CHARLOTTE HORNETS – ORLANDO MAGIC  98  –  90

Charlotte torna alla vittoria nella sfida con i Magic,che di fronte al proprio pubblico incappano nella terza sconfitta consecutiva. Kemba Walker è il trascinatore degli Hornets e guida i suoi con una grande prova da 30 punti,7 rimbalzi e 6 assist. La partita è già chiusa nel primo tempo(52-29) mentre nella seconda frazione i padroni di casa tentano una rimonta che non va però a buon fine. Per Charlotte oltre a Walker buona prova di Kidd-Gilchrist che conclude con una doppia doppia da 17 punti e 12 rimbalzi. Per i Magic,che concedono troppi giri dalla lunetta agli Hornets(32) e vanno peggio a rimbalzo (53-44 a favore degli ospiti) il migliore è Oladipo con 21 punti,accompagnato dalle doppie doppie di Harris e Vucevic (18+11/20+10).

BOSTON CELTICS – CHICAGO BULLS   104  –  109

Chicago vince la nona delle ultime 10 avendo la meglio nel match giocato contro i Celtics allo United Center. Senza Butler e Dunleavy per infortunio,i Bulls riescono a superare Boston nonostante una prova non proprio brillantissima,chiusa con il 37% dal campo e 6-28 da 3. A tenere a galla i Bulls è stata la superiorità a rimbalzo(ben 24 offensivi!) e un Pau Gasol da 29 punti,16 rimbalzi e 5 stoppate. Rose continua a faticare al tiro (5-18), solo 12 punti per lui. Per i Celtics grande prova di Evan Turner,29 punti ma 7 turnovers, e Jared Sullinger,che piazza una doppia doppia da 16 punti e 16 rimbalzi. I Bulls mantengono il terzo posto ad Est,mentre Boston resta decima.

MIAMI HEAT – HOUSTON ROCKETS   79  –  115

I Rockets vincono contro gli Heat con il più alto margine stagionale (36 punti) e avvicinano Dallas alla quarta posizione ad Ovest. Houston tira con il 50% dal campo e il 43% da 3, catturando 47 rimbalzi,14 in più di Miami. Harden segna 28 punti mentre Howard ne mette 23 con 13 rimbalzi. Per gli Heat Bosh e Wade segnano 15 punti a testa. Miami resta ottava ad Est nonostante abbia vinto solo 3 delle ultime 10 partite.

UTAH JAZZ – MINNESOTA TIMBERWOLVES   101  –  89

Minnesota continua a perdere e si arrende anche agli Utah Jazz al Target Center. I Timberwolves concedono il 50% dal campo e il 55% da 3 a Utah,che cattura cneh 10 rimbalzi in più. Il migliore è indiscutibilmente Trey Burke,che segna 28 punti con 6 rimbalzi e 6 assist,seguito dalla doppia doppia di Gobert(13+11,con 6 stoppate!) e i 15 punti e 8 rimbalzi di Favors. Per i Timberwolves Wiggins si conferma in costante crescita(20 punti per lui),a cui si aggiungono i 20 di Mo Williams. Minnesota raggiunge la undicesima sconfitta consecutiva e sprofonda nella Western Conference.

WASHINGTON WIZARDS – SAN ANTONIO SPURS  92  –  101

Gli Wizards perdono in back-to-back all’At&T Center di San Antonio: terza sconfitta di fila. Gli Spurs,sempre senza Parker e Leonard,mandano sei giocatori in doppia cifra.Il top scorer è Joseph con 18,seguito a ruota da Splitter con 18,Mills con 15 e Belinelli con 12. Anche Washington manda in doppia cifra sei giocatori,con Wall e Beal che ne mettono 15 a testa e i due lunghi Nene e Gortat che segnano entrambi 12 punti. San Antonio sempre settimi a Ovest, gli Wizards a Est si fanno staccare da Chicago ma restano al quarto posto.

MEMPHIS GRIZZLIES – DENVER NUGGETS  85  –  114

Denver torna alla vittoria al Pepsi Center disintegrando Memphis. I Nuggets tirano benissimo,con il 51% dal campo e il 46% da 3. Ty Lawson è autore di una grande prestazione da 25 punti e 11 assist con la quale trascina la sua squadra. Afflalo ne segna 23 e Faried mette a referto un’altra doppia doppia da 13 punti e 13 rimbalzi. Per i Grizzlies buona prestazione dei due lunghi Gasol e Leuer(18 e 10 punti) mentre i giocatori perimetrali come Conley,Carter e Calathes tirano piuttosto male. Memphis sempre terza ad Ovest,Denver occupa la dodicesima posizione.

ATLANTA HAWKS – PORTLAND TRAIL BLAZERS  115 – 107

Gli Hawks vincono la diciottesima partita delle ultime 20 e espugnano anche il Moda Center di Portland. Atlanta ha una grande serata al tiro (50%) con Teague e Millsap che combinano per 49 punti (22 e 27) ma sono accompagnati da ben cinque altri giocatori che vanno in doppia cifra. Per i Blazers LaMarcus Aldridge segna ben 3p unti con 12 rimbalzi con Lillard e Matthews che ne aggiungono rispettivamente 16 e 19 ma non tirano con percentuali felici. Atlanta resta al comando ad Est,i Blazers sempre secondi dietro Golden State.

PHILADELPHIA 76ers – LOS ANGELES CLIPPERS  91  –  127

I Clippers passeggiano sui Sixers e vincono la terza partita consecutiva con un margine di ben 36 punti. Los Angeles sfrutta le 21 palle perse di Philadelphia per segnare 32 punti e manda sei giocatori in doppia cifra con Chris Paul top-scorer di serata(24 punti,12 assist e 8 rimbalzi per il play). Griffin ne mette 15 mentre Farmar ne aggiunge 13 uscendo dalla panchina. Per i Sixers i migliori sono Tony Wroten e Covington,che segnano 27 e 23 punti. Clippers sesti ad Ovest,Sixers sempre ultimi ad Est con il peggior record della lega.

Post By danielec (31 Posts)

Connect

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.