Sean Smith

Sean Smith

Kansas City fa sul serio: dopo la trade per Alex Smith, Andy Reid ha aggiunto ulteriori pezzi importanti al suo roster firmando anche i cornerback Sean Smith e Dunta Robinson, il tight end Anthony Fasano, il defensive end Mike DeVito, il wide receiver Donnie Avery e il back up quarterback Chase Daniel.

Smith, 25 anni ex Dolphins, attualmente sembra una delle firme migliori perché i Chiefs assicurano il loro angolo opposto a Brandon Flowers inserendo un giocatore continuo e dotato di un’ottima stazza fisica. Al prodotto di Utah andranno 18 milioni per i prossimi tre anni, 11 garantiti, e viene da un’esperienza a Miami che gli ha dato la possibilità di giocare con continuità giocando anche contro un certo Tom Brady.

Fasano proviene pure lui da South Beach dove ha giocato sempre titolare dal 2008 in avanti mostrandosi un tight end affidabile e il contratto per quattro anni da 16 milioni, 4.5 dei quali garantiti, si associa benissimo al suo valore, contando che probabilmente sarà il vice dello starter Tony Moeaki. Stesso discorso vale per Avery, firmato a cifre più basse, che nello slot potrebbe offrire un buon rendimento contando su una discreta annata passata ad Indianapolis.

Interessante le acquisizioni di Mike DeVito, defensive end esperto capace di giocare solide stagioni con la divisa dei Jets, e di Daniel, quarterback cresciuto nell’ombra di Drew Brees. Per molti il prodotto di Missouri è maturo al punto giusto di meritare fiducia per un’esperienza da starting qb, motivo per il quale i Jets avrebbero ben gradito la sua firma ma Reid si è intromesso prendendo un giocatore che potrebbe mettere pressione al presunto starting Alex Smith.

 

Post By Federico Vedovelli (538 Posts)

Student, rugby referee, Carolina Panthers, NCAA Football, NBA, Radio Play.it. Affascinato da Twitter: CamFederico

Connect

2 thoughts on “NFL – Kansas City non si ferma più: preso Sean Smith

  1. I veri vincitori della off season fino a questo momento, vivono e muoiono con le prestazioni di Smith, ma credo farà una gran bella stagione perchè ha tanta voglia di dimostrare il suo valore. Secondo me sono da PO.

Commenta