1) Seattle Seahawks (=): appagati dalla sicura presenza ai playoffs, vengono sconfitti in casa dalla sorprendente Arizona. Difesa sufficiente ma attacco scarso, conducono Seattle alla meritata sconfitta.

2) Denver Broncos (=)forti e sicuri ma già con la testa ai playoffs, conducono una partita ben giocata anche se contro Houston è facile. Bene in difesa ed ottimi in attacco con (c’è ancora chi lo critica??) un monumentale Peyton Manning che totalizza 400 Yds e 4 TDs, segnando il record di TDs pass in una singola stagione.

3) Carolina Panthers (+1): i Panthers accedono ai playoffs meritatamente con una vittoria a pochi secondi dalla fine sui Saints. L’attacco non è dei migliori, ma la difesa ha tenuto bene. La vera differenza l’hanno fatta però la grande tenacia e tanta concentrazione fino all’ultimo secondo, come deve essere.

4) San Francisco 49ers (-1): accedono meritatamente ai playoffs grazie ad una buona gara giocata contro i non certo irresistibili Falcons. Sufficiente difesa e buon attacco sono serviti a prendersi una vittoria importante e cercata da tutta la squadra. Concentrati.

5) New England Patriots (=): vincono la propria Divison e stravincono la partita contro i Ravens. Benissimo in difesa e grande attacco per una post season che potrebbe riservare ottime soddisfazioni se riuscissero a mantenere questi ritmi o comunque questa concentrazione. Bravi.

6) New Orleans Saints (=): crollano nel momento cruciale della partita, mettendo in discussione una intera stagione. Sconfitti dai forti Panthers, giocano discretamente sia attacco sia difesa, ma in partita l’attenzione, la solidità e la concentrazione devono restare al massimo fino alla fine, e così non è stato. Perdono a pochi secondi dalle fine ed adesso tutto ciò che di buono erano risusciti a costruire dall’inizio della stagione, potrebbe (anche se la possibilità è remota) non bastare per la post season. Le prospettive in chiave playoffs sono non buone.

7) Kansas City Chiefs (=): Kansas City appare stanca, molla quasi subito e viene sconfitta nettamente da Indianapolis. Male in difesa ed insufficienti in attacco, la prestazione è da dimenticare. Unico degno di nota, ancora una volta, Jamaal Charles (13 Car., 106 Yds e 1 TD).

8) Cincinnati Bengals (+1): bene in difesa ed attacco di qualità per sconfiggere facilmente Minnesota, che non è certo squadra irresistibile. La vittoria ci voleva per risollevare il morale ai Bengals in chiave playoff. Andy Dalton totalizza 366 Yds e 4 TDs, ottimo anche A.J. Green con 7 Rec., 97 Yds, 2 TDs.

9) Arizona Cardinals (-1): l’ottima vittoria contro Seattle serve ai Cardinals per tenere viva la speranza di accesso ai playoffs. Arizona sono la sorpresa di questa stagione ed il loro punto forte è la solidità. Bene in difesa e attacco discreto, vedremo se riusciranno nel loro (non facile) intento.

10) Indianapolis Colts (=): vincono una gara importante che tiene alto il morale e consolida la presenza dei Colts ai playoffs. Contro degli spenti Chiefs trovano la vittoria facilmente, grazie ad un buon attacco guidato da Andrew Luck (241 Yds, 1 TD) ed una difesa molto attenta.

11) Philadelphia Eagles (=): finale di stagione alla grande per gli Eagles che hanno costruito la rimonta per i play offs a suon di prestazioni davvero convincenti. Stravincono contro i Bears grazie ad una ottima difesa ed un ottimo attacco. Nick Foles totalizza 230 Yds e 2 TDs e degno di attenzione è stato LeSean McCoy (18 Car., 133 Yds, 2 TDs).

12) San Diego Chargers (+3): con l’importante vittoria sui Raiders, i Chargers mantengono le speranze di accesso ai play offs. Ottimo finale di stagione grazie ad una discreta difesa ed un buon attacco. Ryan Mathews degno di nota con 25 Car., 99 Yds ed 1 TD.

13) Baltimore Ravens (-1): brutto stop contro i Patriots. Il passaggio ai playoffs è ancora possibile, ma la sconfitta netta e meritata non ci voleva. Difesa pessima ed attacco in difficoltà.

14) Dallas Cowboys (+4): con la forza di volontà e della disperazione i Cowboys strappano la vittoria ai Redskins con un’ottima azione di Tony Romo (226 Yds, 2 TDs) che questa volta non sbaglia nel momento cruciale della partita e regala ai suoi una vittoria importantissima nel finale, tenendo Dallas ancora in gioco per la post season.

15) Chicago Bears (-2): nettissima sconfitta contro gli Eagles. Chicago, come è già accaduto troppe volte in queste ultime settimane, non ha inciso per niente in attacco (suo punto forte) e la difesa è stata pessima. Male.

16) Miami Dolphins (-2): brutta sconfitta contro i Bills maturata a causa di una scarsa difesa ed un attacco inesistente. Adesso le possibilità di accedere ai playoffs sono appese ad un filo. I Dolphins sono davvero troppo incostanti e poco solidi.

17) Green Bay Packers (-1): Green Bay mantiene la sua incostanza nel gioco e nei risultati. Difesa poco attenta ed attacco sufficiente conducono la squadra alla sconfitta contro gli Steelers. Stagione non facile per i Packers dai quali ci si aspettava di più. Matt Flynn totalizza 232 Yds e 1 TD.

18) Pittsburgh Steelers (+1): con la vittoria in casa dei Packers, gli Steelers hanno ancora una flebile speranza di accesso alla postseason. In questa stagione difficile, purtroppo per loro, hanno iniziato a svegliarsi quando probabilmente è troppo tardi, ma la speranza è l’ultima a morire. Bene il rookie RB Le’Veon Bell 26 Car., 124 Yds, 1 TD.

19) St.Louis Rams (+1): i Rams attraversano un ottimo stato di forma e si aggiudicano una bella e meritata vittoria contro i Buccaneers. Sufficiente attacco e buona difesa, per un bel finale di stagione che da un senso alla stagione di St.Louis. Da sottolineare la prestazione del rookie RB Zac Stacy (33 Car., 104 Yds, 1 TD).

20) Detroit Lions (-3): i Lions sembrano aver gettato la spugna. Tanti errori, un po’ di sfortuna e partite giocate in modo mediocre, hanno cancellato quanto di buono avevano costruito nella prima parte della stagione. Sconfitti in OT dai Giants.

21) New York Jets (=): come sempre accade, bene Geno Smith (214 Yds, 2 TDs) e bene i Jets, che si aggiudicano la vittoria contro Cleveland. La difesa tiene bene e, se avessero giocato sempre con maggior continuità, avrebbero forse ottenuto maggiori soddisfazioni in questa stagione.

22) Tennessee Titans (+1): gara giocata poco meglio degli avversari ma prevalere sui Jaguars non è cosa difficile e così, alla fine, la vittoria (comunque meritata) arriva. Al limite della sufficienza sia attacco, sia difesa. Bene l’esperto WR Nate Washington (6 Rec., 117 Yds, 1 TD).

23) New York Giants (-1): i Giants si prendono una vittoria morale con un field goal in OT, tanto per interrompere la striscia negativa e aumentare il numero di vittorie. Successo ottenuto grazie ad una buona concentrazione e determinazione mantenuta fino alla fine. Eli Manning, 256 Yds, 1 TD.

24) Buffalo Bills (=): i Bills cercano di tenere alto il morale e trovano una netta ed inaspettata vittoria contro Miami. Molto bene in difesa ed attacco discreto per una vittoria meritata. Bene il RB Fred Jackson (19 Car., 111 Yds, 1 TD).

25) Minnesota Vikings (=): i Vikings non hanno più niente da dire in questa stagione e sembrano non aver voglia di combattere. Male in difesa, l’attacco è scarso. Stagione molto difficile.

26) Tampa Bay Buccaneers (=): dopo un buon periodo Tampa Bay torna in fase discendente, mettendo in luce tutte le proprie difficoltà e mancanze in tutti i settori. Scarsi in attacco e difesa, perdono giustamente contro i Rams.

27) Oakland Raiders (=): i Raiders non riescono mai ad essere all’altezza degli avversari, un po’ per sfortuna, un po’ perchè la squadra non è di livello competitivo. Hanno avuto tante difficoltà in questa partita, come in tutta la stagione, e la sconfitta contro San Diego ci sta tutta.

28) Atlanta Falcons (+1): fanno quel che possono per provare il colpaccio e battere i 49ers per salvare almeno la faccia, visto che si contendono il posto di squadra più deludente della stagione, ma San Francisco è nettamente superiore così la sconfitta è stata inevitabile. Matt Ryan totalizza 348 Yds e 2 TDs.

29) Cleveland Browns (-1): c’è poco da fare per i Browns che si confermano squadra di basso livello. Difesa ed attacco funzionano poco e la sconfitta contro i Jets è meritata.

30) Jacksonville Jaguars (=): l’orgoglio ultimamente ce lo mettono quasi sempre, ma la squadra rimane di basso livello, ed anche contro  i Titans arriva l’ennesima sconfitta stagionale. Perdono una gara giocata quasi alla pari degli avversari, ma i Jaguars non riescono a prevalere nei momenti importanti della gara. Migliore per Jacksonville, Chad Henne (237 Yds, 2 TDs).

31) Washington Redskins (=): deludono per l’ennesima volta i Redskins che le provano tutte per vincere e salvare almeno l’orgoglio, ma proprio non ce la fanno. Sconfitti di un solo punto nel finale, quando la partita andava chiusa e controllata. Altra vittoria sfumata un po’ per sfortuna, un po’ per gravi difficoltà sia in attacco sia in difesa. Migliore in campo per loro Pierre Garcon (11 Rec., 144 Yds, 1 TD).

32) Houston Texans (=): sono la delusione più grande di questa stagione NFL. Nessuno se lo sarebbe mai aspettato. Male (anche se han fatto di peggio) contro Denver e sconfitta meritata.

Post By McCarter (41 Posts)

Appassionato ed esperto di USA sotto ogni aspetto, seguo con passione NFL,MLB e NBA…tifoso sopratutto dei Carolina Panthers, Chicago Bulls e Los Angeles Dodgers, per me gli USA sono un chiodo fisso!

Connect

One thought on “NFL Power Ranking, Week 16

Commenta