NBA

Dopo Gara1: le mosse dei Cavs, i complimenti ad Iguodala

Le serie dei playoffs NBA sono lunghe, e come noto danno la possibilità ai coach di fare gli aggiustamenti del caso. Le Finals 2015 non fanno eccezione. In quest’ottica, dopo la sconfitta all’overtime in gara 1, la prima mossa spetta di diritto a Cleveland, e non solo perché andare zero a due nella serie sarebbe

Continua a leggere

NBA

Cleveland Cavaliers: pronti per l’anello?

Dopo un inizio stentato e il susseguirsi di problemi assortiti, i Cavs sembrano finalmente essere sulla strada giusta per diventare la potenza preconizzata d’estate, quando la suggestione dei nomi di LeBron James, Kevin Love e Kyrie Irving, spingeva a pensare a Cleveland come a una contender fatta e finita. Gli esordi novembrini non furono particolarmente

Continua a leggere

NBA

Focus: Cosa succede a Cleveland?

Nonostante l’arrivo di Kevin Love e il ritorno in Ohio di LeBron James, operazioni estive che legittimavano a sognare in grande, nessuno, a partire dal nuovo coach David Blatt, s’illudeva che i Cavs fossero da subito una squadra perfetta: era chiaro che il roster fosse difensivamente fragile e senza un ”cinque” di ruolo, e che

Continua a leggere

Cose di basket NBA

Kevin Love è il nuovo Chris Bosh

Kevin Love in 5 anni di carriera non ha mai disputato una gara di playoff, ed a meno di cataclismi non succederà nemmeno questa stagione. I suoi Minnesota Timberwolves sono a 5.5 partite di ritardo per l’ottavo seed ad ovest ed è una sensazione comune che il suo tempo nella città di Minneapolis sia agli

Continua a leggere

NBA

La curiosa storia di Kevin Love (Part. 2)

Se non sbaglio avevamo già menzionato il fatto che la storia di Unseld sarebbe tornata di attualità. Ebbene, un piccolo particolare che finora è stato taciuto: all’anagrafe il 42 dei T’wolves risulta per intero come Kevin Wesley Love, dove il secondo nome rappresenta un richiamo esplicito a quel blocco di granito che sulla fine degli

Continua a leggere

NBA

La curiosa storia di Kevin Love (Part. 1)

“Good good good good vibrations/ he’s giving me excitations…” Parafrasando i mitici Beach Boys, si potrebbe benissimo dire che Kevin Love, l’asso dei Minnesota Timberwolves, stia procurando buone, buonissime vibrazioni e che il suo modo di giocare stia eccitando il pubblico. D’accordo, niente di sorprendente, visto che il numero 42 detiene ormai da qualche anno

Continua a leggere

NBA

NBA: The Road to MVP

Ci stiamo avviando ormai verso la conclusione di questa incredibile regular season. Fine della stagione regolare, consegna di premi. Vediamo infatti quale è il borsino per il premio di MVP , sempre molto ambito e discusso in America. Ho indicato cinque nomi, senza aggiungere giocatori molto forti che secondo me non possono essere presi in

Continua a leggere

NBA

Kevin Love: Where 31+31 Happens

Quando Love prende posizione spalle a canestro, contrastarlo è un'operazione non facile...

Cosa potrà mai unire due cestisti che provengono da generazioni completamente opposte e da carriere che non hanno (ancora) nulla a che vedere l’una con l’altra?

Per capirlo bisogna andare indietro di 28 anni, all’11 Febbraio del 1982, anno di grazia per la nazionale italiana di calcio, ma anche per un certo Moses Malone, di cui avrete sicuramente sentito un gran parlare.

In quell’occasione, il quinto marcatore e il quinto rimbalzista della storia della lega, segnò una prestazione da 38 punti e 32 rimbalzi. Come lui c’erano stati solo Robert Parish e Kareem Abdul-Jabbar, e forse nessuno si aspettava che avremmo dovuto attendere cosi tanti anni perchè un ragazzo californiano del 1988, si iscrivesse al club dei “30+30”.

Ma soprattutto, alzi la mano chi avrebbe pensato che proprio Kevin Wesley Love potesse, al suo terzo anno fra i pro, arrivare cosi in alto.

(more…)

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Continua a leggere