Mentre i playoffs nba si avvicinano alle finali di conference, 2 dei principali candidati ad una panchina per l’anno prossimo hanno trovato un contratto:

Stan Van Gundy approda ai Detroit Pistons col doppio ruolo di allenatore e presidente, avrà cioè sia la responsabilità tecnica del team sia quella di mercato. Per lui un contratto di 35 milioni in 5 anni. E’ un allenatore con esperienze di successo a Miami ed Orlando, una Finale disputata nel 2009 con i Magic, molto preparato tatticamente e come insegnante, cosa di cui hanno molto bisogno di giovani giocatori della Motorcity.

Steve Kerr invece si accasa, a sorpresa, ai Golden State Warriors, la cui prima scelta era proprio Van Gundy mentre lo stesso Kerr era la prima scelta di New York. Per lui, esordiente su una panchina NBA, un contratto da 25 milioni in 5 anni. Kerr, 5 anelli da giocatore (3 nei Bulls e 2 con San Antonio), una esperienza da GM ai Phoenix Suns, è un rookie nel ruolo di allenatore e avrà il non facile compito di fare meglio di Mark Jackson. La sua scelta è ricaduta sui Warriors fondamentalmente per motivi personali, visto che i 3 figlio vivono e studiano nell’area della Baia.

 

Post By Max Giordan (965 Posts)

Max Giordan
segue l’NBA dal 1989, naviga in Internet dal 1996.
Play.it USA nasce dalla voglia di unire le 2 passioni e riunire in un’unico luogo “virtuale” i tanti appassionati di Sport Americani in Italia.
Email: giordan@playitusa.com

Connect

Commenta