Dal passaggio di Howard a Los Angeles il mercato NBA sembra essere entrato in una fase di stallo.
A movimentare il tam-tam mediatico ci ha pensato in questi giorni Brian Scalabrine: il “White Mamba”, divenuto ormai figura di culto nel mondo statunitense, sembra in procinto di accettare un ruolo nel coaching staff di Tim Thibodeau.
L’importanza del suddetto è ancora sconosciuta, ma pare che l’affetto dimostratogli dai tifosi chicagoani abbia influito enormemente sulla decisione delle alte sfere dei Bulls.

Forse più importante ma meno sponsorizzato il sondaggio degli Spurs per Scott Layden come futuro assistente general manager.
L’ex collaboratore di Jazz e Knicks sembra ormai il principale indiziato a prendere il posto di Dennis Lindsey, appena passato a Utah per sostituire Kevin O’Connor come General Manager.

Grande attesa intanto per i primi passi di Nerlens Noel nel mondo NCAA. L’ormai celebre prospetto classe ’94, dopo aver scelto di diventare un Wildcat, non sembra affatto intimorito dagli inevitabili paragoni con l’appena draftato Anthony Davis.
Nelle recenti dichiarazioni, glissando sui rumors sulla regolarità del suo reclutamento, ha anzi dichiarato di voler battere il record di 186 stoppate realizzato la passata stagione a Kentucky dal neo Hornet e campione olimpico.

Post By Niccolò Coveri (44 Posts)

“It’s just giving people opportunities..”

Connect

2 thoughts on “NBA – Scalabrine al fianco di Thibodeau?

Commenta