CHARLOTTE HORNETS – ORLANDO MAGIC  98  –  90

Charlotte torna alla vittoria nella sfida con i Magic,che di fronte al proprio pubblico incappano nella terza sconfitta consecutiva. Kemba Walker è il trascinatore degli Hornets e guida i suoi con una grande prova da 30 punti,7 rimbalzi e 6 assist. La partita è già chiusa nel primo tempo(52-29) mentre nella seconda frazione i padroni di casa tentano una rimonta che non va però a buon fine. Per Charlotte oltre a Walker buona prova di Kidd-Gilchrist che conclude con una doppia doppia da 17 punti e 12 rimbalzi. Per i Magic,che concedono troppi giri dalla lunetta agli Hornets(32) e vanno peggio a rimbalzo (53-44 a favore degli ospiti) il migliore è Oladipo con 21 punti,accompagnato dalle doppie doppie di Harris e Vucevic (18+11/20+10).

BOSTON CELTICS – CHICAGO BULLS   104  –  109

Chicago vince la nona delle ultime 10 avendo la meglio nel match giocato contro i Celtics allo United Center. Senza Butler e Dunleavy per infortunio,i Bulls riescono a superare Boston nonostante una prova non proprio brillantissima,chiusa con il 37% dal campo e 6-28 da 3. A tenere a galla i Bulls è stata la superiorità a rimbalzo(ben 24 offensivi!) e un Pau Gasol da 29 punti,16 rimbalzi e 5 stoppate. Rose continua a faticare al tiro (5-18), solo 12 punti per lui. Per i Celtics grande prova di Evan Turner,29 punti ma 7 turnovers, e Jared Sullinger,che piazza una doppia doppia da 16 punti e 16 rimbalzi. I Bulls mantengono il terzo posto ad Est,mentre Boston resta decima.

MIAMI HEAT – HOUSTON ROCKETS   79  –  115

I Rockets vincono contro gli Heat con il più alto margine stagionale (36 punti) e avvicinano Dallas alla quarta posizione ad Ovest. Houston tira con il 50% dal campo e il 43% da 3, catturando 47 rimbalzi,14 in più di Miami. Harden segna 28 punti mentre Howard ne mette 23 con 13 rimbalzi. Per gli Heat Bosh e Wade segnano 15 punti a testa. Miami resta ottava ad Est nonostante abbia vinto solo 3 delle ultime 10 partite.

UTAH JAZZ – MINNESOTA TIMBERWOLVES   101  –  89

Minnesota continua a perdere e si arrende anche agli Utah Jazz al Target Center. I Timberwolves concedono il 50% dal campo e il 55% da 3 a Utah,che cattura cneh 10 rimbalzi in più. Il migliore è indiscutibilmente Trey Burke,che segna 28 punti con 6 rimbalzi e 6 assist,seguito dalla doppia doppia di Gobert(13+11,con 6 stoppate!) e i 15 punti e 8 rimbalzi di Favors. Per i Timberwolves Wiggins si conferma in costante crescita(20 punti per lui),a cui si aggiungono i 20 di Mo Williams. Minnesota raggiunge la undicesima sconfitta consecutiva e sprofonda nella Western Conference.

WASHINGTON WIZARDS – SAN ANTONIO SPURS  92  –  101

Gli Wizards perdono in back-to-back all’At&T Center di San Antonio: terza sconfitta di fila. Gli Spurs,sempre senza Parker e Leonard,mandano sei giocatori in doppia cifra.Il top scorer è Joseph con 18,seguito a ruota da Splitter con 18,Mills con 15 e Belinelli con 12. Anche Washington manda in doppia cifra sei giocatori,con Wall e Beal che ne mettono 15 a testa e i due lunghi Nene e Gortat che segnano entrambi 12 punti. San Antonio sempre settimi a Ovest, gli Wizards a Est si fanno staccare da Chicago ma restano al quarto posto.

MEMPHIS GRIZZLIES – DENVER NUGGETS  85  –  114

Denver torna alla vittoria al Pepsi Center disintegrando Memphis. I Nuggets tirano benissimo,con il 51% dal campo e il 46% da 3. Ty Lawson è autore di una grande prestazione da 25 punti e 11 assist con la quale trascina la sua squadra. Afflalo ne segna 23 e Faried mette a referto un’altra doppia doppia da 13 punti e 13 rimbalzi. Per i Grizzlies buona prestazione dei due lunghi Gasol e Leuer(18 e 10 punti) mentre i giocatori perimetrali come Conley,Carter e Calathes tirano piuttosto male. Memphis sempre terza ad Ovest,Denver occupa la dodicesima posizione.

ATLANTA HAWKS – PORTLAND TRAIL BLAZERS  115 – 107

Gli Hawks vincono la diciottesima partita delle ultime 20 e espugnano anche il Moda Center di Portland. Atlanta ha una grande serata al tiro (50%) con Teague e Millsap che combinano per 49 punti (22 e 27) ma sono accompagnati da ben cinque altri giocatori che vanno in doppia cifra. Per i Blazers LaMarcus Aldridge segna ben 3p unti con 12 rimbalzi con Lillard e Matthews che ne aggiungono rispettivamente 16 e 19 ma non tirano con percentuali felici. Atlanta resta al comando ad Est,i Blazers sempre secondi dietro Golden State.

PHILADELPHIA 76ers – LOS ANGELES CLIPPERS  91  –  127

I Clippers passeggiano sui Sixers e vincono la terza partita consecutiva con un margine di ben 36 punti. Los Angeles sfrutta le 21 palle perse di Philadelphia per segnare 32 punti e manda sei giocatori in doppia cifra con Chris Paul top-scorer di serata(24 punti,12 assist e 8 rimbalzi per il play). Griffin ne mette 15 mentre Farmar ne aggiunge 13 uscendo dalla panchina. Per i Sixers i migliori sono Tony Wroten e Covington,che segnano 27 e 23 punti. Clippers sesti ad Ovest,Sixers sempre ultimi ad Est con il peggior record della lega.

Post By danielec (31 Posts)

Connect

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.