dodg544In gara 3 e 4 i Dodgers si dimostrano e confermano in ottima forma. Per loro, dove non arriva il gioco di squadra, arrivano i singoli talenti che Los Angeles, soprattutto in attacco, può vantare in abbondanza.

Con Atlanta si sono già spartiti le prima due gare, ma vincendo gara 3 e 4 i Dodgers si sono presi il passaggio al turno successivo in postseason.

Analizzando il terzo match, spicca il netto risultato che i forti giocatori di Los Angeles hanno ottenuto battendo i Braves per 13 a 6. I campioni della N.L. West Division, dopo uno svantaggio di 2 punti nel primo inning rimontano nel secondo, per poi prendere il largo nel quarto e ottavo.

C’è tanta indecisione sul monte di lancio di Atlanta dove i pitchers appaiono confusi ed intimiditi dai potenti battitori avversari. Tra questi, il solito Hanley Ramirez che piazza 3 H, 3 R con .538 AVG ed il giovane talento Yasiel Puig non è da meno, con 3 R, 3 H e .462 AVG. Degni di nota, Carl Crawford che concretizza un HR (2nd inning off Julio A. Teheran,  2 out, Juan Uribe e A.J. Ellis scored) oltre a 3 H, 2 R e .286 AVG, senza dimenticare Juan Uribe 2 R, 2 H, .333 AVG, 1 HR  (4th inning off Alex Wood, 1 on, 2 out, Yasiel Puig scored).

I Braves dal canto loro cercano di reagire al nono inning con un HR di Jason Heyward (9th inning off  Paco Rodriguez, 1 out, Reed Johnson scored). Al Dodger Stadium di Los Angeles la serie si porta quindi sul 2-1 per i padroni di casa e risulta decisiva gara 4.

Il quarto match giocato sempre a L.A. è esaltante ed il risultato è in bilico fino all’ultimo. La partita appare bloccata ma i Dodgers riescono a portarsi in vantaggio nella prima parte con 2 HR di Carl Crawford (1st inning off  Freddy Garcia, 0 on, 0 out; 3rd inning off  Freddy Garcia, 0 on, 1 out). Ma i Braves giocano bene e rimontano i 2 punti ribaltando il risultato al settimo inning con Elliot Johnson spinto a casa base da un singled di Josè Costanza, dopo il pareggio al quarto.

Sul monte di lancio ancora fiducia a Clayton Kershaw che gioca bene 6 inning e totalizza 3 H, 2 R con 0.69 ERA, di contro, Freddy Garcia anche lui 6 IP con 8 H, 2 R, 2 HR e 3 ERA. Il mach prosegue con l’attacco di Los Angeles che cerca di pungere soprattutto con Yasiel Puig (1 R, 2 H, .471 AVG) ed Hanley Ramirez (0 R, 1 H, .500 AVG), i migliori come sempre.

La svolta della partita è nella parte bassa dell’ottavo inning quando il sempre sottovalutato Juan Uribe spedisce un HR da 389 feet (8th inning off  David Carpenter, 1 on, 0 out, Yasiel Puig scored) facendo esplodere lo stadio di Los Angeles e soprattutto portando la sua squadra al vantaggio di 4 a 3, che sarà il risultato finale della partita. Serie sul 3-1 per i Dodgers che, poiché la serie era al meglio delle 5 gare, accedono alla fase successiva dove incontreranno St. Louis Cardinals o Pittsburgh Pirates.

A fine partita il commento dell’eroe di giornata Juan Uribe è quel che tutta la squadra e tutti i tifosi dei Dodgers hanno sicuramente detto o pensato: “…questo momento, non lo dimenticherò mai!”.

Dodgers lanciatissimi già dalla regular season, ora devono cercare di mantenere il loro alto profilo. Per gli Atlanta Braves, buon gioco e tanta volontà, niente da biasimare ma gli avversari sono stati più forti.

Post By McCarter (41 Posts)

Appassionato ed esperto di USA sotto ogni aspetto, seguo con passione NFL,MLB e NBA…tifoso sopratutto dei Carolina Panthers, Chicago Bulls e Los Angeles Dodgers, per me gli USA sono un chiodo fisso!

Connect

One thought on “NLDS: avanti i Dodgers

Commenta