Blog MLS

Nuovo blog: SoccerItalia

Dalla redazione MLS di Play.it USA nasce SoccerItalia, il nuovo sito dedicato al mondo del soccer

Dalla Redazione MLS di Play.it USA arriva una nuova iniziativa: SoccerItalia è il sito dedicato a tutti gli appassionati del calcio che si gioca negli Stati Uniti d’America (e in Canada).

Tutti i principali campionati USA sono qui seguiti in tempo reale con news, articoli di attualità, approfondimenti, rubriche, curate attraverso contributi dall’Italia, da corrispondenti italiani dall’estero e da quelli di alcuni dei più importanti giornalisti calcistici americani.

Buona lettura!

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Continua a leggere

MLS

Superdraft? Si, grazie

Sono state spese molte parole negli anni sull’evento calcistico più importante, parlando di Stati Uniti, durante la offeseason, vale a dire il Superdraft, evento spettacolarizzato dalle televisioni nazionali sulla falsariga dei draft delle più famose ed affermate leghe pro sport americane e che affonda le radici nel draft dell’antesignana NASL (nulla a che vedere con l’omonima lega attuale) avvenuto per la prima volta nel 1972.

(more…)

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Continua a leggere

History MLS

Jaime Moreno: la stella di Washington

Jaime Moreno, attaccante di razza

Con l’annuncio ufficiale divulgato il 12 Agosto 2010 se ne va uno dei giocatori simbolo della MLS fin dai tempi della nascita e del futuro incerto, nonchè bandiera dei Washington Dc United, vale a dire il boliviano Jaime Moreno, attaccante di razza ed ex nazionale boliviano che proprio negli Usa durante la Coppa del Mondo Usa ’94 si mise in mostra agli occhi del mondo nonostante la sua nazionale non fosse certo tra le pretendenti al titolo.

A dire il vero la sua prima partita giocata negli Usa fu un’amichevole disputatasi a Miami per il quadrangolare nominato Joe Robbie Cup, uno dei tanti avvenimenti creati ad hoc dallo staff della U.S.S.F. per far decollare il soccer negli Usa sia in vista dei mondiali americani oramai alle porte sia per la creazione di quella lega dove, ironia della sorte, Moreno avrebbe conosciuto fama ed onori.

(more…)

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Continua a leggere

MLS

MLS – E' Landon Donovan il giocatore dell'anno

Quel gol all’Algeria ai Mondiali nel finale è rimasto inevitabilmente scolpito negli occhi e nelle menti dei tifosi americani, che forse però in Sudafrica si aspettavano qualcosa in più da Landon Donovan e dalla Nazionale USA, eliminata agli ottavi dal sorprendente Ghana.

Ma quel gol, e una stagione passata tra un ottimo inizio in Premier League (dove quest’anno non tornera per rimanere in America a riposarsi) all’Everton e poi Los Angeles Galaxy, con cui ha vinto il Supporters Shield ed è giunto in semifinale ai playoff, gli sono valsi il premio di US Soccer Player of the Year. L’ennesimo premio per Donovan in una carriera che lo vede ormai avviato a diventare il più grande di sempre in maglia a stelle e strisce.

Dietro di lui nella classifica annuale del premio si sono piazzati Clint Dempsey e Michael Bradley.

Del Dempsey 2010, dopo un infortunio che lo ha tenuto fuori per un po’, va ricordato il meraviglioso pallonetto che ha dato il colpo di grazia alla Juventus nel match di ritorno Europa League vinto dal Fulham per 4-1. A ciò si è aggiunta la solita solidità in Nazionale, di cui il ragazzo texano è ormai un leader affermato.

Michael Bradley, figlio del CT USA, rimane il motore della Nazionale, nella quale non ha saltato neanche un minuto nel 2010. Meno bene nel suo club, il Borussia Mönchengladbach, che ha un po’ sofferto in Bundesliga, ma con cui ha comunque messo in luce tutte le sue doti di centrocampista consistente e dalla capacità di andare in gol frequentemente.

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Continua a leggere

MLS

USA, Bradley ne chiama 24 per gennaio

Juan Agudelo e Mikkel DiskerudPrende il via con un po’ di anticipo la stagione 2011 del soccer USA con le convocazioni per il ritiro di gennaio della Nazionale a stelle e strisce diramate dal CT Bob Bradley.

I chiamati per il classico ritiro californiano di avvio stagione sono 24, tutti provenienti dalla MLS o dai tornei scandinavi (come ad esempio il difensore Ryan Miller dell’Halmstads BK , Sveziae, e centrocampisti Alejandro Bedoya dell’Örebro, sempre Allsvenskan, e  Mikkel Diskerud, dei norvegesi dello Stabaek), e con un’età media assai giovane. Proprio tra i giovani in evidenza Juan Agudelo, Teal Bunbury – che ha ormai scelto definitivamente gli USA rispetto al Canada in cui giocò il padre -, il centrale dei Red Bulls Tim Ream, Eric Alexander, Zach Loyd e il portiere del Chicago Fire Sean Johnson, tutti reduci da un ottimo 2010 in MLS. I Colorado Rapids vincitori della MLS Cup son ben rappresentati con 4 convocati, come anche FC Dallas, che ha però vede anche l’ex Dax McCarty, centrocampista appena passato al DC United via expansion draft, dove era stato inizialmente scelto dai Portland Timbers.

Ecco la lista dei convocati:

Portieri: Dominic Cervi (Dundee FC), Sean Johnson (Chicago Fire), Matt Pickens (Colorado Rapids), Nick Rimando (Real Salt Lake)

Difensori: A.J. DeLaGarza (Los Angeles Galaxy), Sean Franklin (Los Angeles Galaxy), Omar Gonzalez (Los Angeles Galaxy), Ugo Ihemelu (FC Dallas), Zach Loyd (FC Dallas), Ryan Miller (Halmstads BK), Tim Ream (New York Red Bulls), Anthony Wallace (Colorado Rapids), Marvell Wynne (Colorado Rapids)

Centrocampisti: Eric Alexander (FC Dallas), Alejandro Bedoya (Örebro), Sam Cronin (San Jose Earthquakes), Mikkel Diskerud (Stabaek), Jeff Larentowicz (Colorado Rapids), Dax McCarty (D.C. United), Brek Shea (FC Dallas)

Attaccanti: Juan Agudelo (New York Red Bulls), Justin Braun (Chivas USA), Teal Bunbury (Sporting Kansas City), Chris Wondolowski (San Jose Earthquakes)

Per i convocati appuntamento il 4 gennaio 2011 in quel dell’Home Depot Center di Carson, California, dove gli USA affronteranno il prossimo 22 gennaio il Cile.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Continua a leggere

History MLS

Il Soccer USA e la guerra dei poveri

NASL e USL: chi la spunterà?

La Major League Soccer, dopo i suoi primi travagliati e burrascosi anni è diventata grazie al commissioner Don Garber una lega pro stabile economicamente, in continua espansione come numero di club, spettatori, investimenti, sponsorizzazioni, soccer specific stadia, contratti tv, marquee players, livello di gioco, visibilità nel panorama pro sport americano con le molto vicine prospettive di sorpasso in termine di spettatori sulla più blasonata NHL, cosa che potrebbe già accadere il prossimo anno grazie anche all’aggiunta delle expansion franchises Portland Timbers e Vancouver Whitecaps, mentre in termini di redditività la lega si accinge a recuperare il forte disavanzo accumulato negli anni della gestione Lougan e nel primo biennio di assestamento dell’ era Garber, e diventare così finalmente appetibile in termini di profittabilità.

Purtroppo non si può dire lo stesso nei gradini più bassi della piramide del Soccer Usa, dove invece diatribe che hanno portato a scissioni dannose ed evitabili rischiano di distruggere quanto di buono è stato costruito in un ventennio di duro lavoro.

(more…)

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Continua a leggere

MLS

NCAA Soccer College Cup 2010, vince Akron

Akron festeggia la NCAA Colege Cup 2010Finalmente Akron. Dopo due finali di NCAA College Cup perse, stavolta – in quel Santa Barbara (CA) – finalmente la University of Akron, guidata dal giovane coach Caleb Porter (che l’anno scorso ha rifiutato la panchina del DC United, in MLS), è riuscita  a conquistare  il titolo nazionale universitario, superando i Louisville Cardinals.

Il gol della vittoria è stato messo a segno dal giovane virgulto del settore giovanile del New England Revolution, Scott Caldwell, che ha dato ai Zips l’1-0 e il titolo.

Partita equilibrata, con davanti da una parte Akron, squadra esperta e ben messa in campo, e dall’altra invece un’ottima difesa quale quella di Louisville, brava anche a rendersi pericolosa con il centrocampista dal doppio passaporto Paolo Delpiccolo. Dopo il gol di Akron al 75′ però, inutili i tentativi dei Cardinals, che hanno fallito una serie di chance per il pareggio.

La vittoria finale vale per Akron (21-1-2)  il primo titolo universitario assoluto, e il primo per un team della Mid-American Conference dal  1965. Un quasi record per Louisville (20-1-3) invece, che oltre alla finale ha perso la possibilità di diventare il primo campione imbattuto in stagione in oltre un decennio.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Continua a leggere

MLS

Ai Colorado Rapids la MLS Cup 2010

Per la prima volta la MLS Cup è toccata ai Colorado Rapids, che al BMO Field di Toronto hanno battuto l’FC Dallas per 2-1 dopo i supplementari in una partita assai brutta dal punto di vista tecnioco.  Il Rapids, in 10 negli ultimi quindici minuti di gioco a causa infortuni, devono il loro successo al senegalese (ex NY Red Bulls) Macoumba Kandji, autore del tiro (e infortunatosi ai legamenti nell’occasione) poi deviato da George John nella propria rete, e all’attività incessante del loro forte attaccante Conor Casey, che aveva pareggiato al 57′ con grande opportunismo il vantaggio degli Hoops.

FC Dallas, squadra tecnicamente superiore, come dimostrato per tutta la stagione, alla fine è stata sopraffatta dalla freschezza e dall’atleticismo di Colorado, non riuscendo a mantenere il vantaggio ottenuto dal regista colombiano David Ferreira (eletto MVP 2010) .

Colorado, una delle franchigie fondatrici della MLS nel 1996, non era mai stata incoronata campione, arrivando solo una volta  in finale nel 1997, poi persa contro il DC United dell’allora coach rossonero Bruce Arena.

La prossima stagione la sedicesima della MLS, il numero di squadre aumenterà da 16 a 18 con l’arrivo dei Portland Timbers (Oregon) e dei canadesi Vancouver Whitecaps FC, entrambi provenienti dalla USSF Div. II (mentre nel 2012 si salirà a 19 con l’ingresso dei quebeçois Montreal Impact). La regular season 2011 si svolgerà lungo 34 partite di campionato, invece di 30, e 10 squadre, contro le 8 di questa stagione, si qualificheranno per i playoff (6 automaticamente ai quarti, le altre 4 giocheranno un turno preliminare).

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Continua a leggere

MLS

MLS 2010, Supporters Shield ai L.A. Galaxy

Beckham e Juninho festeggiano

Alla fine di una cavalcata lunga 30 giornate, sono i Los Angeles Galaxy ad aggiudicarsi il Supporters Shield (che va al team con più punti in assoluto in classifica) grazie alla vittoria per 2-1 sul FC Dallas davanti ai 24,993 dell’ Home Depot Center.

 La vittoria consente ai galaxy di mantenere tre punti di vantaggio davanti al Real Salt Lake, dopo che questi la scorsa settimana si erano pericolosamente avvicinati a seguito del crollo di LA con Colorado.

(more…)

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Continua a leggere