Manning e Roethlisberger a fine partita

Denver-Pittsburgh 31-19: Splendido Sunday Night in Colorado, e ottimo rientro sulle scene di Peyton Manning. Partita sempre sul filo dell’equilibrio. Steelers avanti 13-7 a metà 3°quarto, ma Peyton lancia uno screen che Demaryus Thomas porta fino in fondo per 71yds. Pronta risposta di Big Ben, che pesca in endzone M.Wallace, ma controsorpasso Broncos con il td pass per il TE Tamme. Roethlisberger e i suoi Wr, fino a quel momento ottimi, iniziano a vacillare, e sul 25-19 Broncos, a 2 minuti dalla fine, un intercetto riportato in meta da Tracy Porter chiude i giochi. Per Manning 19/26, 253 yds, 2 td e 0 Int), da segnalare i 2 sack dell’ex Defensive Rookie of the Year Von Miller. Negli Steelers hanno pesato le assenze del Rb titolare R.Mendenhall e del forte OLB J.Harrison.

Chicago-Indianapolis 41-21: I Bears iniziano alla grande mettendo al tappeto i rinnovati Colts. Partita che si spezza nel secondo quarto, terminato con un parziale di 17-7 per Chicago. Nei Bears bene Cutler, che dopo aver esordito facendosi riportare un pallone in Td da Jerrell Freeman, mette insieme 333 yards con 2 td pass, per Marshall (per lui 9 rec x 119 yds) e per il rookie Jeffery. Bene il running game, con 1 td e 80 yds per Forte e 2 td dell’ex Raiders Michael Bush. Esordio difficile per Andrew Luck: 23/45,309 yds, 1 td (per D.Avery), ma 3 intercetti e 1 fumble perso, che può contare sempre su un valido R.Wayne (9 rec x135 yds). In generale, ottima impressione suscitata dai Bears, mentre i Colts hanno ancora parecchio su cui lavorare.

Minnesota-Jacksonville 26-23 ot: Sfida al cardiopalmo al Metrodome. Jaguars avanti 9-0, poi Adrian Peterson, a cavallo tra 2° e 3° quarto, piazza 2 corse in endzone e ribalta il match. Sotto 17-9 però, Gabbert non si perde d’animo, e pesca Cecil Shorts per un td pass da 39yds. Finale da brivido: Jaguars avanti 23-20, ma allo scadere il rookie kicker dei Vikings Blair Walsh  mette tra i pali un Fg dalle 55(!), e all’overtime fa sorridere il popolo purple&gold. Nei Jaguars bene Gabbert (23/39×260,2td e nessun intercetto). Nei Vikings Ponder è preciso (20/27x 270), nessun errore ma nessun acuto in endzone. Per Peterson 17 portate per 84 yds e 2 td. Ma menzione doverosa per il 4/4 del kicker Walsh, della serie “L’importanza di avere un kicker”.

Tampa Bay-Carolina 16-10: Comincia bene il nuovo corso dei Buccaneers targato Greg Schiano, che allungano nella prima metà di partita (13-0 all’half time) e poi gestiscono il vantaggio senza troppi patemi. Nei Bucs bene il qb Freeman (16/24, 138 yds, un td pass per M.Williams e nessun intercetto) e il rookie rb Doug Martin (24×95), ma sugli scudi ci finisce l’eterno Ronde Barber, autore di un sack e di un intercetto, e tutta una difesa che concede nel match solo 10 yds totali su corsa ai temibili runner avversari. Per i Panthers, Newton, costretto a forzare il gioco aereo, realizza un 23/33 per 303 yds, un td pass per LaFell ma 2 intercetti. Non basta un ottimo Steve Smith (7 rec per 106 yds).

Arizona-Seattle 20-16: E alla fine spuntò Kevin Kolb….ma andiamo con ordine. I Cardinals avanti all’intervallo 10-3, subiscono la reazione dei Seahawks che si portano sul 16-13 grazie anche a un td pass di Wilson per Sidney Rice. Nel finale il qb dei reds Skelton, fin lì modesto (14/28, 149 yds e 1 Int) si infortuna ed entra Kolb, che orchestra il drive del sorpasso pescando in endzone Andre Roberts. Finale da brivido, coi Seahawks che arrivano sulle 4 yds avversarie ma non riescono a segnare per ben 3 volte. Per il rookie Russell Wilson esordio così così: 18/34, 153 yds, 1 td, 1 Int. Bene la difesa dei Cardinals, con 2 sack di Lenon e un Fg bloccato da Calais Campbell.

Green Bay-San Francisco 22-30: Grande vittoria dei 49ers, che espugnano con autorità il Lambeu Field e si candidano come seria candidata al titolo. Risultato di fatto mai in discussione, con SF avanti 23-7 a fine 3°quarto. Ottima prova del Qb Alex Smith, che riprende sulla stessa linea dello scorso anno (20/26×211;2 td; 0 Int), sempre una garanzia il rb Frank Gore (16 portate per 112 yds e 1 td). Nei Packers Rodgers non è parso onnipotente come al solito (30/44, 303yds, 2td e 1 Int), e il gioco di corsa ha latitato come al solito. Da segnalare il ritorno con Td di Randy Moss, che continua così a tormentare i sogni dei tifosi gialloverdi, e il Fg da 63yds (record NFL eguagliato) per il kicker dei 49ers David Akers, che entra dopo avere colpito la cross-bar.

Post By Gerrki (65 Posts)

Folgorato dal football Usa all’età di 11 anni (era il lontano 1992), tifoso di 2 diversi tipi di Dolphins (quelli di Miami e quelli di Ancona), ha iniziato a scrivere su Play.it nel 2012. Appassionato di sport a 360°, di quelli che durante le Olimpiadi trasferiscono la propria residenza davanti alla Tv, considera il football lo sport di squadra per eccellenza, e una straordinaria fucina di storie di eroi ed antieroi. Che ogni tanto prova a raccontare!

Connect

Commenta