Dopo un mese di training camp, e poco più di una settimana dal terribile infortunio patito da Paul George, il Team USA perde un altro pezzo, ma questa volta per scelta del giocatore: Kevin Durant si è detto stanco fisicamente e mentalmente e non pronto per i campionati mondiali di Spagna che inizieranno a fine agosto.

Mentre la stella dei Thunder torna a casa per riposarsi in vista della prossima stagione (o per preservarsi dagli infortuni?), al suo posto è stato richiamato Rudy Gay.

Continuano a crescere i dubbi, comunque, di un ritiro così lungo per una competizione tutto sommato secondaria come la Coppa del Mondo di Pallacanestro, che sta mettendo a dura prova il fisico delle stelle NBA, già duramente provato da una regular season sempre più intensa e massacrante.

One thought on “NBA – Durant lascia il Team USA

  1. Bhè, sono d’accordo che le olimpiadi di pallacanestro siano molto più importanti del mondiale.

Leave a Reply to Riccardo. Cancel reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.