Alla fine è stata festa Balckhawks!

Alla fine è stata festa Balckhawks!

Ci si attendeva una grande gara 7 e nessuno è rimasto deluso: Detroit e Chicago hanno dato vita ad una serie bellissima, ma a proseguire l’avventura ed essere a 8 vittorie dalla Stanley Cup sono i Blackhawks.

Detroit @ Chicago – Gara 7

Pronti via squadre subito all’attacco, ormai si conoscono troppo bene per perdere tempo a studiare qualcosa, Howard e Crawford sono abbastanza impegnati nel non far esultare nessuno, compresi Emmerton e Leddy che vanno vicini al gol.

Franzen ha il colpo in canna ma ancora un miracolo salva Chicago, dopo 10 minuti sono già una ventina i tiri in porta ma risultato ancora bloccato.

Valteri Filppula s’infortuna, per lui brutta distorsione alla caviglia causata dall’ energia di Shaw e per Detroit brutta perdita.

Saad s’inventa un gran numero col disco ma va a sbattere ancora contro il portiere di Detroit cosi il primo periodo si chiude a reti bianche.

Passa 1 minuto dall’inizio del secondo periodo, ripartenza Hawks con Hossa, Handzus e Sharp, serie di passaggi, tic-tac-toc, Howard ci capisce poco e Sharp infila il puck dove nessuno può arrivare, è il vantaggio dei padroni di casa che ora possono attaccare con più tranquillità.

Le sgroppate in attacco di Chicago fanno trattenere il fiato allo United Center, spazio che fu di Michael Jordan e ora vede Scottie Pippen spettatore interessato al match.

Pippen indossa la maglia numero 88, e quel numero 88, Patrick Kane, arriva vicinissimo al raddoppio ma ancora il portiere dei Red Wings si rifiuta di far segnare.

Il lampo del terzo periodo appartiene a Detroit, falcata di Nyquist e assist al centro per Zetterberg, gol del capitano dopo 26 secondi e tutto da rifare.

Chicago avrebbe anche l’occasione per il vantaggio, Hjalmarsson segna ma l’azione viene bloccata quando Saad e Quincey decidono di abbracciarsi violentemente sul ghiaccio, qualche polemica e qualche spinta di troppo.

Una sfida epica tra 2 storiche quadre può finire solo nel migliore/peggiore modo della Nhl, un overtime di gara 7, Datsyuk prova a eliminare la testa di serie numero 1 ma non riesce, Seabrook invece si ritrova libero dopo che una carica fa scivolare chi lo marca, lui ringrazia e infila il disco tra Kronwall e Howard, è il gol del 2 a 1, finisce qui, boato, festa ma soprattutto Chicago che passa il turno 2 a 1.

Vincitori e vinti escono tra gli applausi, Detroit fa un miracolo con la seconda gara 7 di questi playoff, anche troppo per le previsioni, Chicago è la squadra Nhl numero 25 a ribaltare il 3 a 1 e ora vanno ad affrontare i campioni in carica dei Los Angeles Kings.

Nelle finali di conference abbiamo cosi le ultime 4 squadre che hanno vinto le recenti Stanley Cup, Penguins 2009, Blackhawks 2010, Bruins 2011 e Kings 2012.

Prossimi appuntamenti

Los Angeles @ Chicago gara 1 1 giugno

Los Angeles @ Chicago gara 2 2 giugno

Chicago @ Los Angeles gara 3 4 giugno

Chicago @ Los Angeles gara 4 6 giugno

Boston @ Pittsburgh gara 1 1 giugno

Boston @ Pittsburgh gara 2 3 giugno

Pittsburgh @ Boston gara 3 5 giugno 

Pittsburgh @ Boston gara 4 7 giugno

Post By Francesco Fiori (172 Posts)

Supereroe travestito di giorno da ragioniere e di notte da redattore, Francesco Fiori nasce il 30 maggio 1983 a Sassari e da subito capisce che lo sport è come una passione esagerata, allevato con pane e album Panini. Un sardo che ama il ghiaccio, impossibile, conosce la Nhl grazie ai compiti dell’ora di pranzo che rinvia a causa della dipendenza da TELEPIU2. E’ nel giugno 2008 che decide per curiosità di collaborare con Playitusa grazie ad un pezzo dedicato al grande eroe Mario Lemieux. Non solo Hockey tra le passioni di colui che è casinista, testardo e sognatore (più altri mille difetti), segnala l’amore per la bici (definita sua dolce metà) ma anche una dedizione totale a calcio (INTER), basket (DINAMO SASSARI) e qualsiasi cosa sia sotto la voce SPORT e non lo faccia dormire.
Se anche voi non dormite rintracciatemi alla mail francesco.fiori@playitusa.com giusto per 2 risate.

Connect

One thought on “Chicago vince, Detroit applaude

  1. see u next year,fighting red wings!

    # CheapNHLJerseys.US#: provides a wholesale marketplace for both usa wholesalers and global buyersyou can make your own hockey jersey,and shop for NHL jersey by your favorite team or player,just 45$

Commenta