Ogni maledetta domenica (su due) (più o meno).
O se preferite, i power ranking essenziali della NHL di Hockey Night in Cividale.

Il trend, in questo periodo tra due edizioni della rubrica, è abbastanza chiaro: l’ovest è nettamente superiore all’est in questo inizio di stagione, con la Pacific che piazza ben cinque squadre nelle posizioni che contano.

#1 San Jose Sharks (10-1-1)  =
Guardano tutti dall’alto in basso da inizio stagione: 5-1-1 in trasferta. Vincono anche quando Niemi riposa. Dopo ripetuti attentati alla vita, Hertl sembra aver smesso di segnare umiliando i portieri avversari.

#2 Colorado Avalanche (10-1-0) =
Colorado continua a vincere e merita la posizione attuale. Continuerà? No, ma per adesso è un bel vedere.

#3 Anaheim Ducks  (9-3-0)  +6
Una partenza sprint in casa, ora i Ducks hanno cominciato a confermarsi anche fuori. Il tutto con una powerplay che non produce.

#4 Vancouver Canucks (8-4-1)  +15
7 partite fuori casa in 11 giorni dall’altra parte del continente: 5-1-1. Ryan Kesler uomo copertina con 6 gol in 7 gare, mentre zitto zitto Henrik Sedin guida gli assistmen con 13 perle.

#5 Boston Bruins (7-3-0) +2
Boston è l’unica squadra ad aver battuto gli Sharks, ma anche una delle due ad aver perso contro i Devils. Lucic (7 gol l’anno scorso) è già a quota 6. Mentre Marchand fa ridere. Dio c’è (?)

#6 St. Louis Blues (6-1-2) -3
St. Louis si è riposata parecchio, ma pur non giocando rimane una potenza dell’ovest. E Steen ha gli stessi punti di Ovechkin!

#7 Minnesota Wild (6-3-3) +11
Li avevamo dati in ripresa l’ultima volta, e che ripresa. 3 vittorie consecutive e prove più che convincenti.

#8 Tampa Bay Lightning (8-3-0) +4
3 vittorie consecutive li proiettano in testa all’Eastern. Ben Bishop 7-1-0.

#9 Toronto Maple Leafs (8-4-0) -5
Toronto continua ad essere la squadra inferiore sul ghiaccio, ma si rifiuta di non vincere. Caparbietà e carattere li premiano con delle vittorie contro Pittsburgh e Anaheim.

#10 Los Angeles Kings (8-4-0) =
Potenza offensiva e difensiva ancora alla ricerca della forma. Contro Phoenix hanno spedito Mike Smith in panchina in 20 minuti (7-4 finale) contro Edmonton hanno scherzato (48 tiri contro 18)

#11 Phoenix Coyotes (7-3-2) +2
La compattezza dei Coyotes vacilla, ma l’attacco risponde bene soprattutto con un supporto inaspettato dai difensori.

#12 Chicago Blackhawks (6-2-3) -6
Delle posizioni in meno perchè da Chicago ci si aspetta di più. Siamo ben lontani dalle prestazioni dell’anno scorso, ma siamo anche molto lontani dalla post-season (e dalle olimpiadi).

#13 Pittsburgh Penguins (7-4-0) -8
Anche qua una penalità per le aspettative. 4 gol contro Colorado, Islanders e Toronto sono pochini per chi può schierare per oltre 40 minuti Crosby o Malkin.

#14 Detroit Red Wings (6-4-2) =
Altalenanti è dire poco. Battono Boston e Colorado, tenendo a 0 gol gli Sharks. Poi fanno 1 punto e prendono 14 gol contro Rangers, Ottawa e Phoenix.

#15 Montreal Canadiens (6-5-0) -4
Non sfruttano 5 gare casalinghe raccogliendo vittorie solo contro Columbus e Anaheim. Ci sta di perdere contro gli Sharks, ma non con Edmonton e Columbus. Pk Subban guida i difensori con 11 punti.

#16 Columbus Blue Jackets (5-6-0) +4
Columbus è in ripresa grazie al supporto casalingo. 3 vittorie su 4 con 12 gol fatti e 4 subiti. La prossima gara è per essere l’anti-Pittsburgh, proprio contro i Penguins.

#17 Washington Capitals (5-6-0) +8
Probabilmente l’unica squadra dell’est ad avere un record vincente contro l’ovest. Ovviamente hanno giocato contro Winnipeg, Edmonton e Calgary. Ovechkin guida la lega in tiri (72), che sono il 21% dei tiri di tutta la squadra.

#18 New York Islanders (4-4-3) -3
Battono i Penguins e perdono contro i Flyers. Hey, dall’altra sponda stanno peggio, e nemmeno possono sperare in Thomas Vanek.

#19 Ottawa Senators (4-5-2) -2
Ottawa è partita con il calendario peggiore ad est, soprattutto per aver giocato già 5 gare contro chi guida la Pacific. Anderson e Lehner però non vengono supportati al meglio.

#20 Nashville Predators (6-5-1) +6
Non si può biasimarli per aver perso contro Minnesota e St.Louis con uno score di 8-1 e l’assenza prolungata di Rinne non aiuterà di certo. Ma c’è chi sta molto peggio.

#21 Carolina Hurricanes (4-4-3) -5
Con la pochezza che c’è nella Metropolitan, Carolina rimane dietro solamente ai Penguins, ma l’infortunio di Ward e l’incertezza sul ritorno di Khudobin lasciano parecchi dubbi.

#22 Calgary Flames (5-4-2) -16
Calgary paga il fatto di avere il roster peggiore della Pacific, anche per le (poche) aspettative. Per ora reggono, ma quanto durerà? Jiri Hudler è il loro miglior marcatore. Ecco, durerà poco.

#23 Dallas Stars (4-5-1) -1
Dallas continua ad essere inconsistente. Benn, Seguin e Chiasson hanno bisogno di supporto. L’incertezza tra i pali non aiuta la difesa.

#24 Winnipeg Jets (5-6-2) -1
Una vittoria nell’ultima settimana. Winnipeg sta faticando nell’adattarsi all’ovest.

#25 Philadelphia Flyers (3-7-0) +4
Non che fosse difficile migliorare dopo una partenza simile. Hanno vinto le ultime due e Lecavalier è passato da busta a campione nel giro di un hat trick contro Kevin Poullin. Il fortissimo Kevin Poullin.

#26 New York Rangers (3-6-0) +1
C’è vita nella Grande mela? Giusto un pò il sabato sera (cit.) dove battono Detroit con una grande prestazione. 9 delle prossime 12 saranno in casa, cresceranno.

#27 Edmonton Oilers (3-8-2) +1
Migliorati rispetto all’ultima volta perchè chi viene dopo non ha proprio speranze. Qua una speranza c’è e ha un nome e un cognome: Richard Bachman. O Ryan Miller, basta solo convincerlo.

#28 Florida Panthers (3-7-2) -7
Anche qua la speranza ha un nome e un cognome: Jacob Markstrom. Una vittoria (shootout) in 5 gare casalinghe. Queste occasioni vanno sfruttate.

#29 New Jersey Devils (2-5-4) -5
Vedendoli giocare credo che New Jersey vinca le gare per la legge dei grandi numeri: è impossibile che ne perdano 82. Hanno bisogno di tanto, forse troppo, e abbastanza velocemente.

#30 Buffalo Sabres (2-10-1) =
E’ una buona stagione quando cominci a vendere i futuri free agent dopo 13 gare. Almeno pensano al futuro, che a questo punto è l’unica cosa saggia. E’ fine ottobre e parte il toto-Miller.

Continua a seguire Hockey Night in Cividale su Twitter, su Facebook e su Flipboard

Post By Hockey Night in Cividale (342 Posts)

HNC è il canale di Play.it interamente dedicato al mondo della NHL.
Podcast, news e cinguettii [ @RadioHNC ] per tenervi sempre aggiornati sull’hockey nordamericano e non solo.

Website: → Hockey Night in Cividale

Connect

Commenta