Il 3 giugno inizia con il terzo CG SHO della stagione per Alvarez, questa volta contro Tampa Bay. Chiude con 8 valide e 5 strikeout e soli 88 lanci. E’ solamente la sua terza vittoria dell’anno, tutte con i CG, tutte in casa. Giunge così a 21 inning consecutivi senza concedere punti. Tampa Bay giunge a 8 sconfitte di fila.

Anche Zimmerman contro i Phillies lancia molto bene: 8 scoreless, 5H (di cui ben 3 appena prima dell’ultimo out), BB, 4K. Ma è il suo omonimo Ryan a destare i maggiori interessi, con il rientro dalla DL e la sua prima partita da esterno sinistro.

Il più bel match è certamente TOR-DET, scontro tra due squadre in testa alle rispettive Division: Hutchison e Anibal Sanchez lanciano 7 scoreless ciascuno, concedendo appena 5 valide in totale.

Hutchison elimina gli ultimi 11 affrontati, Sanchez gli ultimi 10. Si arriva al nono sullo 0-0 e qui parte la festa: 8 punti tra alta e bassa dell’inning con Toronto che vince 5-3! Toronto ha lo stesso numero di vittorie del 1993, ultimo anno di playoff, ma un maggior numero di HR e una miglior ERA di squadra.

Encarnacion è appena stato nominato giocatore del mese di maggio nella AL, con 16HR, 22 extrabase hits, .763SLG (migliore in queste categorie) e 33 RBI (secondo). Nella NL invece è Puig a ricevere il premio, in testa alla NL con .398 AVG, .492 OBP, 25RBI, .731 SLG, 19extrabase hits.

Il 4 giugno Iwakuma batte Minor nel miglior match del giorno, con 7 scoreless (6H, 7K), mentre miglior performance di giornata è quella di Richards con 8 scoreless contro gli Astros (4H, 9K career high).

Il 5 giugno miglior match è OAK-NYY, con Pomeranz che lancia 7IP, ER e subisce la sconfitta, mentre Tanaka con 6IP, ER sale a 9-1 in stagione.

Miglior lanciatore del giorno è Bumgarner contro i Reds, nonostante un primo inning preoccupante, iniziato con una flyout di Hamilton che assomigliava più ad un triplo (grande presa di Pence), poi un HR e poi un singolo. Mai si sarebbe pensato che il suo match sarebbe andato così: 8IP, 3H, ER, 5K, eliminando gli ultimi 16 battitori affrontati e 22 degli ultimi 23!! D’altronde è stato nominato lanciatore NL del mese di maggio non per nulla.

Stanotte è iniziato il draft MLB, con Houston e Miami che hanno le prime due scelte assolute, e possono definitivamente colmare il gap nelle loro Division (i Marlins forse lo hanno già fatto). Il draft è sempre molto importante, specie il primo round: pensate che nel match odierno tra Giants e Reds, 7 dei 18 giocatori dei due lineup erano stati scelti al primo giro!

Sul fronte infortuni, attivati dalla lista Carlos Beltran, Scheppers per i Rangers (che fungerà da rilievo), Aramis Ramirez, Josh Hamilton. In lista infortunati finiscono Ogando (per una infiammazione al gomito destro), Carlos Gonzalez (infiammazione al dito indice sinistro), Pennington del D’Backs (con Gregorius richiamato dal triplo A), e Reddick degli A’s (per un problema al ginocchio destro) con contemporanea attivazione del rilievo Cook.

Sul fronte contrattuale, José Veras designato per l’assegnazione (!!) con 4mln sul suo contratto annuale, dai Cubs, che da closer lo hanno via via lasciato ai margini, mentre i Marlins firmano un annuale con Gregg per 1,5mln ed i Phillies con Jason Marquis, ancora in riabilitazione dalla TJS.

 

Post By piersilvioc (169 Posts)

Website: → MLB Market

Connect

Commenta