Essendo avanti 3-1 nella serie, e giocandosi gara5 in casa, vien da pensare che Montreal abbia intenzione di fare di tutto per chiuderla davanti ai propri tifosi. Ottawa però non è d’accordo, e lo dimostra fin da subito: 2 goal nel primo tempo e una rete nel secondo, fanno cominciare ai Canadiens l’ultima frazione di gioco su un secco 0-3.

Gilbert cerca di scuotere i suoi e segna il 3-1, ma contro un Anderson come quello di ieri sera c’è poco da fare. Alla fine avrà parato 45 su 46 (!) tiri affrontati, mentre Price dall’altra parte ha subito 5 goal su 25 tiri. Anderson supremo, che si esprime anche prendendo a bastonate, letteralmente, un avversario che lo stava provocando. Citiamo anche il gran ben goal di Condra in un’azione in solitaria, che contribuisce al risultato finale di 5-1, e la serie va sul 3-2 per Montreal.

Il passato ci insegna che nei playoff le prestazioni di Fleury non sono mai degne di nota, e proprio per questo motivo una serie in cui il buon Marc-Andre è spesso il migliore dei suoi non può che preoccupare i tifosi dei Penguins. Si gioca gara5 tra NY Rangers Pittsburgh al Madison Square Garden, e per la quarta volta (su cinque partite), i Rangers si portano avanti segnando per primi con Stepan.

I Pens ovviamente non stanno a guardare, e bersagliano la porta difesa da Lundqvist, fino a riuscire a passare l’estremo difensore con goal che ha bisogno del review per capire come sia andata: 1-1 che si protrarrà per tutti i tempi regolamentari.

Serve l’overtime per decidere il risultato, e lo decide Hagelin, che tira il disco verso la porta dei Penguins, e poi scivola a terra come un tappeto. Non vede il disco entrare, ma l’urlo del pubblico glielo fa capire. Il suo goal decreta la vittoria della partita e della serie, e consegna Pittsburgh alle ferie estive.

Anche nella partita tra tra Minnesota St. Louis i protagonisti son stati i portieri, nel bene e nel male. Nel bene stavolta, dopo l’orrida prestazione di gara4, c’è Dubnyk che, fresco di nomination per il Vezina Trophy, tira fuori una serata delle sue, con 36 tiri parati su 37. Nel male c’è Allen, che su 19 tiri ne fa passare 4 in goal.

I numeri li abbiamo già scritti, e dicono che i Blues han fatto di tutto per vincere davanti al pubblico amico (Tarasenko ancora a segno, tanto per gradire), ma non c’è stata storia. I Wild invece, con il minimo sforzo portano a casa il risultato di 4-1 e il 3-2 nella serie.

Risultati 24 aprile 2015

Ottawa @ Montreal 5-1 Serie : 3-2 Montreal
Pittsburgh @ NY Rangers 2-1 OT Serie vinta dai NY Rangers: 4-1
Minnesota @ St. Louis 4-1 Serie: 3-2 Minnesota

Continua a seguire Hockey Night in Cividale su Twitter, su Facebook e su Flipboard

Post By Hockey Night in Cividale (342 Posts)

HNC è il canale di Play.it interamente dedicato al mondo della NHL. Podcast, news e cinguettii [ @RadioHNC ] per tenervi sempre aggiornati sull'hockey nordamericano e non solo.

Website: → Hockey Night in Cividale

Connect

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.