20121224-144745.jpgPittsburgh – Cincinnati 10-13: un sanguinoso intercetto di Reggie Nelson su lancio di Ben Roethlisberger consente ai Bengals di calciare allo scadere il FG della vittoria e assicurarsi la Wild Card a spese proprio degli Steelers. Partita dominata dalle difese, e infatti l’unica meta dei Bengals è in realtà un intercetto riportato in endzone da Leon Hall a inizio gara. Andy Dalton ha le polveri bagnate: 24/41 per 278 yds e 2 intercetti, entrambi di Cortez Allen, ma A.J. Green riesce comunque a ricevere per 116 yds. Negli Steelers Big Ben riesce a mandare in meta Antonio Brown con un lancio da 60 yds, e la difesa svolge un lavoro eccellente, ma i 2 intercetti del Qb e l’1/3 del Kicker Suisham condannano Pittsburgh a vedersi i PO in Tv.

Philadelphia – Washington 20-27: i Redskins ritrovano Griffin III e vincono a Philadelphia, mantenendosi in vetta alla NFC East. RGIII completa 16 passaggi su 24 per 193 yds, con 2 Td pass (per Morgan e Moss) e un intercetto. Alfred Morris corre per 91 yds con un Td. Negli Eagles Foles lancia per 345 yds e trova in endzone Jeremy Maclin, ma si fa intercettare da London Fletcher e perde un fumble. Ora i Redskins si giocheranno tutto domenica sera contro Dallas in un Playoff anticipato.

Baltimore – N.Y. Giants 33-14: i Ravens si ritrovano, asfaltano i Giants e si aggiudicano la AFC North. Partita senza troppa storia, con un sicuro Joe Flacco (309 yds e nessun intercetto) che manda in meta Torrey Smith e Ray Rice. Lo stesso Rice e il suo back up Pierce corrono a piacimento (107 e 123 yds) e il K Tucker è preciso (4/4). I Giants vanno a segno su corsa con Wilson e su passaggio con Hixon, ma di fatto non sono mai in partita. Ora i campioni del mondo 2011 hanno bisogno di una combinazione di risultati più unica che rara per ottenere una Wild Card.

Seattle – San Francisco 42-13: degli scatenati Seahawks travolgono i Niners nel Sunday Night e si assicurano i PO. Sontuosa prova di Russell Wilson: 15/21 per 171 yds con ben 4 Td pass (2 per Balwin, 1 per Lynch e McCoy) e un solo intercetto. Lynch corre anche per 111 yds e segna un rush Td. Gran serata anche per il CB Richard Sherman, che prima riporta in meta un FG di Akers bloccato da Red Bryant, poi intercetta in endzone un lancio del deludente Kaepernick, spegnendo di fatto ogni residua speranza degli avversari. San Francisco di fatto non è scesa in campo, e ora dovranno guardarsi le spalle proprio da Seattle per il titolo della NFC West.

Arizona – Chicago 13-28: i Bears espugnano Glendale e restano più che mai in corsa per la Wild Card. Decisiva, tanto per cambiare, la difesa: Zack Bowman riporta un fumble in endzone, Charles Tillman fa lo stesso con un intercetto, Peppers mette a referto 3 sack. Un rush Td di Forte e un Td su ricezione del solito Brandon Marshall completano l’opera. Nei Cardinals si alternano in regia Lindley e Hoyer con scarsi risultati, e l’unico Td arriva nel finale, con Justin Bethel che riporta in endzone un FG bloccato.

Denver – Cleveland 34-12: 10a vittoria di fila per i Broncos, che restano al seed n°2 della AfC e possono ancora coltivare una speranza per lo spot n°1. Contro i Browns è tutto facile. Peyton Manning lancia per 339 yds con 3 Td pass (2 per Erick Decker e 1 per Demariyus Thomas) e un intercetto. La difesa mette a segno 6 sack: 2 per Dumervil, 1,5 per Miller e Woodyard. Per i Browns da segnalare solo il Td di Greg Little su passaggio di Colt McCoy, subentrato a Weeden.

N.Y. Jets – San Diego 17-27: Greg McElroy, al debutto da starter, viene sommerso da ben 11 sack, e i Chargers espugnano New York. Nella caccia al Qb si distinguono Reyes (3 sack) e Shaun Phillips (2,5 sack e un fumble recuperato). Spurlock riporta un punt in meta, Rivers trova in endzone i soliti Alexander e Gates. McElroy lancia anche un intercetto, e le uniche segnature dei Jets sono 2 corse di uno Shonn Greene comunque deludente. Ora entrambe le squadre hanno un record di 6-9, ma la stagione era iniziata con aspettative ben più alte.

Tampa Bay – Saint Louis 13-28: Josh Freeman lancia 4 intercetti e i Rams ringraziano, andando in positivo con il record (7-7-1). Bradford lancia 2 Td pass (per Kendricks e Pettis), Jackson segna su corsa e Janoris Jenkins riporta in meta un intercetto. Nei Buccaneers non bastano i buoni numeri dei Wr Mike Williams e Vincent Jackson (132 yds e Td il primo, 108 yds il secondo).

Post By Gerrki (65 Posts)

Folgorato dal football Usa all’età di 11 anni (era il lontano 1992), tifoso di 2 diversi tipi di Dolphins (quelli di Miami e quelli di Ancona), ha iniziato a scrivere su Play.it nel 2012. Appassionato di sport a 360°, di quelli che durante le Olimpiadi trasferiscono la propria residenza davanti alla Tv, considera il football lo sport di squadra per eccellenza, e una straordinaria fucina di storie di eroi ed antieroi. Che ogni tanto prova a raccontare!

Connect

One thought on “NFL – Week 16 Results (2/2)

  1. su Seattle e Wilson sempre belli asciutti, eh?

    NY sponda Jets: a parte mandare a casa tutti, cosa aspettano a lasciare Tebow al comando senza se e senza ma? chi può fare peggio dei suoi colleghi?

Commenta