1) Seattle Seahawks (=): bene in attacco e difesa, vincono la NFC West con i playoffs già assicurati. Restano i favoriti alla vittoria finale per completezza e forza in tutti i settori. Vedremo come si comporteranno in post season.

2) Denver Broncos (=): grande prestazione per i Broncos che sono lanciatissimi ed in gran forma per i playoffs. Ancora una volta Peyton Manning (266 Yds e 4 TDs) è monumentale e sempre più nella storia della NFL, dove sono quelli che lo criticavano? Ottima prestazione in tutti i ruoli per Denver, e da sottolineare la prestazione di Demaryius Thomas (6 Rec., 113 Yds, 2 TDs).

3) Carolina Panthers (=): con i playoffs già assicurati, grazie alla vittoria di misura su Atlanta, si aggiudicano anche la testa della NFC South. Ottima difesa ed attacco appannato, i tenaci Panthers si confermano molto pericolosi per chiunque.

4) San Francisco 49ers (=): ai playoffs dovranno fare meglio di questa settimana, perché dilapidare un ampio vantaggio e rischiare nell’ultimo quarto di perdere, non è da grande squadra. Discreto attacco, ma la difesa ha bisogno di maggiore solidità e concentrazione per tutta la partita, perché a questi livelli ogni errore può essere pagato carissimo. Colin Kaepernick totalizza 310 Yds e 2 TDs, di nota anche l’esperto Anquan Boldin 9 Rec., 149 Yds ed 1 TD.

5) New England Patriots (=): Bene in attacco e bene in difesa. I Patriots battono i Bills e sono in ottima forma per l’inizio dei playoffs. Hanno avuto tante difficoltà di ogni genere in questa stagione, ma sono (quasi) sempre riusciti a farne fronte.

6) New Orleans Saints (=): iniziano male ma poi, quando in ballo c’è un’intera stagione che sta per essere gettata inspiegabilmente al vento, tornano in “soliti” Saints e vincono alla grande contro Tampa Bay. Adesso ci sono i playoffs e bisogna rimettersi in carreggiata, perchè ogni partita sarà tostissima. Drew Brees, 381 Yds e 1 TD.

7) Kansas City Chiefs (=): appagati del passaggio sicuro ai playoffs, si fanno battere dai Chargers che accedono anche loro alla post season. Difesa ed attacco non hanno brillato, si fanno rimontare e la sconfitta è meritata.

8) Cincinnati Bengals (=): bene come sempre, soprattutto quando giocano in casa. Buon attacco e buona difesa per un posto meritatissimo ai playoffs. Andy Dalton 281 Yds, 2 TDs.

9) Indianapolis Colts (+1): accedono alla post season e vincono agilmente contro i non certo irresistibili Jaguars. Bene in attacco e difesa, ma ai playoffs non sarà facile. T.Y. Hilton è il migliore in campo per loro con 11 Rec., e 155 Yds, assieme ad Andrew Luck (282 Yds e 1 TD).

10) Philadelphia Eagles (+1): bella vittoria contro Dallas che conferma il loro lo stato di forma molto buono. A dire il vero il successo è stato più demerito degli avversari che merito loro, ma il morale di Philadelphia è altissimo, attendiamo di vedere come si comporteranno ai playoffs. Nick Foles, 263 Yds, 2 TDs.

11) San Diego Chargers (+1): partita in rimonta come la loro stagione, e così battono gli Chiefs, aggiudicandosi il passaggio ai playoffs. A San Diego sono esaltatissimi ma la post season è durissima, forse troppo dura per loro, vediamo che riusciranno a fare, sicuramente sono forse la squadra che incuriosisce di più. Bene Philip Rivers (229 Yds e 3 TDs).

12) Arizona Cardinals (-3): partono male ma giocano bene e quindi rimontano fino a “rischiare” di vincere la partita. Alla fine sono sconfitti ma nulla toglie ad Arizona il fatto di essere una bella squadra che, benchè i playoffs non facciano per loro, hanno sempre giocato un buon football mettendo in difficoltà chiunque. L’anno prossimo potrebbero essere una rivelazione, se riusciranno a migliorare in solidità e continuità. Ottimo Carson Palmer con 407 Yds e 2 TDs.

13) Baltimore Ravens (=): amaro addio playoffs. I Ravens, che sembravano lanciatissimi, perdono malamente la partita decisiva contro Cincinnati. Attacco in difficoltà e difesa troppo permissiva che, nell’ultimo quarto, concede tutto agli avversari. Poca determinazione e sconfitta meritata per i campioni in carica della NFL, ancora per poco…

14) Green Bay Packers (+3): torna Aaron Rodgers (318 Yds, 2 TDs), torna una buona pretazione di Green Bay (ovviamente soprattutto in attacco), torna una importantissima vittoria e quindi per i Packers playoffs aggiudicati. Come già detto, attacco di alto livello e difesa non impeccabile, ma la vittoria contro Chicago è meritata. Vediamo come si comporteranno in post season.

15) Dallas Cowboys (-1): tanti errori e poca solidità sono il riassunto della stagione di Dallas che, per i medesimi motivi, perde anche l’ultima gara di campionato contro gli Eagles e soprattutto perde malamente l’accesso ai playoffs. I Cowboys hanno tutto: soldi praticamente illimitati, tifoseria enorme ed immenso stadio futuristico…perchè non vincono niente da una vita? Vedremo cosa riusciranno a mettere insieme per l’anno prossimo. Delusione. Migliore in campo per Dallas Kyle Orton con 358 Yds e 2 TDs, ma da solo non è bastato.

16) Chicago Bears (-1): la difesa tradisce nella partita dove l’attacco era tornato di buon livello, ma in questo finale di stagione bisogna essere concentrati più che mai e così non è stato. Stagione ricca di significati, buoni e non, ma ci sono le basi per fare meglio l’anno prossimo.

17) Pittsburgh Steelers (+1): hanno fatto tutto quello che hanno potuto per cercare di accedere alla post season. Concentrati e solidi, battono i Browns ma la sfortuna, le difficoltà ed i troppi errori ad inizio stagione, hanno condannato gli Steelers, che avranno buone prospettive per far bene l’anno prossimo.

18) Miami Dolphins (-2): passaggio ai play offs buttato al vento. In attacco sono nettamente insufficienti e la difesa tiene poco. Dolphins molto poco concentrati nella partita decisiva della stagione. Inspiegabile ed inaccettabile, peggio per loro.

19) New York Jets (+2): discreto finale di stagione che salva la faccia ed il morale ai Jets. Battono i Dolphins con una discreta prestazione soprattutto della difesa, mentre l’attacco è sufficientemente attento.

20) Tennessee Titans (+2): stagione avara di emozioni per i Titans. Vincono l’ultima partita contro Houston con una prestazione sufficiente in tutti i ruoli. Forse qualcosina in più potevano farlo, forse. Degno di nota Chris Johnson 27 Car., 127 Yds, 1 TD.

21) New York Giants (+2): vincono l’ultima gara contro i Redskins e salvano l’orgoglio e la faccia. Sufficienti in attacco, meglio in difesa. Vediamo cosa inventeranno per l’anno prossimo.

22) St.Louis Rams (-3): attraversavano un buon momento di forma ma Seattle è nettamente superiore ed i Rams vengono sconfitti. Non bene sia in attacco sia in difesa, per l’anno prossimo c’è tanto da lavorare.

23) Detroit Lions (-3): termine di stagione in caduta libera con tanto di sconfitta finale in Minnesota. I Lions sono stati incostanti ed hanno buttato al vento tutto il campionato nelle ultime settimane. Questo è quello che fa la differenza tra una grande squadra ed una qualsiasi. In difficoltà e futuro non semplice, ma hanno molti elementi validi da riconfermare e da cui ripartire.

24) Buffalo Bills (=): qualche soddisfazione quest’anno se la sono levata, ma non quella di finire il campionato con la vittoria sui Patriots, nettamente migliori di loro. Più di così quest’anno non potevano fare.

25) Minnesota Vikings (=): in una partita noiosa i Vikings chiudono la loro mediocre stagione con un vittoria. Adesso vediamo quali rivoluzioni ci saranno per questa squadra. Questa settimana, meglio in difesa che in attacco.

26) Tampa Bay Buccaneers (=): iniziano benissimo e sembrano poter fare il colpaccio a sorpresa, ma poi la netta superiorità tra le due squadre e la motivazione degli avversari (New Orelans), hanno fatto la differenza consegnando ai Buccaneers una sconfitta meritata. Comunque buon finale di stagione per loro, che lascia ben sperare per l’anno prossimo. Discreta prova per il giovane Mike Glennon 219 Yds e 2 TDs.

27) Oakland Raiders (=): finale di stagione con sconfitta nettissima contro gli inarrivabili Broncos. Quest’anno gioco mediocre e sfortuna hanno fatto dei Raiders una delle peggiori squadre del campionato. Hanno comunque risorse e capacità per migliorare e tornare a livelli maggiori.

28) Atlanta Falcons (=): giocano una discreta gara soprattutto in difesa (più per demeriti degli avversari che per meriti loro), mentre l’attacco delude come sempre nonostante Matt Ryan totalizzi 280 Yds, e 2 TDs. Alla fine gli avversi Panthers si prendono la vittoria. Stagione da dimenticare assolutamente, ricordiamo che erano tra le squadre più elogiate della preseason

29) Cleveland Browns (=): attacco scarso, un pò meglio la difesa, ma Cleveland quest’anno è stata una squadra nel complesso mediocre. Sconfitti dagli Steelers. Jason Campbell 240 Yds e 1 TDs.

30) Jacksonville Jaguars (=): sconfitti dai Colts e stagione comunque non completamente da buttare rispetto alla scarse aspettative di inizio stagione che hanno trovato conferma. Manca un vero leader a questa squadra, ma qualche buon elemento c’è. Chad Henne totalizza 331 Yds e 1 TD.

31) Washington Redskins (=): male in attacco, male in difesa. Di un soffio non sono la peggior squadra della stagione. Dovevano fare un grande stagione ed invece sono stati una grande delusione.

32) Houston Texans (=): è ufficiale: sono la peggior squadra di questa stagione. Sconfitti da Tennessee, quest’anno hanno giocato male e vinto solo due partite. Chi è che in preseason li dava tra i favoriti al Superbowl?? Unica nota positiva, l’anno prossimo sceglieranno per primi al Draft.

Post By McCarter (41 Posts)

Appassionato ed esperto di USA sotto ogni aspetto, seguo con passione NFL,MLB e NBA…tifoso sopratutto dei Carolina Panthers, Chicago Bulls e Los Angeles Dodgers, per me gli USA sono un chiodo fisso!

Connect

8 thoughts on “NFL Power Ranking, Week 17

  1. complimenti a McCarter per l’ottimo lavoro svolto in questa rubrica! Sempre un piacere leggerla!

  2. Prima di tutto sinceri complimenti per la rubrica, sempre appassionante e ben curata!
    E poi che jella per gli Steelers!
    Dopo aver cominciato malissimo la stagione (0-4) e proseguito in modo grigio (2-6), grazie ad un’ottimo finale di stagione sono arrivati ad un passo dall’ottenere un’impensabile qualificazione!
    Certo che tra una linea pestata di troppo (Vs. Miami) e un comodo calcio sbagliato (di KC Vs San Diego), il tutto è rimasto incompiuto.
    Ora a questi play off tifo decisamente per Seattle, che meriterebbe l’ambito successo!

    • Ciao Maurizio e grazie! Hai ragione, gli Steelers hanno avuto una stagione segnata da tanta sfortuna, spesso l’ho ricordato nei vari P.R.. La squadra non è il massimo, è vero, ma non hanno niente di meno di San Diego, anzi…
      Per i P.O. ed il Superbowl ovviamente meriterebbe Seattle per forza e capacità dimostrate costantemente per tutta la stagione, ma ci sono in ballo i “miei” Panthers e quindi….GO PANTHERS!….senza dimenticare i 49ers!

      • Verissimo! Anzi direi che la pos. 17 è proprio azzeccata per i tenaci Steelers.
        I play off della NFC saranno uno spettacolo quest’anno! Seattle, Carolina di superCam e San Francisco possono tranquillamente trionfare al superBowl, ma ci sono anche gli Eagles e un paio di personaggi quali Rodgers e Brees che insomma.. sanno come si vince!

        • mi pare che state dimenticando Manning e Brady.
          Chi vuole vincere al superbowl dovrà (quasi) certamente fare i conti con uno dei due………..

  3. Si, leggo SEMPRE volentieri anche io, però iniziarei a mettere i Bengals al settimo e i chiefs all’ottavo :-)

Commenta