Nel secondo giorno della free agency i Denver Broncos hanno ottenuto un gran colpo firmando con il wide receiver Wes Welker per due anni con un contratto da 12 milioni di dollari e per tutta risposta poche ore dopo i Patriots lo rimpiazzano ingaggiando Danny Amendola con un contratto di 31 milioni di dollari per cinque anni, con dieci milioni garantiti.

Stando ad alcune fonti Welker ha dato ai Patriots la chance di fare una contro-offerta ma la sua vecchia squadra ha deciso diversamente, fermandosi ad offrirgli solo 10 milioni più bonus. A quel punto Welker ha deciso di metter fine alla telenovela avvertendo nel suo vecchio management una mancanza della giusta considerazione.

Sostanzialmente i Patriots  hanno scelto Amendola a discapito di Wes Welker. In Amendola i Patriots sperano di scoprire un altro Welker, ma con quattro anni in meno.

Amendola, come Welker, è un prodotto della Texas Tech University con buone caratteristiche e una gran velocità ma con meno esperienza e costanza di Welker.  Amendola, dal 2009 nei  St. Louis Rams, ha saltato quasi del tutto la stagione 2011 (infortunio al tricipite)  e cinque partite nel 2012 (infortunio al braccio) mentre Welker ha saltato solo tre match dal 2005.

Welker, per cinque volte selezionato come Pro Bowl receiver, con questa mossa lascia come quarterback Tom Brady per trovare Peyton Manning, che sicuramente ha la capacità di valorizzarlo anche meglio di quanto ha fatto Tom Brady.

I Broncos con questo colpo fanno ben sperare i propri tifosi e si candidano al titolo nella AFC.

Post By Carmine D'Auria (20 Posts)

Ingegnere. Appassionato di football americano e tifoso dei New Orleans Saints.

Connect

One thought on “NFL – Welker si accorda con i Broncos e i Patriots ingaggiano Amendola

  1. Bel colpo, ma con i ricevitori erano a posto, mi sa’ tanto di sgarbo ai Patriots e basta. Invece i soldi gli dovevano mettere nelle secondarie e in un RB di primo livello (Revis e Bush)

Commenta