NBA

Lunghi NBA: non solo “albatross”

Quando vedo Boozer e Brand giocare a pallacanestro mi si stringe il cuore. Niente di personale, sia chiaro, solo una fisiologica reazione allo spreco. Dare 15 “sonanti” milioncini a Rashard Lewis, per quanto mi riguarda, è un po’ come lasciar scorrere il getto d’acqua mentre ci si lava i denti o come prendere la macchina

Continua a leggere

NBA

Yao Ming, il centro che giocava 229 centimetri sopra il cielo

Yao Ming la sua carriera l’ha vissuta sempre lassù, 229 centimetri sopra il cielo. Il più grande giocatore cinese di tutti i tempi nasce Shangai il 12 settembre 1980 e la sua non poteva che essere una storia particolare sin dagli albori. Infatti il “piccolo” Yao nasce dalla lungimirante volontà delle autorità cinesi, e dalla

Continua a leggere

NBA

Houston Rockets: Preview

In quali condizioni fisiche tornerà Yao Ming?

Strana, bizzarra, inconsueta, chiamatela un pò come meglio gradite, ma la lunga serie di aggettivi si addice esattamente alla offseasonche ha contraddistinto questa (semi)nuova edizione degli Houston Rockets, rimessi in forze da arrivi freschi, ritorni di lusso, e movimenti di mercato inattesi ma con un motivo logico di fondo.

I migliori acquisti della parte passiva della stagione potrebbero esattamente rivelarsi tre pedine fondamentali che a roster c’erano già, nel senso che dopo il fallimento dell’aggancio a Chris Bosh, obbiettivo primario del management, il passo successivo è stato quello di portare a casa i rinnovi di contratto di Luis Scola, reduce da una grandissima serie di partite con la magli della sua Argentina, e di Kyle Lowry, che per chi si domandasse quale importanza abbia mai ricoperto, basti ricordare la discesa generale di rendimento della squadra in seguito al suo infortunio dell’anno passato.

Il ritorno più atteso, tuttavia, è quello di Yao Ming.

(more…)

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Continua a leggere