono troppi quando poi afflalo si becca quasi 10 mln, era il suo il contratto di cui liberarsi non quello di nenè, uno dei pochi centri veri rimasti in circolazione. poi se si viene a scoprire che è mezzo rotto allora è tutto un altro paio di maniche

  15. JaVale ha potenzialità enormi: può tranquillamente ambire al DOY, il premio di Dumbest Of the Year non glielo leva neanche DeAndre Jordan!

  16. BLAZERS:hanno mantenuto aldridge e batum e sbolognato tutti i vecchietti accumulando prime e seconde scelte..l’anno prox ne avran 4 o 5 ,li faran giocar tutti cosicchè anche nel 2013 potran scegliere alto.. han fatto bene x me, tanto con quel nucleo oltre al primo turno di playoff nn si andava..
    LA LAKERS: nello scambio con i CAVS si son rinforzati con un ottimo play e si son liberati di quasi 6 mln sul groppone spedendo a Cleveland uno dei giocatori piu scarsi dell’nba ma almeno han dovuto “sacrificare” la loro prima scelta che sarà sicuramente dopo la 25.. se in questo scambio si puo trovare ancora qualcosa di sensato quello con houston invece non si capisce proprio.. x quale motivo dare a LA con un buon lungo da rotazione ottenendo in cambio il vecchio FISHER ovvero uno dei peggior play in circolazione.. forse fisher sarà tagliato ma allora tanto valeva tagliare lo stesso hill senza rinforzare una diretta concorrente..

    LA CLIPPERS: avranno imparato dai cugini come si fan gli scambi.. prendono una guardia giovane con tanti punti nelle mani non sempre saggio nelle sue scelte ma con parecchio talento(proprio quello che gli serviva..) dando via cook(CHI..????) e neanche una 1° ma una 2° scelta.. ma nella storia dell’nba quanti giocatori non dico migliori ma almeno paragoanbili a N.Young sono usciti dal secondo giro..????????????

    A CAPIRLA L’NBA

    • Frena, Houston ha avuto anche una prima scelta, top 20 con un draft buono come quello del prossimo anno non cascano male, e Hill non è sto granchè anzi….

      • AH NON LO SAPEVO..
        si ribalta lo scambio….
        i lakers che si fan gabbare dai poveri rockets!!!!!!!!!!!!!! com’è possibile..??????????

    • Nick Young stava ai Wizards come Melo ai Knicks: un cancro per lo spogliatoio.
      Inoltre, quando i velieri cominceranno a soffrire in serie playoff, si metterà a forzare tiri impossibili con i compagni liberi. Al di là di tutto, è un giocatore che gioca per le statistiche, non per la squadra.
      Pur di darlo via, il prima possibile e non come free agent, sono arrivati a spedirlo ai Clippers.
      Peraltro lo scambio è a tre quindi non ha senso dire che è stato scambiato per una seconda scelta.
      Sicuramente Grunfeld ha provato a piazzare anche Blatche nel pacchetto, ma senza riuscirci; in ogni caso, ha dato via due emeriti imbecilli controproducenti, in scadenza e con l’intenzione di chiedere una valangata di soldi, in cambio di un centro solido, fisico, con la testa sul collo ed hard-worker. Non ci speravo!

      • tutto vero quello che dici su young ma è altrettanto vero che ha talento e da 6° uomo nella squadra di paul mi sembra un lusso..a washington sparacchiava senza ritegno anche xkè il sistema di gioco di washington è quello da wall a blatche passsando x crawford.. nella squadra di griffin, williams e soprattutto di paul non potra piu sparacchiare 25 tiri a partita.. Contando che ai clippers serviva una guardia con punti nelle mani i wizards potevano ottenere qualcosa di piu di una scelta intorno alla 50 o sennò potevano semplicemente tenersi il giocatore e non rifirmarlo senza doverlo x forza regalare ad un altra squadra..

        “CENTRO SOLIDO, FISICO,CON LA TESTA SUL COLLO ED HARD WORKER” riguardo a cook… era una battuta!???????

        • riguardo a nene.
          non devi valutare lo scambio young x seconda scelta: lo scambio e’a tre:mgee+young x nene + seconda scelta. cook e’ li’ per caso o per far quadrare i conti

  17. WARRIORS: completano la frittata che avevano iniziato con lo scambio con i BUCKS dando via la guardia che avrebbe dovuto sostituire ELLIS in quintetto e che cmq se non sbaglio l’anno prox sarebbe stato in scadenza x accollarsi il contratto di R.JEFFERSON.. in compenso si accaparrano l’altissima scelta degli Spurs..:)
    SCAMBIO MCGEE- NENE : non sembrerebbe una gran mossa quella dei nuggets ma analizzandolo bene mi sembra uno scambio piuttosto equo.. i Nuggets perdono nell’immediato ma si prendon un centro futuribile con parecchi (troppi..) margini di miglioramento che avran modo di testare da qui a fine anno e avranno piu spazio salariale x quest’estate..I Wizards ottengono un giocatore troppo spesso infortunato e con un contratto importante ma pur sempre un top 5 nel ruolo..Ecco una scelta protetta a favore dei nuggets avrebbe equilibrato un po di piu lo scambio..

    C

  18. Cmq come alcune squadre riescano a lucrare ogni anno giocatori ad altre franchigie rimane un mistero.. sembra che rubino caramelle a dei bambini..

  19. ma sta trade deadline è alle 20 o alle 5 di mattina come scritto nell’ articolo?
    perchè cmq ancora si parla di Kaman e mi fa strano che Boston decida di finire la stagione così: Wilcox out, JO out = zero centri

  20. la trade deadline era alle 3pm ora di NY, quindi è scaduta da parecchio ormai.
    Per Kaman però si parla di buy-out (buonouscita) che lo farebbe diventare free agent a tutti gli effetti da poter prendere anche dopo la scadenza degli scambi

  21. ah ok quindi per i buyout c’è ancora tempo… non è giusto però dovrebbe esserci una deadline unica così magari boston può prenderselo a meno di quello che vale essendoci meno richieste (in teoria poi sappiamo che se lo contendono miami e boston).

  22. Esistono 2 tipi di squadre, quelle fighe (vale a dire che per posizione geografica, mercato, storia, fascino,soldi) hanno la possibilità di costruire sul mercato (LA, Boston, Miami, NYC, Chicago) e le altre che non possono fare altro che costruire mediante il draft (sperando di pescare un giocatore talmente forte da rendere appetibile anche una piazza che non lo sarebbe).
    Il compito di LA è sicuramente piu facile rispetto a quello di una milwaukee qualsiasi… Poi esistono le eccezioni, San Antonio che ha vinto 4 titoli in 8 anni e OKC sono realtà vincenti, al contrario di NY che anche con soldi, storia, fascino ecc non riesce a cavare un regno dal buco…
    Questa non è una regola immutabile, ma una tendenza…per cui LA o Boston anche quando smantellano e rifondano lo fanno solo ed esclusivamente con un occhio al cap, Cleveland e Minnesota con un occhio al Draft.
    Estistono rifondazioni e rifondazioni… per cui alcuni movimenti che sembrano incomprensibili diventano immediatamente chiari (toronto che per essere sicura di pescare bene da via Barbosa o huston che prende Camby e fish).
    Altri movimenti invece sono fatti per altre ragioni… Vedi i Nuggets… McGee, con un allenatore serio, in una squadra in cui lui non sarebbe ne la prima, ne la seconda, ne la terza opzione per me può dare molto. Denver è nel guado della mediocrità per adesso… quindi tanto vale cambiare perchè peggio di così non può andare… sia che si salga sia che si scenda hanno da guadagnarci…
    Per me esiste solo giocare per l’anello. quello deve essere l’obiettivo finale… non esiste la qualificazione in “coppa uefa” o la salvezza… quindi meglio fare 3 stagioni di merda, pescare bene, liberare spazio e crearsi un futuro da contender, piuttosto che non rischiare nulla per paura di perdere gente come nene, bogout, ellis ecc… Minnesota in questo senso docet.

  23. Oh
    una bella notizia almeno, via McMillan.
    E va beh,
    questa stagione è andata e ricominciamo da capo…certo non era quello che mi aspettavo dopo aver perso 4-2 l’anno scorso contro i futuri campioni,
    ma purtroppo questa è la realtà.
    Penso però che se avremmo cambiato l’allenatore e se Roy si fosse ritirato prima magari le cose potevano andare diversamente, ma ormai è andata.

  24. Alcuni scambi interessanti,
    ma
    Nene me lo sarei tenuto stretto, il centro è merce sempre rara.
    Jackson agli Spurs? Jefferson non è un giocatore stratosferico, ma Jackson ha un carattere non facilissimo.
    Fisher? Beh è un peccato che un giocatore così non possa finire la sua lunghissima carriera dove l’ha iniziata, ma questo è lo sport.

    • nenè non era male, però l’età e il contratto erano entrambi molto alti, devo però capire se c’è o no la prima scelta dei wizards….
      comunque faried promette bene, e con birdman e turiaf dietro un minimo di copertura ce l’hai…
      ceduto gwall, mi sa che forse finalmente avete dato credibilità a batum, speriamo perchè è un potenziale top 5 della lega nel ruolo, e contando che ha davanti gente come lebron e durant, la media è molto alta… anche se sinceramente speravo lo teneste, o quantomeno non svenderlo così…
      jackson ha un carattere difficile, ma con popovich, secondo me, potrebbe addirittura trovarsi bene: la vedo molto come una situazione “ti faccio lavorare duro, ma ti prometto risultati”. se poi però se ne va pop……
      fischer oramai non contava più… anche se ho idea che con jackson in panca, non avrebbero MAI potuto cederlo… poi hanno anche sbolognato WALTON!!!!!!!! incredibile…… e gli hanno pure dato un buon play…. i lakers potrebbero aver risolto vari problemi, se (ri)creano un pò di amalgama…

  25. mi si spezza il cuore hanno ceduto fischer NOOOOOOOOOOOOO (era la mia mascotte preferita! ovviamente hanno fatto bene…)

    assurdi i wizards osano cedere il mio idolo nick young in cambio del nulla, misteri…

  26. Due precisazioni:
    per S. Jackson si tratta di un ritorno, Pop lo conosce bene e nel 2003il titolo è arrivato anche per merito suo, quindi trattasi di una scelta oculata dato che Jefferson non convinceva, da verificare soltanto le condizioni fisiche, non certo l’adattabilità…
    L’operazione Nene va letta anche nell’ottica della firma odierna di W. Chandler (30 mln!!) del quale ieri chiedevo notizie, i Nuggets sono coperti sotto le plance, hanno scoperto Faried, ora vedono cosa pùo diventare McGee (anche un super giocatore in teoria dato il bagaglio atletico che si porta dietro)
    Intanto Nene non spostava proprio niente, contro il due dei Lakers sarebbe andato sotto comunque come è sempre successo

  27. LAkers: mi sembra si siano rinforzati decisamente e soprattutto abbiamo sbolognato walton… fantastico
    Denver: quello che non capisco è perchè strapagare nenè 3 mesi fa e poi scambiarlo… se non ci credi nel giocatore non gli dai quei soldi.
    Blazers: mi sembra abbiano fatto una bella cagata ma contenti loro.. gerald wallace è proprio forte e non me ne sarei privato

  28. …infatti e’ quello che ha imbarcato per new york quel seganervi di Melo e ora ha fatto lo stesso con nene’ a washington (bravo ragazzo ma con uno stipendio allucinante)

  29. America Dream
    Condivido poco
    Denver non è nel guado della mediocrità e nei Po in bilico fra essere da finale di conference ad essere fuori dalle 8, a ovest può succedere di tutto, Nene non spostava, McGee è un progetto
    Gli scambi di Huoston dicono di una squadra che vuole i Po, che da via due giovani e prende due veterani che spostano ora e scadono domani, tu li leggi al contrario

  30. @mircodiuboldo
    Ciao!
    Beh
    sicuramente Io ne so meno di tutti, però Nenè è un buon centro e sarà che Io a Portland non ne vedo uno da un bel po’ che perdere uno come Nenè mi sarebbe dispiaciuto tantissimo, ma avranno avuto i loro motivi.
    Per il resto concordo
    di Wallace mi dispiace tanto, grande giocatore che forse a Portland non è stato gestito benissimo.
    Batum ha scritto un paio di tweet molto cordiali verso McMillan, che un po’ mi sorprende, e di tristezza per l’addio di Wallace Camby e CJ (credo Chris Johnson) per aver perso degli amici…speriamo che resti!
    Fisher lo capisco, dico solo che è un po’ triste, ma ci sta

  31. non ci siamo… lo scambio di denver non ha senso

    mi dite “è vecchio e con un contratto assurdo”
    beh innanzitutto non mi sembra vecchio, ha 30 anni, è nel pieno della maturità.. certo non ha grandi propsettive di miglioramento ma non è vecchio
    il contratto… l’ha deciso la dirigenza non più di 3 mesi fa e hanno ritenuto giusto dargli 13 milioni all’anno.. contratto pesante ma d’altronde si tratta di centri e se ne hanno dati 10 a deandre jordan, allora 13 sembrerebbero anche pochi.. con questo voglio dire che la società non aveva le mani legate e a dicembre ha ritenuto congruo dargli quelle paccate di soldi.
    cos’è cambiato da allora? niente, nenè è sempre lo stesso. qualche prolema di infortunio l’ha sempre avuto, non è una novità, lo sapevano..
    che poi “vada sotto con i lunghi lakers” beh…chi non va sotto? e poi chi ha affianco lui? mozgov? pensate che invece mcgee-mozgov possano fare meglio di nene-mozgov????

    il gm si è palesemente sbugiardato rispetto alla decisione di 3 mesi, non si può certo dire che abbia fatto un buon lavoro.. risparmi 5 milioni? sì ma hai deciso tu prima di pagarlo 13, se volevi risparmiare lo facevi da subito, non scombussolando tutto a metà campionato

    si risparmiano soldi per chandler? ma chi serve di più secondo voi?
    nel backcourt hanno lawson-miller e spesso giocano con il doppio play, togliendo minuti alle guardie
    poi hanno afflalo, appena rifirmato a cifre folli, fernandez e gallinari, senza contare harrington che gioca da 3 e da 4.. ti serve veramente chandler? per niente
    nel frontcourt si ritrovano con mozgov, faried, mcgee, andersen, koufos, turiaf.. 6 uomini per due posti senza contare harrington
    tutti mediocri
    con loro non vai sotto contro i lakers eh.. nooooo
    javal ha ampi margini di miglioramento? boh, può essere… ma quanti di voi pensano che possa diventare meglio di nenè?
    faried non è che se fa due schiacciate che vanno negli highlights diventa improvvisamente forte e interessante.. un backup che porta energia, non certo titolare

    scambio SENZA senso

    • …..da quando gli hanno hanno fatto il contratto tre mesi fa si sono accorti che nene’ non e’ al livello dei migliori centri della lega…. meglio puntare su giocatori giovani e futuribili che costano molto meno e fare spazio nel cap… se capisco la filosofia di masai il prossimo a partire e’ harrington !!!

      • mcgee sara’anche un bel progetto, ma e’ free agent a luglio e ha gia’fatto sapere di volere un contratto da 14 mln. onestamente lo scambio non l’avrei fatto al posto di denver.

  32. Orlando Magic

    Dwight alla fine rimane, a sorpresa. Nelle scorse settimane non sono stato leggero con lui, tutte le chiacchiere che ha fatto dopo quasi ogni partita erano improponibili.
    Ma di fronte a quanto successo ieri, mi sono sentito sollevato, il mio inconscio lo voleva ancora con noi.
    Ora l’impresa sarà sistemare il roster in estate per prepararsi alla free agency 2013, dove bisognerà convincere il 12 a prolungare, magari ingaggiando tra gli altri gente come Chris Paul, Monta Ellis e Josh Smith.
    Sicuramente le speranze di costruire una grossa squadra, nel medio termine, sono aumentate.
    Spero solo che il nostro GM abbia imparato dagli errori del passato, e nn vada a ripeterli.
    Tra l’altro, per la prossima stagione dovremmo avere nelle nostre fila anche Fran Vazquez, che dovrebbe toglierci il problema del reparto lunghi cortissimo.
    Sono ottimista.

    Gli altri

    Lakers bene con Sessions, Portland mi lascia perplesso ma non certo per il cambio di coach che ci sta, Washington ora ha un bell’asse play-pivot sperando che Wall progredisca in fretta, Houston in fase transitoria, Nets disperati con Wallace che è un bel giocatore ma nn basterà certo a convincere D-Will a rimanere, Indiana discretamente con Barbosa mentre il colpo Young per i Clipper è tanta roba.

    Postilla: Williams, Morrow, Wallace, Humphries e Lopez malaccio nn sono, ci fosse una panchina più dignitosa e nn fossimo a metà stagione passata, per i PO ci si poteva provare.

    Deadline sinceramente deludente, viste le premesse…

  33. Furti o non furti. Scelte incomprensibili o meno.

    I lakers chiudono il buco in pg e di fatto alzano le proprie quotazioni come contender.
    Clippers aggiungono la guardia che gli serviva. Certo Billups per personalità e palle è di un altro pianeta ma di sicuro l’upgrade rispetto a foye c’è.
    Portland smantella tutto. Ripartirà da aldridge. Anni bui in arrivo.
    Denver non si capisce a cosa miri. Rifondare? Di sicuro da quel livello non ci si muoveva Messi com’erano. Non ho idea di che progetti abbiano per il futuro.
    Boston decide che saranno anni bui e non si muove minimamente.
    I Bucks invece han deciso che i playoff li vogliono fare. La squadra non è male. Non si che margini di miglioramento abbia ma tanto Bogut era sempre rotto.
    Houston si prende due mummie più per far piacere agli altri.
    I nets nel panico da howard si beccano wallace che è di sicuro uno con le palle quadrate ma Messi come sono Messi non so cosa gli cambi.

    Alla fine a parte i lakers non vedo squadre che son diventate contender

  34. Harrington quest’anno sta giocando molto bene nascondendo il suo egoismo cronico… Sarebbe un bel autogol

    E scusa il gm sarebbe così bravo salvo essersi accorto dopo 3 mesi che il tuo centro, che è nella tua squadra da anni, in realtà non è così forte come pensavi? E cos’è cambiato in 3 mesi? Sta giocando come gli altri anni, non è peggiorato..
    E di futuribile c’è solo mcgee visto che turiaf non è certo un giovane prospetto.. E non hai nessuna certezza che possa migliorare, è una testa bacata che per adesso salta e basta.. Un rischio pazzesco.. E lo scambi per l’unico lungo forte che hai? Con la penuria di centri che c’è?
    Se poi lo scambio diventa buono perché così alleggerisci il CAP vuol dire che hai lavorato male perché quel monte stipendi l’hai ingrossato te con quel contratto a dicembre

    • ……..certo e’ come se avesse rimediato all’errore fatto dando tutti quei soldi a nene’, ma almeno ha rimediato (vedo quasi tutte le partite di denver e ti assicuro che e’ un discreto centro , ma non sposta niente )………..anche i knicks hanno fatto una cazzata a prendere melo ma non hanno certo rimediato all’errore anzi…..

    • ottimo……. (è ironico)
      ma cosa possono fare i celtics adesso? chiedo chiarimenti…. cioè possono arrivare in qualche maniera o a kaman o a camby??? intendo per motivi salariali…

  35. Le trades migliori le hanno fatte Bulls, Thunder e Heat, che sono state ferme, perché vanno già bene così.

  36. capisco che Fisher era ben voluto (giustamente aggiungo) da tutti, losangelini e non… capisco i sentimenti… capisco tutto…

    … ma evitare di venire stuprati a ogni partita dal play avversario non è una cosa da poco… nel breve quelle che sono uscite meglio sono Lakers e Clippers, pochi dubbi a riguardo…

  37. oden tagliato

    miami non fartelo scappare è una scommessa che puoi prendere pagandola 2/3 ml

  38. hai ragione ma ora ce forse qualcosa a disposizione?per quest’anno è cosi e ( ci credo pochissimo anche io ) se nell’estate dovesse un minimo recuperare integrità fisica ci sta al posto di Anthony

  39. Esatto, in origine Young doveva andare a Denver (e lo scambio sarebbe stato un po’ meno squilibrato ma nicky a Denver non serviva assolutamente) poi pero si è impuntato dicendo che visto che con il trasferimento perde i bird rights voleva andare ai clippers (essendo di l.a.) o in un’altra squadra (che pero non è stata resa pubblica)… I clippers si sono trovati quindi il regalo incartato e hanno ovviamente accettato… Denver, secondo me stupidamente, non ha rinunciato

    La differenza con la situazione di melo è anche che li la squadra non ha funzionato e melo sta giocando male; nene invece sta giocando sui suoi standard, come ci si sarebbe aspettato… Non è che qualcosa è andato male e hanno rimediato, hanno preso una decisione ragionando, poi senza che fossero cambiate le carte in tavola ci hanno ripensato e la toppa è venuta peggio del buco

  40. giusto per rincarare la dose: il gm di denver ha detto che taglieranno turiaf
    quindi è come se lo scambio si fosse ridotto in una trade alla pari tra nene e mcgee, risparmiando solo 5 milioni all’anno e avendo mcgee in scadenza
    no beh, ben fatto!

  41. Ci sarebbe la fila di squadre che gli darebbero un posto da titolare come Boston o Miami.. E tra Miami e orlando faccio fatica a pensare che qualcuno possa scegliere di fare il backup a dwight piuttosto che il titolare in una delle maggiori indiziate al titolo

    • Infatti credo che se potremmo avere Camby a Miami e Kaman ai Celtics! Sembra che anche Diaw possa essere tagliato, dove lo vedreste bene? Io ai Thunder, sarbbe il lungo con punti nelle mani che manca!

  42. Messi con la maiuscola perché il mio iPhone ha deciso che Messi è il calciatore e stop. Ed è troppo sbatti correggerlo ogni volta.
    Boston può anche prender Kaman e Camby ma coi big three ai 35 ho paura che non vai da nessuna parte. Sarebbe stato meglio per loro regalare Allen e Garnett in cambio di scelte ma han deciso di fare onore agli eroi. I fan possono aspettare un’altra decina d’anni… Se tutto va bene

  43. Esattamente non so come funziona, forse se li firmano al minimo salariale possono in ogni caso…
    Per Boston la situazione non è così tragica perché in estate scadono kg e Allen e potranno rifirmare a cifre irrisorie rispetto alle paccate di soldi che prendono adesso.. Certo bisogna vedere che free agent possono prendere perché quest’estate non ci sono grandissimi nomi e se i due sono disposti a giocare meno lasciando spazio a qualcun altro… Altrimenti possono lasciarli scadere e avrebbero a libro paga rondo pierce e poco altro

  44. invece secondo me altra ottima mossa del gm dei nuggets…non è mica un peccato accorgersi degli errori ed il contratto a nene pur con tutto il bene e con mille grazie era veramente esagerato. buonissimo giocatore ok ma ma che come detto da qualcuno non ti fa fare il salto di qualità . ora abbiamo tempo fino a fine stagione per valutare mcgee e se non andrà tanti saluti ed in tutti i modi molto spazio salariale per un top player a fine anno.

Commenta