Sorpresa a Tampa, dove in giornata è stato rilasciato l’ex starting quarterback Josh Freeman, panchinato domenica in favore del rookie Mike Glennon dopo le prime tre, deludenti, apparizioni stagionali, in cui aveva convinto pochissimo detenendo il tutt’altro che invidiabile primato di peggior rating della lega.

Josh FreemanIl prodotto di Kansas State, scelto dai Buccaneers con la diciassettesima scelta assoluta del Draft 2009, aveva scosso l’ambiente dopo essersi iscritto volontariamente al programma antidroga della lega, mossa che non è per niente piaciuta alla dirigenza del team e soprattutto al general manager Mark Dominik, che ha provato, inutilmente, a cercare una squadra disposta ad acquisirlo via trade negl’ultimi giorni.

Vista la decisione repentina presa dalla franchigia della Florida in queste ultime ore, ovvero quella di liberarsi del giocatore nonostante sia costretta a pagargli i rimanenti 6,2 milioni di dollari di stipendio per questa stagione, è molto probabile che le scelte effettuate dallo stesso numero 5 rischiavano di minare la serenità dell’ambiente, già messo a dura prova da un inizio di regular season complicatissimo, nel quale non hanno ancora ottenuto una vittoria.

Freeman, che sarà libero di cercarsi una squadra fin da questa notte, avrà probabilmente ancora una chance per provare a sfondare in NFL, grazie anche alle buone stagioni giocate nel triennio 2010-2012, nel quale ha disputato le migliori partite della carriera, attualmente ferma a 1,144 passaggi completati per 13,534 yards, 95 touchdowns e 66 intercetti.

Tra le squadre potenzialmente interessate i Tennessee Titans, che dopo l’infortunio subito da Locker, nonostante le rassicurazioni, potrebbero deciderle di metterlo in competizione con Ryan Fitzpatrick, i Minnesota Vikings, che usciti vittoriosi dal match londinese hanno ancora dubbi sull’accoppiata Christian Ponder-Matt Cassell, i New York Jets, che non paiono del tutto convinti da Geno Smith, tant’è che i rumors vogliono prossimo starter Matt Simms, e gli Oakland Raiders, che dopo aver perso completamente la fiducia in Matt Flynn, non disdegnerebbero assicurarsi un veterano ancora giovane da mettere in competizione con Terrelle Pryor.

www.facebook.com/FootballNation.it

Post By Andrea Cresta (349 Posts)

Folgorato sulla via del football dai vecchi Guerin Sportivo negli anni ’80, ho riscoperto la NFL nel mio sperduto angolo tra le Langhe piemontesi tramite Telepiù, prima, e SKY, poi; fans dei Minnesota Vikings e della gloriosa Notre Dame ho conosciuto il mondo di Playitusa, con cui ho l’onore di collaborare dal 2004, in un freddo giorno dell’inverno 2003. Da allora non faccio altro che ringraziare Max GIordan…

Website: → FootballNation.it

Connect

One thought on “NFL – Buccaneers: rilasciato Josh Freeman.

Commenta