Atlanta sfrutta Gara6 in casa ed elimina i Magic !

MAGIC 81, HAWKS 84 (Atlanta wins 4-2)
Arriva la prima sorpresa dei playoff NBA con l’eliminazione degli Orlando Magic che dopo aver disputato una regular season sotto le foglie chiudono anzitempo la stagione ad Atlanta. Passano gli Hawks che vincono gara 6 e per l’ennesima volta nella serie tolgono il tiro da 3 ai Magic che chiudono con 5/19 dall’arco e con JJ Redick che sbaglia la tripla del pareggio nell’ultima azione del match. La squadra di Drew conduce fin dalla palla a due e va sul +12 ad inizio 4° quarto con la tripla Crawford ma l’ultimo sforzo di Orlando viene premiato e con il canestro di Nelson il distacco si riduce ad una sola lunghezza a 34” dal termine. Atlanta prende un vitale rimbalzo offensivo con Johnson e Crawford deposita i liberi della vittoria prima dell’errore di Redick. Per gli Hawks, 42 punti della coppia Johnson-Crawford per una squadra che tira il 39% dal campo ma che cattura il doppio dei rimbalzi d’attacco (14-7) di Orlando che s’aggrappa al solito Howard (25+15). 14 assist e 14 TO per i Magic che non hanno mai trovato il proprio ritmo offensivo.

LAKERS 98, HORNETS 80 (Los Angeles wins 4-2)
Tutto come previsto alla New Orleans Arena dove i Lakers dominano e si aggiudicano una serie più complicata del previsto, merito degli Hornets che si sono dimostrati una squadra valorosa. Ancora una volta sono i rimbalzi d’attacco a far la differenza con i giallo-viola che ne catturano ben 14 con il solo Bynum (8) che ne prende più degli interi avversari. La squadra di Williams resta in gara e sotto la doppia cifra di svantaggio fino alla fine del 3° quarto con l’inizio dell’ultimo periodo dominato da Odom che con due giocate regala il +16 ai Lakers che controllano l’ampio vantaggio nei restanti minuti. Bryant mette a referto 24 punti con 6/16 dal campo e 10/10 dalla lunetta dove i Lakers chiudono con una quasi perfetto 25/26. Per i padroni di casa ci sono i 19 punti di Landry e gli 11 di un positivo Marco Belinelli che chiude la prima esperienza nei playoff. Un po’ sottotono Paul (comunque autore di una straordinaria serie) che sfiora la tripla doppia (10 pts, 8 rebs, 11 asts).

MAVERICKS 103, TRAILBLAZERS 96 (Dallas wins 4-2)
Dallas, la regina delle rimonte subite, ne rischia un’altra ma stacca il biglietto per le semifinali di Conference sbancando il Rose Garden e vincendo la serie per 4-2. Quando Terry infila il suo terzo jumper consecutivo che regala il +17 ai suoi sembra davvero tutto pronto per le preview del match contro i Lakers ed invece come accaduto in gara 4 i Blazers rimontano e arriva fino al -1 con la schiacciata di un grande Wallace a metà 4° quarto. Kidd mette subita una tripla che scuote Dallas che rimane concentrata e sfrutta un sanguinoso 0/2 dalla lunetta di Aldridge e con Terry e Marion prepara il terreno per l’8/8 di Nowitzki che chiude gara e serie negli ultimi 30” di gioco. Per il tedesco ci sono 33 punti con 11 rimbalzi mentre è altrettanto fondamentale l’impatto di un Terry da 22 punti e ben 8 assist. Portland tira 5/21 da 3 con il duo Aldridge-Wallace che combina per 56 punti con quest’ultimo che ne infila 32 punti con 10/17 dal campo. Per i Mavs ora c’è l’affascinante sfida con i Los Angeles Lakers.

Post By Kevin Di Felice (156 Posts)

Connect

188 thoughts on “NBA – 4-2 per Hawks, Lakers e Mavs. Eliminati i Magic di Howard

  1. Atlanta tiene il fattore campo e guadagna una meritata qualificazione alle semifinali.

    tempo fa ero stato criticato per aver detto che i tifosi dei magic parlavano come se fossero stati i vincitori delle ultime 5 Finals e che sarebbero stati in realtà messi sotto dai più forti hawks…

    continuando a puntare su gente tramontata da tempo come arenas e richardson nn si puo andare lontano.

    SVG è colpevole solo se ha avallato le scelte catastrofiche di mercato.

    bene lakers e mavs,questi ultimi però devono salire di tono se vogliono mettere in difficoltà lo squadrone gialloviola,sarà una bella sfida,esattamente come la battaglia di stanotte in cui spero in un pareggio degli spurs!

  2. siccome mi sono alzato quasi come un panettiere, faccio io il primo commento

    Le squadre più in forma sono i Thunder a Ovest e i Bulls a Est: finalmente il nuovo che avanza?
    Riusciranno a scrollarsi di dosso rispettivamente i “vecchi” Lakers (così non io, ma Jerry West li ha definiti quest’anno) e i Big Three del TD Garden, oppure l’esperienza nelle semifinali peserà al punto da far prevalere i più esperti?

    Ho un commento su Kevin Durant: finale di gara 5 dominante come non ne vedevo dai tempi di Jordan, incluso Kobe Bryant. Altro che quella ciofeca di LeBron James!!! Mi dispiace per il prescelto, ma Wade rispetto a lui ha un carico di palle che è il triplo…persino Bosh sta risultando più decisivo di lui, che segna 50 punti nelle partite facili e toppa clamorosamente quelle difficili. Sembra assurdo dirlo, ma è un gregario, di lusso, ma un gregario. Quando è entrato nella lega sapeva gestire meglioo la pressione rispetto ad oggi. Invece Durant…che attaccante pazzesco! Che facilità di segnare, che freddezza, che controllo!!!

    Gli Spurs…che dire? risalire la china sembra impossibile…alla prossima prevedo il tracollo. E’ finita l’era di Duncan, così come qquella di Shaq, i due lunghi che hanno dominato nel decennio appena concluso. Sembra aprirsi l’era di Rose/Durant

    Quanto a Rose…vogliamo parlarne? Anche lui stradominante, autore di una scarica di triple nel momento decisivo, come Durant, ossia nella decisiva gara 5. ma, nel suo caso, do molti meriti a Tom Thibadeau. Il sistema Bulls è una macchina da guerra da playoff: difesa e rimbalzi, come sempre nella storia di chi vince gli anelli, dalle squadre di Phil Jackson ai “vecchi” Spurs di Coach Pop, e poi un paio di attaccanti di razza, che si chiamino Jordan, Bryant, Duncan e Ginobili o Derrick Rose. Che difesa può mandarli in tilt? Teoricamente bloccando Rose la macchina dovrebbe fermarsi, ma chi ha gli uomini per fermarlo? Nessuno.

    Quanto ai “vecchi”, vedo i Biancoverdi più in forma dei campioni in carica: ci sarà di nuovo l’eterno duello gialloviola-biancoverdi? Non ci credo…

    Infine, che ci crediate o meno, che critichiate o meno, che seguiate i bookmakers o meno, la prima contender dell’anello di quest’anno è – nonostante tutto – Miami, ma qui il merito è di uno solo e si chiam Dwayne Wade…

    Aloha!!!!

      • Miii appena letto il commento sul gregario James, ho pensato: “adesso gli scrivo che poteva restare a dormire…”
        Grazie Kahuna per avermi preceduto e aver riportato il mondo nella sfera del buonsenso.

  3. I Lakers passano, sono dei cazzoni perché potevano finire la serie tranquillamente con uno sweep, invece concedono 2 partite a NOLA. Buoni i PO di Belinellli, che dopo delle difficoltà inziali, si è svegliato e ha piazzato 2-3 partite di alto livello. Marco sarà free-agent a fine stagione, mi piacerebbe vederlo agli Heat, per me in estate deve lavorare sulla difesa, dato che può diventare un buonissimo difensore, e sulle soluzioni offensive, in quanto sembra troppo legato al tiro da tre e non riesce a costruirsi un tiro dal palleggio. Se lavora bene, Beli sarebbe il giocatore perfetto da affiancare a James e Wade negli Heat: uno da 30 minuti a partita che porta intensità in difesa e che può vivere alla grande con gli scarichi di Lebron e Wade.

    Al prossimo turno, mi gioco il dollaro sull’upset degli Hawks sui Bulls.

    • sono contento che di Marco quest’anno tutti abbiano parlato della sua intensità in difesa..oddio non mi sembra un fenomeno nè uno che verrà ricordato come grande difensore, però qualcosa è cambiato dal “è un cazzone wanna-be kobe”..monty williams gli ha fatto cambiare atteggiamento in pochissimo tempo – tanto per dire quanto conta l’ambiente (qualcuno ha detto Bargnani?)…

  4. Sono troppo arrabbiato per scrivere un commento sensato, e non ne ho molta voglia…
    Solo che la sfortuna mai una volta che ci abbandoni…Wallace era partito alla grande, sembrava inarrestabile…infatti si è fatto male ed è rientrato solo all’inizio del secondo tempo, quando già stavamo in difficoltà…
    Peccato veramente, anche ieri ci poteva scappare il rimontone, e ci eravamo quasi riusciti, anche senza Roy, ma questa volta il nostro canestro ci è stato nemico…troppi tiri da 3 sbagliati in casa.
    Ieri poi ho letto di arbitri casalinghi in quel di OKC…beh a Portland non ci sono stati…
    Però è andata come è andata, sulle 6 abbiamo perso, e se tutti pensano a gara 4…Io dico solo che nelle 4 sconfitte siamo sempre stati avanti noi, e anche ieri siamo stati per ben 2 volte sul +12 in casa!!!

    Rimandiamo sempre all’anno prossimo….Dateci un centro, vi prego, un centro che attacchi il ferro!!! Ieri Dirk 5 falli si è messo su Camby e si è fatto un sonnellino…
    Dateci NENE!!!!!

  5. lakers spengono il sogno di una gara 7 con una partita piena di mestiere e di controllo. ci hanno messo 5 gare per trovare le giuste misure e difatti la sesta è la migliore della serie.
    senza west con un paul da antologia gli hornets meritano tutti gli elogi per il lavoro svolto. l’allenatore, anche lui membro della famiglia spurs anche se alla lontana, ha fatto un gran lavoro e ha un ottimo potenziale per le mani, saprà la società migliorare il roster mettendo intorno a paul una squadra + ambiziosa?
    se non ci riescono paul andrà via e con lui forse l’intera franchigia.
    portland e magic mi hanno un pò deluso perché io ci credevo fino all’ultimo ma mentre portland ha pagato i suoi cronici problemi sotto e le tante situazioni sfortunate che le capitano da un paio di anni i magic mi hanno deluso e basta.
    orlando non ha la futuribilità di portland e doveva dimostrare che i nelson, reddik, richardson, arenas, turco,richardson fossero attorno alla stella DH12 un gruppo vincente come lo sono i Bulls attorno a rose ma ciò non è accaduto e dovrebbe far riflettere la dirigenza magic sul futuro per non perdere haward come fecero con shaq. l’allenatore è solo una parte piccolissima dei problemi perché urgono rinforzi.
    stasera 6 atto della serie + bella speriamo bene…………………………

  6. tutto come previsto. dispiace per i magic ma del resto tolto howard sono poca roba. adesso staremo a vedere le decisioni del buon superman se rimanere in quel di orlando oppure mandare a quel paese quel gruppetto di perdenti e sfigati.

  7. per portland il discorso è un attimino diverso: dategli roy e oden al 100% (cosa che forse non succederà mai) e poi vedrete se non sono una contender…

  8. tempo di riflessioni ad Orlando…certo che aver cambiato metà squadra a 2 mesi dai play-off sicuramente non ha aiutato…vedremo cosa succederà

    ieri mi son visto la replica di Thunder-Nuggets…inutile aggiungere altro su Durant…vorrei sottolineare come nel finale Westbrook sia un pò sparito e le giocate decisive oltre a KD le abbia fatte Harden. Gran difesa su Afflalo e una bomba dall’angolo vitale per la rimonta…nei momenti che contano escono i giocatori con più personalità e da questo punto di vista Westbrook ne esce ridimensionato

  9. nn concordo cn la verità,new orlenas ha messo in difficoltà i lakers,le due W hornets sn state x merito loro,troppo difficile x i lakers vincere 4-0.

    anche portland esce cn onore,ma nn è solo una questione d’infortuni e sfortuna,miller è abbacchiato e avanti cn l’età,come del resto camby,geraldo troppo discontinuo,idem dicasi per batum..devono ancora fare il salto di qualità,magari cn una buona trade.

    nn do molte chance a dallas e atlanta per il prossimo turno,mentre miami-boston è La Sfida.

  10. Howard al canto del cigno a Orlando, Paul al canto del cigno a NO…anche per loro si prevede a breve il cambio di casacca.

    Sec me Memphis stanotte butta via la serie e perde successivamente a 4-3 a San Antonio.

    Lakers: a parte gara 1 (109 pt), le restanti gare recitano così in difesa (78 – 86 – 93 e Lose – 90 – 80)…si è alzata la diga? Ieri due magheggiate di Artest veramente notevoli, se penso che a febbraio si parlava di trade per lui…quanto farà comodo contro Dallas ed eventualmente nei turni successivi.

  11. poi nn sn daccordo neanche cn fabiomaugeri: per carità durant è un grande,ma contro questi nuggets è facile dominare dato che il piu forte è gallinari…aspettiamolo contro lakers e la difesa celtica,dato che quella “ciofeca” come l’hai chiamato tu,di lebron james sn anni che spacca le difese di mezza lega e se nn ha ancora vinto è soplo perchè giocava in quella squadretta di cleveland.

    • Esattamente, insomma bisogna sempre essere realisti.
      Durant fenomenale per carità, quanto Lebron, Kobe, Wade ecc ecc però non facciamo paragoni assurdi solo per una gara 5 del 1° turno di PO in cui gli ultimi 3 minuti e mezzo si è messo in proprio, facendo giocate da UFO!

  12. anch’io ho visto ieri sera la partita di denver e devo dire che è stata anche parecchio sfortunata…diversi buoni tiri di k. martin e chandler hanno fatto il giro del ferro e poi sono usciti

    poi se nessuno, soprattutto con gallinari in panchina, può marcare KD, allora perdi…sarebbe stato bello vedere gara 6 a denver

  13. secondo me Oden sano roy al 100% aldrige e Wallace + un qualsiasi altro giocatore e batum dalla panca non sono una contender…sono i vincitori.

      • Ragazzi
        Quoterei anche Io….ma certi moviementi di mercato, certe situazioni si sono create proprio per i problemi fisici di alcuni giocatori….Lo stesso Matthews, ma anche Wallace, non so se sarebbero arrivati con Roy e Oden sani…

    • va bene ma oggi ci sono. Ora probabilmente è una situzione irrealizzabile che però sta li dietro l’angolo.

  14. howard e cp3 non possono andarsene via tutti e 2 insieme…semmai si metteranno daccordo e uno dei due “dovrà” andare nella squadra dell’altro

  15. PAZZESCO!!! Per quanto avessi da sempre sostenuto che i Magic erano sopravvalutati, vederli uscire con Atlanta è qualcosa che nemmeno io avevo preventivato!!! Incredibile…Troppo sicuri di se, prima sembrava fosse una passeggiata rubare il terzo posto ai Bulls, poi sembrava una passeggiata per loro arrivare in finale eliminando i Bulls…Beh direi che si è visto com’è andata, dato che non hanno passato nemmeno il primo turno!!!!!!!!

    Mi spiace tanto per loro perchè adesso salutano Howard e devono dare avvio alla ricostruzione…Tutto a vantaggio ancora una volta dei Lakers che non ho dubbi saranno la destinazione di Howard! Peccato per Paul, hanno quasi fatto un’impresa a NOLA, Monty Williams è davvero un gran allenatore…Speriamo cambi casacca anche CP3, non credo rimanga a NOLA considerando che difficilmente potranno avere una squadra da titolo…Occasione buttata dei Magic anche qua, che se erano furbi offrivano Redick, Arenas, Richardson e qualcos’altro e si creavano le basi per il futuro: Paul più Howard che a sto punto sarebbe rimasto

  16. Oden sano e Roy al 100%… pur non essendo un tifoso dei Blazers piacerebbe molto anche me (soprattutto per Roy) ma temo proprio che questo non accadrà mai…

  17. Io con i pronostici mi sa che ho beccato solo Miami e Dallas con risultato esatto…

  18. si ma oden puo essere anche sano,ma finora nn ha dato l’impressione di essere un fulmine di guerra…

  19. Leggere certi commenti mi dà i nervi.

    Superlacustre
    Sei davvero un signore. Il gruppetto di perdenti e sfigati due anni fa è andato ad un layup di un rookie sulla sirena dal mettere in grossa difficoltà la tua squadra di fenomeni.
    Secondo me se evitavi questa sparata da brillante facevi una figura migliore.

    Marcolkt
    Bravo, hai indovinato il pronostico e te ne dò atto, ma poi mi spieghi il parlare dei tifosi Magic da vincitori delle ultime 5 Finals da dove ti è uscito.
    Noi semplicemente si crede nella squadra per la quale si tifa, se cerchiamo di vedere il bicchiere mezzo pieno dove tu lo vedi mezzo vuoto beh, mi dispiace, ma puoi sempre vedere sul web se c’è un forum con gente più equilibrata.
    Mi metterò anche io a parlare della sfiga di Portland, degli arbitri contro i Celtics e dei mitici Lakers.

    Bianco20
    “certo che aver cambiato metà squadra a 2 mesi dai play-off sicuramente non ha aiutato…”
    Le due trade simultanee sono state fatte il 18 Dicembre. Di mesi ne sono passati 4, non 2. Non abbiamo scusanti, il tempo per trovare una quadra c’era.

    Bene, sfogati i miei fastidi perchè ogni tanto ci vuole, a chi interessa il basket dico che ho visto la partita per intero stanotte.
    Purtroppo si è ripetuto il tema delle due precedenti partite in Georgia: difesa di Atlanta buona, difesa di Orlando buona pure anche se un pò troppo in difficoltà sui pick and roll alti, tiri degli Hawks che entrano con continuità, tiri di Orlando che nn entrano con continuità. Merito dei nostri avversari e demerito dei nostri attaccanti in parità, 50 e 50, sperando di non sembrare troppo fanatico a qualcuno.
    Howard male al di là delle cifre: troppi turnover da parte sua, e secondo me a rimbalzo si è fatto battere troppo spesso. Ok l’essere da solo contro due-tre avversari, ma in alcune situazioni di tap-in da parte di Joe Johnson, ad esempio, poteva fare di più anzichè stare a guardare.
    Male anche Turkoglu: tantissime conclusioni sbagliate, qualche scelta di tiro totalmente sbagliata, si è anche incespicato palleggiando, insomma nn è certo quello che ricordavamo.
    Onore ai nostri avversari. Ci credevo, ma è stata un’annata storta che si è conclusa nel peggiore dei modi.

    Soluzioni? Duhon, Q-Rich, Clark e purtroppo anche Bass e Turkoglu servono a poco. J-Rich si può rifirmare, ma è lui la guardia giusta per puntare al titolo? Arenas secondo me, vista anche la sua inscambiabilità, merita un’altra chance ma ha bisogno di maggiore spazio e fiducia. Con la presenza di Nelson è dura, questa situazione va sbrogliata in fretta. Redick può essere una buona pedina di scambio ma solo per arrivare a giocatori importanti, cosi come Anderson, altrimenti vanno assolutamente tenuti. Ci vuole una PF forte: Bass è un buon giocatore, ma va troppo sotto fisicamente e cmq nn ha mostrato assolutamente un attitudine da playoff. Certo che con la penuria di lunghi in giro per la lega sarà dura, cosi come trovare un vice Howard. La speranza è che Fran Vazquez si riveli un ottimo innesto.
    A SVG vogliamo tutti bene, però forse il suo tempo è finito. Io prenderei al volo Adelman. Si parla di Rivers. Vedremo…
    In questo momento le possibilità che Dwight decida di andarsene sono alte. In questo caso, tanti auguri per i prossimi 4-5 anni…

  20. Non ne ho indovinata una! Più volte mi sono sbilanciato nel dire che i Magic avrebbero messo in difficoltà i bulls rischiando addirittura di andare in finale…. Sono stato smentito oltre ogni ragionevole dubbio. Malissimo. Davvero pessimi.

    Lakers che risolvono in gara 5 e gara 6 la loro classica serie da 2-2 trasformato in 4-2. Mi viene da ridere a ripensare a certi commenti di alcuni di voi che dopo una gara4 pazzesca di Paul parlavano di lui come di un giocatore migliore di Bryant. Dovreste lavarvi la lingua col sapone. Comunque, lasciamo perdere.

    Stanotte vediamo gli speroni e speriamo che escano con le ossa rotte da memphis.

  21. blaz-mavs
    Onore ai blazers perchè secondo me hanno affrontato la serie come avrebbero dovuto. Roy non tornerà mai più quello di prima ma comunque potrà dare il suo contributo in futuro (grant hill docet) Oden men che meno..Onore anche ai mavs che non se la son fatta sotto sul 2-2 (a differenza delle mie previsioni) e hanno portatato a casa la serie..Magari si sono tolti la scimmia degli anni passati.

  22. MVP della serie a mani basse Bynum, stanotte uno spettacolo, rimbalzi, stoppate, piazzati dalla media, che bello finalmente vederlo sano ai playoff (mi gratto…), coi Mavs se la vedrà con l’altro miglior centro ad ovest anche se nelle partite di RS Chandler è stato sempre stuprato.Serie affascinante, nell’era Jackson non ci siamo mai incrociati con Dirk e soci, mi auguro che Kobe faccia lo stesso step dell’anno scorso dopo la serie con OKC.Fondamentale andare sul 2-0, penso sarà una serie simile a quella coi Suns dell’anno scorso.

    • A denti stretti devo quotare,. Bynum è stato dominatore assoluto. Adesso vediamo vs un centro forte. Ma Gasol? orrendo aldilà delle cifre

  23. Non credo che l’eliminazione dei Magic sia la fine per Howard, piuttosto per SVG, ma qualsiasi squadra con Arenas non va da nessuna parte e il turco è in fase discendente, poteva andare come comprimario da panca, ma non come starter. Ad Est perciò nessuna sorpresa tutto è andato come previsto. Ad Ovest invece le giovani realtà di Memphis e OKC hanno rimescolato le carte. Finale West tra Dirk e KD? La trade ha fatto bene ai Thunder (e in effetti un po’ anche ai Celtics). L’altra tra Denver e New York ha fatto danno a entrambe,

    A ben guardare Hawks contro Bulls potrebbe riservare ancora qualche scintilla, perché i Bulls qualche battuta a vuoto ce l’hanno e poi è odioso il gioco sporco di Noah, anche se rende molto e in passato ha portato due titoli NCAA. Qualche settimana fa avrei detto sweep per i Bulls, ma ora non ne sono convinto. Arrivare ancora a Celtics – Hawks anche quest’anno però mi sembra ancora improbabile.

  24. La fiducia sui miei Lakers resta immutata, quando scendono in campo non c’è squadra che li possa fermare!
    Dallas scaccia via i cattivi pensieri, certo è che i Blazers dovrebbero fare la preparazione a Lourdes, facendo prima una capatina a San Giovanni Rotondo e a Fatima.
    Dispiace per Howard, personaggio unico, quasi alla Shaq, dell’NBA, ma i Magic sono alla fine di un ciclo. Certo è che ora i Bulls beccano una squadra contro cui Thibodeau potrebbe disegnare una difesa perfetta (grandi individualità contro un sistema difensivo). Insomma, mancano solo gli Spurs o i Grizzlies ed il quadro si completa. Però, che belli i playoff NBA!!!

  25. Sui Magic ho preso una cantonata pazzesca….ero convinto ke stessero giocando a nascondersi,…ke ai playoff avrebbero tirato fuori il jolly Arenas,ke in versione Agent 0,avrebbe risolto molte partite a via di trentelli…ero convinto ke si fossero “scelti” il quarto posto,xk un cammino contro Hawks e Bulls,poteva tranquillamente portarli in finale….ero convinto ke J-Rich,Hedo e gli altri avrebbero innalzato di tanto il loro rendimento nei playoff…..errore pazzesco….un plauso agli Hawks,ke senza trade assurde,senza free-agent ke si mettono d’accordo,hanno costruito nel tempo un bel gruppo,ke quest’anno,con l’aggiunta di un giocatore troppo spesso sottovalutato(il buon Kirk ,che tra le altre qualità ke ha,conosce Rose quasi come le sue tasche) potrà togliersi molti sfizi….un applauso anche a chi criticava e continua a criticare il contratto di JJ….senza Joe questi erano quasi in lottery….con Joe vanno a giocarsi una semifinale di conference,dopo avere eliminato i Magic,e ,almeno dal mio punto di vista,con qualche possibilità di arrivare in finale…

    • ma lo hai visto arenas??? era difficile pensare solo che potesse tenere il campo 30 minuti altro che trentelli….
      e sinceramente non credo che atlanta possa impensierire chicago..pero bella serie da parte loro…

  26. @ tracymcgrady
    per carità,giusto che ogni tifoso tiri l’acqua al mulino della propria squadra,ma la mia “querelle” coi sostenitori magic è antica,ed è iniziata 3 anni fa quando scrivevo per playitusa i pezzi sulla semifinale di conference pistons-magic (4-2…) ogni articolo era subissato da critiche dei fans magic,solo perchè facevo notare l’evidente superiorità di rasheed e co.

    è bello il tifo convinto per la propria squadra,ma ogni tanto aprire gli occhi è anche meglio,qndo all’inizio della serie ho fatto notare che gli hawks peer me erano favoriti,magician mi ha fatto uno sproloquio che sembrava tifoso del barcellona cn l’elenco degli ottimi risultati ,a suo dire,di orlando negli ultimi anni….

    il progetto magic quest’anno ha subito una battuta d’arresto,a mio modestissimo avviso assai molto prevedibile perchè si è deciso di puntare su giocatori poco sani (arenas) e minestre riscaldate (il turko)…

    • Ma infatti….non avevo prove di questo….erano idee che mi ero fatto nella testa….e che con l’inizio dei playoff si sono distrutte….più che altro su Arenas erano speranze,anche se ormai mi sono convinto pure io che quello splendido giocatore che abbiamo ammirato non tornerà +….:(

  27. Su Durant-James passo veramente… che tristezza….

    Veniamo alle notte:

    ATL-ORL
    Ne ho viste poche di partite di questa serie quindi quello che dico non è affidabile al 100%…. la differenza per gli Hawks l’hanno fatta principalmente, in ordine di importanza imho:
    – l’avere Hinrich al posto di Bibby… Captain Kirk ha difeso in maniera ottimale sui p’&’r di Nelson… non è mai andato sotto nello scontro diretto e in più ha contribuito pure in attacco..
    – Crawford…. l’avere un giocatore che porta vagonate di punti senza bisogno di giochi per lui in pochi minuti è pura manna nei PO… e per di più sembrerebbe che Jawal abbia imparato pure a passarla…
    – Horford… giocatore in assoluto più sottovalutato della Lega… le cifre dicono non sono statuarie (12+10+4) ma il suo impatto sulla serie è stato decisivo…
    Alla fine la partita che ha deciso il tutto è stata gara1… quella dei 40 e passa di Howard… dal punto di vista Magic invece si può pensare ad una ricostruzione… tuttavia un grosso MA sulle possibilità future resta….Turkoglu in primis, ma con quel contratto e questi PO come lo scambi? Lo stesso dicasi per Arenas, che scade l’anno prima ma chiama il doppio dei soldi del turco…
    Io, fossi in Otis Smith, se voglio tenermi Howard, busserei alla porta per qualche star importante (CP3), sacrificando vagonate di giocatori in primis Nelson..

    Situazione difficile in quel di Orlando… per non parlare della possibilità di cambiare coach… anche io concordo su Adelman, che è richiesto dal mondo intero….

    NOH – LAL
    Serie finita quando i Lakers hanno cominciato a giocare nel pitturato… CP3 non ha ripetuto le prestazioni monster di gara1 e gara4 e quindi la L è arrivata di conseguenza… Hornets che escono comunque a testa alta, Lakers ora all’esame ben più complicato che si chiama Dallas….

    POR – DAL
    Ci stavano per ricascare… incredibile la pause mentali che hanno i Mavs nel momento più importante della partita… serie solo Roy ha portato alla sesta, altrimenti si sarebbe chiusa in 5…. Mavs che finalmente riescono a vincerne una fuori..terza affermazione esterna dalle Finals del 2006, bella scimmia che si sono tolti dalla spalla… ora arrivano i Lakers, serie sulla carta molto molto difficile da afforntare, specialmente con il fattore campo avverso…

    Blazers che escono a testa alta ma con dubbi legati al futuro… 2 nomi su tutti: Roy e Oden… passa tutto da questi due….

  28. Ragazzi
    ma è possibile avere un allenatore per la Regular season
    e poi cambiarlo per i PlayOff?
    Sarebbe possibile…:-)

  29. tracy non te la prendere forse l’ho detto in maniera un pò cruda ma questa è la pura e santa verità. mi scuso con te e tutti i tifosi magic ma i fatti sono alla luce del sole. i magic delle finals 2009 secondo me era molto più forti di adesso (cioè del dopo trade) e comunque ripeto mi spiace perchè la franchigia di orlando meriterebbe un altro palcoscenico…

  30. Davo favoriti i Magic.
    Tolto questo appunto una delle chiavi di lettura potrebbe anche esser l’aver dato minuti a Collins e Pachulia portanto “in più occasioni” Horford a 4 ( suo ruolo e concordo con showstopper ) e Smith a 3. Bravi Hawks.

    • Esatto. Ho scritto in un intervento dopo gara 4 che la mossa giusta di Drew nella serie è stata panchinare Marvin Williams e far scalare Smith e Horford (fisico e centimetri a dovere per contenere Bass e Turkoglu), buttando contro Howard corpaccioni come Pachulia, Collins, all’occorrenza Thomas e con anche Powell a disposizione.
      Tra l’altro Williams ieri ha messo un paio di canestri importanti in fila nel quarto periodo, dove gli sono stati lasciati a disposizione parecchi minuti.
      Il quintetto dell’anno scorso cedeva centimetri agli avversari, quello di quest’anno assolutamente no.

      • Sì, credo che la “svolta” in casa Hawks sia stata questa scelta scalando, come riporti precisamente, e lasciando “solo” Howard a mettere punti-rimbalzi prendere “bastonate” (vedi Pachulia) e renderlo “nervoso” (altro punto, oltre i liberi, dove deve lavorare). Il resto l’hanno fatto i bravi tiratori e il “buon” Hinrich.

  31. Ragazzi tornando ad una risposta precedente, dove si chiedeva se Belinelli fosse FA e dove potesse andare, una possibile soluzione potrebbe essere quella dei Bulls.

    Premettendo che se riescono ad arrivare ad una star è meglio, penso che il buon Beli pur di andare a giocare in un contesto vincente non si metterebbe a chiedere la luna. E certamente quello sarebbe il posto dove poter sviluppare ancora di più la fase difensiva. E sugli scarichi ha dimostrato di esser pronto, per cui potrebbe essere una buona spalla per Rose.

    So che per i Bulls il top sarebbe prendere un big come guardia, ma secondo me al buon Beli un pensierino potrebbero farcelo.

    • …i tori hanno già Korver specialista sugli scarichi… servirebbe un “Sepholosa” un mastino difensivo… visto che i punti (tanti) li porta Rose…e in difesa Bogans ormai fa il giusto e nulla di esagerato…vero anche che tra il Beli e Bogans l’italiano sarebbe forse meglio…

  32. Risultati giusti e serie andate alle più forti.

    Magic
    Il loro tempo è finito. Pagherà SVG (ingiustamente) perchè non potendo cambiare i giocatori lo si fa con l’allenatore. Il grosso male è stato riprendere Hedo che ha di fatto fatto perdere dei pezzi pregiati. A guardare i risultati si sono presi J-Rich e Arenas e perso Gortat, Carter, Lewis e Pietrus. Ora la situazione è pesante: J-Rich non lo potranno rifirmare visto il salary cap sopra 76 mln, hanno un duo che si pesta i piedi come Arenas e Nelson, un Hedo incedibile specialmente dopo questi PO e un buon gruppo di giocatori.
    Che fare?
    Scambi che coinvolgeranno Redick, Q-Rich, Duhon, Bass e forse lo stesso Nelson. Non ci sono alternative. Dovranno trovare un modo per allestire una squadra competitiva anche in ottica Howard. Se lo vogliono tenere Smith dovrà fare dei miracoli. Insomma non una bella situazione.

    SVG
    Andrà via e se fossi a Colangelo uno così lo prenderei al volo. Non dimentichiamoci che ha creato e modellato due squadre che sono arrivate alle finals (Heat e Magic) per cui il talento è provato. Sa lavorare riuscendo a tirare il massimo dal materiale umano che ha.

    Mavs
    Sono contento per loro. La serie è andata oltre la quinta per demeriti loro. Suicidarsi in gara 4 è stato un colpo terribile che sono riusciti ad assorbire. Meglio per i PO. I Blazers hanno dato quello che avevano. Non sono d’accordo con l’equazione Oden-Roy-Wallace-Aldridge-Miller….sarebbero stati una contender. Forse sulla carta anche se a me Oden, vuoi per infortuni a catena, non mi ha mai impressionato. Sicuramente sarebbero stati molto più tosti ma da titolo non so. Ovviamente è un discorso da bar.

    Fernandez
    Piangesse di meno e lavorasse di più. Serie orrenda. Ha avuto sei gare per dare un segno. Invece un bel 4-18 per gradire.

    Hornets
    Bravissimi. hanno dato quello che avevano. Hanno vinto due gare perchè i Lakers hanno nicchiato? Non conta nulla quello che conta sono i risultati. Ottimo Paul, ma è un fenomeno per cui non c’è nulla di cui meravigliarsi mentre LA era semplicemente più forte. Si sono rodati per la sfida contro i Mavs, partendo da favoriti.

    Marco
    Bravo. Ha steccato un paio di gare ma nelle altre ha dato il suo. Sono certo che troverà un contratto. Non so dove andrà ma se lavorerà sodo avrà una buona carriera NBA. Glielo auguro. Concordo con chi parlava di Monty e la crescita di Marco. Questo dovrebbe far riflettere su come un coaching staff conticchia. Che Toronto prenda lezione.

  33. “pur di andare a giocare in un contesto vincente non si metterebbe a chiedere la luna”

    Ma di chi parliamo? Di Belinelli o di Karl Malone nel 2003?
    1) non può chiedere la luna, perchè non ha nessuna qualifica per farlo. 2) Dipende se in un contesto vincente ce lo vogliono, non se lui vuole andarci.

    • Ma riuscite a prendere i commenti senza andare ad alzare i toni per fare polemica?

      Il chiedere la luna per luna sono relativi. Da hoophype l’anno prossimo lui ha un contratto con qualifying offer a 3.3M.
      Ora se rinnova io mi aspetterei che un qualsiasi agente andrebbe a chiedere dai 4M in sù.

      E il suo non chiedere la luna sarebbe: ok vengo in un contesto vincente, contratto di 3-4 anni a (in media) 2.5-3M all’anno. Ti sembrano troppi?

      Insomma cerchiamo di rimanere in toni civili e discute in modo amabile come sono stati i messaggi di alert e shannon. Grazie.

  34. Gli scemi del villaggio Mavs passano il turno nonostante tutto lo scetticismo generale in 6 gare, quando potevano essere benissimo 5 senza il mega suicidio di gara 4 (suicidio che stava per avvenire anche stanotte). Tutti davano per scontati e facili i passaggi di turno di Spurs, Lakers e Magic quando gli Spurs rischiano seriamente un’uscita clamorosa, i Lakers dovevano fare un comodo sweep e cosi’ non e’ stato e i Magic sono usciti. Ora un’affascinante semifinale con i Lakers, anche se li vedo nettamente favoriti ma i playoff insegnano che nulla e’ scontato. GO MAVS!

  35. Ai Bulls serve una guardia che sappia crearsi un tiro non dipendendo da Rose e che non sia un buco in difesa….

    I nomi imho sono 2 (che farebbe fare un ulteriore step verso il titolo): Mayo e JR Smith..

    Marco andrebbe bene uscendo dalla panchina al posto di un Brewer imho…. non è uno da quintetto per una squadra da contender, non nello spot da guardia…

    • Quotissimo. Le due guardie migliori a disposizione, anche se Smith mi sembra più adatto uscendo dalla panchina che in quintetto.

    • …JR Smith per quel discorso di non essere un buco in difesa… bè…cozza un pochino… Mayo sicuramente meglio…secondo me…

  36. buongiorno a tutti! io non so voi ma sono abbastanza choccato da come è andata la serie ATL-ORL! Ho sempre pensato che i Magic oltre il secondo turno non ci potessero andare, quest’anno li ho visti spesso e ho anche avuto occasione di vederli dal vivo contro i Mavs…gli Hawks mi davan l’impressione di una squadra al capolinea, l’aggiunta di Hinrich gli ha fatto bene e in ogni caso JJ non dico che si è guadagnato il suo stipendio annuale con questa serie ma il suo l’ha fatto eccome! hanno giocato di squadra,combattuto anche con tanti colpi sotto canestro e Howard troppo solo non poteva fargli vincere la serie…secondo me ai Magic non resta che rifondare…se fossi in loro userei il metodo Williams e cederei ora DH per cercare di ottenre qlcosa d buono in cambio…i Lakers vincono com era prevedibile e i Mavs vincono la battaglia al Rose garden dove passare non è mai facile no matter what!

    • Anche perchè se DH volesse andare per forza ai Lakers, ora come ora minimo otterrebbero Bynum, dovendo fare uno scambio.

      E quindi non avrebbero il buco nero come centro per la partenza di Howard. Poi qualora si affaccasse qualcun’altro alla porta per Howard, beh sicuramente porterebbero buoni pezzi a casa.

  37. Bravo ammiraglio.
    Gente come cris paul rende all star o perlomeno buoni giocatori anche i manichini…fare 6 punti a partite con un paul e’ da vergogna dai…
    Manco fosse un muro in difesa il beli…
    Dai secondo voi rose vuole come starter il beli per vincere l’anello……ma dai…
    secondo me o fa il comprimario (panchinaro decente, 7/8 uomo) anche in una contender oppure, con il nuovo cba, torna in europa e guadagna di +.
    Il beli nn e’ da nba, perlomeno nn e’ e nn sara’ mai uno starter.
    Deve decidere se fare il panchinaro in NBa o lo starter in europa.
    Non ha ne i numeri ne ha dimostrato chissa’ cosa per meritare di +.
    cavolo ha giocato con paul….aveva willie green davanti come rotazioni…mica la madonna e tutti i santi dai…

    • Per te è da NBA o no?
      Nessuno parla realmente di un Beli da quintetto in una contender, e chi lo fa sbaglia a mio modesto parere, ma di un giocatore che parte dalla panca, come ce ne sono a bizzeffe nella NBA. Non mi sembra che ci siano decine e decine di fenomeni meglio di lui. Perchè se non è da NBA allora dovremmo usare il pallottoliere per quante seghe ci sono.

      E’ un buon giocatore che in questa lega ci stà benissimo. Che poi giocherà 15 minuti invece di 25/30 è un altro discorso.

  38. @hanamichi sakuragi
    Hai ragione…magari fossero tutti sani!!!
    COme riflettevamo con un mio amico questa notte, mentre seguivamo la partita, per POrtland sembra sempre che l’anno prossimio sia sempre quello buono, ma purtroppo per noi l’anno prossimo non arriva mai…

  39. Howard

    Non è usuale giocare 48 minuti. Se poi lo fai più di una volta significa che non ci sono alternative. E quando giochi tantissimo senza un attimo di tregua per riposare non solo fisicamente ma anche mentalmente, non puoi pretendere di essere lucido nel finale di gara.

    Hawks
    Ottimo l’uso di Pachulia e Collison con Horford da quattro. Hanno permesso ad Al di produrre in attacco senza svenarsi eccessivamente in difesa. Ieri ha smazzato anche 6 assist. Woodson a ripetizione.

  40. Per me Belinelli in Nba ci può stare, non come starter ovvio ma come sesto settimo uomo si, secondo me una squadra la trova, alla fine ha fatto una buonissima stagione, 10 punti di media con ottime percentuali in RS, coi Lakers ha fatto più fatica ma ci sta, spesso accoppiato con Artest ricordiamo.

  41. Prima di tutto onore ai vincitori, dopo l’anno scorso hanno cambiato poco, in meglio e sono riusciti a far uscire tutte le nostre lacune, e quando dico tutte dico tutte. Complimenti davvero ad ATL.

    Rimane il rammarico per non aver sfruttato le occasioni e aver avuto poca fortuna, in tutte e 3 le gare in Georgia, per ribaltare il fattore campo, tra tutti ricordo il tiro di tabella da 10 metri di Crawford sul -1 in gara 3 e il tiro piedi per terra di JJ per il pareggio in quest’ultima gara 6.

    Sono 2 i punti ragionati del mio post: il primo è dedicato ai momenti che questa squadra ci ha regalato negli ultimi anni:

    – aver espugnato il Garden in gara 7;
    – aver dominato i Lebroners in Finale a Est (senza quella magia di gara 2 di Lebron la serie poteva addirittura chiudersi sul 4-0).
    – il tap-in mancato del buon rookie per pareggiare la serie a L.A.
    – i 2 liberi mancati da Howard per andare sul 2-2 e il siluro di Fisher del pareggio per l’OT
    – il canestro da 3 di Hedo in gara 4 a PHILA, il canestro di Rashard in gara 4 in Finale contro i Cavs
    – l’8-0 nei 2 turni lo scorso anno….i record….

    …record contro ATL per scarto dato in una serie
    …record di tiri da 3 in una regular season
    …record del numero di tiri da 3 segnati contro i Kings
    …record vari del nostro totem (su tutti i 3 difensori dell’anno)

    …e tanti altri…insomma senza un anello per noi tifosi Magic questi sono stati anni straordinari..

    dopo BOS e L.A negli ultimi anni ci siamo noi, e lo dico con grandissimo orgoglio.

    Il secondo punto riguarda l’anno che verrà, decisivo per la nostra franchigia.

    I discorsi su Howard oggi sono inutili, verdremo tra un anno esatto dove saremo, è lì che prenderà una decisione…

    Otis rimarrà, se dovessi puntare sul coach direi Rivers, che tra l’altro conosce molto bene Howard avendolo già allenato 4 anni. SVG lo amiamo tutti noi tifosi, ma il suo massimo lo ha dato.

    Otis invece può fare meglio, e chi parla di spazi salariali intasati e alcuna possibilità di movimento si sbaglia di grosso. Abbiamo un mucchio di giocatori validi scambiabili, ripeto gli unici fissi sono Hedo, Gilbert e Howard.

    Otis punterà tutto su Paul che cambierà squadra quest’anno…e se si impuntasse anche lui come fanno ormai tutte le star di questo mondo non avrebbe un motivo uno per non venire a Disneyworld.
    Sicuramente ci sarà una mini-rivoluzione, non penso che terremo J-Rich ma promuoveremo Redick titolare…prenderemo un 4 migliore di Bass e un cambio per Howard.

    Hedo è arrivato scarico come non mai, sicuramente non è più quello del 2009 ma da buttare non è, lo stesso vale per Arenas sul quale punto molto il prossimo anno dato che si preparerà al meglio durante l’estate e curerà il suo ginocchio.

    Aspettiamo le mosse di Otis…d’altronde noi tifosi ORL siamo abituati così…un colpo ad effetto a stagione lo tira fuori sempre…discutibili…ma li tira fuori sempre.

    GO MAGIC GOOOO!!!

    • Concordo sul discorso Coach. Per me, SVG ha finito il suo percorso ad Orlando. Il problema è però trovare un allenatore che possa avvallare una squadra con quattro perimetrali ed un centro dominante. Perché il problema non è tanto sul sistema di gioco, quanto sulla presa mentale di Van Gundy sui giocatori. Secondo me però, il futuro dei Magic, si decide in questa off-season e non nella prossima: se Howard dovesse vedere un progetto valido da quest’estate, allora l’anno prossimo potrebbe restare; “versa vice” se dovesse vedere che la squadra non fa il salto di qualità, è molto probabile che faccia le valigie. Ecco, in quest’ultimo caso, a L.A. sponda Lakers, saremmo ben lieti di trovargli un posto dove posare le valigie, sebbene (inutile negarlo) la scelta definitiva sarebbe OKC: Westbrook-Durant-Howard…

  42. Se il beli diventa avra’ una carriera come ha avuto bogans sara’ un successo…non di +

  43. @tracymcgrady1 – alert70

    Sì, credo che la “svolta” in casa Hawks sia stata questa scelta scalando, come riporti precisamente(tracymcgrady1), e lasciando “solo” Howard a mettere punti-rimbalzi prendere “bastonate” (vedi Pachulia) e renderlo “nervoso” (altro punto, oltre i liberi, dove deve lavorare). Il resto l’hanno fatto i bravi tiratori e il “buon” Hinrich.

  44. scusami Magician ma x me i discorsi su Howard sono importanti ora se tifo Magic,se se ne vuol andare non deciderà all ultimo minuto della prossima free agency,ma molto prima, perciò il gm dei Magic (che non è un cazzone,tutt’altro) ha 2 opzioni: rifare tutto il supporting cast oppure scambiare Howard ora x fare in modo di non perder potere contrattuale! in ogni caso sui successi della squadra son d’accordo è una squadra che questi anni ha si è tolta molte soddisfazioni…hanno anche un monte salari spaventoso (se nn ricordo male al mondo solo Real,Barca,Lakers e Yankees spendon di più) quindi ci sta che qualcosa l’abbian raggiunta…comunque la nuova arena dei Magic è una figata,proprio bella e anche funzionale!

    • Sei stato all’Amway Center? Uao, spero di metterci piede anche io prima o poi…

      Otis Smith farà di tutto per eseguire la tua prima opzione: rifare il supporting cast.
      Non sarà facile, quindi nn escluderei un fallimento che porti dritto alla seconda opzione.
      Dovremo aspettare un bel pò per avere risposte. La cosa brutta dell’uscire di scena ad Aprile è che devi aspettare 6 mesi pieni prima che arrivi l’occasione di tornare in campo e rifarti…

      • si ci son stato a natale, era Magic vs Mavs,avevan appena fatto la trade,c erano ancora i posters di Pietrus e VC figurati! mi ha colpito molto J-Rich….mi piace molto come SG,non sarà un animale da poff però lo terrei! bisognerà aspettare e vedere chi saranno i giocatori a roster a Ottobre….in effetti sarà così: se rifar il supporting cast non dà risultati c è poca scelta..!

  45. the magician

    E grazie che gli unici punti fissi sono Hedo, Gilbert e Howard… tolto il terzo, gli altri 2 hanno zero mercato e prendono uno sproposito… il turco 10 mln e l’ex Agent0 19 mln di $ (sticazzi aggiungo io..), che unito a quello che prende Dwight fanno 48 milioncini in 3… nell’anno del lock out mi pare duretta ricostruire solo da questi 3….

    • E poi… certo che i sogni sono CP3 e D-Will… ma prenderli quest’anno è prettamente impossibile.. Paul prende 16 mln l’anno prossimo, idem Deron… ed entrambi hanno la player option per il 2012… molto più facile che si muovano fra 12 mesi, al max a febbraio tipo Melo quest’anno… e a prescindere ci vorrà spazio e francamente non vedo come ORL possa trovarlo…

  46. shannondunk

    Il problema di JR è che è senza cervello… non è assolutamente vero che è un buco in difesa, semplicemente difende quando ha voglia… io ricordo ad esempio la serie vs i Lakers nel 2009 dove JR difese in maniera incredibile su Kobe… sfigai il 24 aveva deciso che quella sarebbe stata la sua miglior serie in carriera…

  47. visto? the magician ha elencato una serie di dati inutili come se il suo team fosse il barcellona…invece sn i Magic…che negli ultimi anni sn dietro nn solo a celtics e lakers ma anche a spurs e pistons…

  48. Accio

    Guarda che i miei toni erano civilissimi; se volevo passare da incivile ti davo del coglione, cosa che invece non mi sogno di fare con nessuno (oddio…). A Chicago mi auguro non vada dato che mi stanno molto simpatici e spero prendino di meglio.

    Sonnie
    Ti ringrazio, ma ricordati anche che in NBA c’è stata e c’è gente come Vujacic o Pavlovic, quindi lui ci può stare. Certo, darlo come guard titolare è decisamente troppo, ma come panchinaro (non assolutamente sesto uomo) non è una blasfemia.
    Sottolinei anche che ha accanto Chris Paul, per me il più forte play del pianeta da diversi anni, quindi è tutto un pelino più facile.

    Concordo con Showstopper sui papabili nomi; mi piacciono entrambi, ma sono sempre due perfetti imbecilli. Peccato perchè il talento è sconfinato per entrambi, ma se poi non lo sai sfruttare…

  49. Magic

    Non è che sia così facile per Smith mettere sul piatto della bilancia Nelson-Redick-Bass….. e sperare che NO lasci andare Paul. Perchè alla fine uno come Chris ne avrà di contendenti a fargli la corte. E non credo che il folletto guardi solo in Florida. Non è per essere pessimista ma quanto franchigie possono offrire giocatori appetibili agli Hornets?

    Tanto per dire leggevo in un post giorni fa (forse il sacbee) di un interessamento dei Kings per Paul (non so se era una bufala). Mettevano sul piatto Udrih+Evans. Capisci che agli occhi degli Hornets un Evans in cambio di Paul suona benissimo mentre un Redick o Nelson meno. Se poi Sac si trasferisse a LA capisci che l’attrattiva aumenterebbe anche per il ragazzo.

    Questo per dire che le contendenti per CP3 ce ne sono. Poi ovvio se i Magic puntassero ad altre star il discorso cambierebbe.

  50. marcolkt

    Scusami, ma nn capisco il paragone con il Barcellona… Che poi intendi il Barca cestistico o calcistico?

  51. Alert

    Ahahahah, casualmente hai fatto l’esempio dei tuoi Kings, sei fazioso! :-D
    Credo che Paul voglia una squadra in modalità “win now!”, o cmq una che lo diventi all’istante con il suo innesto. Orlando, avendo a roster un certo Dwight Howard, è una delle destinazioni migliori possibili. Meglio di Sacramento di sicuro. Lo stesso ragazzo la mise al top della sua lista personale la scorsa estate, poco sopra New York.
    Il caso Anthony ci insegna che ormai sono i giocatori che decidono.
    Il problema è il salary, quello si. Anche io nn vedo grossi spazi di manovra…

    • Non ci provare…..ehehehheeh

      A me Evans mi va bene se cresce come ci si aspetta da lui. Poi se parliamo di contender vorrei ricordarti che i Kings a differenza dei Magic hanno spazio salariale per investire in FA e pezzi pregiati per gli scambi. Quindi come potenziale da finale NBA non siamo così ad anni luce.

      A proposito di guardie

      Ci sarebbe un certo Thornton che potrebbe fare gola ai Bulls. Spero rimanga a Sac o Anaheim che dir si voglia. Il ragazzo non è demente e sa crearsi il tiro come e quando vuole. In difesa non sarà arcigno, ma se gioca Boozer…..

  52. colgo l’occasione della vittoria atlanta nella serie x ricollegarmi a certi discorsi che ho letto in questi giorni

    qualcuno nei giorni passati si è beato del fatto che gallo=bird non fosse più all’interno di questo forum e che si respirava un’aria migliore…opinabile

    in proposito voglio rimarcare il fatto che apparte la sua sicuramente esagerata lunghezza dei post, va dato atto della sua competenza e equilibrio nello scrivere

    x ricollegarmi alla partita, direi che ci aveva visto lunghissimo quando diceva di voler a tutti i costi hinrich ai lakers (x carità si vedeva che era un buon giocatore)…è stato sicuramente quello che ha cambiato la serie quest’anno

    certo, orlando non era propriamente quella dell’anno scorso, ma potenzialmente sempre un’ottima squadra e i tiratori avranno giocato male ma howard è salito molto di livello rispetto alla serrie dell’anno scorso…la differenza l’ha fatta atlanta ed in particolare il nuovo play al posto di bibby, visto che gli altri erano quelli di 1 anno fa

    • Non solo, anche difendere in single coverage su Howard. La lezione Celtics l’hanno capita benissimo.

      Gallo=bird

      Se vuole scrivere per me è il benevenuto. Nessuno è perfetto o sempre equilibrato. Io parlo dei “miei” Kings come possibile contender il prossimo anno, spinto dal tifo/speranza che tutto vada per il meglio. Ovviamente chi non tifa i Kings potrà leggere nei miei post una certa “follia”. Questo per dire che gallo come tutti a volte andava a sud. Ma fa parte del gioco. Basta non esagerare e rendere il forum una battaglia tra il singolo e il mondo intero.

      Quindi se riposta non posso che essere lieto.

    • Ecco, avevo notato l’assenza di gallo=bird ma non ne so i motivi, che cosa gli è successo?

  53. Per torare sul discorso belinelli.
    Ha giocato una discreta serie contro i lakers partento in quintetto.
    Non sembrava certo fuori luogo in quel contesto. Certo si poteva far meglio, è indubbio, ma cose si dice… ci stava dentro.
    Se si è daccordo con quest’affermazione Belinelli in NBA ha un futuro da giocatore di sistema.
    Indubbiamente gli anni con Nelson non l’hanno aiutato a crescere..

  54. Ultimissima cosa su Paul

    Da non trascurare il problema proprietà… al momento le operazioni della franchigia le dirige l’NBA e se non trovassero nessun acquirente continuerebbero a farlo anche in futuro… quindi, io non credo che Stern -o chi per lui- rinunci ad avere CP3 a New Orleans… Primo perché con l’ex prodotto di Wake Forrest New Orleans resta comunque una franchigia con un minimo di appeal per gli altri giocatori, secondo per una semplice questione di mercato, con un CP3 in meno e un Nelson in più l’economia della franchigia andrebbe a sud in poco tempo…

    Senza contare le polemiche che potrebbero nascere se davvero l’NBA avallasse un qualsiasi scambio che veda coinvolto uno dei primi 2 play della Lega….

    Questione molto complessa…

  55. Mavs passano, e Dirk dimostra di essere uno che nei playoffs sa alzare il suo livello, sempre.
    Mi spiace per i blazers che in teoria potrebbero presentarsi con miller, roy, wallace, aldridge, oden con batum, mattews, camby, fernandez dalla panca…insomma un roster non solo per far bene, ma per vincere. Troppa sfiga per loro.

    Howard è l’ennesima dimostazione che da soli non si può vincere, ha iniziato benissimo, poi piano pinao hanno preso le misure anche a lui, ciò nonostanteha chiuso con 27+15 col 63% dal campo e il 68% ai liberi, numeri da shaq.

    Lakers che smettono di giochicchiare e fanno quello che dovevano fare qualche gara fa, chiudere la serie.

  56. cioè se lo scambio è fattibile non vedo perchè cp3 non possa essere messo in qualsivoglia trade..

    • Perchè al momento gli Hornets sono gestiti direttamente dall’NBA e non sarebbe corretto cedere il proprio miglior giocatore a un’altra squadra andandola a rafforzare. Un conto è se lo fa un proprietario per risparmiare o per scelta sua, un conto è se lo fa la lega che rappresenta tutte le squadre.

  57. Giangio

    Nene ha la option il prossimo anno, ma non ho idea se la eserciterà o meno.
    Se lo facesse non potresti acquisirlo causa cap e anche in caso di una sign&trade, chi mandi a Denver?
    Camby+Fernandez? La vedo dura..

    Lakers che sbrigano la pratica. Complimenti a NO che l’ha resa più difficile del previsto. Grandissimo Chris Paul, ma si sa quanto soffriamo le PG di quel livello.
    Belinelli è un panchinaro in questa lega, mettiamocelo in testa. Bynum continua la sua crescita. Pau sembra più fresco. Il mamba è ecumenico. Dallas, per come si accoppia con i nostri, non credo sarà un problema.

    Atlanta passa senza farsela addosso. Fine di un mini-ciclo per i magic di SVG. Prevista rifondazione. Unico obiettivo tenere il 12.

  58. si difesa in single coverage su howard, si hedo penoso, si j-rich non decisivo, ma il vero assente x orlando è stato nelson, in teoria il secondo violino di questa squadra

  59. scusate l Off Topic…ma sul serio voi pensate che gallo = bird non scriva piu?? casualmente dopo la sua sceneggiata con relativa partenza sono comparsi decine di utenti che nei mesi precedenti non si erano mai visti,,,posso ovviamente sbagliarmi ma non credo alle coincidenze…se stai leggendo, e credo tu lo stia facendo voglio dirti che potresti tornare con il tuo nome perche apparte la liunghezza incredibile dei tuoi post e l assidua frequenza di essi molte volte i tuoi interventi erano competenti..
    scusate l OT
    gallo spero in una tua risposta!

    • Ma saranno anche fatti suoi, dov’è e dove non è. Magari in questo momento è in Indocina a combattere i comunisti, che ne sappiamo? Se ha voglia di scrivere scrive, se non ha voglia non scrive. Se vuole scrivere sotto pseudonimo buon per lui. Se così fosse gli farei i complimenti per avere imparato finalmente il dono della sintesi…

  60. showstopper

    Hai assolutamente ragione. NO è in una sistuazione penosa senza un proprietario. Non dimentichiamoci che l’accordo tra Kings/Hornets (Thornton-Landry) non è stato gradito da Cuban e non solo da lui. E’ una franchigia in amministrazione controllata per cui ogni movimento di mercato è difficile se non impossibile.

    Lo stesso Stern non vuole che questa situazione continui per non urtare l’intero mondo NBA. La soluzione la stanno cercando negli investitori locali. Seattle sarebbe la soluzione perfetta ma ovviamente la declineranno per non dimostrare di aver fatto una porcata con la città e con la storia della Key Arena. Certo che NO con il basket c’entra come i cavoli a merenda.

  61. NO

    Dal fattaccio di Katrina Stern è deciso a tenerla li. E’ una zona povera e la sola franchigia NFL non può assicurare un indotto per troppo tempo. Non essendoci ne una squadra di hockey ne una di baseball è chiaro che gli Hornets offrano una boccata d’aria. Peccato che la gente faccia fatica a riempire l’arena pur avendo avuto Paul nel roster.

  62. Rafael

    Grazie per la risposta sulla biondona del video del gallo, la voglio in un film porno si!!!!

  63. mi spiace per i blazers giangio, speriamo che in futuro roy possa tornare sano……..

    ragazzi sapete se domenica sera sportitalia trasmette gara 1 tra miami e boston? giocano alle 2130 orario italiano…..

    • poca roba in linea di massima.. visto il quasi certo lock-out non c’è nemmeno da biasimare chi si fa un altro annetto “sui libri”.

      • Sono convinto che eviteranno il lock-out. Troppi soldi in ballo e la situazione economica è tale da spingere tutte le parti in causa ad una riflessione. Fermarsi significherebbe perdere una montagna di soldi.

  64. Draft

    Bah…. non è neanche detto che si fa un altro anno al College l’anno prossimo becchi un contratto migliore… anzi…

    Detto questo, l’unica speranza per Cleveland di resuscitare è quella di avere la prime due pick e selezionare Derrick Williams e Irving…

    Interessanti imho i nomi che escono da Duke dati a primo giro… mi riferisco a Nolan Smith e Kyle Singer… spero tanto vengano scelti da squadra con un sistema ben definito come Bulls o Thunders…

  65. I Lakers avanzano, con troppa fatica..ora sotto con i Mavs e poi contro i Thunder (che mi preoccupano molto di +).
    Alcune riflessioni sulla serie Lakers-Dallas:
    – Terry fa paura:sarà lui l’ago della bilancia della serie. Ogni volta che ne metterà + di 20 dalla panchina, Dallas avrà la possibilità di vincere.
    – Gasol: contro NewOrleans ha giocato decentemente solo le ultime gare. Considerando che gioca + minuti di tutti i lakers, deve rendere di +
    Cmq se lo Zen limita Terry, vinciamo in relativa scioltezza..
    GO FOR THREEPEAT!

    • ….io dico ODOM sulle piste del Tedesco… si vince li la serie… senza il tedesco non vanno da nessuna parte…

      • mah..Nowitzky farà cmq i suoi punti, ma è Terry che può cambiare l’inerzia delle partite..
        Senza la sua energia, asfaltiamo dallas come sempre..

  66. Grande attesa per Miami Boston, Bulls Hawks, Dallas Lakers e forse Memphis Thunders…

    Su espn danno favoriti gli heat, principalmente in 7 gare, e credo che sarà anche il mio pronostico, legato anche al fatto che gli heat avranno il fattore campo.

    Dallas Lakers, la vedo grigia per i mavs, anche se nulla è detto. C’è un problema, chi marca Kobe? ci fosse stato butler almeno non sarebbe stato un gioco da nulla per bryant, ma allo stato attuale mi pare che non abbiano una guardia in grado di contenere il 24.

    Però sotto canestro almeno hanno uno che sa giocare in difesa come chandler, e poi dirk non è mai facile da marcare.

    Direi 4-3 Lakers.

    Chicago atlanta è per tutto già vinta dai bulls, ma io non la vedo così sbilanciata. Gli hawks sono usciti alla grande dalla serie contro orlando, vincendola tatticamente, e credo che riserveranno a rose lo stesso trattamento usato con howard: lasciamo segnare ma annulliamo gli altri. Ora, tutto dipenderà da deng e boozer, il primo ha dimostrato di esserci quando serve, il secondo deve riscattarsi da una serie imbarazzante contro indiana.

    Su memphis sas non saprei, a questo punto può succedere di tutto perché mi vienem difficile dare per sconfitti gli speroni. Certo in questo momento mi pare che i grizzlies siano messi meglio in quanto a difesa in una ipotetica sfida contro Kd e westbrook. Vedremo…

    • Mi era parso di cogliere una notizia su un infortunio a Boozer………è vero? Perchè se lo è la serie con Atlanta è tutt’altro che scontata!!!

  67. Ineteressante

    “According to several sources, the front office will encourage D’Antoni to revamp his coaching staff to hire a defensive coach. In the past, D’Antoni has been reluctant to seek outside help, most famously refusing Steve Kerr’s request four years ago to hire Tom Thibodeau in Phoenix”.

    Ci stanno provando. Vogliono indurre D’Antoni ad affidarsi ad un allenatotre difensivo. Non sapevo che Kerr aveva proposto Thibo. Non sarebbe stato male. Forse la storia a Phoenix sarebbe stata diversa. Comunque sta diventando di moda. Sembra di vedere il coaching staff della NFL dove ci sono allenatori specifici (difesa, attacco, special team) + il capo allenatore.

    A NY sareebbe auspicabile.

    Read more: http://www.nydailynews.com/sports/basketball/knicks/2011/04/29/2011-04-29_knicks_seeking_more_d.html#ixzz1KueRqc5e

  68. @michele
    Grazie Amico!
    Ma oggi nessuno mi può consolare…Anzi che non ho litigato con un amico su Fernandez…
    Ma non si può litigare su ste cose, eravamo entrambi amareggiati….

  69. giangio
    non so quali sono i piani dei suns ma che ne dici di lopez?
    prende ora tra i 2 e i 4$ e scade con offerta tra 2 anni. lui è perfetto per il cap blazers mentre i suns, pieni di vecchietti sembrano tentati dal fare tabula rasa e ricominciare a costruire tra un paio di anni perchè hanno nash, hill e carter + le scadenze con offerte di pietrus e brooks.
    deandre jordan è free e kaman che costa quanto o + di nene sono valide alternative.
    sopratutto kaman lo vedo + adatto al ritmo e al gioco di Mcmillan, che ne pensi? in + kaman potrebbe abbassare notevolmente le pretese a differenza di nene perché + vecchio e punterebbe ad un contratto lungo per finire la carriera e tentare almeno una volta la scalata al titolo. ah marc gasol è free come zach ma li danno già per rinnovati ( io non sono così certo che abbiano i soldi che tutti e 2 vogliono ma è possibile che rimangano per molto meno).
    per il gioco e il ritmo io preferirei un pivot classico e cioè alto di presenza con + rimbalzi che punti insomma un guardaspalle per aldrige.
    dare odom + uno dei doppioni della panchina per un play vero e sperare in un parziale recupero di roy e i blazers sono una contender se poi roy tornasse all’80% siete qualcosa in + di una contender.

    • Zach ha rinnovato anche se i siti non mettono il suo salario nel computo. Gasol ha intenzione di farlo e lo spazio per firmarlo c’è. I Grizzlies hanno in scadenza Battier e Haddadi due giocatori di cui possono fare a meno. Ovviamente se Shane volesse rifirmare lo dovrebbe fare a cifre più basse dei 7 mln che prende, mentre O.J. Mayo ha un contratto per un altro anno.

      Credo che i Grizzlies faranno di tutto per mantenere il duo di lunghi che tanto bene sta facendo.

  70. Su Kobe ci va Marion, con quali risultati non so ma secondo me spesso sarà lui ad essere accoppiato con Bryant.

  71. TracyMacgrady guarda tu sei uno dei pochi obbiettivi (vabbè sei tifoso quindi vedi il bicchiere mezzo pieno e ci sta), però gli altri due tifosi magic sono insopportabili…se provavi a dirgli che i Magic non erano favoriti al titolo ti tempestavano di insulti sostenendo che loro avevano fatto le finali, se gli dicevi che Carter non era poi questa grande aggiunta ti davano dell’incompetente perché Vincenity è un mostro, la guardia che mancava per fargli fare il salto di qualità (si è visto)…provi a dirgli che lo scambio non è stato sta magata e sei un cretino perché adesso hanno l’attacco più atomico che ci sia…sotto 2 a 1 con Atlanta e ti vengono a dire che Atlanta ha finito di vincere nei playoff con una sicurezza nata da non si sa da cosa…le vittorie di Atlanta sono dovute solo al fatto che non stanno giocando bene loro, i meriti degli Hawks sono nulli…eeeee bastaaaaaa, ci credo che poi uno gli stanno sul piffero i Magic!

  72. Alert

    anch’io ero convinto che ora, rispetto al 99, ci siano troppi interessi per potersi fermare.
    Ma allora, perchè annullare la Summer League?

  73. alert
    pure io sapevo una roba del genere ma spero che battendoli stasera e domani gasol capisca che a menphis non vincerà mai un titolo mentre a portland si.
    così sono contento io e pure giangio che si divertirebbe l’anno prossimo con una squadra che così composta difficilmente non arriverebbe almeno alle finali di conference.
    anche io tifavo per i blazers ma sopratutto tifavo contro i mavs, infatti adesso forza lakers!
    con tutto il rispetto per dirk e kidd, che un titolo lo meriterebbero, ma considero cuban un vero…………….. questione di pelle ma appeno lo vedo mi irrita come nessuno in vita mia. giuro!

  74. da tifoso lakers… se boston perde contro miami per il fattore campo.. mi incazzo come una jena…

  75. grazie, ottima notizia, ci vediamo domenica sera allora.

    mi dispiace un po’ per i magic coi quali abbiamo battagliato tanto negli anni scorsi, era una vera e propria guerriglia forumistica………spero che howard possa rimanere a disneyland.

    giangio, dai l’orgoglio del rose garden veglierà su di voi, ne sono sicuro………

  76. Vetriolo

    Ti ringrazio, io sono cmq appassionato dell’NBA in generale e quando posso intervengo anche su altre squadre e gicoatori, nn solo sul mondo Magic. Forse questo mi permette di avere una visuale più ampia e obiettiva sul mondo del basket americano.
    Però sono affezionato a Magician e Magictommy che con me compongono il gruppo di tifosi di Orlando, quindi spero che il forum possa apprezzarli senza prendere di riflesso in antipatia una squadra che, in 22 anni di storia, ha raggiunto le finals due volte anche se senza mai vincere il titolo e ha fatto vestire la propria casacca a campioni come Shaq, Penny Hardaway, McGrady, Grant Hill e in tempi più recenti Howard e gente che nella prima parte di carriera ha fatto grandi cose in questa lega come Carter e Arenas.
    Prima o poi un anello lo vinceremo! :-)

  77. @blocksteal
    Bisogna vedere bene come imposteranno la squadra l’anno prossimo,
    e cioè se panchinare Batum (che dice che per lui va bene…tanto è giovanissimo…) per prendere un centro valido…oppure far giocare Aldridge da 5 con Wallace da 4 e Batum da 3…
    Diciamo che con un centro classico con Wallace da 3 forse siamo più forti…
    Sia chiaro, Camby ha fatto un ottimo lavoro, ha aiutato Aldridge dal punto di vista difensivo e ha costruito con lui un gioco alto basso notevole…
    Ma per il resto in attacco non c’è, e ieri è stato lampante che Dirk con 5 falli si è piazzato su lui e stava tranquillo!!!
    Un centro che qualche volta potesse essere pericoloso renderebbe Aldridge ancora più pericoloso, e visto come è andato quest’anno…
    NENE per me era l’ideale, perché buono e giovane.
    Lopez dei Suns secondo me cambia poco, meglio il fratello…
    Jordan è un Camby giovane con molto meno talento
    Mentre Kaman non sarebbe niente male…buona idea…considerando che anni fa abbiamo fatto un buon scambio con loro…

  78. Miami vs Boston ovvero, lebron, wade, bosh vs pierce, allen, garnett, rondo.

    Un pò di numeri per presentare la serie.

    Dwyane Wade vs Boston dei big 3
    Regular Season:
    13 Gare 21.5 Pts 3.9 Reb 6.2 Ast

    Playoffs
    5 Gare 32.6 Pts 5.6 Reb 6.8 Ast

    LeBron James vs Boston dei big 3
    regular season
    15 gare, 31.3 Pts, 6.5 Reb, 7.5 Ast.

    Playoffs
    13 gare, 26.7 Pts, 7.7 Reb 7.4 Ast.

  79. blocksteal

    Perchè Memphis non dovrebbe avere chance di vincere l’anello mentre Portland si? Per te Gasol ai Blazers sarebbe una pedina per vincere l’anello? Io non credo come non credo che in prospettiva i Blazers siano migliori dei Grizzlies.

    Memphis ha un quintetto base spaventoso se conti Conley (buono), Allen (buono), Gay (star NBA), Zibo (fortissimo) e Gasol (molto buono). In panca avrebbero Mayo, Arthur, Young, Vasquez + una scelta + un giocatore che potrebbe essere Battier. Inoltre se volessero mettere sul mercato O.J. potrebbero prendere qualcuno di funzionale al team, tipo una guardia.

    Insomma io i Grizzlies non li vedo per niente dimessi ma potenzialmente contender.

    I Blazers hanno due nodi non da poco: Oden e Roy. Come saranno? Che giocatori diventeranno? Avranno l’impatto che ci si aspetta da loro? Non sono per nulla convinto che li vedremo al loro meglio, pur dispiacendomi.

    • Alert
      adesso si è rivoltato il mondo…?
      Sto scherzando,
      ma quest’anno senza Roy e Oden abbiamo fatto un signor campionato con Wallace da dopo l’AllStar…Ai Grizzlies è mancato Gay, ma hanno giocato anche meglio senza di lui…
      Comunque va beh, oggi non me va nemmeno di ragionare più di tanto…:-)

    • l’unico forte che ha memphis è battier e tu lo metti tra panchina e tribuna??? mah…

  80. Come già scrissi..
    Come piffero fate ad affermare,in più con insensata certezza,che Por con Oden e Roy non solo sarebbe una contender (cosa che ora è BEN LUNGI da essere) ma addirittura LA VINCITRICE senza discussione.
    Sinceramente,e non dico per deludervi,penso che a Portland manchi ben più di questi due giocatori per diventarlo,e questo ammettendo che Oden fosse quello che VOI vi aspettavate.
    Perchè lo sfigato ragazzo,quando ha giocato,tutto ha dimostrato tranne che essere un giocatore pronto per l’nba,nè uno con quel “fattore x”.
    Tecnicamente per esempio è un beduino,fisicamente è mostruoso,ma non certo Shaq,il canestro non lo vede,non ha la propensione all’attacco e come rimbalzista (nba) è assai sopravvalutato (sempre parlando in prospettiva).
    Sinceramente in Portland non ci vedo niente di che,nemmeno con un Roy (campione si,ma non il Rose della situazione) al suo massimo (cosa impossibile putroppo).Meglio di gran lunga Memphis.

  81. Il problema di Oden, anche tornasse, è che dovrebbe aggiungere al fastidio di una corporatura fragile quello di essersi mangiato in infermeria due anni fondamentali per imparare a conoscere l’NBA e sviluppare il suo grande potenziale. C’è il rischio che il processo di sgrezzamento diventi troppo lungo e difficoltoso, se nn che resti un progetto del tutto incompiuto.
    Diverso il discorso per Roy, che invece ha solo bisogno di due ginocchia normali (hai detto niente!)…

  82. vetriolo

    Il nostro orgoglio è uscito esattamente 3 anni fa quando abbiamo incominciato a vincere…effettivamente noi rimaniamo sempre fedeli ai nostri colori convinti del nostro team, visto che di soddisfazioni ce ne siamo tolte parecchie…

    …il forum ha iniziato ad apprezzare i Magic solo durante i play-off dello scorso anno.

    Ricordo come se fosse oggi che 2 anni fa si parlava dei Magic come una squadra che sapeva solo tirare da 3 e che non sarebbe andati da nessuna parte….bistrattati da tutti ma veramente da tutti.

    Poi, anche grazie a Michele e alle serie infuocate contro i nanetti verdi abbiamo incominciato ad alzare la voce…..ma solamente perchè ci sentivamo bistrattati da tutti…ingiustamente visti, ripeto, i risultati…

    …purtroppo il lavoro mi impedisce di postare molto per cui quando riesco posto sempre sui miei Magic…tra poco visto che siamo in vacanza posterò anche sul resto così avrai anche tu una visuale più generale del pensiero. almeno il mio sempre che possa interessarti!!!:-)

  83. marcolkt

    (Battier) L’ho messo in panca/mercato perchè è in scadenza. Sarà un FA a fine stagione, quindi potrebbe fare le valigie anche per Minnie per quanto ne so. L’unico forte che c’è a Memphis? Spero scherzi. Perchè a me Zibo-Gay non mi sembrano poca roba.

    Giangio

    Capisco il tuo umore ma obiettivamente non avevate chance di farcela, anche se vi avevo pronosticati vincenti (più per una questione mentale), perchè i Mavs erano più forti. Gli infortuni, i giocatori mezzi rotti, etc.. hanno chiesto il conto e sai benissimo anche tu che i nodi da sciogliere sono tanti. Devono rifirmare Oden (forse), scelta tostissima perchè si partirebbe da 8 mln, hanno da rinnovare/prendere un play, devono sperare che Roy si rimetta in sesto e in più rafforzare la panca. Tante/troppe incognite.

  84. Oden non sarà mai quello che avrebbe potuto essere, il che è uno dei più grandi rimpianti che ci porteremo d’appresso. Ormai, oltre agli infortuni, ha perso gli anni migliori per conoscere la lega e per crearsi lo status di superstar. Roy, avesse due ginocchia normali, sarebbe tranquillamente tra i top 5 della lega. Leadership e qualità tecniche non gli mancano per niente, e ciò è stato dimostrato ulteriormente dalla gara 4 contro Dallas. Affermare che Portland sarebbe contender SE avesse Roy e Oden sani (e questo per il secondo significa aver avuto il tempo anche di sviluppare le sue caratteristiche), non mi sembra tutta quest’eresia, anzi!
    Ricordiamo però che “SE mia nonna avesse avuto le ruote, sarebbe stata un carretto!”

  85. giangio

    Si sono adattati a giocare senza Gay. Non sminuiamo il valore del giocatore. Quando tornerà porterà talento a vagonate oltre ad una inusuale capacità di essere decisivo nei finali.

  86. alert
    perché portland si e menphis no?
    bella domanda. ci provo: iniziamo col dire che per vincere serve giocatore che si elevi ai livelli dei primi 10 e gay, sebbene sia una star, lo vedo come granger un grande giocatore ma ne la prima ne la seconda ne la terza opzione per ruolo nella lega figuriamoci se parliamo della lega e non del ruolo mentre sia alridge che roy ( ginocchia permettendo) mi danno l’idea che nella loro migliore stagione con un cast attorno completo possano avere + chanche. secondo punto: la panchina che credo sia migliore sui due lati quella di portland e abbia anche un soprannumero adatto a scambi per completare la rosa.
    terzo elemento: menphis mi da, non so a te, la sensazione di una squadra già completa e che questo sia il suo livello e ammenoche di aggiungere una super super star non credo che mettere un buon giocatore in + sposti tanto anzi penso che ci siano + possibilità di rompere il giocattolo che di perfezionarlo al contrario di portland che prendendo un centro o libero o con scambio e un play per affiancare o sostituire miller meglio ( anche questo libero o con scambio) e con un roy al 50% e non all’80% penso che riempirebbe i buchi di oggi e farebbe il salto definitivo di qualità che ad oggi vedo + difficile per menphis.
    giangio
    troppo bello il lopez dei nets ma vaglielo a dire tu al proprietario russo.
    magari te lo trovi con il progetto del palazzetto nuovo, la carriola e i muratori con pala e piccone in mano………….. sai le risate!
    ti aggiungo un altro nome + difficile da prendere ma che sarebbe perfetto: bynum
    piccola avvertenza se si rompe le ginocchia non è sfiga ma siete voi che ve la cercate.

    • Bynum a Portland? Se prima si fa un bel tour comprendente Medjugorje, Fatima e Lourdes sì!

    • Non necessariamente vincono le squadre con la superstar, Detroit insegna.

      Vediamo come andranno a finire i PO. Memphis è ancora in corsa e se battesse gli Spurs non vedo impossibile fare lo sgambetto ai Thunder. Quindi se arrivassero alle finali di conference non li vedrei già sconfitti contro i Lakers. E tutto questo avverrebbe senza Gay. Voglio arrivare a dire che i Grizzlies non mi sembrano una squadra solo da PO ma una che al loro massimo possono dare fastidio a chiunque Lakers inclusi.

      Poi verrò smentito nei prossimi giorni ma li vedo ben strutturati e coperti in tutti i settori. Se proprio devo trovare un limite lo vedo nel ruolo di guardia che potrebbero coprire con la partenza di Battier.

  87. chi pensa, come me, che se memphis passa, potrebbe fare anche lo scherzetto ai thunder?

  88. Blazers
    Con Roy e Oden in ottime condizioni fisiche sono una contender fatta e finita. Sono i giocatori che mancano a Portland per essere completi: un go-to-guy, visto che Aldridge è sì fortissimo, ma lo vedo ancora come secondo violino extra-lusso, e un C di buonissimo livello, di quelli con i cojones, dato che mi sembra che Camby, oltre ad avere più o meno l’età di mio nonno, in difesa non rende un granché. Purtroppo il destino ha voluto che i due non siano coloro che avrebbero dovuto portare un anello o più in Oregon, ma due comatosi, senza speranza, che solo la forza di volontà e la determinazione possono far tornare in vita. Ora i Blazers sono un’ottima squadra, da playoff sicuri, ma nulla più. Mi dispiace per Giangio e tutti gli altri tifosi di Portland, ma questi il titolo, a meno che qualcuno guardi giù, non lo vinceranno mai.

    Grizzlies
    Squadra terrificante per intensità di gioco. In difesa, grazie a due animali come Allen e Battier (colpo dell’anno, alla faccia di Anthony e James), possono annullare chiunque e limitare l’illimitabile (ogni riferimento a cose e persone – Kobe – è puramente voluto), hanno una frontline fortissima su ambo i lati del campo e molto sottovalutata. In più il loro anello debole, Conley, è diventato la chiave per scardinare ogni difesa. Hanno perso la loro stella e principale clutch shooter per infortunio, tale Gay, ma in realtà di go-to-guys ne hanno due: Mayo, che è una testa di cazzo colossale ma che ha talento che gli esce dalle orecchie, ma sembra non averlo capito, e Z-Bo Randolph: non me ne abbiano Stat, Bosh, Nowitzki e compagnia bella, ma il migliore nel ruolo di AG è lui, soprattutto ora che sta facendo lavorare bene i (pochi) neuroni che ha. I Grizz sono fatti apposta per i playoff e nonostante non ci sia il nome altisonante, non c’è l’uomo copertina, non ci sono crybabies, sono una contender fatta e finita grazie al loro gioco, umile e ad alta intensità. Devono passare il turno con gli Spurs, che stanno violentando, ma per culo altrui devono aspettare fino Gara-6 per completare l’opera. Thunder-Grizzlies sarà la serie più bella insieme a Celts-Heat, ma non sorprendetevi di vedere la Durant&Westbrook corporation uscire a testa bassa dal FedEx Forum, chiedendosi dove hanno sbagliato.

    Boozer infortunato
    Sbaglio o quello che sta svuotando una magnum di Dom Perignon è Thibodeau?

  89. Boozer infortunato? Che culo!!!!!!! Magari diranno che le sue prestazioni da urlo erano condizionate dal brufolo.

  90. the truth in poche righe hai detto tante di quelle amenità da farmi venire la voglia di scrivere…

    -Camby in difesa non rende un granché… ma se sa fare “solo” quello?!?
    -Z-Bo Randolph: non me ne abbiano Stat, Bosh, Nowitzki e compagnia bella, ma il migliore nel ruolo di AG è lui… le seghe ti avranno accecato?!?
    -I Grizz sono fatti apposta per i playoff e nonostante non ci sia il nome altisonante, non c’è l’uomo copertina, non ci sono crybabies, sono una contender fatta e finita grazie al loro gioco… buona la ceres?!?
    -in realtà di go-to-guys ne hanno due… non saranno anche dei go to gays?!?

  91. Domanda:

    Ma se ste Grizzlies sono la squadra spauracchio dei PlayOffs, mi spiegate perché hanno chiuso la regular soltanto ottavi?

    Sarà ma a mio modo di vedere hanno avuto tanta fortuna nel trovare a) non la San Antonio della regular season, b) una squadra con cui si accoppiano più che bene, soprattutto sotto canestro e c) il miglior giocatore degli altri out in gara1 (dove guarda caso hanno fatto il break) e non al massimo nelle altri incontri.

    Che siano una buonissima squadra fuor di dubbio, ma se non avessero preso gli Spurs ma una tra Lakers, Mavericks o Thunders sarebbero imho già in vacanza….

    • x me i grizzlies si accoppiano bene anche con i thunder…saranno solo fortunati oppure sono anche “variegati” e quindi si possono accoppiare bene con diverse squadre?

      poi magari si sciolgono come neve, però un dollaro su di loro ce lo giocherei…sempre se stasera chiudono la serie

  92. La verità

    Ciccio Randolph sta facendo benissimo, ma metterlo nella stessa frase di Dirk è da denuncia eh…

  93. Tra l’altro in stagione Memphis guida 3-1 su OKC, Durant con Battier e Allen avrebbe una bella gatta da pelare, intanto vediamo se passano, per me la serie si decide stanotte, gara 7 in Texas non la vincono gli orsetti.

  94. Da quando in qua il record della RS conta così tanto? Se fosse così allora i Mavs non si sarebbero fatti sculacciare da GS o i Cavs avrebbero dovuto vincere un titolo NBA.

    A chi se lo fosse dimenticato i Grizz hanno avuto seri problemi di spogliatoio che hanno coinvolto Allen e Mayo. Inoltre hanno fatto a meno di Gay e solo con l’arrivo di Shane hanno iniziato una scalata che li ha portati ottavi per scelta loro. Potevano arrivare sesti.

    I Grizz si accoppiano bene con gli Spurs, si è vero ma perchè contro i Thunder no? Vi sembra che contro i Lakers siano messi così male? A me non pare.

    La serie contro gli Spurs è equilibrata ma non accampiamo scuse che con Manu i parziali non li hanno fatti. Non dimentichiamoci che se c’è una serie e per due miracoli in sequenza dei neroargento, il tutto senza Gay.

  95. Alert

    1vs8 a memoria, nei PO, ha visto uscire vincitrice l’ottava penso 3 volte nella storia… a memoria la primissima è stata la vittoria dei Nuggets di Mutombo vs i Sonics di coach Karl nel 94, poi i Knicks vs gli Heat nel 99 e i Warriors vs i Mavs nel 2007… quindi non è una cosa così usuale eh…

    • Vero ma i Grizz sono ottavi per scelta. Se fossero arrivati 6sti li avresti considerati diversamente?

      Io guardo al potenziale e allo stato di salute. Ed oggi sono al top della condizione e a 48 minuti dal far fuori gli Spurs. La classifica non la vedo perchè non conta nulla.

      Ovvio che la prova di maturità l’avranno stanotte. Se la superano ci sarà da divertirsi.

      Una serie Thunder-Grizzlies è da leccarsi i baffi. E poi sarebbe meglio per lo spettacolo perchè avremmo una finale di conference con una squadra giovane e forte.

  96. Showstopper
    Hai ragione tu, effettivamente Nowitzki è di un altro pianeta… Però tra Stat e Bosh, giusto per citarne 2, prendo Z-Bo.

    Chocolate Thunder
    Camby non lo conosco bene, l’ho visto poche volte giocare, non mi è sembrato un eccellente difensore, forse ho beccato le partite sbagliate…
    Li conosci i Pistons che hanno vinto il titolo? Non c’era una stella, una…
    Spiegami perché Mayo e Randolph (lui un po’ meno, magari) non li puoi considerare go-to-guys

  97. La verità;
    – in un post dici Randolph il migliore, in quello dopo effettivamente Dirk è di un altro pianeta… magari avere le idee più chiare ti aiuterebbe…
    – Camby l’hai visto giocare poco e non ti sembra un gran difensore… NBA Defensive Player of the Year Award (2006–07), NBA All-Defensive First Team (2006–07, 2007–08), NBA All-Defensive Second Team (2004–05, 2005–06), il tempo passa per tutti ma il palmares qualcosa vorrà dire…
    – la Detroit del titolo non aveva stelle? magari non aveva uomini franchigia ma il quintetto non era composto da soli buoni giocatori…
    – Mayo 40% dal campo, cifre simili al belinelli e tu lo reputi un giocatore da ultimo tiro? Randolph: in nba si è sempre sostenuto che i suoi 20+10 incidessero poco, magari una ragione ci sarà?
    -memphis da squadra che non ha mai vinto una partita nei play off a contender fatta e finita?

  98. prima ho letto che si parlava di paul ai magic. secondo me una squadra che ha davvero tanto da mettere sul piatto è memphis

    comunque ragazzi domani a prescindere da come va la partita tra memphis e spurs iniziate a lasciare i pronostici. quelli della seconda semifinale di conference ad ovest li lasciate a serie finita

    seguite quest’ordine per piacere

    bulls-atlanta
    heat-celtics

    lakers-mavs

  99. Sia chiaro,non credo ne in Por ne in Mem,ma tra le due,se la devo sparare grossa,scelgo la seconda.

    E poi SCUSATEMI ma se dite:

    Gli manca:
    UN CENTRO FORTE
    UN GO TO GUY(tra i primi 5 della lega,ciò vuol dire che,chiaramente,non si parla di Roy)
    UN PLAY COI CONTROCAZZI

    QUESTO GIOCHETTO FUNZIONA ANCHE CON I BOBCATS!!!!!!!

  100. Dallas che fa lo scherzetto ai Lakers? Si, poi? MJ torna per la terza volta e fa un altro three-peat?

  101. “Poi, anche grazie a Michele e alle serie infuocate contro i nanetti verdi abbiamo incominciato ad alzare la voce”

    eh sì, bei tempi!

    spero che tiferai per i nanetti verdi contro i vostri dirimpettai della florida…..

  102. Chocolate Thunder

    Condivido quasi tutto eccetto l’ultimo punto e se vogliamo Zibo.

    Per essere una contender non bisogna aver vinto 50 partite ai PO. Se una squadra trova la quadratura del cerchio avendo nel roster gente buona e in forma il passato non conta. Per cui se i Grizzlies qualcuno li vede come una contender si può discutere sul team non su quante serie hanno vinto ai PO. Perchè se così fosse allora dovremmo estendere il discorso ai Thunder.

    Zibo
    Beh alcune cosette le ha fatte in questo primo turno. Ha messo la tripla della vittoria e lo zampino in gara cinque vanificato da Gary Neal con una preghiera. Che faccia 20+10 inutili poteva valere fino a prima dei PO, oggi non me la sentirei di dirlo.

    Grizzlies

    Il loro record è stato voluto. L’ottava piazza faceva comodo perchè volevano gli Spurs. Come non saranno scontenti di affrontare i Thunder con la quale hanno un record 3-1 in RS che non varrà molto ma da l’idea che in una eventuale serie ci saranno. I Lakers sarebbero i peggiori ma diligentemente li hanno evitati fino ad una possibile finale di conference. Se ci fosse non avrebbero nulla da perdere con la confidenza di chi ci sarebbe arrivato non per caso ma per meriti. Per quello che conta sono 2-2 in stagione.

  103. bulls-atlanta 4-2
    heat celtics 2-4

    lakers-mavs 4-1
    okc-mem 4-2 (se passa Memphis naturalmente)

  104. Ma perchè i Thunder adesso sono una contender? Memphis poi? Si vabbè, stiamo all’ammazza-caffè…

  105. Altro che la sagra della caciotta oggi…

    The Magician

    “Il nostro orgoglio è uscito esattamente 3 anni fa quando abbiamo incominciato a vincere…effettivamente noi rimaniamo sempre fedeli ai nostri colori convinti del nostro team, visto che di soddisfazioni ce ne siamo tolte parecchie…”

    Scusa ma quando leggo di questi commenti, davvero provo paura e pietà. Sono quei commenti fatti con lo stampino, intrisi di ovvietà e frasi fatte, che trovo sui blog delle squadre italiane di calcio. I “tuoi colori” stanno in Florida, a migliaia di Km e diversi fusi orari di distanza. Le soddisfazioni di cui parli poi mi sfuggono, visto che di titoli in bacheca nn ne vedo molti

    Debbo ammettere che dopo i supporters Lakers (ma quelli fanno gara a se), quelli Magic si distinguono spesso per equilibrio e sobrietà

    AK47

    “Roy, avesse due ginocchia normali, sarebbe tranquillamente tra i top 5 della lega” Ok…ti ricordo che fino a due anni fa Roy le aveva le ginocchia normali, ora facciamo ad occhio i primi 5 della Lega: LBJ, Kobe, Wade, KD, Rose (vado a braccio, ce ne potrei ficcare altri). Il buon Brandon ha mai giocato a tali livelli?
    E questo senza negarne il talento o il potenziale

    Memphis una contender? Di cosa? Gay una superstar? Di cosa? Poi che il nucleo sia stra-buono nn vi sono dubbi (ricordiamoci però anche che se pure Gay era in salute, dubito avrebbero fatto di meglio, e questo deve far riflettere il front office), ma il go to guy io nn lo vedo, nn si sa se Gasol rimane, e vediamo Z-Bo col nuovo contratto…

    Con i se nn si combina una mazza, ma se Portland avesse la salute dalla sua, si, sarebbe una contender. A parte Miller che presto andrà sostituito, ci sarebbe il go to guy (Roy), il riferimento sotto canestro (Aldridge), un eccellente centro difensivo (Oden), due ali piccole superbe (GWallace e Batum, con il 2° che ti fa pure il 4 tattico), due guardie di riserva di ottimo livello Rudy e Mattwes (di cui uno scambiabile per un point man)

    Poi mi dovete dire in base a cosa Oden è (era) un “rimbalzista sopravvalutato”. Io invece ricordo che prima di rompersi, le sue statistiche in rimbalzi e stoppate per minuto erano tra le migliori della NBA. Fate voi

  106. ..sulla discussione Portland vs Memphis dico solo una cosa… sono ben contento che ci sono squadre come Blazers, Grizzlies, Pacers, Thunder, 76ers, Hawks che con scambi oculati e scelte al draft han creato degli ottimi “giocattoli”… a Memphis faranno come ad Atlanta (firmato JJ a cifre importanti, più i vari Horford, Crawford, Smith) cercheranno di tenere insieme il giocatollo rifirmando anche Gasol oltra a Z-Bo (appena rifirmato) e Gay (l’estate scorsa)…. lo stesso vale per le altre, indiana con Collison, Hibbert, Granger… Thunder, Harden, Westbrook, KD… a Phila i vari Holiday, Williams, Turner (sottotono quest’anno ma credo verrà fuori bene l’anno prossimo) Young…

    …preferisco squadre che creano dal nulla, a quelle che disfano tutto per prendere grandi nomi (NY)…

    Ps… con un mercato fatto bene anche Denver rientra nel gruppo sopra citato…

  107. D’accordissimo sul fatto che Memphis non sia na contender, però io non comprendo questa visione degli infortuni che imperversa nel blog
    Se manca il gino in gara1, è la fine degli spurs, il motivo dell’eliminazione e posso anche capire, se manca il miglior giocatore alla squadra avversaria (Rudy) tutta la serie memphis ha tratto beneficio! una cosa è dire che hanno sopperito bene alla sua assenza, un’altra è dire che la sua assenza è una maledizione per gli spurs, perchè questo è il messaggio che sta passando! ora fermo restando che Gay non è lebron e manco melo, però cazzo chi sarebbe più forte di lui nel reparto piccoli di memphis? allen? battier? conley? young?

    • concordo. Inoltre il fatto che stiano facendo qualcosa di inimmaginabile senza di lui, non implica che non avrebbero potuto fare lo stesso (o di meglio) CON lui.

  108. “Artest non è stato fondamentale nel titolo dell’anno scorso”, nuova perla di Bagatta

  109. Leggo di un Butler che miracolosamente potrebbe (a quanto pare dovrebbe….) rientrare coi Lakers

  110. OT

    Assente per due gg. causa lavoro, torno e leggo velocemente risultati e vs. commenti.. non ho visto le partite quindi la mera lettura mi ha dato solo le seguenti certezze:

    1- buona parte degli utenti ha organizzato una grigliata 48 ore no stop con annesso lambrusco e oppiacei e si sono sbizzariti in una gara a chi postava di più
    2- A quanto pare alla grigliata c’ era un cugino di durant che ha raccontato che Durant si trasferisce a LA
    3 – Il cugino di Durant è andato di recente a Disneyworld visto che ha parlato pure con DH
    4-(spiace per i magic ma almeno) devo smetterla di leggere che il loro GM è un genio
    5- finalmente è palese che LBJ è il nuovo pippen e non va a LA perchè è scarso

    …..direi che è ora di finirla di farsi le canne.

  111. dontrythisathome

    le canne non sono la causa di chi fa questi commenti,fidati servono cose molto più pesanti…

    • concordo, credo abbiano accompagnato la grigliata con una scorpacciata di funghi Pejote…

  112. Anche oggi risultati abbastanza prevedibili, anche se le gare sono state più combattute…

    …non capisco tutto questo scetticismo su Dallas che circola: avevano di fronte l’avversario più forte tra tutte le 8 squadre con il vantaggio del fattore campo e hanno vinto comodamente in 6 gare, che potevano essere 5 senza l’incredibile suicidio di gara 4… …hanno un bel quintetto e una panchina notevole… …penso che i lakers dovranno faticare e non poco per buttarli fuori…

    …vedo invece troppo ottimismo sui thunder: una squadra che attacca con due soli giocatori non credo che possa battere facilmente squadre come lakers, mavs e quella che arriverà dall’est (in particolar modo bulls e celtics che fanno della difesa il loro credo rischiano di asfissiarne completamente il gioco)…

    …sulla gara di stanotte: non vedo vie di mezzo… …o memphis vince facile o vince san antonio e riporta la serie sui giusti binari… …i grizzlies hanno avuto l’occasione della vita in gara 5 e l’hanno clamorosamente gettata via… …rischiano seriamente di pentirsene perché le gare 6 e 7 di solito sono il regno dei giocatori esperti e san antonio da quel punto di vista ha pochi rivali…
    …mi piacerebbe però che passasse memphis che, a mio avviso, è stata la miglior squadra di tutte in questo primo turno…

  113. Per me con Gay abile e aruolabile gli Spurs sarebbero stati già a casa da un pezzo. Magari con un sonoro 4-0. Che poi siano ancora in corsa e possano ribaltare la serie è un’altro discorso, perchè oggettivamente Memphis pecca di una certa inesperienza e ha buttato nel cesso almeno una chance grossissima per chiudere i conti (bastava fare fallo per non concedere un tiro da 3 punti in gara 5 e probabilmente era finita li….) e quando commetti errori del genere la paghi quasi sempre. A meno che non hai Kobe n squadra )))).
    Gay è un assenza importante, pochi cazzi al riguardo. Tra l’altro è pure uno che qualche buzzer beater lo ha pure messo in carriera, questo nei play-off è importante.

  114. Dire che Zibo è immarcabile è dire poco…

    Spurs che fanno la parte del pugile che non vuole mollare….

  115. Non avrei mai pensato che potesse succedere… Zach Randolph ha in pratica vinto da solo una partita decisiva per i PO, per giunta vs gli Spurs… ultimo quarto irreale con canestri iper ultra super forzati…

    Vedere Duncan in questo stato mi fa piangere il cuore…

  116. e’ finita. purtroppo è finita dopo 15 anni il nostro sogno è finito auguri agli altri.

Commenta