Partiamo dal 6 giugno, come Hammel dei Cubs che continua la sua ottima stagione, lasciando a secco in 7 inning Miami, con 6H, BB, 8K. Cole Hamels invece va ancora meglio contro i Reds, con 7.2 scoreless, 5H, 2BB, 7K.

Il migliore di giornata è però Tanner Roark dei Nats, che contro i Padres (già battuti con un CG SHO, 3H, il 26 aprile) va 8 scoreless, 3H (ma 2 nell’ottavo inning) e un career high 11K.

Il 7 giugno si interrompe la più lunga striscia attiva in MLB per SHO subiti: Toronto non restava a secco da 47 partite di fila. Ci pensa Shelby Miller dei Cardinals, con il secondo CG SHO della carriera, 3H, BB, 5K e batte Buehrle. Elimina i prime 13 avversari e allunga il no-hit bid per 5.2 inning.

Altro lanciatore da segnalare è Gibson dei Twins, che contro gli Astros va 7IP, 3H, 3BB. E la dirigenza ci crede ai playoff, tanto da firmare Kendrys Morales per un anno a 7,6mln e designa per l’assegnazione Jason Kubel.

L’8 giugno Toronto subisce uno scioccante back-to-back SHO! Jaime Garcia è il principale artefice, con 7 scoreless, 3H, 3BB. Bailey invece contro i Phillies va 8IP, 6H, ER, 3BB, 7K.

L’incontro del giorno è certamente MIL at PIT. Jeff Locke riprende il suo posto sul monte per sostituire l’infortunato Gerrit Cole (solo una precauzione per la spalla affaticata, nulla di serio) e va alla grande, con 7IP, 3H, ER, BB, 5K con soli 75 lanci, contro il terzo attacco della NL in quasi tutte le categorie offensive, eliminando i primi 11 avversari.

Viene sostituito per un pintch hitter nella bassa del settimo per tentare di pareggiare l’incontro. Gallardo va molto peggio di lui, dovendo usare quasi 50 lanci in più per 7 inning! Ma chiude con 4H, BB, 8K scoreless, anche grazie ad un paio di errori arbitrali (uno rivisto e confermato, colpa anche del manager dei Pirates che ha chiesto di verificare la posizione del catcher rispetto alla linea e non se il corridore era giunto salvo!). Finisce 1-0.

Ma le grandi prestazioni non sono finite: King Felix va 7 scoreless contro Tampa Bay, con 4H, BB ed un career high di 15K, ma rimane senza vittorie al Tropicana Field. Kazmir va 7 scoreless contro i Baltimore, con 4H, 2BB, 7K. Una vera rinascita in queste due stagioni per Kazmir, che ora ha il miglior rapporto BB/9 inning della lega, dopo che i suoi problemi, ai tempi ormai lontani di Tampa, erano giunti proprio dalle tantissime basi ball.

Ma il migliore di giornata è Zimmermann che va perfetto per 5.1IP contro i Padres, per finire con un CG SHO, 2H e 12K (career high).

Il 9 giugno infine solamente Norris è da segnalare contro i Red Sox: elimina anche 13 battitori di fila, lancia nell’ottavo inning per la prima volta in stagione e chiude con 8IP, 3H, 3BB, 6K. I Red Sox hanno il peggior apporto offensivo dagli esterni della loro storia da quando la stagione regolare è diventata di 162 gare.

Dal mercato altre notizie: Heath Bell diventa free agent, Toronto firma Luis Ayala per tentare di rinforzare il suo peggior reparto, i Rockies firmano Brett Tomko (41 anni) mentre Arizona designa per l’assegnazione Trevor Cahill! Quest’anno il suo contratto era di 7,7mln, e per il prossimo ce ne sono 12 di milioni!

Sul fronte infortuni, escono dalla lista infortunati: Stults, Matt Cain, Tommy Hunter, Mike Napoli, Carlos Santana, J.J. Putz.

Vi entrano invece: Mike Adams, Miguel Gonzalez, Boone Logan, Eric Chavez (ginocchio sinistro), Michael Cuddyer (frattura alla spalla sinistra, starà fuori 6-8 settimane) e Neil Walker (appendicite).

Post By piersilvioc (169 Posts)

Website: → MLB Market

Connect

Commenta