27.1 punti, 7.9 rimbalzi, 6.2 assist: con queste cifre (e non solo, è stato valutato anche il suo importante impatto difensivo) Lebron James è stato eletto come MVP stagionale da una giuria composta da 121 giornalisti, 85 dei quali l’hanno votato al primo posto.

Secondo posto per Kevin Durant con 24 primi posti, quindi seguono Chris Paul, Kobe Bryant e Tony Parker.

Nella conferenza stampa che ha sancito l’ufficialità del premio, Lebron ha ringraziato la sua famiglia, i suoi compagni e dichiarato di avere un unico obiettivo veramente importante: il titolo NBA.

E’ l’ottavo giocatore a vincere almeno 3 volte il titolo: gli altri sono Kareem Abdul-Jabbar (6), Michael Jordan (5), Bill Russell (5), Wilt Chamberlain (4), Larry Bird, Magic Johnson and Moses Malone.

Post By Max Giordan (965 Posts)

Max Giordan
segue l’NBA dal 1989, naviga in Internet dal 1996.
Play.it USA nasce dalla voglia di unire le 2 passioni e riunire in un’unico luogo “virtuale” i tanti appassionati di Sport Americani in Italia.
Email: giordan@playitusa.com

Connect

21 thoughts on “NBA – Lebron James è l’MVP della lega per la terza volta

  1. premio meritato, in regular season nessuno ha avuto il suo impatto nell’ultimo lustro. ma deve dimostrare già quest anno di poter essere dominante pure nell ultimo atto, non ci sono più scuse.

  2. lui stesso ha detto che scambierebbe i tre mvp per un solo anello.e che il suo unico sogno da sempre è vincere il titolo.glielo auguro tantissimo perché è un talento straordinario e perché lo merita.detto questo mai premio fu più azzeccato per un giocatore.in regular è dominante come nessuno.in realtà spesso lo è anche nei playoffs. si tratta di finire l’opera :)

  3. fermo restando che è un fenomeno, ma io quest’anno non glielo avrei dato, non perchè non sia stato all’altezza, ma perchè credo che questo premio debba essere dato a chi influisce di più sulla propria squadra, ecco perchè io lo avrei dato a paul, che trasforma i clips in una squadra da playoff, ad un passo(un piede rotto di billups in realtà) dall’essere una contender

  4. esatto io l’avrei dato a Paul o in alternativa a Parker! agli heat se togli James restano comunque una contender , i clippers senza Paul vincono 15/20 partite se va bene

    • Se togli James agli Heat restano una contender?? Ma per piacere! Wade e Bosh non sono sufficienti per arrivare al titolo, al massimo possono portare la squadra in semifinale di conference, e non ne sarei comunque sicuro

  5. si, ma james è sempre sotto pressione perchè ogni errore che fa ormai lo criticano sempre.gli auguro tutto il meglio e un titolo NBA

  6. ne hanno vinte 32 senza paul i clippers.
    dire che ne vincerebbero 15 20 se va bene e’ una cazzata bella e buona

  7. Concordo con voi Paul ha cambiato radicalmente i Clippers e meritava il premio di MVP. Sicuramente sui due lati del campo James è nettamente il miglior giocatore della lega. Per ora fra l’elitè che ha vinto almeno 3 MVP solo lui è senza anelli. We will see

  8. senza paul i clippers hanno comunque griffin, butler e mo williams, mica sono i bobcats dai. poi grandissima stagione per cp3, come pure parker

    il record di miami senza wade è 14 a 1 mi pare

    per me il premio di lebron e’ meritato, poi con quelle statistiche in america ti premiano.

  9. senza James miami sarebbe non dico una contender,ma certo non una da primo turno…quando Dwyane era da solo poco ci mancava che lo superassimo,con Bosh penso che almeno alle finali di conference ci si potrebbe arrivare,contando che Wade avrebbe più tiri e possessi e minuti,quindi renderebbe meglio. In ogni caso MVP strameritato,stagione incredibile di Lebron,anche in difesa…

  10. secondo me premio meritato…su durant io credo che l’nba guardi anche al fatto che per i thunder un premio l’aveva già vinto harden e difficilmente si danno 2 premi a giocatori della stessa squadra. Poi comunque mi sembra che hanno avuto il 3°-4° record come vittorie…forse ha inciso anche questo

  11. Premio meritato, ma l’avrei dato a Durant dato che non è il primo anno che è miglior marcatore e dato che è arrivato davanti a Miami in RS.

    Solo che ovviamente non puoi dare 2 premi ai Thunder, motivo per cui Chandler ha vinto il titolo di dpoty.

  12. non è che non puoi.. è difficile che accada. 1995/96 MJ MVP della RS e Kukoc Sesto uomo.

  13. Premio sostanzialmente inutile….per le cifre è meritato ovviamente come l’avrebbero meritato, Paul, Parker, Durant e forse pure Love fino a 3/4 della stagione, vediamo che succede nei play-off la regolar season è fuffa, dove si dice dalla mie parti.
    Vediamo chi sono le squadre dotate di fattore “C”…..ieri sera Miami bene ho visto pure dei tratti in cui la palla girava, comunque ero ancora troppo gasato dalla finale di Eurolega….roe da matti, in campo e in tribuna….

    • se fosse successa ai tempi dell’ Unione Sovietica Siska l’avrebbero mandato in siberia a estrarre petrolio con la cannuccia. CHE PARTITA !

  14. Per me il premio ci può stare ma non lo trovo meritato. durant tutta la vita. le bron ha avuto un periodo di appanamento durato 2-3 settimane (sulla durata potrei sbagliarmi) mentre durant è stato molto continuo. sicuramente lebron è più completo e più forte in difesa ma nel complesso trovo che durant, che ha dimostrato essere un cluthcer migliore, sia stato più bravo in questa stagione.

  15. Pensare che ha vinto l’mvp tante volte quante Magic e Bird mi mette una tristezza infinita… ma si può?…

  16. Purtroppo si può fino a quando si continuerà a considerarlo il miglior della Lega a prescindere. Premetto che considero non sia uno scandalo che sia andato a lui. Non mi straccio le vesti. Sicuramente per buona parte della stagione l’ha sicuramente meritato. Ma se davvero andiamo ad analizzare in profondità la situazione se davvero avessi dovuto scegliere un MVP avrei sicuramente scelto Durant. Qua tutti si sbrodolano sulle statistiche di James. Ma Durant segna di più o no? Prende gli stessi rimbalzi (giocando molto più lontano da canestro in attacco) o no? La differenza vera sono gli assist. Ma quanti possessi ha in mano James? Chi porta palla agli Heat? Ai Thunder palla la portano Westbrook, Harden e Fisher. Durant fa quello per cui è nato. L’AP. E non lo fa mica peggio di James, anzi. Lebron ha migliori statistiche al tiro? Certo giocando cosi vicino a canestro molte ale piccole con certe doti arriverebbero al 53%. Durant giocando molto più lontano da canestro ha il 50%. La vera differenza sta nella difesa dove LBJ è davvero una spanna sopra KD ma che comunque riesce a star di fronte a lui e di parecchio nelle stoppate andando sotto nelle palle recuperate.
    Badate bene, vado contestando il fatto che James sia l’unico nella Lega ad avere simili statistiche. Cosi non è. E se andiamo a considerare anche altri fattori “esterni” ritroviamo i Thunder con un record migliore degli Heat, Durant MVP dell’All Star Game, miglior realizzatore della Lega (per 3 anni consecutivi), scontri diretti finiti alla pari ma con un Durant devastante nel primo testa a testa con un James da 17 punti se non ricordo male. Ricordando che Miami rispetto allo scorso anno non ha fatto un passetto in avanti. I Thunder hanno sfiorato il primo posto della Conference dal 4° posto dello scorso anno. Andiamo ad analizzare le partite? Sicuramente un Durant con meno picchi ma MOLTO più costante di Lebron che per 3 settimane è sparito. Senza dover sottolineare il fatto che nei momenti clou (e non sto parlando solo dell’ultimo tiro quindi andiamo a scartare i BB con Dallas stradecisivi e la partita con Minnie) la palla va sempre a KD spesso con successo. Parlavo di prestazione personale, dimenticando i 51 punti contro Denver, seconda prestazione individuale stagionale dopo quella di Deron Williams. Ma andiamo al significato intrinseco di MVP. Senza James e Durant chi perderebbe di più? Siamo sicuri che perda più Miami? Probabilmente perché è strutturata male come squadra ma perché può fregiarsi di avere accanto un’autentica superstar come Wade. E se poi aggiungessi che tutto questo l’ha fatto un ragazzo 4 anni più giovane di James? Onestamente più ne parlo e più rimango…. non dico sconcertato, perché comunque la stagione di James è stata stellare ma rimango basito dai commenti: STRAMERITATO, CHI SE NON LUI, THE KING e roba varia. Oltre che basito dalle valutazioni al primo posto della giuria. 85 a 24 per James… bah… Questo si. Auguro a tutti e due di arrivare in finale per dimostrare davvero chi sia MVP (Durant o James che sia).

Commenta