Si sono svolti lunedì e martedì due giornate di test Indy Lights sullo stradale di Homestead-Miami. Il grande protagonista delle due giornate è stato il pilota del Carlin Motorsport Ed Jones, il più veloce in tre delle quattro sessioni in programma. Nella giornata di lunedì Jones ha preceduto Kyle Kaiser dello Juncos Racing e Shelby Blackstock dell’Andretti Autosport, mentre nella sessione mattutina il miglior tempo era stato fatto segnare da Spencer Pigot dello Juncos Racing. Nella sessione di martedì mattina Jones ha fatto segnare il miglior tempo assoluto di tutti i test in 1:13.7460. alla fine dei due giorni di test Jones è stato nettamente il più veloce, staccando di oltre tre decimi il secondo in classifica, ancora Shelby Blackstock dell’Andretti Autosport. Terzo tempo per il campione Indy Lights 2012 Tristan Vautier, che ha girato con la vettura del Belardi Auto Racing che nel frattempo ha ingaggiato il colombiano Juan Piedrahita per affiancare il già confermato Felix Serralles. Con il Carlin Motorsport è sceso in pista anche l’ex pilota della Marussia in Formula 1 Max Chilton, che è stato il terzo più veloce sempre nella sessione di martedì mattina prima di essere rallentato al pomeriggio a causa di un problema di limitatore di giri riportato sulla sua vettura.

Post By Marco Strazzulla (90 Posts)

Sono un grande appassionato di sport americani, in special modo di basket NBA e football NFL, ma soprattutto di automobilismo. Considero la IndyCar la migliore categoria al mondo per spettacolo, sportività e completezza dei piloti. Ho assistito di persona alla 500 Miglia di Indianapolis 2008, uno spettacolo indescrivibile.

Website: → Indycar Italy

Connect

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.