1) Kansas City Chiefs (=): difesa molto forte e, anche se il gioco qualche volta (soprattutto in attacco) non è dei più spettacolari, le hanno vinte tutte. Unica squadra imbattuta, ovviamente prima in AFC West.

2) Denver Broncos (=): Denver rimane una ottima squadra, ma sembra aver perso la solidità e sicurezza delle prime giornate. La difesa rimane sempre il punto debole ed in più occasioni viene messa in difficoltà dagli avversari, deve quindi fare gli straordinari a fine partita per evitare guai peggiori. Sempre ottimo l’attacco guidato da Peyton Manning (330 Yds e 4 TDs) assieme soprattutto a Demaryius Thomas che totalizza 7 Rec., 118 Yds e 2 TDs.

3) Seattle Seahawks (+1): vincono con facilità e si confermano squadra solida e in forma. Non è stato difficile e la vittoria, come il primato in NFC West con 9W e 1L, è meritato. Buona difesa, ma attacco fortissimo con Russell Wilson (287 Yds e 2 TDs) e gli ottimi Marshawn Lynch (24 Car., 145 Yds e 1 TD) e Golden Tate (6 Rec., 106 Yds e 1 TD).

4) New Orleans Saints (+2): grande prestazione per i Saints che battono nettamente i Dallas Cowboys. Ottima difesa, ma soprattutto attacco stellare sotto la guida di un fortissimo e solido Drew Brees (392 Yds e 4 TDs), costantemente il migliore dei suoi. Tra i degni di nota il RB Mark Ingram (14 Rec., 145 Yds, 1 TD) e WR Marques Colston (7 Rec., 107 Yds, 1 TD). Ottima prestazione.

5) San Francisco 49ers (=): la sconfitta contro i Panthers, squadra in formissima, può starci, ma sono i gravi problemi che affliggono l’attacco ad essere allarmanti. Mentre la difesa gioca una buona partita, l’attacco è bloccato e la linea offensiva è un colabrodo. Colin Kaepernick fa quel che può, ma totalizza solo 91 Yds e si ritrova sempre i difensori beccandosi 6 Sacks, e non certo per colpa sua. Attacco da ritrovare.

6) New England Patriots (+1): hanno ottimi elementi ma ogni tanto sono apparsi spaesati, comunque restano tra le migliori squadre di quest’anno. 7W e 2L, primo posto in AFC East.

7) Indianapolis Colts (-4): così non va, dovevano cercare continuità e conferme, ma hanno trovatto una brutta e netta sconfitta. Male la difesa e malissimo l’attacco. I Colts deludono poichè la sconfitta è contro i Rams, squadra tutt’altro che irresistibile. Dovranno adesso riprendersi, perchè la sconfitta è di quelle che bruciano e per accedere alla postseason, errori così non  devono più accadere. Deconcentrati.

8) Carolina Panthers (+4): continua l’impressionante striscia positiva per Carolina. Fino ad adesso non si sapeva quale fosse il migliore reparto tra difesa e attacco, ma questa partita elimina ogni dubbio. La difesa è solida e davvero forte, i Panthers dovranno puntare su questo reparto per andare avanti ancora positivamente in campionato. Ottima squadra, vediamo se riusciranno a mantere questa solidità.

9) Detroit Lions (+2): vincono una partita combattutissima e meritano la vittoria perchè dimostrano solidità in difesa e un attacco che fa la davvero la differenza, grazie ai soliti Matthew Stafford (219 Yds, 3 TDs) e Calvin Johnson (6 Rec., 83 Yds e 2 TDs). Meritano la lotta per la postseason perchè stanno dimostrando grande continuità migliorando gara dopo gara.

10) Cincinnati Bengals (-2): dovevano svoltare positivamente per dare un segnale deciso a questa stagione, ed invece si sono fatti sconfiggere dai Ravens. Cincinnati non ha completamente deluso, la difesa ha fatto una discreta gara, ma in attacco gli schemi non hanno ingranato. Tanti errori, hanno portato alla sconfitta in una gara giocata alla pari contro avversari che non sono certo in forma. Un pò appannato Andy Dalton (274 Yds e 2 TDs), bene A.J. Green (8 Rec., 151 Yds, 1 TD).

11) Chicago Bears (-2): perdono una gara molto combattuta e, nonostante non siano stati inferiori agli avversari, questa volta a mancare è stato il punto forte di Chicago, ovvero l’attacco. Difesa come sempre non impeccabile, non è bastata a tenere fino in fondo gli attacchi avversari. Ottima prestazione comunque per Brandon Marshall (7 Rec., 139 Yds e 2 TD) e Jay Cutler (250 Yds e 1 TD).

12) Green Bay Packers (-2): senza Aaron Rodgers le cose cambiano, in peggio ovviamente. L’attacco non funziona, e con la solita poco convincente difesa, la sconfitta è meritata. Sconfitta che non ci voleva.

13) New York Jets (+1): hanno un rendimento altalenante come il loro QB Geno Smith, ma hanno ottenuto 5W e 4L e sono al secondo posto in AFC East.

14) Dallas Cowboys (-1): sconfitti nettamente dai Saints. Deludono in ogni settore ma soprattutto in difesa, prestazione scarsissima. Questo stop non ci voleva e, nonostante gli avversari siano tra le squadre più in forma, dimostrano che non sono ancora competitivi per alti livelli. Incostanti.

15) Philadelphia Eagles (+4): sull’onda dell’entusiasmante partita da record della settimana scorsa, gli Eagles trovano un’altra meritata vittoria. Merito di una buona difesa e di una attacco stupefacente guidato dal ritrovato Nick Foles (228 Yds e 3 TDs) con gli ottimi LeSean McCoy (25 Car. e 155 Yds) e soprattutto Riley Cooper (3 Rec., 102 Yds e 2 TDs). Squadra in netta ripresa, vedremo come proseguiranno.

16) Arizona Cardinals (+2): confermano un buon ruolo di marcia in questa stagione, vincendo una partita importante. Arizona, se trova più continuità e solidità in difesa, potrebbe togliersi altre soddisfazione quest’anno. Tutti sufficienti. Non possono competere con le grandi di alto livello, ma sono una squadra che può mettere in difficoltà quasi tutti.

17) Baltimore Ravens (-2): vincono una gara importante e tirata fino alla fine. Contro Cincinnati non era facile, ma la difesa ha tenuto meglio di altre volte ed in attacco sono stati sufficentemente bravi per strappare la vittoria. Non è stata un’esaltante prestazione per il reparto guidato da Joe Flacco (140 Yds, 2 TDs).

18) St.Louis Rams (+3): grande ed importante vittoria. Contro ogni pronostico vincono giocando bene, sia in attacco sia in difesa. Ottime prestazioni dell’esperto Kellen Clemens (247 Yds e 2 TDs) assieme al rookie Tavon Austin (2 Rec., 138 Yds e 2 TDs). Bravi.

19) San Diego Chargers (-2): la difesa pecca un pò troppo d’attenzione e solidità, addossandosi la colpa maggiore della sconfitta. L’attacco guidato da Philip Rivers (218 Yds, 1 TD)  ha una certa costanza. Contro i Broncos giocano discretamente, ma non è mai facile contro di loro. La sconfitta è frutto comunque di una gara molto combattuta, dove hanno fatto quel che hanno potuto contro Denver che è un pò sottotono, ma pur sempre di alto livello.

20) Miami Dolphins (-4): prestazione scarsa che meritatamente conduce Miami alla sconfitta contro Tampa Bay, che si aggiudica la prima vittoria stagionale. I problemi a Miami sono tanti, dentro e fuori dal campo e la concetrazione, il gioco e la solidità sono gravementi compromessi, se ci riusciranno dovranno faticare per riscattarsi da questo periodo. Il WR Rishard Mattews migliore dei suoi con 11 Rec., 120 Yds e 2 TDs.

21) Cleveland Browns (+4): grandi aspettative in preseason, subito tradite ma poi confermate, anche se dall’ultima settimana, sembrano aver smarrito nuovamente la retta via. 4W e 5L, vediamo come reagiranno e proseguiranno la stagione. Comunque secondi in AFC North.

22) New York Giants (+4): i Giants continuano la loro rimonta e non fermano più. Meritata vittoria grazie alla difesa (soprattutto nel secondo tempo), e ad un attacco preciso e attento. Eli Manning (140 Yds e 1 TD) gioca discretamente e Andre Brown (30 Car., 113 Yds e 1 TD) è il migliore. Forse è davvero l’inizio di una nuova stagione, vedremo…

23) Washington Redskins (+4): sconfitta che non ci voleva, per una squadra in  difficoltà. Si fanno sorprendere un po’ troppo in difesa ed il secondo tempo risultano bloccati e senza idee, così vengono rimontati e non riescono a reagire. Buono il pacchetto offensivo con Robert Griffin III (281 Yds e 3 TDs), Pierre Garcon (7 Rec., 119 Yds e 1 TD) e Alfred Morris (26 Car., 139 Yds). Manca sempre qual qualcosa in più ai Redskins per poter fare la differenza. Stagione faticosa.

24) Tennessee Titans (=): i Titans sono troppo altalenanti e la squadra delude. Riescono nell’impresa di essere sconfitti dai Jaguars (per loro, prima vittoria stagionale). Insufficienti tutti, e prestazione anonima come troppe volte accade a Tennessee quest anno. Si salva Ryan Fitzpatrick (264 Yds e 2 TDs).

25) Buffalo Bills (-2): ancora sconfitti, giocano un football mediocre in tutti i settori. Non riescono mai ad incidere, basta poco per metterli sotto pressione e batterli, così come ha fatto Pittsburgh. Noiosi e fragili.

26) Houston Texans (-6) : stagione praticamente ormai irrecuperabile per i Texans. Vengono sconfitti da Arizona in una partita combattuta, ma alla fine la differenza l’ha fatta la difesa. Troppo in affanno quella di Houston, che non regge fino alla fine e consegna la vittoria agli avversari. Meglio in attacco con Case Keenum (201 Yds e 3 TDs), ma non è sufficiente.

27) Pittsburgh Steelers (+2): vittoria importante nonostante giochino una partita noiosa contro i mediocri Bills. Gli Steelers non giocano poi così meglio, ma fanno quel tanto che basta per prendersi la vittoria, che sempre vittoria è.

28) Oakland Raiders (=): i Raiders deludono in un momento cruciale della stagione. In attacco non convincono e la difesa ha sempre i soliti gravi difetti. Hanno anche tante assenze importanti (ed un pò di sfortuna), ma Oakland quest’anno non va proprio.

29) Atlanta Falcons (-7): la stagione di Atlanta è ormai un grande fallimento. Partiti con grandi aspettative, si ritrovano tra le peggiori squadre della NFL. Non riescono mai a migliorare e, oltre ad una difesa piena di difetti, l’attacco non è mai pericoloso.

30) Minnesota Vikings (=): ci credono e trovano un’importante vittoria durante una crisi nera. Successo ottenuto in rimonta e grazie soprattutto alla difesa, che è riuscita ad arginare gli avversari nel secondo tempo non concedendo niente. Discreto attacco con un ottimo Adrian Peterson (20 Car., 75 Yds e 2 TDs). Tenaci.

31) Tampa Bay Buccaneers (=): forse gelosi dei Jaguars che sono andati a vincere la prima partita stagionale, anche i Buccaneers, per non essere da meno, vincono la loro prima gara. La vittoria fa morale ed è quindi importante, perchè meritata. Il gioco resta sempre quello che è, ma vi erano state avvisaglie di riscatto già nelle gare precedenti. Hanno giocato meglio degli avversari, prendendosi giustamente il risultato. Sufficienza d’incoraggiamento a tutti.

32) Jacksonville Jaguars (=): essere sempre sconfitti non è bello per lo sport in generale, ma sopratutto per le squadre che queste sconfitte le subiscono. I Jaguars hanno il moto d’orgoglio e con una discreta difesa ed un attacco sufficiente, si prendono nel secondo tempo la prima vittoria stagionale. Peccato per i tifosi che sia stata in Tennessee e non in casa. Come per Tampa Bay, sufficienza d’incoraggiamento per tutti.

Post By McCarter (41 Posts)

Appassionato ed esperto di USA sotto ogni aspetto, seguo con passione NFL,MLB e NBA…tifoso sopratutto dei Carolina Panthers, Chicago Bulls e Los Angeles Dodgers, per me gli USA sono un chiodo fisso!

Connect

8 thoughts on “NFL Power Ranking: Week 10

  1. Contento per i tuoi Panthers eh? Front 7 pazzesca e Kuchley candidato n.1 a difensore dell’anno… Che effetto vedere Atlanda in fondo alla classifica (meritatamente!), in pre-season erano i miei favoriti insieme ai Niners!!!
    Proprio per essere pignoli, forse questa settimana avrei messo San Francisco dietro a New England, la sconfitta con Carolina è stata un grosso passo indietro da molti punti di vista, per me i 49ers sono sempre i favoriti alla vittoria finale ma al momento li vedo un po’ in crisi…
    P.S. Demaryius Thomas ha segnato 3 td, non 2.

    • Ci speravo in una annata così per i Panthers! Atlanta è forse la squadra che più ha deluso le aspettative tra tutte le squadre NFL. Per i 49ers la penso come te vedendoli favoriti, per questo e perchè hanno qualcosina in più, gli ho messi subito sopra i Patriots, che mi appaiono un pò più opachi, ma la musica potrebbe cambiare visto i recuperi di Amendola e soprattutto Gronkowsky! Per D. Thomas hai ragione, errore di battitura, ha totalizzato 3 TDs e non 2…!

  2. Ragazzi, ho una domanda, io ho sempre amato l’nfl ora grazie ad italia 2 riesco a vedermi le partite la domenica sera, voi dove guardate le partite delle vostre squadre?

    • Se hai una buona adsl e un centinaio di euro che ti avanzano il game pass NFL farebbe il caso tuo. Altrimenti ci sono tanti bei siti gratuiti dove guardarle in streaming.

  3. Tifosi dei 49ers, io quest’anno vedo molto bene i SAINTS, e credo molto + in loro in ottica S.Bowl che di KANSAS ed anche di Denver, Seattle.

    • Eeeeee…da buon tifoso dei Niners….mi tocco ahahah ;)!! A parte gli scherzi, sarà difficile a NO, ma insomma, ce la giocheremo, l’importate è trasformare la prestazione contro Carolina in carica il Superdome…! La fiducia nella squadra è rimasta

Commenta