Dopo l’ultima stagione tra alti e bassi terminata con una inaspettata mancata qualificazione ai playoffs, successiva alla vittoria del Super Bowl del Febbraio 2013, quest’anno a Baltimora sarà una stagione di ricostruzione e ripartenza, dimostrato anche dalle scelte fatte al draft. Scelte solide e sicure soprattutto per l’offence coordinata dall’ esperto Gary Kubiak, dove i nomi da tenere più sott’occhio sono i RB (molto utilizzati da Kubiak) Bernard Pierce e Lorenzo Taliaferro, viste le vicende di offseason che hanno coinvolto negativamente Ray Rice.

La OL sarà costituita dai possenti Eugene Monroe, Rick Wagner, Marshal Yanda e Kelechi Osemele. Al centro, Jeremy Zuttah.

Joe Flacco

Joe Flacco

Da Joe Flacco (che quindi dovrebbe essere protettissimo dalla grande fisicità della suddetta OL) ci si aspetta un gioco sia aereo sia votato alle corse. Su questi ultimi schemi, dovrà puntare sui RB Ray Rice e, soprattutto, Bernard Pierce, il quale, visti i soliti guai con la giustizia per Rice (squalificato per le prime due giornate) sarà il RB di riferimento, nonostante nella scorsa stagione, tra problemi fisici e di rendimento, non abbia dimostrato il proprio reale valore, così come anche Rice; quest’anno sarà fondamentale il loro apporto alla squadra. Per quanto riguarda invece gli schemi di lancio del forte QB di Baltimore, si faranno trovare pronti i WR Steve Smith e Marlon Brown oltre a (volendo) i TE Owen Daniels e Dennis Pitta, i quali hanno tutti i numeri per poter fornire buone prestazioni.

Spetta quindi all’attacco, essere il reparto più utile al raggiungimento dei play offs.

In difesa, croce e delizia dei Ravens, si affideranno all’esperto DE Haloti Ngata ed al pari ruolo Timmy Jernigan che è un rookie ed un ottimo valore aggiunto in questo settore. Molte attese sono riposte nel DT Chris Canty e nella conferma di Brandon Williams (gran fisico), insieme dovranno diventare fondamentali per questa difesa. In rotazione attenzione ai DE Kapron LewisMoore ed il rookie Brent Urban due nomi che portemmo vedere più volte “sfruttati” in campo.

Inoltre non dimentichiamo che Baltimore è sempre stata nota per una forte tradizione di linebacker, e non sarà diverso in questa stagione. Infatti l’anno scorso ha firmato Daryl Smith come free agent per un contratto di un anno, ha giocato bene ed è stato premiato con contratto pluriennale. Con lui il pacchetto è completo ed ottimo mix di esperti e giovani promettenti, soprattutto perchè vi troviamo la promessa C.J. Mosley (se il fisico delicato e solito ad infortuni reggerà) oltre a Josh Bynes, Albert McClellan, Elvis Dumervil, Courtney Upshaw ed il veterano Terrell Suggs, sempre valido elemento.

Come cornerback ci saranno la solidità di Jimmy Smith (in attesa di squalifica per problemi legali) e Lardarius Webb, oltre a Chykie Brown. In rotazione ottimi nomi come Darien Stewart o il rookie Terrence Brooks, con quest’ultimo però ancora immaturo sul piano del gioco e usato più spesso come safety.

Arma in più da menzionare è Justin Tucker, uno dei kicker più freddi, precisi e vincenti della NFL, elemento spesso decisivo.

Tutto sommato i Ravens potrebbero giocarsi la testa dell’AFC North e la previsione è 10-6 perché nonostante siano una squadra completa sono un’incognita nel rendimento.

Voto attacco: 7 e voto difesa 7.5

Post By McCarter (41 Posts)

Appassionato ed esperto di USA sotto ogni aspetto, seguo con passione NFL,MLB e NBA...tifoso sopratutto dei Carolina Panthers, Chicago Bulls e Los Angeles Dodgers, per me gli USA sono un chiodo fisso!

Connect

Commenta