Con la vittoria di ieri sera per 34-24 contro gli Atlanta Falcons, i 49ers si sono guadagnati un posto per la post-season e sono soltanto la terza squadra ad assicurarselo. Nella NFC infatti la corsa per i playoff è aperta e confusa, e con tanti scontri diretti le certezze sono pochissime.

Procediamo con ordine: la situazione attuale vede qualificate come vincitrici della division Seattle, Carolina, Philadelphia e Chicago, mentre come wild-card si qualificano San Francisco e New Orleans. Alla rincorsa troviamo Arizona, Dallas e Green Bay.

Le division South e West si giocano in un complicato incastro le prime due posizioni (con il turno di riposo) e le due posizioni di wildcard.

russell-wilsonSeattle Seahawks (12-3) vs Rams: attualmente sono primi in NFC e settimana prossima ospitano St. Louis. Vincendo guadagnano il vantaggio di casa per tutti i playoff, ma se per caso non dovessero vincere allora non deve farlo neanche San Francisco, altrimenti cadrebbero in quinta posizione. Vista la brutta sconfitta subita in casa contro Arizona (che solo l’anno scorso perdeva 58-0) mi immagino che per St. Louis ci siano ben poche possibilità contro un Russell Wilson pronto a riscattarsi dopo aver subito la prima sconfitta casalinga e la mia previsione vede Seattle guadagnare la posizione numero 1.

Carolina Panthers (11-4) @ Falcons: per mantenere la seconda posizione i Panthers devono vincere in casa di Matt Ryan e degli Atlanta Falcons, cosa non facilissima, ma quest’anno neanche impossibile. In caso di sconfitta invece solo la contemporanea sconfitta dei Saints salverebbe la seconda posizione, altrimenti finirebbero quinti (con sconfitta di San Francisco) o sesti (con vittoria di San Francisco). Se però oltre alla vittoria ad Atlanta gli dei decidessero di tifare Carolina e condannassero Seattle alla sconfitta con la contemporanea vittoria dei 49ers, in questo caso avremmo i Panthers sulla prima piazza e col vantaggio di casa per tutti i playoff. Scenario non impossibile, ma estremamente poco probabile. Viste le difficoltà di Atlanta e dato che Carolina ha dimostrato di saper vincere quando bisogna farlo mi aspetto un Cam Newton vittorioso, ma mai direi mai perchè senza Smith i Panthers perdono una pedina importantissima. Una partita da vedere.

San Francisco 49ers (11-4) @ Cardinals: attualmente quinti e sicuri di un posto ai playoff si giocano la quinta posizione in Arizona. In caso di vittoria il quinto posto è certo, ma se si unisse la sconfitta di Seattle allora sarebbe o prima o seconda posizione assoluta, con turno di riposo, in base al risultato di Carolina. In caso di sconfitta niente è perduto: se i Saints vincono i 49ers passano sesti, se i Saints perdono rimangono quinti e in ogni caso la qualificazione è raggiunta. La partita è indecifrabile ed entrambe potrebbero vincere, forse Arizona ha un po’ di motivazione in più, e dopo aver vinto a Seattle non mi sorprenderei a vedere anche San Francisco sconfitta. Un’altra partita tutta da vedere!

New Orleans Saints (10-5) vs Buccaneers: Saints quasi condannati a vincere. In caso di sconfitta solo la contemporanea sconfitta di Arizona salverebbe la sesta posizione, altrimenti game over. In caso di vittoria la qualificazione è certa, ma per sapere in quale posizione di classifica gli scenari sono multipli: se anche Carolina e San Francisco vincono è sesta posizione, se Carolina vince, ma San Francisco perde allora è quinta posizione, se ancora Carolina perde allora i Saints vincono la division e la seconda posizione in NFC. L’incontro casalingo dei Saints contro Tampa Bay non nasconde insidie: tra le mura amiche i Saints sono un macchina macina punti e i Buccaneers non sembrano proprio all’altezza. L’attenzione dei Saints sarà sulla partita di Atlanta e alle 22.30 di domenica, quando New Orleans scenderà in campo, i Panthers si saranno già giocati le loro chances.

Arizona Cardinals (10-5) vs 49ers: per i Cardinals la situazione è dura: sono obbligati a vincere e guardare a New Orleans nella speranza che Tampa Bay renda possibile l’impossibile. Solo una vittoria unita alla contemporanea sconfitta dei Saints significherebbe qualificazione al sesto posto. Per i Cardinals poche speranze, ma in ogni caso una stagione positiva.

Per quanto riguarda le division North e East la regola è davvero quella che “chi vince passa”.

Lesean+Mccoy+Dallas+Cowboys+v+Philadelpia+i4JPkVVFOenlPhiladelphia Eagles (9-6) @ Dallas Cowboys (8-7): chi vince la partita, vince la division. Per chi perde la stagione si conclude. Dallas può arrivare terza solo se alla propria vittoria si unisce la vittoria di Green Bay. Se Green Bay non vince, ma Dallas sì, allora è qualificazione, ma alla quarta posizione. Ogni volta che Romo scende in campo non si sa mai cosa potrebbe succedere e il risultato di questa partita è veramente difficile da prevedere. Personalmente, e sottolineo personalmente, vedo meglio Philadelphia: nonostante le grandissime possibilità economiche, di pubblico e di influenza i Cowboys non riescono a vincere mai e Romo, quando c’è da fare il duro, spesso perde. Dall’altra parte con Nick Foles in cabina di regia e un McCoy da MVP gli Eagles sembrano aver trovato una quadratura del cerchio e la netta vittoria su Chicago lo dimostra. Ma chissà che non ci sia un colpo di coda di Romo?

Chicago Bears (8-7) vs Green Bay Packers (7-7-1): anche qui chi vince la partita, vince la division e chi perde non si qualifica ai playoff. Green Bay può solo arrivare quarta, mentre Chicago può passare terza in caso di vittoria di Dallas. Tra tutte forse questa è la partita più indecisa, senza Rodgers, Green Bay è sulla carta battibile da tutti e Chicago ha già dimostrato di poter vincere partite difficili. D’altro canto anche senza Rodgers Green bay si è dimostrata un osso duro. Il fattore campo potrebbe essere l’ago della bilancia. Le speculazioni si scatenino!

In questo scenario, a parte Arizona, tutte le altre franchigie hanno il proprio futuro tra le mani: per passare basta vincere. Per gli appassionati di NFC, le partite da vedere sono alle 7 Carolina at Atlanta, mentre alla dieci vince lo zapping tra San Francisco at Arizona e Green Bay at Chicago, buttando un occhio ai Saints di tanto in tanto. La NBC per la sera ha preso il match dei match: Philadelphia at Chicago.

I risultati non sono certi, di sicuro se ne vedranno delle belle.

Post By Michele Comba (46 Posts)

Si avvicina agli sport americani grazie a un amico che nel periodo di Jordan e dei Bulls tifa invece per gli Charlotte Hornets. Gli Hornets si trasferiscono in Louisiana ed è amore a prima vista con la città di New Orleans e tutto quello che la circonda, Saints compresi, per i quali matura una venerazione a partire dal 2007 grazie soprattutto ai nomi di Brees e Bush. Da allora appartiene con orgoglio alla “Who Dat Nation”.

Website: →

Connect

3 thoughts on “Occhi puntati sulla NFC e la corsa ai playoff

  1. “La NBC per la sera ha preso il match dei match: Philadelphia at Chicago.”
    megliocorreggere……..”Philadelphia at Dallas”.
    ciao

Commenta