Come ampiamente previsto, è arrivato il quarto titolo di MVP per Lebron James: inevitabile d’altra parte considerando la regular season dei suoi Miami Heat (66-16) e il suo ruolino di marcia (26.8 punti, 8 rimbalzi, 7 assist col 56% dal campo e il 40% da 3): semplicemente irreale.

Una curiosità: su 121 voti disponibili fra giornalisti e addetti ai lavori, ha ricevuto 120 voti come primo posto e un solo voto come secondo posto. Non si conosce per il momento l’identità del votante che gli ha preferito… Carmelo Anthony al primo posto. Al secondo posto comunque è arrivato, ovviamente, Kevin Durant.

Nel frattempo i Brooklyn Nets non hanno perso tempo dopo la cocente sconfitta casalinga in gara 7 ed hanno licenziato il coach P.J.Carlesimo: per lui, subentrato ad Avery Johnson a stagione iniziata, un record di 35-19 non è bastato per guadagnarsi la riconferma.

2 thoughts on “NBA – Lebron James ancora MVP, Carlesimo licenziato dai Nets

Leave a Reply to marcostraz Cancel reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.