Non produrrà come i migliori passer della lega, ma di certo Joe Flacco, 166 yards, sa essere estremamente efficace, come dimostrato ancora questa notte nell’anticipo della seconda settimana di National Football League, nella sfida divisionale con gli Steelers indirizzata, pesantemente, da 2 suoi pass vincenti, nel primo e nel terzo periodo.

Dopo aver inaugurato il box score del match sul finire del quarto iniziale, con un TD pass da 2 yards a 27 secondi dal termine, lo stesso quarterback di Baltimore fa pendere la bilancia della vittoria nettamente in favore dei padroni di casa dopo la metà del terzo, quando permette al team allenato da Harbaugh di aumentare le distanze servendo nuovamente Owen Daniels, questa volta a segno con una ricezione da 1 yard.

La seconda meta del tight end consente ai Ravens di gestire tranquillamente il resto della sfida, forti del risultato di 17 a 6 maturato in seguito ai field goal messi a segno da Tucker, 30 yds nel secondo quarto, e Shaun Suisham, unico Steeler a mettere punti sul tabellone con i piazzati, da 25 e 43 yards, trasformati a cavallo dell’halftime.

Sempre su calcio Baltimore aumenta ulteriormente il divario con gli avversari nell’ultimo periodo, volando sul 26 a 6 finale grazie ad altri 3 palloni infilati tra i pali da Justin Tucker, che chiude definitivamente ogni discorso realizzando, comodamente, da 23, 22 e 20 yds; segnature con le quali allontana anche lo spauracchio di una possibile rimonta ospite, provata anche nei minuti finali, con Ben Roethlisberger che si fa intercettare da Haloti Ngata a 1 minuto e 51 secondi dal termine, chiudendo con 22 completi su 37 per 271 yards, 0 TD e, appunto, 1 INT.

Ancora una volta positive, per Pittsburgh, le prove di Blake Bell, che non riesce a segnare ma totalizza 107 yds tra corse e ricezioni, Antonio Brown,  7 prese per 90 yards, e del rookie Ryan Shazier, che si conferma un punto di forza del reparto difensivo chiudendo con 11 tackles totali, 1 in meno del leader della squadra Lawrence Timmons.

Per Baltimore, invece, da segnalare il riscatto di Bernard Pierce, che conquista 96 yards in 22 corse, alternandosi le portate con Justin Forsett, 9 run per 56 yds a fine match; in difesa, invece, molto buone le prestazioni di Matt Elam, 10 placcaggi, e C.J. Mosley, che oltre a 9 placcaggi recupera anche 1 dei 2 palloni persi, l’altro è stato ripreso da DeAngelo Tyson, dagli Steelers.

Post By Andrea Cresta (349 Posts)

Folgorato sulla via del football dai vecchi Guerin Sportivo negli anni ’80, ho riscoperto la NFL nel mio sperduto angolo tra le Langhe piemontesi tramite Telepiù, prima, e SKY, poi; fans dei Minnesota Vikings e della gloriosa Notre Dame ho conosciuto il mondo di Playitusa, con cui ho l’onore di collaborare dal 2004, in un freddo giorno dell’inverno 2003. Da allora non faccio altro che ringraziare Max GIordan…

Website: → FootballNation.it

Connect

Commenta