I Bulls di Deng passano anche al MSG

BULLS 103, KNICKS 90

Non si fermano i Chicago Bulls che espugnano anche il Madison Square Garden ponendo fine alla striscia di 7 vittorie di fila dei Knicks e rimanendo in piena corsa per il primo posto assoluto delle lega. Dopo un primo tempo equilibrato, i Bulls rompono gli indugi con un 3° quarto da 32 punti, aperto con un parziale di 26-2 e con una difesa che ne concede solo 35 nell’intero secondo tempo. Rose, Deng e Boozer combinano per 63 punti e 31 rimbalzi con il prodotto di Memphis che infila una prova da 26 punti e 3 assist mentre Boozer trova un rimbalzo di media in meno di 2 minuti (22 in 38’). New York non tira bene da 3 e scende sotto una percentuale del 30% che era riuscita sempre a trovare nel filotto di 7 successi. La squadra di D’Antoni subisce un pesante deficit a rimbalzo (33-51) con un Anthony da 21 punti e 19 tiri.

GRIZZLIES 89, TRAILBLAZERS 102

Vittoria importante per i Portland Trailblazers che staccano il biglietto del 6° posto della Western Conference e devono solo aspettare gli ultimi risultati per sapere il proprio accoppiamento. Primo tempo chiuso in parità e ripresa con un deciso dominio dei Blazers che nel finale del 3° quarto spingono il piede sull’acceleratore con la coppia Batum-Wallace che segna 13 punti consecutivi per il +8 di parziale. Nel 4° quarto, Memphis prova a rientrare ma le triple di un positivo Fernandez ed i canestri di Aldirdge mettono la sicurezza sulla vittoria e sul 6° posto. Doppia doppia per Aldridge che chiude con 22 punti ed 11 rimbalzi mentre sono determinanti dalla panchina sia Batum (16 pts) che Fernandez autore di una prova da 18 punti e 4/5 da 3. Ai Grizzlies non basta il 50% dall’arco per una sconfitta che la rispedisce all’ottavo posto.

SPURS 93, LAKERS 102

Si chiude la striscia di sconfitte dei Los Angeles Lakers che dopo 5 ko di fila ritrovano il successo contro dei San Antonio Spurs che non presentano 4/5 del quintetto titolare. La brutta notizia c’è comunque in casa Lakers con l’infortunio di Bynum che si procura una iperestensione  del ginocchio. Lo stesso Bynum si è detto ottimista alla fine del suo match che è durato solo 13’.  Le riserve di Popovich giocano una partita punto a punto nonostante le pessime percentuali e restano a contatto fino a 4’ dalla fine con la tripla del -3 di Neal ma i Lakers producono l’allungo decisivo con il canestro di Gasol, la tripla di Byrant e 6 punti consecutivi di Odom che chiudono la gara. Bryant mette a referto 27 punti mentre lo stesso Odom è decisivo con i suoi 23. Pop tiene a riposo i titolari e fa delle rotazione scientifiche con tutti i 10 giocatori a referto con almeno 20’ sul parquet. Bene Neal (16 pts) e Bonner (13 pts con 4/5 da 3)

Post By Kevin Di Felice (156 Posts)

Connect

153 thoughts on “NBA – Chicago corsara al Madison, 6° posto per i Blazers

  1. ale’ che bynum si e’ andato a rompere a una partita dall’inizio dei playoff!!!!!
    Porca eva che sfiga!!!

  2. e cmq non eì’ possibile che OGNI volta che prende una minima storta gli si debba girare anche il ginocchio santo dio vuol dire che e’ veramente fatto di burro!!!

  3. cmq kevin di felice e’ ufficiale fa il panettiere secondo me non e’ possibile se no che aggiorni tutto cosi’ velocemente!

    • ahah. Non faccio il panettiere. Semplicemente mi alzo presto prima di andare a lavoro. It’s a pleasure. ;)

  4. chi gioca gara7 in casa se chicago e san antonio arrivano in finale cn pari numero di W ? nn mi va di andare a controllare ^_^ thx

  5. marcolkt

    Ti sembrerà una cazzata ma in quel caso prima dei playoff si provvederà al lancio della monetina per stabilire il fattore campo.

  6. Vorrei sentire cosa ne pensano della sconfitta di NY tutti i “SANTARELLINI” che difendono D’Antoni…Dai ragazzi, perdere contro i Bulls ci sta, ma non se perdiamo sempre in questo modo…33 rimbalzi a 51 sono tanti di differenza poi eh! Penso che sia la classica partita che permetta di rendersi conto della differenza tra le squadre di D’Antoni e le squadre vere, quelle che difendono…Comunque se non vi è bastata tranquilli, tra poco arriva la serie con Boston :( Sinceramente sono stanco di veder perdere la mia squadra sempre nella stessa maniera, resto sempre più convinto che un esonero di D’Antoni sia più che necessario, cosi non si può andare avanti

    Per quanto riguarda LA vs Spurs, gara falsata dall’assenza di Duncan, Ginobili e Parker, ma non ce li vedo proprio gli Spurs eliminare in una serie sti Lakers…

    • La penso esattamente come te Giulio. Se i Knicks vogliono continuare a crescere e diventare realmente una contender nei prossimi 2 anni il tutto non può prescindere dall’allontanamento di D’Antoni. E a questo punto di Walsh, non perchè abbia fatto un brutto lavoro (anzi, tutt’altro), ma perchè sembra essere il primo estimatore dell’ex coach dei Suns e quindi se resta lui è probabilissimo che resti pure il secondo.
      E’ veramente ridicolo perdere sempre nello stesso modo, basta che le % da tre calino e la squadra perde di almeno 12 punti senza mai dare l’impressione di poter vincere. Inoltre a rimbalzo è sempre un massacro e anche la circolazione di palla và e viene senza nessuna logica (il che è assurdo considerato che dovrebbe esere il marchio di fabbrica di D’Antoni. Ah nò, il marchio di fabbrica di D’Antoni è lo spadellare da 3).

  7. la vittoria di LA era scontata…..così al peggio arrivano terzi e gli Spurs non se li ritrovano al secondo turno ma in un’eventuale finale di conference….

  8. Un complimenti di cuore al Panettiere/Giornalista/Barista Kevin che tutte le mattine ci fa pervenire i risultati con una puntualità eccezionale

    Spurs che come previsto si presentano allo Staples Center con al posto dei titolari della gente mai sentita prima. Direi che comunque il Pop può essere più che soddisfatto, restare in partita fino alla fine è stata una prova di forza, ed ogni singolo minuto in più dei panchinari verrà utile nei P.O

    Bynum da tenere sott’occhio, mi rendo conto que quando ti porti appresso tutti quei cm e quei chili è più difficile restare in salute, ma sicuro questo ragazzo è tremendamente “injured prone”, e comunque ha 23 anni, nn 40, se nn riesce a giocare più di 50-60 partite l’anno ora, cosa sarà dopo i 30 anni? Lakers che per quello che mi riguarda possono passare il 1° turno anche senza di lui, certo però poi il suo ritorno è indispensabile

    Reparto lunghi comunque che è la vera chiave del successo L.A., Gasol-Bynum-Odom sono tremendamente compatibili, e danno a PJax la possibilità di cambiare completamente tipo di gioco nel corso della partita. Nessuno nella NBA ha così tanta qualità nella front-line

    Portland 6a, ora vediamo con chi si accoppiano. I Kings secondo me ce la metteranno tutta stanotte contro L.A., ovvio che i Lakers siano favoriti, ma nn mi stupirei se dovessero cagare sangue. OKC ha una partita facile, e mi chiedo se, nel caso di sconfitta Mavs stanotte, al tie break sarebbero davanti Dallas

    Nn ho più parole per Derrick Rose, qualcuno dice giustamente che Westbrook è l’LBJ tra i playmakers, ma stanotte Rose ha fatto 3 schiacciate una più allucinante dell’altra. Sia l’alley hoop che la reverse è roba che anche solo 10 anni fa nn sarebbe mai stata immaginabile per uno che nn arriva al metro e 90. Nn so che darei per vederlo allo Slum Dunk Contest

    • non vorrei sbagliare, ma in caso di tie, passa comunque Dallas prima di OKC, per gli scontri diretti…
      Rose credo superi di un nulla il metro e 90, ma comunque concordo: impressionante la fisicità esplosiva, arriva di testa sul ferro, incredibile proprio nel vero senso della parola!

      • Il primo tiebreaker è “Division leader wins tie from team not leading a division” perciò Dallas finirebbe dietro. Solo il secondo tb conta gli scontri diretti.

  9. NY

    non sappiamo gestire le partite
    come si fa a rientrare dagli spogliatoi e subire un parziale di 26-2?

  10. Giulio qui non si tratta di fare i santarellini ma di avere opinioni diverse, sinceramente il dato dei rimbalzi è impietoso ma noi gente come Boozer e Noah con ce li abbiamo. Per te è questione di allenatori per me di interpreti perchè ritengo d’antoni un ottimo allenatore che ha fatto vedere grandi cose e che penso il prossimo anno ci possa portare a lottare per il titolo.

  11. Contro i Kings, niente Bryant per i Lakers…mi pare sia al 16esimo tecnico quindi salta una partita.
    Tra l’altro fallo tecnico stupidissimo perchè mi pare che ai PO, i falli tecnici stagionali si annullano quindi Kobe poteva tenere duro due partite senza protestare ed arrivare ai PO lindo e pinto.
    Se c’è una cosa che sono in grado di fare i Lakers sono di perdere l’ultima contro i derelitti Kings…tra l’altro pare sia l’ultima partita dei Kings a Sacramento, sec me ce ne mettono un casino. Si assisterà ad un bel suicidio LA!

  12. vincere di così poco con gli spurs che giocavano con le riserve non mi sembra un buon segno in vista dei playoff…poi vabè bynume che sembra farlo apposta a infortunarsi..

    mi dispiace per lui però cavolo non può infortunarsi così spesso, chissà quando rientra ora

    per rose mvp senza dubbio, questo ha 22 anni ma sembra ne abbia 30, un duncan in miniatura

  13. lakers che rischiano a sacramento,sarà una bolgia ha ragione marcus833,quasi una tensione da playoff.

  14. Ho perso un’occasione… Fossi passato per LA con una canotta degli Spurs Popovich sicuro mi avrebbe fatto giocare qualche minuto ieri…

    • sicuro……gli sarebbe andato bene anche qualche anziano preso da vari ospizi…..!!! cmq io capisco tutte le ragioni di un allenatore di tenere i giocatori a riposo, ma così si falsa il record di regular season….so che non è la prima volta che accade….ho un’esperienza quasi ventennale di nba però (personalmente) ci resto sempre male quando succedono queste cose. anche lo scorso anno james saltò le ultime 6 partite con i cavs che le persero tutte quante, io non trovo giusto che possa succedere una cosa del genere…andate a raccontarlo a mavs e thunder se stanotte hanno gradito la quinta squadra degli spurs in campo a los angeles!!!!!
      e cmq sono d’accordo anche io con chi pensa e dice che vincere solo nel finale con una versione così ridicola di san antonio non sia un buon segnale per i PO.
      PS spero che a questo punto siano i bulls a prendersi il seed numero 1 della lega, se lo meritano perchè nonostante siano primi da tempo immemore nella eastern stanno continuando a far scendere in campo il quintetto titolare…..almeno lì a chicago la sportività esiste……!

  15. ammetto l’errore. il pop ha scelto la strada semplice anteponendo la freschezza al record mentre io avrei almeno tentato di vincere per condannare i lakers a 3 serie senza fattore campo.
    dopo tante sconfitte però era logico vedere in campo l’orgoglio gialloviola.
    una obiezione: i lakers erano veramente stanchi e infatti hanno fatto fatica con le riserve degli spurs che hanno avuto il merito di giocarsela fino a 2 min. dimostrando di esserePaul una delle migliori panchine della lega. i lakers erano stanchi mentalmente e fisicamente e per vincere ieri hanno dovuto far fare 40 min. a gasol e 35 a kobe e odom. Ai P.O. sarà di sicuro + difficile batterli ma ieri sera si era presentata un’occasione che anche pop non si attendeva e che avrebbe dovuto cogliere.
    ultimo particolare: l’infortunio a bynum ( almeno 1/2 game al primo turno) rimette leggermente in corsa i New orleans orfani di West (per ma ancora lakers 75% e hornets 25%) .
    Paul e soci possono fare anche il colpaccio se tolgono fattore campo ai lakers nelle prime 2 gare senza bynum e possono mettergli una pressione a loro semisconosciuta ( la paura di fallire e finire un ciclo).

    • ti quoto e straquoto….discorso giustissimo, sia su popovich che ha perso un’occasionissima, sia sui lakers che non vedo proprio brillanti (anche se credo che vinceranno a sacramento e si terranno il posto numero 2 ad ovest). ai playoff però saranno dolori……!!!

    • adesso… voglio dire, mi sembra un pò esagerato… mi pare che sia molto più sanguinosa per NOH l’assenza di west che per LA quella del bambinone… cioè, restan pur sempre con gasol e odom… mica pizza e fichi…
      quanto a paure in casa lakers, è già capitato che andassero sotto in qualche serie… viste le percentuali dello zen master, basta vincere gara 1 e tutto andrà come deve andare…

  16. se si dovessero dare le quote anello in questo momento i Bulls sarebbero favoriti…ma sarà così? I Celtics dello scorso anno partirono con lo sfavore ed arrivarono in finale, persa solo per l’assenza di Perkins…e Shaquille O?neal può ancora far pesare la bilancia dalla parte dei biancoverdi, in evidente deficit di peso sotto le plance? Mah!!!! Non così scontati come ssi pensava questi playoff…

    • Su betfair.com che è il sito dove gioco i favoriti al momento sono gli heat a 4, i Lakers a 4,5, i celtics addirittura a 9, se non mi stessero sul c…. 10 euro sui verdi li metterei

  17. Intervista a PJax di ieri sera durante la partita ha detto che Bynum con tutta probabilità ci sarà da subito per i playoff

  18. sulle quote finals: ad est miami o boston ( chicago attacco troppo basato su rose e gioco che nei P.O. sta + a metà campo e concede meno transizioni – Magic vera incognita dei P.O. potrebbero far tutto ma quasi sicuramente non faranno niente)
    ad ovest: Spurs o Lakers ( thunder acerbi e le loro possibilità sono legate ai demeriti delle favorite e mavs sono i mavs non devo dirvi altro).

  19. @blocksteal
    “ultimo particolare: l’infortunio a bynum ( almeno 1/2 game al primo turno) rimette leggermente in corsa i New orleans orfani di West (per ma ancora lakers 75% e hornets 25%) .
    Paul e soci possono fare anche il colpaccio se tolgono fattore campo ai lakers nelle prime 2 gare senza bynum e possono mettergli una pressione a loro semisconosciuta ( la paura di fallire e finire un ciclo).”

    Nn ci credo neanche se lo vedo che i LAL possano soffrire contro gli Hornets (nn in questo mondo). Possono anche buttare al cesso le 2 partite in trasferta(sono sempre i lakers che di sbattersi quando nn serve nn ci pensano propio) ma vincono agevoli 4-2 se va male

  20. Blocksteal

    “ultimo particolare: l’infortunio a bynum ( almeno 1/2 game al primo turno) rimette leggermente in corsa i New orleans orfani di West (per ma ancora lakers 75% e hornets 25%) .”
    25% a New Orleans? Ma se ne vincono una è grasso che cola…

    Comunque Bynum è veramente una piaga per i Lakers…

    D’Antoni

    Effettivamente quest’anno non c’ha capito molto dopo la trade e la difesa è quello che è, ma a Phoenix però si è mai lamentato qualcuno? A me sinceramente piaceva quella squadra, come fa molta simpatia adesso NY, ed erano molto forti. Prima di sommergere il povero baffetto con lo sterco, io aspetterei l’anno prossimo. Certo, a meno che non trovi Adelman in giro…

    • 75% non è poco.
      senza Bynum o con Bynum secondo te non cambia nulla?
      hai visto le ultime partite di Artest? non ti sembra già che pensi ad un altra maglia?
      la panchina Lakers non ti fa riflettere? Paul – Fisher non è un bel mis-macht ?
      Ariza in difesa su Kobe non è male, vero ?
      certo sono i favoriti per il titolo ma sono + battibili degli anni scorsi.
      è anche vero che ai hornets manca West però potrebbero beccare Menphis……………..

  21. ma veramente pensate che i lakers possano uscire contro NO?????
    Bho vedremo, questi comunque lo scorso anno hanno vinto in condizioni molto peggiori, bynum semi-impresentabile, kobe con infiltrazioni dalla prima serie di play-off, se bynum si riprende almeno al 70-80% non vedo come possano perdere con gli hornets, poi da li a vincere ne passerà, ma di sicuro al secondo turno ci arrivano….
    Anche perchè perchè se non sbaglio ci saranno 4-5 giorni di riposo prima dell’inizio dei play-off, quindi tutto il tempo necessario per ricaricare, mio personale pronostico primo turno superato in massimo 5 gare…..

  22. no,i lakers nn escono cn gli hornets cn o senza bynum,ma cn gli spurs cn eventuale gara7 a san antonio x loro la vedoi dura,loro mica sn i sacramento queens ;)

  23. @ Kevin: i 16 punti dalla panchina mi pare fossero di Batum, ma vista la velocità con cui hai postato i recap sei assolutamente giustificato. Massimo rispetto!

    Questi play-off iniziano con una moria dei centri niente male: Noah stanotte s’è fatto male franando su Walker (ma Thibs ha detto che va tutto ok), Shaq ormai è la copia rotta di sé stesso e ignoro quanto i C’s possano farci affidamento, Bynum come al solito rotto prima della PS… Visto che incetta di cm ha fatto OKC, ecco un altro fattore di pericolo per i loro avversari.

  24. Blocksteal

    Certo che cambia, infatti con Bynum ti avrei detto 4-0. Comunque ho letto che non si è fatto niente e che dovrebbe tornare subito.
    Più battibili degli anni passati sinceramente ne dubito. Perchè scusa?
    Artest pensa ad un’altra maglia? Per me pensa ai playoff…

  25. Bynum ai playoff ci sarà, ma la mia impressione è che per un po’ non dominerà come ha fatto nel post ASG.

    I Lakers devono beccare gli Hornets, che secondo me sono battibili da chiunque in questi PO. Le difficoltà ci sarebbero se arrivassero i Grizzlies, che hanno una frontline ottima per fronteggiare i Lakers con un Bynum in non ottimali condizioni fisiche e una batteria di difensori sugli esterni più che dignitosa, o i Blazers, che firmando Barron hanno quel minimo di fisicità in più per complicare un pochino la vita ai Lakers, specie se Bynum non è al 100%, e il gruppo per poter creare problemi c’è.

    Rose spettacolare, sembra fatto di gomma. MVP senza troppi dubbi, anche se Howard non demeriterebbe. Io ho ancora in mente la schiacciata sulla testa del povero Dragic…

    • no ma adesso… artest pensa ad un’altra maglia? ma che vuol dire? ma se è da novembre che aspetta aprile… ma vi pare che questo ha cazzeggiato tutta la RS e adesso che arrivano i PO pensa ad un’altra maglia… boh…

  26. Blazers vs Grizzlies

    Qualcuno mi spiega il senso logico nel non far giocare Randolph e Allen? Andare a Portland avendo la chance di arrivare 6sti e questi decidono di darla su e accontentarsi della 7-8va piazza? Non l’ho capita. Anche perchè con la situazione fluida che c’è ad ogni vittoria-sconfitta cambia l’avversario. Non so se volevano evitare qualcuno al primo turno ma chi? Lakers, Spurs, Mavs? A capirli.
    La sostanza è che i Blazers avranno la sesta piazza e potrebbero affrontare i Mavs e non i Lakers cosa che poteva andare benissimo ai Grizzlies.

    Bulls vs Knicks

    Partita scontata esisto scontato. Troppo squadra da una parte contro un’accozzaglia dall’altra. Non ci sarà una possibilità che NY possa fare lo sgambetto alle big. Ai PO si divertirà contro i Celtics e avrà modo di imparare molto. Per loro sarebbe oro evitare lo sweep. Comunque non sanno proprio cosa sia la difesa. E ai PO questa deficienze verranno maggiormente alla luce. Auguri.

    Lakers vs Spurs
    Non ho capito Popovich che ne sa più di me, ovviamente. Però ribadisco il concetto di ieri: affrontare LA al secondo turno invece che al terzo non cambia nulla. Ma se potevano dargli una spallata anche psicologica gliela dovevano dare. All’atto pratico LA si ritroverà al 2-3 posto ma tutto dipenderà dall’ultima gara.

    Prospettive
    Lakers vs Hornets-Blazers
    battono i Kings e i Grizzlies perdono contro i Clippers (molto probabile) oppure perdono contro i Kings con i Mavs sconfitti dagli Hornets (ci credo poco). Com’è probabile i Mavs batteranno gli Hornets e i Lakers dovranno giocoforza battere i Kings per evitare i Blazers.

    Mavs vs Hornets-Blazers
    loro devono battere gli Hornets e sperare che i Kings facciano il colpaccio. Non si scampa. Per loro il 2ndo posto passa da questi risultati. Ovviamente se i Lakers battessero i Kings (possibilissimo) affronterebbero i Blazers, altra storia.

    Thunder vs Nuggets-Blazers
    al 99.9% affronteranno i Nuggets. L’unica possibilità di arrivare terzi e solo attraverso una vittoria contro i Bucks e la contemporanea sconfitta dei Mavs. Poi va compreso se per loro conviene arrivare 3i piuttosto che quarti. Ho la netta impressione che giocheranno senza KD e Russell.

    Grizzlies
    Vorranno evitare i Lakers per cui non giocheranno contro i Clippers. Insomma quelli messi peggio sono gli Hornets.

    Kings
    Daranno anche il culo per battere i Lakers. Hanno le motivazioni a mille, odiano i losangelini e nonostante il record reciti 24-57 saranno il peggior avversario dei Lakers. Perchè di tutte le squadre col record perdente è quella più rognosa. Non significa che perderanno ma di sicuro i Kings non gli regaleranno nulla. Se poi mancherà il duo Kobe-Bynum…

  27. già più duretta la vedo con i kings, senza bynum e senza bryant… devo dire che solitamente, quando manca kobe, i compagni non riescono mai a dare un segnale, del tipo “ehi, ci siamo anche noi”… spero di esser smentito almeno stavolta…

  28. Artest non pensa solo ai play-off: pensa a come dovrà umiliare l’attaccante che gli verrà assegnato, è la sua vera missione in campo. Non credo affatto che stia pensando di andare altrove, ha trovato una sua dimensione soprattutto dal punto di vista umano (cosa non semplice visti i trascorsi).

    Per quanto riguarda la serie LAL-NOH, non riesco a pensare a risultati diversi da 4-0 o 4-1…

  29. Lakers-Mavs

    Faranno di tutto per evitare i Blazers e affrontare gli Hornets. E’ chiaro che Portland sia una bestiaccia più difficile da domare degli Hornets. E’ indubbio che stasera i mavs giocheranno alla morte per cercare di assicurarsi la W per poi sperare nei Kings che al 100% avranno l’appoggio di Cuban nella relocation!!!!!

    Francamente ho trovato folle il discorso Grizzlies. Sembra cha a loro piaccia l’idea di sfidare gli Spurs. Perchè al momento evitarli è possibile solo se battono i Clippers e gli Hornets perdono. Ovviamente cadrebbero dalla padella alla brace se affrontassero i Lakers. L’unica chance di evitare i campioni sarebbe la vittoria Kings. Insomma non facile.

  30. pronostici x la notte:

    bos – nyk 1
    cha – atl 1
    cle – was 2
    orl – ind 1
    phi – det 1
    tor – mia 2
    chi – njn 1
    dal – noh 1
    min – hou 2
    okc – mil 1
    uta – den 2
    gsw – por 2
    clip – mem 1
    phx – sas 1
    sac – lak 1

  31. Marcus8333

    Contro i Kings Kobe ci dovrebbe essere, e’ al fallo tecnico numero 15, perche’ uno gli e’ stato rescisso di recente…per quanto possa essere nervoso in questo periodo, e’ tutto fuorche’ uno stupido

    Alert 70

    Nn vedo perche’ gli Spurs si dovessero spremere per cercare di battere L.A., rischiando magari qualche infortunio. E nn vedo perche’ debbano avere fretta di ritrovarli al 2o turno, quando magari te li ritrovi in finale di conference piu’ stanchi, o con qualche infortunio (cosa che vale anche per S.Antonio, ovviamente)

    E poi anche se si gioca per il titolo, scusa ma c’e’ comunque differenza fra uscire al secondo turno o a quello successivo

    Sl3v1n K3l3vr4

    Ma che vuol dire falsare? Ognuno guarda in casa sua, ti pare logico che in una partita senza senso, questo si mette a rischiare un infortunio, specie conoscendo i problemi di salute di Manu e TD? Per cosa, per dare una spallata psicologica? A chi, ai Lakers? Come se Kobe e compagnia si facessero spaventare da una sconfitta in RS…

    Poi mi devi dire cosa c’entra la sportivita’ con questo, perdendo stanotte hanno perso anche il primo posto della Lega, evidentemente hano solo cercato delle priorita’, sai che gli frega a Dallas ed OKC, come se nn conoscessero quello che succede nelle ultime partite della RS

    Buon per i Bulls, ma se loro hanno deciso di giocare fino alla fine, nn e’ perche’ sono sportivi, forse e’ solo perche’ sono molto ma molto piu’ giovani dei texani

  32. Vittoria di pirro, ci mancava solo perdere con le riserve degli Spurs, Bynum non dovrebbe essere niente di grave, adesso, poi come al solito fra 4-5 partite inizieranno i trattamenti speciali e drenaggi vari, figuriamoci se una volta tanto arriva sano ai playoff.Con NO con o senza Bynum per me finisce 4-0, tra l’altro Barnes ancora problemi al ginocchio e Blake dovrebbe saltare tutto il primo turno per varicella, sperando non abbia contagiato qualcuno.

      • COME LA VARICELLA????? ma si può…… cioè, stò per iniziare i playoff nba nella squadra bicampione in carica e mi viene la varicella??? ma un viaggio a lourdes, no??

  33. Bryant

    E’ ad un tecnico da saltare una gara ma se mai accadesse a Sacramento la sconterebbe il prossimo anno. Per cui sarà delle partita a SacTown. Forza Kings!!!

    IYW
    Secondo me uscire al secondo turno o in finale di conference non sarebbe cambiato molto per loro (Spurs). Non sono i Grizzlies-Blazers-Hornets-Thunder alle loro prime esperienze con quei ragazzi ma un team sulla cresta dell’onda da anni. Poi è logico che per Popovich rischiare un infortunio (vedi Bynum) per niente o quasi non valesse la pena anche accettando di perdere il vantaggio complessivo nella lega. Evidentemente affrontare in prospettiva Grizzlies-Thunder-Lakers non gli spaventa più di tanto.

    Bargnani

    Ieri leggevo dei commenti su Sport Illustrated: ragazzi è stato massacrato. E’ sembrato che tutte le colpe siano da addebitarsi a lui. Trattato come una merda. Probabilmente se lo merita non lo so. Neanche Triano è stato messo così in ballo come lui e mi ha stupito. Spero che stanotte giochi, ci credo poco se non è guarito dall’infortunio alla caviglia, ma se accadesse spererei in una prova di orgoglio. Un solo commento dichiarava che Andrea sarà il prossimo atleta oggetto di boo come lo sono stati e lo sono i Carter, i Bosh e i Turkoglu e che in futuro potrebbe accadere a DeRozan. Insomma la lista si allunga.

  34. I Lakers in casa delle “Queens” senza Bryant, con la possibilità che Sacramento complichi loro la strada nei PO e probabile ultima partita dei bianco-nero-viola in città?!?
    Per me risultato da uno fisso, secondo me l’Arco Arena (che forse ha cambiato nome…) sarà qualcosa di più che una bolgia e i giocatori lo sentiranno forte e chiaro, da entrambe le parti…

    • Bryant giocherà.
      L’atmosfera sarà strana perchè da una parte avremo tanti tifosi Lakers dall’altra una città che vuole tenersi stretto il suo giocattolo con il desiderio di battere gli odiati rivali. Per cui potrebbe esserci una parte del pubblico di casa “tifare” per LA scontenti dell’addio.

      Insomma sarà particolare. Mi gusterò DMC contro Gasol.

  35. Stanotte giocheremo probabilmente sapendo già il risultato dei Mavs quindi dovessero perdere nemmeno quotata la vittoria dei Kings, tra l’altro a sto punto mi chiedo, conviene ai Mavs arrivare terzi beccando i Blazers al primo turno?Arrivassero quarti prenderebbero i Nuggets che secondo me sono molto più alla loro portata.Ai Lakers penso non interessi tanto il secondo posto quanto l’evitare i Blazers che sono certi del sesto posto, visti gli infortuni di Bynum, Blake e Barnes sarebbe un primo turno molto difficile.

    • mi sembra che SI fino alle finali di conference (o semifinali, scusa ma non ricordo bene) da una partita a week-end, insomma qualcosina di PO c’è, se non ricordo male mancherebbe solo la finalissima, però non possiamo mica pretendere troppo gratis, insomma…

  36. Va beh
    la “frittata” è fatta: 6 siamo e 6 saremo!
    Adesso bisogna capire cosa faranno gli altri…Io spererei sempre nei Mavs, anche se a forza di sperare magari ci becchiamo un 4-0 da Dallas….
    Ma a parte questo: non capisco perché comunque gli Spurs hanno messo a rischio il loro primo posto assoluto. Possibile solo per non affrontare i Lakers al secondo turno?
    Non capisco perché Hollins ha fatto riposare Zibo e T.Allen…forse da ex Blazers ci voleva fare un favore…
    E non capisco perché NY, che era l’unica a non aver nulla da chiedere, si è impegnata così tanto…forse perché era l’ultima in casa…

    • hollins ex blazers? adesso tutto incomincia a chiarirsi… anche perchè non vedo altro motivo…

  37. forse per bilanciare le grida di dolore di in your weis per i terribili guai fisici degli spurs di marzo, poi diventati novelli lazzaro, arrivano adesso gli insuperabili piagnistei lacustri ( mentre i mavericks da 3 mesi abbondanti giocano senza caron butler che non ci sarà nei playoff, come david west e rudy gay ma nessuno lo ricorda). bynum non si è fatto nulla come ha detto coach zen, ma in caso di problemi nei po questo “infortunio” sarà la solita scusa pronta per i soliti noti eheheheeh! i love this game!

    andrew è un duro e già domenica sarà in campo per gara 1, pronto anzi a randellare da par suo.

  38. Ma a vostra memoria
    era mai successo che ad una giornata dalla fine fosse ancora tutto così da definire?
    Almeno ad ovest.

  39. giangio, mi raccomando. sai che i blazers sono la mia squadra del cuore a ovest, dovete passare questo maledetto primo turno. se poi beccate i lakers il mio tifo sarà ancora più sfegatato per voi……

    • michele
      se ci daranno i Lakers non c’è speranza, con o senza Bynum, quindi non ci sperare!:-)
      Con i Mavs ce la potremmo fare, mentre con OKC sarà durissima, anche se in stagione siamo stati sempre punto a punto, ma i PO sono un’altra cosa…

  40. poi in caso di serie lakers-blazers sarebbe fantastico vedere i lacustri lamentarsi di infortuni o presunti tali pure contro di voi, notoriamente la squadra più sfigata all’ovest.

    • Va beh dai, non “inzuffare”:-)
      Non ci lamentiamo noi, che ormai ci abbiamo fatto il callo…
      Anzi strano che Blake si sia ammalato solo ora….:-)
      E non quando stava con noi!!
      E poi non sono ancora iniziati i PO….spero che stasera McMillan faccia giocare tutte le riserve e tenga a riposo primi tra tutti Aldridge e Camby!

  41. giangio:

    semplice: gli spurs hanno messo a rischio il primo posto assoluto perchè pensano che tra lebròn,wade,KG,pierce,e dwight howard i bulls le finals le vedono col binocolo!!!

    • Questo lo avevo capito….:-)
      Poi però va a finire che ti trovi contro i Bulls, in finale, e perdi…..:-)

  42. Giangio

    Gli Spurs hanno rinunciato di fatto a vincere stanotte non certo per “paura” di avere i Lakers al secondo turno (secondo o eventuale terzo turno poco cambia), ma semplicemente per evitare infortuni inutili e risparmiare il più possibile i grandi vecchi. Del primo posto assoluto gliene frega poco o nulla a questo punto, anche perchè l’approdo di Chicago alle Finals è molto poco probabile

    Hollins invece spera di arrivare ottavo, e in tal senso sarà una bella gara a perdere stanotte tra Memphis e NOLA. Semplice: tutti vogliono giustamente evitare i Lakers e prendere gli Spurs

  43. La cosa che mi fa male è che Orlando una seconda superstar ce l’avrebbe anche… E che superstar! Purtroppo, nel box score della partita dell’altra sera contro Phila, di fianco al suo nome c’era quel “DND – Sore left knee” che la dice lunga sulle sue condizioni fisiche…

  44. Mavs
    Loro possono volere il secondo posto come evitare i Lakers e preferire gli Spurs. Se così fosse non scenderanno neanche in campo. Ovviamente anche gli Hornets si faranno due conti e diranno: non sono scemo a sciropparmi i lacustri per cui perdo sperando che i Kings battano i campioni. Quindi immaginiamoci che gara sarà.

    Thunder
    Loro possono accontentarsi del 4o posto e perdere volutamente contro i Bucks. Spediscono in campo inservienti e spettatori adducendo la salvaguardia del quintetto. Come dargli torto. Oppure non hanno paura di nessuno, nemmeno dei Lakers e giocheranno per vincere la gara fregandosene se al primo turno dovessero affrontare i Blazers anzichè Nuggets che hanno mazzolato recentemente due volte.

    Lakers
    A loro non frega nulla di nulla. Potrebbero voler evitare i Thunder e i Blazers ma se sui primi non hanno il controllo sui secondi un minimo si. Sapendo il risultato della coppia Mavs-Thunder si comporterebbero di conseguenza.

    Hornets-Grizzlies
    Faranno a gara per evitare i Lakers. Sfiga vuole che gli Hornets non hanno il destino nelle loro mani. I Grizzlies si. A loro basta perdere a LA. Neanche si quota.

    • noooo dai!!
      con tutto l’ affetto per Giangio.. poi Mj lo cederebbe a portland per miller + una seconda scelta!

      • Dai non esageriamo
        Con noi MJ ha già dato…
        A meno che non voglia ripagarci per non averlo scelto al posto di Sam Bowie…:-)
        E poi a dirla tutta…a me Paul non mi sta simpaticissimo….

    • finchè charlotte da via i suoi pezzi pregiati (che tra l’altro sono anche pochi) per due panini al prosciutto e una sprite, allora hai voglia a vincere, caro paul… sarebbe da dementi, ma non hanno voglia di vincere? mosse come questa, se mai andassero in porto, farebbero il pari con quelle di deron williams e di (anche se meno importante) jordan farmar, che sono andati volontariamente da una società seria, da PO sicuri, a una merda da lottery…

  45. IYW

    che ti piaccia o meno io reputo la partita tra spurs e lakers una farsa, poco mi interessa se si vogliono evitare infortuni e si tengono in panchina 4 titolari senza farli entrare, nessuno può farmi cambiare idea sul fatto che la partita così è falsata. popovich è libero di fare quello che vuole, di tenersi i migliori in panca, ma anche io sono libero di dire che in queste condizioni la partita è falsata, punto….e non cambio idea neanche se mi elencate le migliori intenzioni del coach dei neroargento.

    e cmq non credo che a dallas non gli importi di questa “SUDATA” vittoria dei lakers contro le quinte linee degli spurs: un conto è affrontarli senza vantaggio del fattore campo, un conto con il vantaggio del fattore campo (magari così qualche speranza in più ce l’hanno!!!!) e mi sembra che questo particolare possa spostare (e non poco) una serie di playoff.

    ONORE AI BULLS, che sportivamente parlando non tollero visto che i sonics contro di loro persero un titolo nba, ma almeno hanno garantito imparzialità in questo rush finale.

    e poi a me questa cosa degli spurs fa una rabbia incredibile: ad inizio regular season, da gran pazzoide quale sono, avevo giocato 2 euro su OKC davanti ai lakers come piazzamento finale (100 euro la vincita), grazie agli spurs ho perso la possibilità di vincere quei soldi!!!!!!!! anche per questo non digerisco chi nelle ultime partite di regular fa accomodare i titolari in panchina (ed ho chiaramente detto che l’anno scorso ho criticato apertamente i cavs per aver panchinato anzitempo lebron nelle ultime 6 gare) non è un discorso contro gli spurs che però, per come la penso io, non si sono comportati “onestamente”.

    • Pensa alla gara di stanotte tra Dallas e NO. Cosa pensi accadrà? Sarà una gara surreale con gli Hornets che la vogliono perdere e i Mavs pure se non ritengono saggio affrontare i Lakers al secondo turno. Quindi potremmo assistere ad una porcata con gente che farà di tutto per perderla. Poi mi sbaglio e si daranno battaglia.

      Capisco il tuo punto di vista ma non puoi biasimare Pop o chiunque prenda una decisione del genere.

      Basta vedere cosa ha fatto Hollins a Portland. Aveva il ticket per la sesta piazza e invece ha lasciato in panca Zibo e Allen. Anche quello è falsare il risultato.

      • infatti anche il coach di memphis merita le mie critiche, diciamo che come attenuante ha il fatto di aver levato sol 2 uomini, popovich ne ha levati 4 e ha fatto giocare jefferson sui 20 minuti……in pratica come se avesse levato tutti e 5 gli starter.

        se penso ai soldi volati via vorrei prenderlo a calci in culo……

        • Sarà sempre così. Ieri è toccato ai Grizzlies e Spurs stasera potrebbe toccare agli Hornets, mavs, Thunder etc… La lista è lunga.

  46. Paul

    Venisse ai Kings-Royals. Squadra pronta per il grande salto e bisognosa di un leader coi caxxi. E poi non credo che LA e l’Orange county gli farebbe schifo.

  47. Direttamente dalla bacheca di Adam Filippi. L’infortunio di Andrew Bynum non preoccupa, però Steve Blake ha contratto la varicella e Kobe Bryant non l’ha mai avuta, c’è apprensione nello staff medico dei Lakers.

    • mi fa piacere per bynum, ma non avevo dubbi. del resto i lacustri sono sempre un po’ assistiti dalla buona sorte, basti pensare alla caduta di gasol contro i nuggets, 99% dei casi se cadi in quel modo è legamento crociato rotto, e pau non si è fatto nulla. bene così.

      per la varicella, io l’ho avuta a 11 anni, dieci giorni senza andare a scuola, c’è di peggio nella vita eheheheh

  48. slevin, se una cosa simile a quella successa allo staples avesse danneggiato il piazzamento playoff degli spurs stai tranquillo che i commenti di in your weis sarebbero stati di ben altro tenore eheheeh

    • scusa ma se pop si è comportato in quel modo è proprio perchè quella partita non avrebbe danneggiato gli spurs,se non in un eventuale finale vs bulls. Per logica, se fosse cambiato qualcosa in classifica per SA avremmo visto i titolari in campo. Il punto è che gli speroni sono una squadra non giovane e un po logora quindi bisogna trovare dei compromessi. Preferisci perdere il fattore campo in una eventuale finale con i bulls oppure trovarti a giocare il primo turno senza un big per un infortunio in una partita in cui poteva benissimo stare a riposo?

  49. Una decina di anni fa la NBA era abbastanza inaccessibile per noi ragazzi italiani. Avevo 15 anni quando iniziai ad interessarmi al basket…Internet mi era ancora abbastanza sconosciuto, e comunque era difficile trovare streaming o partite live in rete. O tele+ o niente. Ecco, 29 franchige, loghi meravigliosi, e un’infinità di super star che si imparavano a conoscere giorno per giorno. Lo stupore per il format americano, l’all star game di Philadelphia, la curiosità per come le classifiche fossero stilate in base alla % di vittorie, le due conference, il fatto di avere partite tutte le sere..il draft, i playoff…tutto nuovo, e tutto assolutamente incredibile!
    Bene, ricordo come fosse ieri l’Aprile 2002, quei playoff, I jazz pardere in gara 5 contro i Kings, i LAL battere con un tiro da 3 di horry sulla sirena in gara 3 i blazers, i Nets di kidd che diedero vita ad una serie leggendaria contro i Pacers di miller.
    Quello è stato il momento in cui ho capito di essermi innamorato. Ad essere più prescisi, il momento in cui ho realizzato tutto questo è stato durante il primo quarto di LAL@Kings, gara 1 di quella incredibile finale di WC!
    In quella serie mi sono innamorato della NBA, dei Lakers e di Kobe Bryant.
    Il destino ha voluto che i Kings giocheranno la loro ultima partita a Sacramento proprio contro LA, in quella Arco Arena, per me tatro della più bella serie di playoff che io abbia mai visto!

    Credo che stanotte, vedendo Kobe giocare per l’ultima volta in quel palazzetto proveò uno stano mix di emozioni.
    E allora… NO MERCY! mi piacerebbe finisse proprio come quella gara 1!

    • Mah, se ti piace davvero il gioco del basket, e se ti sei innamorato del gioco espresso proprio in quella serie, mi sa che ti sei innamorato della squadra sbagliata…

      • beh, quei kings erano magnifici. Ma ringrazio il signore o chi per lui di avermi fatto innamorare proprio di Bryant e di quei Lakers. ( ed è stato un caso, non ne conoscevo la storia, probabilente non sapevo bene nemmeno la siderale distanza in termini di marketing e glamour che intercorreva tra una cittadina come sacramento e una megalopoli come LA; per me, davanti a quella TV partivano tutti alla pari)
        da quel giorno sono arrivati 3 titoli, 5 finali; per non parlare dei traguardi personali di kobe.
        Sarebbe stato molto piu difficile passare questi anni viagginado a 25 W a stagione, 1 ROY, e una rilocation.
        chiamiamolo col suo nome: culo.

  50. Sl3v1n K3l3vr4

    con la tua strategia gestionale, auguro a ogni franchigia di non commettere l’errore di assumerti come head coach…

    • oh, scusate se ho espresso il mio pensiero sullo squallore lakers-spurs di stanotte!!! qui si parla tanto dei tifosi gialloviola che sono irascibili quando si tocca l’argomento lakers, ma vedo che i tifosi neroargento, tranquillamente, non sono da meno!!! non mi sembra di aver detto niente di male nell’affermare che, piaccia o non piaccia, quella di ieri allo staples è stat un partita FALSATA, lo ripeto e lo scrivo grande come una casa (così come quella di portland, ma in modo minore)…..purtroppo questa è la verità, anche se fa male va accettata, sfido chiunque a dire che una partita bryant-fisher-gasol-bynum-odom-artest-contro jefferson ed un manipolo di carneadi (non proprio sconosciutissimi ma sempre seconde linee) sia una partita che può definirsi tale oppure solo un leggero allenamento.

      • big “o”

        con la tua SPORTIVITA’ (se così possiamo chiamarla…!!!!!) auguro a qualsiasi squadra di qualsiasi sport esistente al mondo di non commettere l’errore di assumerti come allenatore…

  51. BigGameJames

    Ma perche’ nn posti un po’ di piu’?

    Michele

    Mi dispiace dirtelo perche’ sotto sotto Boston e’ una delle mie squadre preferite, certo che da qualche settimana nn ti si puo’ sopportare. Cospirazioni (pure ieri contro Washington, eddai su), discorsi a vanvera sui Lakers, sugli Spurs, sul presunto cocco di Stern, LeBron, ti incazzi al minimo accenno sui Celtics che nn sia di tuo gradimento…

    Te lo hanno fatto gia’ notare in tanti, e davvero a volte dimostri tutti i tuoi (pochi) anni. Visto che per qualche settimana ci siamo tolti dalle palle il Gallo ed un altro paio di ultras Lakers (forse lo penso solo io, ma a me sembra che il forum da qualche giorno sia molto, molto piu’ vivibile), magari se anche tu fai lo sforzo di non prendere le questioni dei Verdi sul personale, si potrebbe colloquiare in modo piu’ urbano

  52. @Big “O”
    però sono più convinto della teoria di marcolkt
    perché contro i Jazz hanno giocato tutti, assicurandosi il primo posto ad ovest…se non gli interessava il primo in assoluto non gli interessava nemmeno quello ad ovest, mentre vincendo contro i Jazz lo hanno ottenuto…

  53. Evidentemente sono un mammifero strano. In quella serie l’amore per i Kings già forte si rafforzò e l’idea di vedere una squadra giocare a basket con gente che dava del tu alla palla era fantastico. Webber, Divac, Jackson, Bibby, il giovane Hedo, Christie e incredibile anche un giovanissimo ed inesperto Gerald Wallace ceduto poi alla neonata franchigia Bobcats.

    Be ancora oggi se ripenso a quelle sfide e a quella maledetta sfiga che diede a Horry quello stramaledetto tiro da tre mi rode. Come mi rode un Peja menomato e quella testa di caxxo di Shaq che fu un intoccabile. Ricordo il povero Pollard che neanche poteva sentire il sudore del grizzlie che gli veniva fischiato fallo. Però da sportivo ho accettato la sconfitta perchè alla fine ha vinto chi ha giocato un filino meglio.

    Stasera i mitici Kings chiuderanno bottega. Saranno, salvo sconvolgimenti, i nuovi Anaheim Royals con un nuovo logo e forse con dei nuovi colori sociali. Chissà che non sia l’inizio della scalata ai vertici con Adelman al timone.

    Forza KINGS

    • Per carità, volevo solo evocera un ricordo. E sebbene quella serie mi abbia fatto innamorare di LA, a 10 anni da allora sono triste nel constatre che quei magnifici Kings non siano mai più riusciti a riproporsi a quei livelli. sarebbe stato bello vederli vincere un anello. Se lo sarebbero meritato.

      • No no ho capito. Poi figurati, non è che tifare Lakers e Bryant sia disdicevole, anzi. Stiamo parlando di un grandissimo e di una squadra che ha fatto e sta facendo la storia NBA.

        Mi auguro di vincere un anello ma ci vorrà pazienza fortuna e ottima managerialità. Vedremo. Certo mi farà un pò specie tifare per i Royals (99.99999999999%) anzichè Kings.

  54. a proposito, commenti spicci, mi sa che è dal 2003 che non c’erano due giocatori con più di 14 rimbalzi a partita, tanta roba, love quest’anno ha lasciato il segno, per quanto non importantissimo… sempre 15 ad allacciata sono… e i primi 5 marcatori della lega sono in sole tre squadre…

  55. copertura sky = 6 partite a settimana più highlihts delle altre partite nella notte. l’unico giorno senza playoff sarà il lunedì ma faranno uno speciale NBA. direi ottimo. si comincia sabato notte in diretta.

    e vai…

  56. wow,netto miglioramento allora rispetto all’anno scorso,qndo era il sabato che ci lasciavano al buio cestistico,il lunedi si puo sopportare,un giorno libero dopo grandi weekends sportivi :))

  57. Sl3v1n K3l3vr4

    mamma mia, stavo scherzando, era una battuta! ma che c’avete qui dentro? Sarà l’avvicinarsi della post-season che rende tutti più acidi? Scusa se ti ho offeso, ma mi pareva evidente che stessi scherzando. La prossima volta sarò più esplicito

    Giangio

    Il primo posto a Ovest serve perchè in una serie contro i Lakers (che se vuoi arrivare in fondo devi giocare al 100%) il vantaggio del fattore campo aiuta eccome. Nei confronti dei Bulls è tutto più.. astratto, dato che Chicago in finale deve prima arrivarci, e con Boston, Miami e se vogliamo pure Orlando di mezzo secondo me l’ipotesi è poco probabile (facciamo 20-30%?). Quindi forzare per una serie che sicuramente dovrai disputare va bene, fare altrettanto per una che al 70-80% non ci sarà, è un altro paio di maniche…

  58. va bene prof in your weis, da oggi farò da bravo, promesso. altrimenti mi mette la nota sul registro eheheh!

  59. Alert

    e fino all’anno prima tra i Kings c’era anche uno dei miei idoli del sottobosco NBA, Corliss Williamson, Alias “Big Nasty”, futuro 6 uomo dell’anno a Detroit. Per non parlare di White Chocolate nei suoi anni migliori… Anch’io ho amato alla follia quel team, nonostante fosse una diretta rivale di conference degli Spurs. Ma eravate davvero una delizia per gli occhi

    • Beh anche Brad Miller versione extralusso che duettava in campo con Divac. In quell’anno con Webber fuori avevamo il miglior record NBA fino al suo ritorno che ahimé cambiò gli equilibri. Purtroppo era una versione ridotta del campione di un tempo che abbiamo pagato caro con Garnett e soci.

      Bei ricordi e gran basket.

  60. C’è una cosa che non capisco sinceramente: perchè mai uno che si è lamentato per circa 9 mesi (neanche se metti incinta una) di un infortunio, o presunto tentato omicidio, adesso schernisce gli altri per alcune lamentele, peraltro legittime se tifi per quella squadra o quei giocatori, circa giocatori che a poco dai playoff si sono fatti male (vedi Spurs o Bynum o anche in precedenza Butler)?

    • caro ammiraglio, sono i misteri della vita… non resta che accettarli così come sono,s enza porsi troppe domande… ;-)

      • Caro Fish, sinceramente me lo sono chiesto più e più volte; ho letto di tutto sul “caso Perkins” e mi stupisco di come un fanatico del complotto accusi gli altri di eccessive lamentele. Boh…

  61. Big O

    Sono un appassionato di paesaggi naturalistici; curiosità personale: che lago è quello che hai come avatar?

  62. perdonate l’ignoranza, ma in caso di parità di record tra Chicago e SanAntonio chi avrebbe il vantaggio fattore campo in una eventuale finals, visto che sarebbero pari anche in record di conference (39-13)?????

  63. Daniele

    Il primo posto assoluto sarebbe di Chicago

    Ammiraglio
    La foto l’ho scattata a Plitvice, in Croazia. Uno dei luoghi più incredibili che abbia mai visto.. guarda qualche immagine su google, ne rimarrai impressionato!

  64. @mircodiuboldo
    La canotta numero 14 è appesa al Rose Garden…
    Anche ieri l’hanno inquadrata.
    Comunque vedere Zach Randolph, con quel suo bel faccione, sbadigliare in panchina è stato veramente divertente!!!

  65. @Doug
    non voglio farti sbagliare….
    Ma secondo me Portland perde contro i Warriors per 2 semplici motivi:
    1 li soffriamo tremendamente
    2 riposeranno un po’ in vista dei Po….
    Però non farti confondere, se no poi mi vieni a cercare se perdi per colpa mia…

  66. Alert

    Sinceramente speravo andaste ancora peggio di come siete andati e te lo dico in previsione del prossimo draft; con una eventuale prima scelta (cosa che mi auguro avrete) aggiungereste un altro giocatore alla coppia Evans-Cousins (giocatore di cui mi sono innamorato da prima che venisse draftato). Inoltre ho notato il progresso di Thornton; ammetto che non l’ho mai visto giocare ai Kings se non in spezzoni di partita, ma i numeri sembrano interessanti. Com’è in realtà?
    Mi auguro veramente che i Kings, o futuri Royals, tornino allo splendore di inizio secolo (quanto ho adorato Webber…).

  67. E’ stata cancellata la summer league, per molti indizio di un sempre più probabile lockout

  68. era per vedere se mi avesse salvato l’immagine.. comunque stasera ultima notte di playoff.. non ho letto i commenti precedenti però dico la mia..
    lakers sfigatissimi, senza bynum perdono tanto, per non parlare di come si indebolirebbe la panchina se odom dovesse partire in quintetto.. se bynum non è al top non so se riescano a bissare il titolo dello scorso anno.. blazers che vincono e tra le ultime tre ad ovest sono senz’altro la mina vagante.. prendere gerald wallace per niente è un furto, camby sta tornando, roy anche (anche se è fisicamente a terra), se questi stan bene e beccano i mavs al primo turno vedo dallas fuori.. se beccano i lakers li faran senz’altro sudare..
    infine new york perde con chicago, i knicks giocan male, si affidano troppo alle giocate dei singoli e l’attacco è fermo e non c’è una coralità, per me non parlare della difesa.. ad esempio uno come fields che nella prima parte di stagione ha fatto benissimo da quando c’è stata la trade si prende 2 tiri a partita….. ai playoff li vedo fuori 4-0 secco coi celtics… chicago che invece vince ancora ma non mi convince, li vedo fuori coi magic in un probabile secondo turno… noah sotto canestro come centro titolare mi piace pochino e sono scoperti nel loro di guardia..

  69. un pronostico sparato così sulle finali (per quelli dettagliati aspettiamo domani)

    lal-boston 30%

    lal – miami 15%

    sas – boston 11% (però che bello scontro tattico)

    sas – miami 9% (però che bella la possibilità per lebron di redimersi proprio contro di loro)

    thunder – boston 7%

    thunder – miami 5%

    lal – orlano 5%

    sas – orlando 5%

    thinder – orlando 5%

    tutte le altre messe insieme 8% (chicago in finale o dallas o entrambe)

    come vi sembra?

    io in quella famosa finale della wc ho cominciato a prendere in antipatia i lakers. non che li odi eccessivamente ma speravo proprio che vincessero i kings. non riesco a tifare per nessuna squadra, ma stranamente mi viene istintivo prendere in antipatia -ammettendolo senza problemi- alcune franchigie come i la per aver battuto i kings, boston per gli atteggiamenti insopportabili di garnett e san antonio per aver battuto i pistons nel 2005. questo però non mi impedisce di capire che sono grandi squadre, probabilmente le migliori degli ultimi anni. mi piace vedere il buon basket che esprimono ma sotto sotto l’antipatia resta…

  70. certo che la classifica che combina le medie di assist, punti e rimbalzi fa spavento. soprattutto per la distriuzione delle cifre. il secondo sta a 3 punti dal primo, il terzo a meno di un punto dal secondo, il quarto a meno di un punto dal terzo, il quindo a meno di un punto dal sesto e così via fino al diciassettesimo…

    http://www.nba.com/statistics/player/PRA.jsp?league=00&season=22010&conf=OVERALL&position=0&splitType=9&splitScope=GAME&qualified=Y&yearsExp=-1&splitDD=

    certo poi pensare ai criteri utilizzati per l’mvp fa un po’ strano. non che sia importante però io continuo a dire che anche se il premio a rose è legittimo trovo un po’ esagerato il modo in cui viene definito incontestabile.

    credo che orlando batterà chicago in semifinale, ma lo stesso mi piacerebbe vedere rose marcato da wade o da rondo (con l’aiuto del sistema difensivo dei verdi) quando conterà davvero. lì si parra la nobilitate del buon “divo del cinema muto” (cit Buffa)

  71. e tra l’altro secondo me chi ha vinto questa classifica dal 2005 in poi (si può vedere nel sito) guarda caso è stato il miglior giocatore del torneo e a mio parere avrebbe meritato l’mvp

    • con questa teoria il terzo migliore del torneo è Griffin e il quinto Love???

      Statistica a uso esclusivo americano..

      • La classifica vede il mozzarellone davanti ai vari Pierce, Garnett, Ginobili, Joe Johnson… e poi i Raptors lo vogliono sbolognare?????

        Non c’è religione…..eheheheheheh

  72. Big O

    Oltre alla simpatia per gli Spurs, vedo che abbiamo in comune anche quella per la Croazia…a Plitvice ci sono stato solo nel 2004, ma in Croazia per un motivo o per un altro ci vado almeno una volta l’anno, l’adoro sul serio, come sostanzialmente adoro tutti i Balcani

    Non so se sei tornato altre volte da quelle parti, nel caso tu lo faccia in futuro, mi sento di consigliarti Dubrovnik (vabbè, facile), Zadar (idem), Mostar e Sarajevo in Bosnia, Belgrado, mente a livello naturalistico, sono rimasto incantato dal tratto del Danubio che va da Vukovar (interessante per altri tristi motivi) a Ilok in territorio croato, e poi, attraversato il ponte che ti fa entrare in Serbia, da Backa Palanca a Novi Sad. Ci sono passato la scorsa primavera, ed è una cosa meravigliosa

  73. Stilato il calendario dei playoffs dell’Est: si inizia sabato alle 19 con Chicago-Indiana, a seguire quasi sicuramente in diretta su Sky Miami-Philadelphia e poi all 1 Orlando-Atlanta…

    Do il mio pronostico sulle serie ad Est:
    Chicago – Indiana 4-1; Miami – Philadelphia 4-1; Boston – New York 4-2; Orlando – Atlanta 4-2

    • Chicago – Indiana 4-0; Miami – Philadelphia 4-1; Boston – New York 4-0; Orlando – Atlanta 4-1

  74. L’ammiraglio

    Avere la prima è difficile però non impossibile. La storia recente insegna che avere più palline non assicura la prima scelta per cui incrocio le dita. (Avremmo potuto avere Griffin invece ci ritrovammo con la quarta, Evans)

    Thornton sta giocando bene avendo una percentuale vicina al 50% negli ultimi 2 minuti di gara. Ha toppato l’ultima contro OKC (intendo nel finale) ma ci stà.

    Comunque al di là della scelta conterà il mercato e le trade e quest’anno Petrie (GM) ha detto che spenderanno. Quindi non devo far altro che aspettare e sperare.

    Sulla scelta

  75. domani pronostici 1° turno dei playoff?
    chi è che tiene tutti i pronostici? prima li teneva mike,ora è un pò di tempo che non si vede più…
    mi ricordo qualche anno fa come 1° premio c’era la rustichella con la birra eheheheh

  76. I Lakers hanno firmato Trey Johnson. Ora sappiamo chi gioca al posto del 24 eheheh…

  77. Stavo pensando…
    E il terzo anno che andiamo alla ricerca dell’accoppiamento con i Mavs…ma non so perché anche quest’anno non ci riusciremo…
    Del resto non c’è 2 senza 3…

    • stessa principio che fomenta la fiducia lacustre…

      @alert

      e pensa se bargnani iniziasse a giocare anche a pallarimbalzo e ne prendesse un numero congruo ad altezza e ruolo!!

      MVP a mani basse!!

Commenta