Il centro Matt Birk, campione del mondo con i Ravens e protagonista nell’ultima cavalcata dei corvi verso il Super Bowl, ha deciso di annunciare il suo ritiro dopo quindici stagioni da professionista e alla soglia dei trentasei anni.

Birk è un sesto giro dei Vikings del draft 1998: per guadagnare il posto da titolare ha dovuto aspettare due stagioni ma da lì in avanti Birk è sempre stato inamovibile come centro di una linea offensiva. Ha vestito la casacca di Minnesota fino al 2008 per poi passare ai Ravens con i quali non ha mai saltato una singola partita.

Nella sua carriera Birk ha saltato l’intera stagione del 2005 per colpa di un grave infortunio all’anca, è stato eletto per due volte negli All-Pro (2002-03), sei volte per il Pro Bowl e nel 2011 è stato vincitore del Walter Payton Man of the Year Award.

Post By Federico Vedovelli (538 Posts)

Student, rugby referee, Carolina Panthers, NCAA Football, NBA, Radio Play.it. Affascinato da Twitter: CamFederico

Connect

3 thoughts on “NFL – Matt Birk smette dopo quindici stagioni

  1. grande, certo che vincere il Superbowl a 36 anni dopo 15 passati in linea è facile che ti vengano a mancare le motivazioni per andare avanti, ritiro praticamente nell’aria

Commenta