Se qualcuno si attendeva una risposta da Colin Kaepernick, l’ha ricevuta questa notte nel Monday Night Football della dodicesima settimana, una partita segnata da una prestazione sopra le righe del prodotto di Nevada, capace di regalare la settima vittoria stagionale a San Francisco con un match perfetto, chiuso con 15 passaggi completati su 24 per 235 yards e 3 TD pass.

Boldin TD MNFNumeri con i quali ha certamente spiazzato i tanti che lo avevano criticato nelle ultime settimane, puntando il dito sulla sua tendenza a favorire le soluzioni personali su corsa piuttosto che affidarsi al gioco aereo, per molti punto debole della franchigia californiana, visto soprattutto l’involuzione statistica subita con l’avanzare della stagione.

Discesa alla quale è stato messo un importantissimo freno ieri, in una serata che ha lanciato ulteriormente San Francisco verso la postseason e azzerato le flebili speranze dei Redskins, messi a dura prova da una difesa che li ha dominati per l’intera durata del match, costringendo Robert Griffin III a chiudere una delle sue peggiori prestazioni da professionista, con appena 127 yards lanciate, 1 intercetto, 1 fumble, e 4 sacks subiti.

Una prova insufficente che ha però caratterizzato tutto il team di Mike Shannahan, incapace, anche,  di conquistare yards sul terreno, Alfred Morris ha chiuso con appena 52 yds all’attivo, e arginare lo strapotere offensivo avversario, che ha permesso ai Niners di prendere il largo nel secondo tempo.

Dopo l’iniziale touchdown di Anquan Boldin, ricezione da 19 yards, e il field goal messo a segno da Phil Dawson, 29 yds, i padroni di casa erano infatti riisuciti a limitare i danni e rimanere incollati al match grazie ai calci trasformati da Kai Forbath, che con due piazzati molto simili, 36 e 35 yds, aveva riportato sotto i suoi compagni, permettendogli di andare al riposo sul 6 a 10.

Un divario che in quel momento preciso della partita pareva colmabile e che invece è diventato insormontabile, complice l’accelerata che i ragazzi di Jim Harbaugh hanno dato nel corso del terzo quarto, nel quale sono andati a segno nuovamente con Boldin, 6 yds, e con Vernon Davis, su presa da 1 yards.

Uno-due che ha permesso a San Francisco di raggiungere un rassicurante + 18 e gestire in tutta tranquillità il tempo rimanente, 16 minuti, trovando ancora il modo di smuovere il box score con il secondo FG della serata di Dawson, che a 9 minuti dal termine ha fissato il risultato sul 27 a 6 finale centrando i pali da 49 yards di distanza.

Per i Niners un’altra bella vittoria, arrivata anche grazie all’ottima prova difensiva di un reparto linebacker impressionante, guidato da un Patrick Willis che ha chiuso in doppia cifra, 11 tackles, sopravanzando di poco i colleghi Navorro Bowman, 9 placcaggi, e Ahmad Brooks, ancora protagonista con 7 stops, 2.0 sacks e 1 pass defended.

Per i Redskins ottava sconfitta stagionale che di fatto gli estromette da un qualsiasi possibile discorso playoffs, già probabilmente archiviato nelle setteminae precedenti dalla franchigia capitolina, che uscendo con le ossa rotte dal MNF ha solamente ufficializzato una resa già ampiamente annunciata; per Washington, se ne riparlerà nel 2014, per San Francisco invece, torna sempre più d’attualità il discorso back-to-back, magari con la speranza che questa volta, l’epilogo, sia leggermente migliore.

Post By Andrea Cresta (349 Posts)

Folgorato sulla via del football dai vecchi Guerin Sportivo negli anni '80, ho riscoperto la NFL nel mio sperduto angolo tra le Langhe piemontesi tramite Telepiù, prima, e SKY, poi; fans dei Minnesota Vikings e della gloriosa Notre Dame ho conosciuto il mondo di Playitusa, con cui ho l'onore di collaborare dal 2004, in un freddo giorno dell'inverno 2003. Da allora non faccio altro che ringraziare Max GIordan...

Website: → FootballNation.it

Connect

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

7 thoughts on “NFL – Dominio Niners nel Monday Night Football

  1. Da tifoso 49ers, spero che le tue rosee previsioni di back-to-back si avverino, il MNF è sato giocato oggettivamente molto bene, ma dovranno dimostrare di essere più concreti con le squadre più solide…la difesa resta un reparto di livello altissimo! Mi è sembrato anche che Kaep abbia ricominciato a correre un filo di più…potrebbe e dovrebbe essere un arma più utilizzata per l’attacco !!

    RGIII tornerà secondo voi??

  2. Io è da agosto che do i Niners come favoriti alla vittoria del SB e ancora non ho cambiato idea, secondo me sono davvero tosti e squadra perfetta per i playoff (difesa mostruosa, ottimo gioco di corsa). Certo, un altro ricevitore di buon livello non guasterebbe (ma credo che Crabtree torni tra poco, giusto?)

    Su RG3 non so che dire, sembra un altro giocatore rispetto all’anno scorso… prende meno iniziative di corsa quindi forza di più i passaggi, la sua linea lo tiene poco e male… boh!!

  3. la scofitta all’ultimo SB brucia ancora, e parecchio…ma credo che col rientro del granchio ed il completo recupero di Aldon Smith, pur con un record di 7-4 non eccelso, Frisco faccia ancora molta paura alle altre contender per i PO.
    Kap non è certo nè Montana nè Young ma è giovane, ha ancora margini di miglioramento e il SB perso potrebbe avergli fatto “bene” per il prosieguo della carriera.

    E cmq…GO NINERS!

    • prestazione sopra le righe contro la sgangherata washington mi sembra un pò eccessivo…i niners sono grandi in tutto e capaci di arrivare e vincere il superbowl anche giocando gli eventuali playoff tutti in trasferta (vedere i packers qualche anno fà..); però è proprio Kapernick l’unica “incertezza” di una squadra forse con la miglior difesa in assoluto della lega, un grande rb e ricevitori mostruosi (boldin, davis, manningham e fra un pò crabtree..), le sue difficoltà arrivano contro difese feroci capaci di starti sotto in 2 secondi e dandoti poco spazio x decidere cosa fare (lancio, corro, lancio, corro ecc..)!!qui, kap lo vedo proprio in difficoltà..va proprio nel pallone..e ragazzi, ai playoff, ci vanno solo difese forti…in questo contesto avere un giocatore così eclettico e potenzialmente devastrante può essere un boomerang x una squadra che lì, in quel ruolo, avrebbe forse bisogno di un “semplice” ragioniere capace di adeguarsi al talento altrui magari con lanci più facili, sul corto e precisi, anzichè soluzioni estreme..boh sarei stato più sicuro con smith..CIAO A TUTTI

      • Indubbiamente talento ce n`è…e credo ke Kaep sia uno ke di talento ne ha molto anche per sfruttare quello degli altri compagni, secondo me xò uno dei possibili errori di Harbaugh è proprio quello di volere Kaep “troppo” ragioniere, snaturando un po` ql furia ke era l`anno passato…è comprensibile ke abbia paura di infortuni, ma secondo me Kaep ha ancora molto potenziale inespresso sia come passser che come corridore (nn dico ke la stretegia di harbough sia sbagliata assolutamente, ma x me un po` lo limita ecco)

  4. La linea di attacco dei Skins e’ veramente al collasso, RGIII non sarà quello dello scorso anno ma con i compagni che non aiutano c’e’ poco da fare anche per un qb ottimo….peccato

  5. Lo scorso anno era il re di Washington. Ora è il re dei fumble e dei sack. RG3 viene fischiato a fine gara nel suo stadio. Sia chiaro la sconfitta contro i 49ers nel Mn non è solo causa sua. I Redskins non ci sono con la testa, non entrano mai in partita e la loro secondaria sembra di livello amatoriale lasciando comode ricezioni ai terminali di Copernico. Detto questo è impossibile valutare se sia passata o meno la crisi (offensiva) di SF, giudizio che rimandiamo alla prossima sfida – che valuto difficilissima – contro i Rams.

Leave a Reply to massi Cancel reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.