Prosegue il corso dei giorni ed insieme ad esso continuano i movimenti di mercato delle varie formazioni per assestare il proprio roster.

I Carolina Panthers hanno ufficializzato il rilascio di Steve Smith, il quale non ha riservato parole molto dolci per la formazione di Cam Newton. Il WR si accasa con un contratto triennale ai Baltimore Ravens, dove percepirà 11 milioni di dollari. Nella scorsa stagione 64 palloni ricevuti per 746 yards condite da 8 touchdowns per lui e per i Carolina Panthers, poi campioni della NFC South. Rimaniamo con i Ravens, ma parlando di un’uscita: si trasferisce infatti ai Titans l’offensive lineman Michael Oher. Per lui 20 milioni in quattro anni, 9.5 garantiti.

Il DT dei New England Patriots Vince Wilfork, dopo il brutto infortunio al tendine d’achille, ha chiesto alla formazione di Foxboro di essere rilasciato ed essere libero di cercare una nuova squadra. Il 32enne, in 10 anni con i Pats, ha collezionato 16 sacks. Per la formazione di Tom Brady arriva inoltre il CB Brandon Browner. L’ex Seahawks, che salterà a causa di una sospensione le prime quattro gare della prossima stagione, ha firmato per i prossimi tre anni a 17 milioni di dollari. Nelle ultime ore i Patriots hanno anche perso il LB Brandon Spikes, accasatosi ai Bills con un contratto annuale valido per 3.25 milioni.

Dopo le voci partite da twitter, e nonostante la richiesta di rilascio da parte del giocatore, i New Orleans Saints hanno tradato il RB Darren Sproles ai Philadelphia Eagles in cambio di una scelta al quinto giro del prossimo draft. Sicuramente una bella aggiunta per la formazione della città dell’amore fraterno, che ora potrebbe presentare ai nastri di partenza lo stesso Sproles con LeSean McCoy nell’attacco guidato da Chip Kelly.

Il veterano James Harrison diventa il secondo giocatore tagliato dai Cincinnati Bengals. Parlando invece di firme gli Oakland Raiders attingono dai New York Giants, firmando per i prossimi due anni il DE Justin Tuck con 11 milioni di dollari. Obiettivi dei Raiders sono anche diversi quarterback, designati a quanto pare in quest’ordine: Matt Schaub, Mark Sanchez, Josh Freeman e Michael Vick. Vedremo come si muoveranno i nero-argento e di conseguenza cosa potrebbero tirare fuori durante il draft.

Anche gli Indianapolis Colts attingono dal roster dei Big Blue, accaparrandosi Hakeem Nicks con un contratto di un anno per 5.5 milioni di dollari. Parecchi dubbi su di lui a causa dell’infortunio al piede che lo ha tormentato nel corso della passata stagione.

Si fanno sentire i Washington Redskins firmando il defensive lineman, ex Dallas Cowboys, Jason Hatcher. Per lui un quadriennale da 27.5 milioni di dollari. Finora questa è la firma più ingente della formazione capitolina. Continuando a parlare di linee, ma di quella offensiva in questo caso, i Tampa Bay Buccaneers firmano l’ex Bengals Anthony Collins. Voci parlano di un quinquennale valido per 30 milioni di dollari con 15 di essi garantiti.

Tornando a parlare della AFC West, i San Diego Chargers hanno raggiunto un accordo con il QB, ex St. Louis Rams, Kellen Clemens. Ancora non sono stati resi noti i termini della firma, ma Clemens grazie all’infortunio al ginocchio di Sam Bradford ha potuto giocare ben 9 partite da titolare la scorsa stagione, collezionando 4 vittorie con circa il 59% dei completi, 8 touchdowns ed un passer rating pari a 78.8. Inoltre i Bolts ri-firmano Reggie Walker con un biennale. I Rams inoltre perdono il CB Cortland Finnegan e la G Shelley Smith, merito dei Miami Dolphins.

Spostiamoci di nuovo andando nella NFC North dove i Chicago Bears, dopo aver firmato la safety MD Jennings dai Green Bay Packers, fanno arrivare dalla Motor City il pass rusher Willie Young. Per l’ex Lions 9 milioni, di cui 4 garantiti, per i prossimi tre anni. La formazione dell’Illinois trattiene inoltre il CB Charles Tillman grazie ad una trattativa sui 3.5 milioni di dollari per la prossima stagione. Per i Packers invece, dopo aver trattenuto Sam Shields con un grosso contratto (39 milioni nei prossimi 4 anni) e l’aver lasciato andare Jennings come detto sopra, arrivano le ri-firme di Mike Neal ed Andrew Quarless, entrambi con biennale per le mani, e di BJ Raji, che percepirà nella prossima annata 4 milioni di dollari.

Post By Francesco Gentile (154 Posts)

Studente di giurisprudenza. Appassionato delle Big Four, NFL in particolare. Tifoso sfegatato Green & Gold!

Website: →

Connect

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.