I nuovi Philadelphia Eagles di Chip Kelly possono contare su un gruppo di ricevitori giovani e produttivi composto da DeSean Jackson, Jeremy Maclin e Jason Avant, me in questi giorni c’è un ragazzo che sta attirando le attenzioni di molti addetti ai lavori e pare intrigare parecchio l’head coach, Ifeany Momah, prodotto di Boston College che ha firmato con Philly nel marzo del 2013.

Talento incredibilmente limitato da una lunga lista di infortuni subiti durante la carriera collegiale, ha cercato di ottenere la deroga per giocare il sesto anno in NCAA nel 2012 dopo i problemi fisici che lo avevano costretto a saltare quasi tutta la stagione 2011, iniziata alla grande con la partita da record contro Northwestern, nella quale ricevette 8 palloni per 157 yards totali, miglior risultato di sempre per un giocatore di BC.

Dopo un anno passato ai margini della NFL, Momah ha ottenuto l’ingaggio da parte degli Eagles e potrebbe man mano ritagliarsi sempre un ruolo più fondamentale, per caratteristiche tecniche e, soprattutto, fisiche, visto che supera i due metri di altezza per 108 kg; misure e qualità che non dovrebbero passare inosservate sotto gli occhi di Kelly, che in passato ha mostrato di prediligere receiver fisici, in grado di supportare anche il complesso gioco di corse sviluppato dalle squadre che ha allenato, non ultima Oregon nel college football.

Nonostante l’agguerrita concorrenza e la presenza, a roster, di altri atleti esperti come Arrelious Benn e Greg Salas, Momah rischia seriamente di diventare la prima graditissima sorpresa del nuovo corso Eagles.

https://www.facebook.com/FootballNation.it

Post By Andrea Cresta (349 Posts)

Folgorato sulla via del football dai vecchi Guerin Sportivo negli anni ’80, ho riscoperto la NFL nel mio sperduto angolo tra le Langhe piemontesi tramite Telepiù, prima, e SKY, poi; fans dei Minnesota Vikings e della gloriosa Notre Dame ho conosciuto il mondo di Playitusa, con cui ho l’onore di collaborare dal 2004, in un freddo giorno dell’inverno 2003. Da allora non faccio altro che ringraziare Max GIordan…

Website: → FootballNation.it

Connect

Commenta