James ha trascinato i suoi ad una importantissima vittoria in trasferta in gara2

HEAT 85, BULLS 75 (Series tied 1-1)
Lebron James e Dwayne Wade trascinano i Miami Heat alla fondamentale vittoria in gara 2 che permette alla squadra di Spoelstra di pareggiare la serie e di affrontare le prossime due gare in Florida con maggiore tranquillità. Dopo i 103 punti concessi in gara 1, la difesa dei Miami Heat torna protagonista limitando l’attacco dei Bulls a soli 75 punti in 48′.

 

Chicago ha bisogno di quasi 4’ per segnare il primo canestro per poi sbloccarsi e chiudere il primo quarto sul +7 grazie alla tripla di Deng sulla sirena. Miami resta in partita grazie a Wade e Lebron con Haslem che verso la fine del 3° periodo regala un pesante +11 ai suoi convertendo il 7° assist di James. Chicago tra mille difficoltà ha il merito di non mollare e di trovare anche il pareggio a 7’ dalla fine la schiacciata di Gibson ma il finale è tutto di marca Miami Heat con Lebron James che infila 4 canestri e con la squadra di Thibodeau che segna la pochezza di 2 punti negli ultimi 7’ di gioco.

Miami concede ancora tantissimi rimbalzi offensivi (17) ma alla fine vince il duello nel pitturato (45-41) con ben 4 giocatori sopra i 7 rimbalzi totali. James chiude il suo match con una prova da 29 punti, 10 rimbalzi, 5 assist e 12/21 dal campo mentre Wade si ferma a 24 con 8/16 al tiro. Fondamentale l’apporto di Haslem che porta dalla panchina 13 punti in 23’. Chicago tira il 34% e chiude con 3/15 da 3 e con soli 2 giocatori in doppia cifra quali Rose (21 punti con 23 tiri) e Deng che mette a referto 13 punti.

Post By Kevin Di Felice (156 Posts)

Connect

163 thoughts on “NBA – Difesa e Lebron: Miami pareggia i conti

  1. Boozer si rinconferma per l’ennesima volta un’acquisto, per i Bulls, inutile e oneroso. Grande impatto di Haslam sulla partita; il problema di Chicago riguarda esclusivamente Rose: se non la mette lui son dolori…una domanda ai tifosi Sixers: chi prendereste come 16esima scelta al prossimo draft?

  2. Sinceramente pensavo che i Bulls vincessero anche questa, troppa era stata la differenza in gara 1. Anche se qualche segno c’era stato, a partire da una prestazione davvero troppo incolore e sedata da parte sia di LeBron che di Wade, troppo per nn pensare che gara 2 avrebbe avuto un registro diverso

    LBJ lo aveva detto, nn aspettatevi partite ad alto punteggio, e questo è stato, anche se dagli highlight, tra dunks e tiri da metà campo, mi pare che comunque ci si è divertiti.

    Contento per Haslem, dopo mesi a spaccarsi la schiena per tornare, stanotte ha raccolto i frutti del lavoro, dando una concretezza che, volente o nolente, Bosh nn può dare. Se davvero è questo per il resto della serie, considerando la differenza di reattività ed impatto delle due front-line (a favore dei Bulls), Miami ha trovato una pedina importantissima

    I Bulls mi sembrano tosti abbastanza da poterne vincere una in Florida. Non dico che succederà, nn dico che Miami nn sia favorita dopo questa W, ma pensare che i Bulls smettano di giocare duro, o di essere un avversario tosto, sarebbe per gli Heat un grande errore di sottovalutazione

    Una cosa che nn capisco del calendario. Questi rigiocano solo Domenica notte, mentre nell’altra serie si gioca stanotte, e poi di nuovo Sabato. Capisco che il trasferimento da OKC a Dallas è meno lungo, ma un paio di giorni di riposo in più pure a loro nn credo facessero schifo

  3. troppo Rose in attacco è stato così con indiana e atlanta ma con miami lo paghi. dopo una gara 1 corale i bulls ricadono nel loro vizio peggiore favorendo la difesa di miami. il 7/23 e le basse % non sono una novità per l’MVP ma questa volta non lo condanno ma condanno i compagni che hanno avuto paura e gli hanno messo la palla troppe volte in mano per non avere responsabilità.
    se la metti sul piano delle prestazioni individuali è normale che wade e/o james ti fanno il vuoto.
    bosh dove sei? 10 e 8 un turista!
    haslem, non ricordo chi lo ha postato per primo, ha mostrato la sua leadership e in particolare il rispetto di james mi ha colpito molto di + rispetto a quello quasi scontato di wade con cui fece la cavalcata nel 2006.

  4. Come sta vincendo le partite questo solo Dirk e Rose…. 29+10+5, 12su21 (con 3su7 ai liberi) e soprattutto i 4 canestri consecutivi che hanno deciso la W Heat…. dopo i canestri al Garden in gara4, dopo la sfuriata decisiva in gara5, ora questa fondamentale gara2… Lebron sta tappezzando i suoi PO con prestazioni numericamente diverse rispetto al passato ma molto molto concrete… questo è ovviamente da ricercare nel fatto che ai Cavs dovesse fare pentole e coperchi, avere la palla in mano per 48′ e 5 giocatori vs di lui sempre e comunque… e di conseguenza le % nei finali talvolta ne risentivano o addirittura doveva delegare al altri i tiri decisivi (sempre su scarichi da lui creati di primissima qualità)… ora invece, quando prende il proscenio nel momento clou, è a) sia più riposato, b) volente o dolente meno marcato perchè un occhio all’altro bisogna pure darla e c) è in fiducia dopo la serie con i C’s… Auguri a tutti.

    Detto questo, partita in equilibrio fino allo show di Lebron… Bulls pagano a mio avviso non molto il 3su10 di Boozer ma il 2su12 da 3 in combo da Deng e Korver, la maggior parte dei quali presi piedi per terra e in ritmo… da questo punto di vista leggasi le forzature di Rose, costretto per forze di causa maggiore a mettersi in proprio… la chiave tuttavia della partita è indubbiamente il rientro di Haslem, 13 punti fondamentali e soprattutto una presenza difensiva diversa rispetto a quelle pur positivi compangni di squadra.. Bosh si danna l’anima, Anthony è fondamentale in single coverage, ma Udonis è favoloso in aiuto.. per info chiedere a Rose, che ogni volta che penetrava si trovava ste bruttissima faccia con traccine orride sempre in mezzo ai piedi….

    Ora per i Bulls si fa dura… in Florida sarà durissima portare a casa una W… perché alla AAA non ci saranno solo James e Wade, ma tutti quelli spartiti nelle gare allo United Center.. Jones, Bibby e Chalmers su tutti….
    Servirà una prestazione monstre in difesa (diamola già per assodata) e una prova offensiva dall’arco di qualità visto che se hai in squadra uno come Rose che penetra con chiunque e contro cui devi per forza riempire l’area più del solito, tiri qualitativi piedi per terra ce ne saranno sempre… se al posto di 2su12, Deng e Korver fanno 5su10, allora c’è speranza di ritornare a Chicago…. l’opzione b) è una prestazione irreale di Rose e visto l’anno e i PO non mi sentirei proprio di scommettere contro l’ex TIger…

  5. Partita molto “maschia” con difese molte intense, LBJ nei minuti finali mette in banca la partita con una discreta tranquillita.

    Imho la serie è molto equilibrata e vedo probabile una possibile gara 7, abbiamo dato troppo credito a B\Loozer dall’ultima partita che si è sentito in dovere di smentirci sui suoi miglioramenti.

    Se i Bulls riescon a punire più spesso dall’arco per gli Heat saranno guai.

  6. Chicago 2 punti negli ultimi 7 minuti…come puoi pensare di vincere? E comunque in partita fino alla fine, serie apertissima e che secondo me finisce a gara 7.

  7. La sfida è stata sostanzialmente equilibrata e tra due ottime difese, la differenza l’hanno fatta le percentuali dal campo, non è pensabile vincere tirando con il 34% e con un Rose in versione diciamo “normale”. Anche in questa partita i Bulls hanno avuto molti secondi tiri frutto di rimbalzi offensivi e hanno tirato molto più degli Heat, ma semplicemente non la mettevano.

  8. Quoto tutto quello che ha detto showstopper, aggiungo solo come hanno detto già in tanti che se segni 2 punti negli ultimi 7 minuti ci sono grandi meriti della difesa heat ma anche demeriti piuttosto marcati dei bulls, sinceramente vedendo il primo tempo mi sembrava che chicago controllasse abbastanza la partita, l’attacco non era spettacolare ma sicuramente più fluido di quello heat e la difesa come al solito di altissimo livello, miami rimaneva attaccata perchè spesso dopo 20 secondi di tentativi sia lebron che wade pagano la cauzione per tutti con giocate singole come al solito spaziali, però credevo che nel secondo tempo questo non avrebbe pagato,ma se chicago si blocca in quel modo in attacco neanche la difesa migliore del mondo ha speranze di vincerla!!! è in questi momenti che si sente fortemente l’assenza di un piano b per chicago, di un’altro giocatore che possa crearsi un tiro da solo e che costringa gli avversari a rivedere i piani, purtroppo boozer non è quel giocatore, e secondo me una squadra con questa lacuna, benchè vendendo carissima la pelle non può vincere( sarei contentissimo di sbagliarmi)!!

  9. gara 3 la vince chicago se Thibo prenderà spunti importanti da gara 2 e essendo un grande allenatore e ancor di piu’ un grande conoscitore di basket lo farà ne sono certo.
    se triplicano rose la palla deve circolare di più e devono prendersi tutti gli altri 4 qualche responsabilità in + in modo da obbligare gli Heat a marcarli e a concedere a Rose l’ 1vs1.
    può venire fuori una grandissima serie

  10. detto fatto. una partita in cui lebron e wade fossero solidi per 48 min… così è stato… ovviamente lebron trascina fuori casa, come sempre… la prossima aspettatevi wade andare ben oltre i 30.

    sempre per ricordarlo a tutti.il miglior giocatore del pianeta, secondo praticamente tutti gli addetti ai lavori, da 3 anni si chiama lebron. E lo sarà per i prossimi 6-7. Quando conta esce fuori lui…

    serie molto finita.

    spoelstra almeno sullo stesso piano di tim… per me è meglio fonseca, in difesa miami è spettacolare….

  11. cmq penso che sia + interessante l’altra finale di conference, voi che ne pensate?
    + bella credo che non devo nemmeno chiedervelo.

  12. In your weis, non hai capito il mio discorso di ieri

    Il mio riferimento è soltanto a cose dette chissà quanto tempo fa e che non serve ripetere ogni santa volta. Poi che ti esprimi volgarmente che me ne frega a me? Per me puoi farcire i tuoi commenti anche con qualsivoglia tipo di blasfemia, non sarò di sicuro io ad offendermi.

    Mi sembrava solamente eccessivo ritirare spesso in ballo discursi passati; pure per parlare di LBJ, ogni volta dici ironicamente “il maggiordomo di Wade”. Ok, chi l’ha detto l’ha sparata veramente grossa, ma non serve che ogni volta lo ripeti…

    Su Nowitzki vabbè, peggio di Petrovic non si può sentire, ma quanto tempo fa è stato detto?

    Sul Gallo ti dico che non mi piaceva non perchè scrivesse particolari eresie ( che ho letto da parecchi altri qui), ma perchè attaccava delle pippe infinite che neanche il povero catilina se le è dovute subire. Era quasi una questione di monopolio naturale, dato che ogni discorso praticamente partiva da lui. Per il resto non è che mi infastidisse

    In conclusione, domanda sincera: non ti sembra che a volte ricalchi un po’ troppo su certe cose? O come si dice a Roma, che “ce stai a intigne”?

  13. Lebron strepitoso si mette gli heat sulle spalle e li porta alla vittoria, peccato solo per i liberi non è possibile che con la tecnica che ha li tiri con certe percentuali l’80% minimo deve raggiungerlo è l’unica categoria dove non é mai migliorato..
    Comunque Miami da capire a Chicago che forse i tori avranno il miglior sistema difensivo ma quanto ad intensità non c’è paragone se poi haslem dopo tutta una stagione fuori torna in forma sul più bello.. Se questi il prossimo anno mettono un centro decente la lega chiude.. Rose che tira male come il resto della squadra se tirano così in casa la vedo dura per Chicago.. Il problema è che Miami può prendere le misure a rose e company Chicago non può prenderla a lbj e wade.. Ora a Miami mi aspetto come al solito un wade super e un lebron su questi livelli… Ah ultima domanda a chi andava la palla nei finali??chi è che non li sapeva gestire??

  14. A chi dava gli Heat per morti dopo l’esito di Gara 1, ecco la risposta di LBJ e soci…partita tirata e decisa sul finale sia dalle giocate del numero 6 che dagli errori al tiro dei Tori…Serie che si prospetta molto dura e per nulla scontata. I Tori venderanno cara la pelle a South Beach. Non credo che il fattore campo sia più di tanto determinante in questa serie.

    Un plauso ad Udonis. Giocatore fonfamentale per gli Heat.

  15. Lebron e Wade ai loro livelli, ok, ma chicago riesce a tenere comunque miami a 85, grandissima difesa, all’altezza di gara1 e grande thibo nell’organizzazione nella propria metà campo! chi di voi, giocando contro miami, non firmerebbe per tenerli a 85? ciò che cambia rispetto a gara 1 è l’attacco di chicago che perde fluidità! rose francamente incolpevole, non mi sembra il 7/24 alla westbrook, qui gli viene chiesto di forzare, non ha durant di fianco…! boozer francamente difficile da commentare, scrissi che le poche chance di chicago risiedevano in un boozer vincente nel confronto diretto con bosh, per ora niente da fare. poi se deng e korver tirano in quel modo direi che la serie ha già un padrone. Dubito fortemente che Chicago possa tornare a giocarsi la quinta sul 2-2, essenziale sarebbe tenere miami ancora intorno agli 85 (molto difficile in florida) e sperare che rose spari il quarantello (se aspettiamo che boozer vinca una partita diventiamo vecci). Nota di merito ad haslem, altro tassello utilissimo, specie se alla fine si dovrà fare i conti con dirk…

  16. E’ evidente che a Chicago manchi un secondo violino a livello offensivo, un giocatore con continuità di rendimento in attacco e con un ventello nelle mani a partia, a cui affidarsi quando Rose non gira o è raddoppiato o triplicato. Nei piani doveva essere Boozer, ma vuoi per le difficoltà di integrarsi nelle nuova squadra, vuoi per gli infortuni continui di questa stagione, vuoi per demeriti propri, Carlos ha dimostrato di essere inidoneo a questo ruolo in una squadra da titolo.

  17. A me la partita di stanotte di Chicago non è piaciuta per nulla… …gioco molto prevedibile, poche variazioni sul tema…
    …e poi Rose veramente in giornataccia…

    …sinceramente dai bulls mi aspettavo di più, molto di più, anche se credo che peggio di così nella serie non potranno fare…

    sugli heat che dire? la squadra è quella e gioca in quel modo…

    …si dirà che ieri hanno vinto le difese… …a me sono sembrate due prestazioni mediocri e penso che chi vincerà questo turno rischi seriamente di fare da sparring partner a Dallas (se passerà lei) o di perdere con onore se passeranno i Thunder…

    …passando alle cose facete: ho visto wade sanguinare ieri… …quindi secondo la teoria di Marcolkt vuol dire che è tesissimo e a enorme rischio infortuni… eheheheh

  18. poce e brevi considerazioni

    1) probabilmente spoelstra fa le seghe a lebron..va bene che è il più forte di tutti, ma monopolizza l’attacco come se accanto a lui avesse 4 scalabrine

    2) haslem è tornato e serve come il pane agli heat, fondamentale stanotte

    3) bulls che prendono veramente troppi rimbalzi in attacco, come si è detto i giorni scorsi è un aspetto importante, ma non fondamentale, infatti nonostante questo miami ha vinto

    4) rose sbagliava canestri che di solito mette a occhi chiusi, spero e penso che la prossima partita sarà diverso

  19. Incredibile, davvero eravate tutti in bagno quando Dio ha distribuito il senso della misura…

    Adesso Bosh è in vacanza, la serie è non finita, ma MOLTO finita, Westbrook è un cancro per i Thunder… c’è altro?
    Due giorni fa Chicago era la grande favorita, oggi Miami è praticamente in finale. Diavolo, un po’ di coerenza!

    PS Ovviamente non è rivolto a tutti, ma è scoraggiante vedere che dopo ogni partita un sacco di persone saltano su dando dei giudizi assoluti che cambiano il giorno dopo.

    • Ti quoto alla grande…i giudizi assoluti, soprattuto in NBA, soprattuto in questa stagione, sopreattuto dopo play-off così ricchi di sorprese, dovrebbero essere banditi, ma il senso della misura non sempre è di questo mondo!

  20. Restiamo Umani
    Riguardo al discorso di ieri, io non ce l’ho con te, solo che non tollero certe volte alcuni tuoi toni. Io non ho in mente di fare sondaggi idioti qui dentro, non ho voglia di creare zizzania, e non ho in mente di chiamare chi controlla questo blog, perché ognuno ha il diritto di esprimere le sue idee. Il problema è che sei fin troppo conscio delle tue conoscenze cestistiche, e quindi tendi ad essere esageratamente passionale. A essere sincero, io fossi un moderatore tante volte ti avrei avvisato di calmarti un minimo e magari ti avrei bannato per qualche tempo. E poi, sì, quello che ha affermato che James è il maggiordomo di Wade (o meglio, che James a Miami è il secondo violino 10 stelle extralusso con i controcazzi) sono io: ma non da un punto di vista tecnico (per me il 6 è ben migliore del 3), era più dà un punto di vista di atteggiamenti: più umile e tranquillo Wade, più stronzetto e immaturo James. E poi, quello che vnto un titolo quasi da solo a Miami è Wade, non LeBron.

  21. Posso dirlo? Dopo gara 1 sembrava che la serie fosse già finita (pro Bulls), oggi sento gente che dice “Lebron è il migliore al mondo, serie chiusa” e tutte queste cazzate qui…
    La serie finisce quando una delle due vince 4 gare. Punto. Il resto sono seghe mentali.
    Detto questo ci sono alcune considerazioni che si possono fare (tecniche per favore, non facciamo sempre e comunque i tifosi con il salame sugli occhi), però i giudizi assoluti sono ridicoli e francamente hanno anche rotto. Detto ciò personalmente preferisco vedere gente che difende e partite anche a punteggi bassi piuttosto che una serie in cui vince chi segna di più e le difese sono spesso un opinione. Spero non si offenda nessuno, è bello poter discutere di basket nba con gente che quattro cose le capisce, ma ogni tanto si perde tempo (troppo?) in discussioni veramente di basso livello. Per quelli secondo me ci sono altri posti più idonei…

  22. Procione

    io che la serie miami bulls è finita lo dico da prima che iniziasse… ribadisco il molto finita..

    allenatore migliore, e wade e lebron insieme… poi adesso pure haslem…

    l’eventuale serie con okl non inizia nemmeno, 4-1 miami

    la serie con dallas mi spaventerebbe parecchio, dirk è stella vera, come solo kobe e lebron … ed è pieno di mezze stelline tutto intorno, ma il fattore campo deciderà (1 paritta di differenza e meno male che la regular non conta un caxxo)… 4-2 miami

  23. “quello che vnto un titolo quasi da solo a Miami è Wade, non LeBron.”

    Scusa, caro, ma questa mi è nuova… Io ricordo che avevano un tal Shaq, seppure in fase calante. Due play come Williams e Payton; un centro di riserva che avrebbe giocato titolare in altre 25 squadre; due ali come Haslem e Walker, non propriamente da cestinare; le due ali piccoli erano Posey e Kapono, allora un signor tiratore.
    Dai, da solo ci ha vinto solo Barry (forse Olajuwon)…

  24. @ spree
    Mi piacerebbe sapere che Nba vedi tu. Perchè secondo me non è mica la stessa che vediamo noi…

    Allenatore migliore? Secondo te quello di Miami è un sistema di gioco?

    Wade e Lebron insieme? Secondo te quei due giocano insieme? Averli nella stessa squadra non vuol dire che giocano insieme…

    La serie con OKL non inizia nemmeno? Torno alla mia considerazione iniziale… Mah…

  25. ehm…da solo non ha mai vinto nessuno… wade ha fatto finali clamorose, ma ha vinto con i due più dominanti sotto il ferro di quegli anni… wade ha dimostrato che con squadrette esce con il razzo ai playoffs o non ci arriva, come kobe…

    lebron con il peggior supporting cast della storia se l’e’ giocata con la miglior squadra dai tempi dei bulls… poi alla fine perde pure lui, perchè da solo non vince manco michael… da solo vince bolt.

  26. L’ammiraglio
    Io non ho un ricordo molto vivo delle Finals del 2006, quello che mi ricordo è che Wade prese per mano la squadra sotto 0-2 e la trascinò al titolo…

    • Ciò non significa che vinse il titolo da solo…Con tutto il rispetto, Wade trascinò quella squadra, ma se giocare con Gary Payton, Mournign, Shaq, Posey, Jason Williams, Kapono e Haslem è vincere da solo stiamo freschi

  27. Jwill miss U

    mai visto due tanto forti mettersi tanto al servizio uno dell’altro come lebron e wade, in attacco si aiutano parecchio, sempre pronti al taglio salva raddoppio ed i primi ed i secondi contropiedi sono figli della loro intesa, sembra giochino insieme da bambini, il tutto per l’alto IQ cestistico…

    spoelstra allenatore migliore di tim ( due mostri, uno più attuale per i tipi di giocatori che ci sono oggi) difesa più organizzata ed attacco meno ripetitivo, sicuramente il più moderno di tutta l’nba, il più mobile

    non vediamo la stessa nba, sicuro

    • Io credo che Spoelstra debba ancora dimostrare di essere migliore di Tibodeau. Alla fine sono opinioni, perciò come tali andrebbero trattate.

  28. io le ricordo benissimo, wade si travestì da jordan e giocò una serie epica. Ma non vinse da solo. Aveva due torri sotto che gli garantivano sempre punti, rimbalzi e stoppate nei momenti chiave dell’incontro… è come se adesso rose avesse howard e bynum che fanno staffetta (ai tempi shaq e mournig non avevano altri 5 rivali)… sarei pronto a scommettere su vittoria bulls e serie epica in finale di rose, o di wade, o di durant, o di lebron, o di kobe,o di paul o di…

  29. spree

    secondo me il migliore fra i 2 è thibo, insomma ha portato i bulls, che non hanno tutto il talento di lakers o celtics e nemmeno miami al miglior record della lega e alle semifinali di confercence

    che poi entrambi siano più orientati alla difesa non c’è dubbio, ma l’ex vice di rivers si è dimostrato leggermente più competente in attacco..che poi rose sia importantissimo non si discute, ma per esempio ieri con rose in panca i bulls sono andati sopra

    poi oh, ha vinto il coach of the year quest’anno, che per quanto questo premio è una cazzata, male non fa

  30. Decisamente. Il mio concetto di “attacco non ripetitivo” dev’essere parecchio lontano dal tuo…
    Ma non solo quello credo…

  31. Visti ultimi 2 quarti della partita.. MIA strappa una bella vittoria anche perchè i segnali non son proprio incoraggianti come può sembrare. Poi in Florida magari cambia tutto e gli heat spazzano via i bulls..Prestazione maiuscola di haslem al ritorno da un grave infortunio,bisogna vedere se riesce reggere un livello di gioco accettabile per tutta la serie. Cmq a meno che non si verifichi un crollo mentale dei tori in florida ,la serie è apertissima.

  32. penso che tim sia un mostro, solo lo vedo legato al passato, soprattutto offensivamente.

    Comunque io dico che è meglio fonseca, ma non è l’assoluto. La penso così perchè mi ricorda molto PJax, novità in attacco e difesa assurda. Davvero una difesa organizzato come miami e che riparte così bene l’ho vista solo ai celtics e ai bulls dei 90’… solo che i bulls avevano un certo pippen e jordan in difesa, boston garnett rondo e allen, questi chi hanno?… lebron ha delle mostruose doti difensive ma non è un grande difensore (detto da chi lo venera), wade è un grande difensore 5 min a partita… spoelstra sta facendo un lavoro assurdo…

    il coach of the year l’ha vinto pure l’ex allenatore dei cavs, ha messo su super difesa, ma in attacco non si lavorava molto ed i cavs eseguivano parecchio male… risultato: appena hanno incontrato suqadra più organizzata e con giocatori veri o giocatori più forti sono usciti, bost, orl…

    attacco ripetitivo era cleveland, miami è parecchio organizzato e vario e mobile…

  33. Provo a ritornare al 2006 per tentare di fare chiarezza…

    Partiamo dal presuppoato che, negli ultimi 15 anni, hanno vinto il titolo solo squadre con almeno 2 Top10.. Jordan-Pippen, Duncan-Robinson, Kobe-Shaq, Duncan-Ginobili+Parker, Garnett-Allen+Pierce, Kobe-Gasol… Solo in 2 anni ciò non è avvenuto, Pistons 2004, che però hanno avuto il miglior quintetto negli ultimi 15 anni e Heat 2006, che hanno vinto un titolo nonostante non ne avessero le possibiltà… In quell’anno infatti MiMi imho ha trovato pianeti allineati come nessuno….
    – suicidio Detroit in finale di Conference… E qui i Pistons ci hanno abituato a tutto, quindi poco male.
    – Wade Jordaniano da gara3 in poi… Dwayne ha giocato una delle serie più assurde mai viste, agevolato obiettivamente da fischi arbitrali che a Dallas ancora ricordano e dal fatto che in quello spot paperino non avesse nessuno per contrastarlo efficacemente (sempre se sarebbe baststo eh),
    – Riley chi si divoró Avery Johnson… Perchè quella Miami, pur avendo Shaq e Mourning, vinse serie e titolo con Posey da 4 e Haslem da 5, raddoppiando sempre Nowitzki e scommettendo sulle % di gente come Harris, Stackhouse e George…
    – Suicidio Mavs… Sopra 2-0 e +10 mi pare entrando nell’ultimo quarto di gara3…. Da quel momento cambiò tutto…

    Questo è per dire che, nonostante i grandissimi meriti degli Heat, quel titolo imho fu fivlio più di demeriti altrui…

    Per dire, se Dirk non porta ai sjpplementari gara7 vs gli Spurs, sono abbastanza sicuro che quell’anno Duncan avrebbe fatto il repeat…

    • A rileggerlo ora vengono i brividi.. che italiano.., come alibi posso solo dire che quando scrivo al telefono sono un disastro, più del solito…

  34. Noah mi è piaciuto molto, nel primo tempo davvero un animale. Poi ha fatto Stoppata+Rubata+transizione+ schiacciata tutto nella stessa azione! :D

    Boozer moscissimo in difesa, davvero un telepass. Se poi i minuti finali li deve passare in panca significa che Thibo ha davvero poca fiducia in lui…meno male che hanno Taj Gibson. Niente, stanotte LeBron ha sparigliato con quella tripla + 2 punti subito dopo.. da lì non c’è stata gara. Quelli hanno trovato pure il redivivo Haslem… -_- mo’ so’ cazzi per Chicago

  35. io mi ricordo che mezzo titolo miami se lo portava a casa con le stoppate di mourning… non si poteva tirare in gara 6…

  36. Una domanda…ma Milos Teodosic si è reso eleggibile per questo draft? Su di lui punterei a occhi chiusi se fossi un gm NBA

  37. Che Lebron sia il più forte giocatore del pianeta già lo sapevamo tutti.

    Che in una serie finale io mi prendo ancora un Kobe Bryant è un altro discorso…(non voglio ri-aprire dibattiti per favore!).

    Ho pronosticato Heat al massimo in 6…credo finisca proprio così.

    Complimenti a Spolestra, in difesa gli Heat sono veramente forti.

    P.S. Ottimo giocatore Rose…ha fatto una stagione spettacolare. Campionissimo.

    Più forti e decisivi di lui Bryant, Dirk, Wade, Lebron, Howard, Paul, Durant.

  38. Scusate forse non sono abbastanza gggiovane ma che ca..o vuol dire “imho” lo ritrovo in svariati post e non ne capisco proprio il senso

    I teoremi di showstopper sono illuminati e condivisibili ma sono e rimangono teoremi non verità assolute

    personalmente sono daccordo

  39. Julius

    Non sono verità assolute ovvio… Sono mie opinioni e come tali condivisibili o meno…

    IMHO = In My Honest Opinion

  40. Zo Mourning

    “un centro di riserva che avrebbe giocato titolare in altre 25 squadre”

    Guarda che mi parlavo di Doleac :D
    Che credi che mi sarei scordato l’immenso Mourning? Nel 2006 tifavo Miami, e lui era il motivo principale.

  41. La verità

    Verissimo; Wade trascinò la rimonta in gara 3 quando Dallas la stava per archiviare, però questo non significa che gli altri erano stati a guardare. In gara 6 e chi si scorda quel finger roll di Payton alzato praticamente a toccare il cronometro dei 24 secondi (uno dei canestri più paurosi che ho mai visto)…

  42. Kobe e Jordan sono i giocatori più sopravvalutati della storia del basket, Lebron gli caga in testa come e quando gli pare.

    • ma sei proprio tu,lo scarsissimo giocatore della Roma coi denti da coniglio oppure fonseca e’ la marca di ciabatta della tua bocca?

  43. Imho credo che quegli Heat in realtà fossere una gran bella squadra, poi gli astri allineati ci devono essere sempre e comunque

    Per come hanno vinto le finals, per chi hanno battuto (una squadra rivelatasi poi cronicamente fragile che però in quel momento sembrava imbattibile avendo superato nientemeno che gli Spurs) e per il fatto che sono nati dal niente e morti subito dopo senza costituire una vera dinastia (per motivi anagrafici e pscichici)
    quegli Heat sono da tutti ricordati come un’ anomalo fuoco di paglia
    ma erano una gran bella squadra
    Zoo e Shaq insieme erano uno stralusso, Wade era (in realtà) Jordan, Walker aveva momenti di luidità, Gary Payton calzava ancora come un guanto, white choc inebriava, Haslem e Posey randellavano

  44. Quegli Heat betterebbero questi in una serie ipotetica al videogame 4 – 1 non ho dubbi
    mentre i Mavs odierni sono più forti della versione 2006 diciamo Mavs ’11 Vs Mavs ’06 = 4 – 1

    che in un’ottica di finale in repeat non significa assolutamente niente di niente

    (imho)

  45. Senza nulla togliere ai grandi meriti di James e degli Heat, ma stanotte la partita l’hanno persa i Bulls…

    • Addirittura? Sono stato liberato come un animale in gabbia perchè penso che i Bulls abbiano perso a causa dei troppi tiri anche comodi sbagliati? Certo che sapete bene come far affezionare gli utenti al sito…

      • Non penso si riferisca a te ma all’invasato che ha sparato stronzate non indifferenti qualche post sopra….

    • è sicuramente una bella aggiunta,stanotte è stato strepitoso ma secondo me giocava sulle ali dell’entusiasmo..Probabilmente la lunga lontananza dai campi da gioco si farà sentire durante la serie quindi mi aspetto un leggero ridimensionamento.. Anche se dall’altra parte cè boozer,quindi potrebbe risultare decisivo pur non essendo ancora al 100%

      • Sicuramente calerà durante la serie,
        ma è certamente quel tassello che mancava allo scacchiere Heat, più del Play.

  46. L’Ammiraglio
    Haslem, Shaq, Posey, Mourning, Williams e Payton sono stati grandiosi comprimari di un Wade jordanìano, che ha preso per mano la squadra nel momento più complicato. Forse la serie di Finals da parte degli Heat del 2006 si può riassumere con questa frase.

    Su Wade
    Guardate una partita di Jordan e subito dopo una di Wade. Sbaglio o sono incredibilmente simili per stile, capacità di shotblocking e proporzioni fisiche?

    • A parte lo stile nel tiro (molto più simile Bryant) nel complesso è sicuramente quello più simile ad MJ

  47. spree discorso finali 2006
    con alonzo non si poteva tirare!!??ma che stai a di in media nelle finali con dallas avrà giocato 10 min…ma basta con ste cazzate!!!
    Il titolo l’ha VINTO WADE.
    buon supporting cast ma wade ha domintao 34 punti di media con alte percentuali al tiro e quasi sempre in doppia doppia!!
    I giocatori c’erano, ma erano già sulla via del tramonto come:Payton,morning, lo stesso Shaq non stava buonissimo (infatti l’anno dp sta quasi del tutto fermo)
    e KApono che pensate fosse sto grande supporto non giocò quasi mai!!!!!
    Quindi io eviterei di spare boiate così esagerate!!
    e che palle volgio vedè s’era JAmes!!!POi uno fa i paragoni però voi scassate porprio…lUi è un dio perchè ha portato una squadra in finale…invece per wade si dice che ha vinto ma con RISERVA!!
    MA PER FAVORE

    • si, ok, va bene, hai ragione tu, wade ha vinto il titolo completamente solo. sei contento adesso?!?

      ma per favore, smettila di sparare putta.nate e prova a collegare il cervello o per lo meno a documentarti meglio quando parli di determinati argomenti.

      senza nulla togliere al wade, che senza ombra di dubbio giocò una serie incredibile, ma affermare che wade ha vinto il titolo da solo è sintomo solo di 2 cose: o che hai visto quella finale solo attraverso i dvd commemorativi della nba e distribuiti dalla gazzetta, oppure che il tuo amore viscerale nei confronti del numero 3 è ai livelli di molti “tifosi” giallo-viola che si sono visti qui dentro

      dato che sei tu che hai tirato in ballo i numeri, allora forse sarebbe il caso che ti fermassi a guardarli in maniera più approfondita i tabellini, visto che oltre ai 34 di media di wade, ci furono (limitandoci alle sole 4 w heat, che sono tra l’altro le più significative) anche i 16p e 12r di media di shaq, i 15p di walker, i 10p e 6r di posey uscendo dalla panca, le 6 assistenze di white chocolate in circa 30 min di utilizzo e il suo 50% da 3 in gara 3-4-5 (se consideri che tirava mediamente 5 volte a partita, significa 7-8p portati alla causa, oltre alla pericolosità perimetrale con conseguente allargamento del campo e creazione dei corridoi in area per wade), in pratica tutte cosuccie così inutili che di solito x queste passa la differenza tra una serie vinta ed una persa. poca roba insomma.

      parli di giocatori sul viale del tramonto. è vero, ma proprio perchè quella era l’ultima occasione di vincere, le loro motivazioni erano altissime ed è cosa risaputa che spesso la motivazione di un giocatore possa far cambiare le sue prestazioni. in pratica quella era una squadra per vincere un titolo e poi venir smantellata, un po’ come i lakers 2004

      inoltre, se ben ricordi, dopo quella gara ci furono anche molte discussione se si trattò effettivamente di un grande wade (vero perchè giocò magnificamente come ho detto) o se si trattasse di un suicidio dallas (vero anche questo), tanto che da lì nowitzki iniziò ad essere considerato un “perdente”

      da quando seguo l’nba, cioè dalla metà degli anni novanta sono veramente pochi i casi in cui praticamente un solo giocatore arriva a giocare le finals (neanche a vincere un titolo). a memoria mi vengono in mente solo iverson nel 2001 (obbiettivamente dietro di lui c’erano solo onesti mestieranti) e (adesso attirerò la tua ira) lbj nel 2007 (a meno che tu nn voglia considerare mr trilione da 12 min in finale, tale damon jones paragonabile anche solo ad un payton seppur di 35 anni e jones era il 6-7 uomo; o ancora che hughes, pavlovic e big z possano essere confrontati con shaq, walker, j-will e posey). forse si potrebbe aggiungere houston nel 94, ma più che altro perchè quella squadra aveva in olajuwon l’unico giocatore realmente rappresentativo, dato che horry e cassell erano rookie (anche se di belle speranze) e vernon maxwell, kenny smith e otis thorpe dei buoni giocatori ma ben lontani dall’appartenere al rango di all-star

  48. Mamba
    Lo stile di tiro di Bryant è effettivamente Jordanesco, ma come stile intendevo modo di muoversi in campo (in alcuni lay-up di Wade ho pensato “Ma Jordan è tornato a giocare?”) e anche un po’ il modo di imporsi fuori dal campo, in borghese diciamo.

  49. marea di errori…
    ma è il nervoso per certe scemenze che devo leggere…
    HAslem is Back!!!
    Parecchi Lebroniani che non tifano Miami si saranno spippettati nel vedere il 6 che tira bene nel finale…
    Udo è proprio un guerriero ieri appena entrato ha fatto un macello rimb,punti!!GRANDISSIMO
    Pronostici…potete controllare ma avevo scritto che sarebbe stata tutt altra gara questa!
    PEnso che almeno di qualche mattata si torna a CHI con 3-1 Mia!
    …e andiamo!!!

  50. finita di vedere la partita. sarò strano ma a me è piaciuta molto di più dell’altra finale ovest. una battaglia incredibile, bellissima, ero sudato anche io alla fine.

    dopo aver scritto qui “lebron non decide le partite nel quarto quarto”, “la palla nei finali la deve gestire wade”, “lebron non ha palle”, “miami non sa vincere le partite tirate” c’è gente che non ha avuto l’umiltà di dire “ho sbagliato” e accusa lebron di aver tenuto troppo la palla nel finale (!?). rimango basito.

    la partita è rimasta bloccata sul pari 73 per sei minuti (SEI MINUTI) e poi il sei ha piazzato tre pugni in faccia ai bulls e li ha ammazzati. rose ha sbagliato tutto, decisioni e tiri. mvp chi?

    • MVP chi?Rose, perchè hai il coraggio di dire il contrario?E in gara 1 il fenomeno chi l’ha fatto Rose o LBJ?

      • mvp chi? nel senso che lebron si è mangiato l’mvp in gara 2 (tra l’altro rubandogli due palloni e difendendo lui sull’1 negli ultimi minuti). perchè hai il coraggio di dire il contrario? (poi se cerchi inutilmente la polemica hai sbagliato indirizzo). per quanto sia forte rose la prestazione dell’1 in gara uno e del 6 in gara due non sono paragonabili. rose ha fatto prestazioni mostruose degne di lebron, ma non certo in gara 1 (vista tutta, tu?) vinta dall’intensità difensiva, dai rimbalzi in attacco di noah, dal lavoro incessante di deng. rose ha contribuito ma non c’è nessun paragone con una partita sbloccata come quella di ieri dallo strapotere del 6. almeno questa è la mia opinione.

        • In gara 1 l’MVP si è mangiato il due volte MVP, che cosa significa che ha solo contribuito?Perchè Wade e Haslem ieri hanno fatto le comparse???

          • allora non vuoi capire. gara due era in parità a 3 minuti dalla fine. da quel momento rose e lebron hanno preso in mano gli attacchi e hanno giocato solo loro (una cosa che si vedeva molto di più negli anni ottanta e novanta con in vari jordan, magic, isaiah, larry che mettevano in atto sfide personali nelle partite tirate). lebron ha fatto 9 punti e ha fatto vincere la squadra battendo una difesa fantastica. rose ha fatto zero punti fermato da una difesa altrettanto fantastica. volevo dire solo questo.

            la vittoria di gara 1 dei bulls è stata più una vittoria del gruppo (ti ho elencato per quali i motivi). in gara uno gli heat sono restati in pareggio grazie al gruppo (haslem, wade e la difesa) poi la gara è stata vinta da lebron. cosa che rose non ha fatto nella seconda partita (non ha segnato) né nella prima (non ce n’è stato bisogno perchè i bulls erano nettamente avanti.

            non mi pare difficile da capire.

  51. Che bella partita, che intensità ragazzi! Partita dominata dalle difese e in questi vasi vince chi ha più talento. Lebron pazzesco fuoriclasse assoluto, la partita stanotte l’ha vinta lui con l’aiuto di haslem ovviamente. Piccolo appunto su asik, gran bel giocatore inserito nel contesto ideale. Rose indubbiamente male però interessante l’accoppiamento lebron-rose nel finale anche perché nel primo tempo Bibby sembrava stesse marcando una bella donna, gli guardava sempre il culo. I bulls comunque in generale hanno tirato male da dietro l’arco, anche perché non avevano mai tirato così in tutta la stagione, vediamo come tirano domenica perché questi tiri li avranno tutta la serie

  52. Rose male nell’utlimo periodo… però è indubbio che ha dovuto forzare anche e soprattutto per esigenze di scena.. l’unico oltre all’ex Tiger che ha messo un canestro e che dava solidità in attacco è stato Gibson… Korver non ha messo niente in ste partita nonostante abbia avuto ottimi piazzati, così come Deng che però io giustifico parzialmente.. tenere LeBron non deve essere una passeggiata eh..

    Ah, ora che mi ricordo… Rose ha tenuto, tra l’altro, Wade tutto il secondo tempo ed è stato preso, nel quarto decisivo, in staffetta da Dwayne e James..

    Quindi, ricapitolando.. solo Gibson che segna, Wade da marcare in difesa e sempre Wade o Lebron da affrontare in attacco… poteva anche andargli meglio eh…

  53. sono d’accordo con la tua analisi,show, non fa una piega. soltanto mi chiedo (alla iyw) perchè ogni volta che lebron fa una prestazione mostruosa (e in questi playoff non è la prima) c’è gente che si arrampica sugli specchi solo per negarlo?

    cioè se rose fa 50 punti è un mago e nessuno sottolinea che magari è marcato da bibby, se altri segnano a valanga nessuno si preoccupa ridimensionare la cosa in base a un’analisi tecnica.

    per carità non ce l’ho con te, la tua analisi non fa una piega e la condivido. infatti dico che rose ha sbagliato perchè non ne aveva più e gli hanno chiuso l’area. ma hanno fatto lo stesso dall’altra parte con lebron, solo che lui si è alzato e ha piazzato tre jumper mortali. partita finita, bravo lui e comprensione per Rose.

    io seguo lebron da tanto tempo, fin dalla high school e non ho mai avuto problemi ad ammettere che ho un occhio di riguardo per lui come giocatore (una volta gallo=bird si preoccupò di andare a cercare i miei post dell’anno scorso per smascherarmi quando non avevo mai fatto mistero della preferenza). l’ho criticato per come ha perso contro boston l’anno scorso. l’ho giustificato per come ha perso contro orlando (35 9 e 9, vorrei vedere). e mi dispiace pensare che se vincerà l’anello sarà un perdente e se lo perde è un super perdente.

    qualcuno dira che wade ha un anello in più
    qualcuno dirà che kobe ne ha sei
    qualcuno dirà che le sue cifre calano.

    mi piacerebbe soltanto vedere un po’ di equilibrio. una volta tanto.

  54. Assolutamente insensato difendere così,da tutte e due le parti…Botte,sangue,mischie:welcome to the NBA…
    A questo proposito,chi pensa che la vincente farà da sparring partner alla finalista dell’ovest forse non ha considerato che le difese,in questo momento,si trovano ad Est…Una tra Dallas e OKC si troverà a non respirare da un momento all’altro,senza contare il fattore campo comunque ad Est…Non direi poi così scontate…

    Anche l’avvocato diceva che questi sono i PO di LBJ,e come dargli torto? Sembra lottare contro tutti nei finali/gare decisive,e finalmente ha un aiuto enorme anche dagli altri (ok,più Wade che altri)…E poi,comincio a pensare che questo tra gli esterni sia uno dei difensori di squadra più incredibili mai visti…

  55. vi leggo da un pò e mi sono fatto unìidea: secondo me la maggior parte di voi in realtà non guarda le partite. Spara cagate a raffica solo guardando il box score o neneche guardando quello. Non voglio accusare tutti, certo però che se la gente posta alle 8 del mattino e la partita è finita alle 5 è dura che l’abbia vista! coglioni!

    • ahahaah
      hai ragione non ci avevo fatto caso visto che l’ho vista tardi e quindi sn entrato dp nel blog!
      che roba…ahahah

  56. skip

    LeBron, volente e nolente, pagherà per sempre credo, soprattutto agli occhi dei tifosi Cavs, Lakers e Haters vari, la serie vs i C’s dello scorso anno (dimenticandosi volutamente o meno una spaziale gara3 al Garden), il mancato saluto dopo l’uscita nel 2009 vs i Magic e soprattutto “The Decision”… sinceramente, se uno pensa tutto quello che hai appena scritto tu, a me, fossi un tifoso di LeBron (e in generale, sono un suo simpatizzante, come non esserlo vedendo ciò che ha fatto e continua a fare in campo) mi interesserebbe zero… Penserei invece ai 48 di gara5 vs i Pistons del 2007, ai 45 di gara7 vs i C’s del 2008, al buzzer di gara2 vs i Magic del 2009, alla tripla doppia all’esordio ai PO…. per arrivare alle prestazioni di quest’anno… tutte le partite fondamentali di questo inizio di PO le ha vinte lui.. gara4 e gara5 vs i C’s, gara2 a Chicago…

    La gente dice sempre tante cose, alcune giuste, altre sbagliate… amen..

    PS: pensa che ultimamente ho letto che secondo alcuni Pippen non rientra nella lista dei primi 50 giocatori all-time… che fosse una fantasia il fatto che potesse marcare indefferentemente su 4 ruoli… LOL..

    • sta cosa l’hai letta sul blog di bodiroga, vero? l’ho guardato anche io e appena ho letto di quello che diceva che pippen non era nei cinquanta e non difendeva su 4 (io direi 5) ruoli ho deciso di non guardarlo più.

  57. buzzurro..

    Dormire 3 ore non è poi così male… Certo inizio terzo quarto è la parte più difficile, ma se passi indenne il Time Out televisivo dopo è tutto in discesa!

    • Concordo con Show!

      Pisolino durante l intervallo, dormita di 3 orette e dritto al lavoro!
      E stasera si replica

    • praticamente una routine da quando partono i PO
      per chi soffre d’insonnia come me non è insolito nemmeno durante la RS…

  58. Rui 85

    Wade è un giocatore sopravvalutato, ringrazia che c’è Lebron altrimenti stava ancora uscendo al primo turno, James nelle finals del 2006 ne avrebbe fatti 45 a partita altro che 34.Lebron è nettamente il più forte di sempre, Wade, Kobe e Jordan sono i più grandi overrated della storia del basket, esiste solo LBJ.

    • mi auguro che sia ironica questa cosa…
      cmq tua è la tua opinione personale…io dico semplicemte che nn sn d’accordo con nessuna delle tue teorie!

  59. parlo senza aver guardato il box score ma solo la partita, quindi i dati non li conosco e potrei dire fesserie…ma parlano le impressioni…
    -chicago attacca malissimo e quando gli heat hanno stretto le maglie difensive (lebron su rose negli ultimi minuti) i bulls non hanno più segnato…anche perchè rose appariva stanco…serve qualcuno che lo aiuti in attacco quando conta, altrimenti non vincerà…
    -wade, checchè dica l’amico rui85 superultrà di dwade, ha giocato male questa partita…ha forzato tantissime azioni (quando la partita è rimasta ferma sul 73 pari per 4 minuti), probabilmente ha risentito del fatto di giocare a chicago…a miami probabilmente migliorerà…p.s. rui…paragonare quei cavaliers(gooden, hughes, gibson, varejao, pavlovic, ilga, damon jones) in finale con gli heat del titolo è veramente ridicolo…solo shaq valeva tutti questi…
    -i temi di gara uno si sono rivisti…tanti rimbalzi offensivi dei bulls che, come mi aspettavo, non hanno tenuto le percentuali di gara 1(avevano messo 10 triple, quanto tutte le altre partite di po giocate fino a quel momento)
    -haslem…stratosferico,ha cambiato la partita…

    non voglio iniziare l’ennesima sterile polemica tra wade e lebron, ma a me sembra che sia lo stesso wade a considerare lebron meglio di lui…quando la palla pesa nei finali di partita putno a punto, s’è andato dal 6…stanotte e gara 5 coi celtics…e il 6 l’ha vinta…sembra che sia lo stesso dwade a investire il re di tal titolo…
    poi ognuno la pensa come vuole..

    • VABBè NE SPARIAMO DI CAZZATE!
      cmq io non ho paragonato le due squadre…cmq non erano favoriti i Miami nel 2006 quindi non è il caso di sminuire almeno all’ora la prova del 3!
      Riguardo stanotte non ho paralto di wade che cmq ha fatto una buona gara..
      Chi è che cerca JAmes nel finale???Parla con Spo e lui che decide…hanno fatto per 3 volte consecutive la stessa azione con Jazmes che forza,…e gli è andata bene!Melgio così abbiamo vinto!
      Ma non mi rompete pure co sta fregnaccia di investire il re…ahahah

      • no guarda, lo dico senza voler far polemica, ho altro di meglio da fare, e senza voler essere offensivo…ma la gente come te, estremisti del tifo, fanno diventare antipatici i protagonisti del suddetto tifo…
        io adoro wade, ma sentir dire che è meglio di lebron perchè tira meglio, segna di più, è più clutch, fa scelte migliori, fa girare meglio la palla, e altre amenità simili(smentite tra l’altro diverse volte dalle statistiche che anche tu puoi trovare su 82games.com), me lo rende antipatico…wade è un grandissimo di questo sport, lbj è un altro pianeta, potenzialmente il miglior essere umano mai creato per fare questo sport…

        e questo vale anche per gli altri estremisti, citando a memoria: magician, michele, i vari ultrà lakers…

        ripeto, non voglio offendere e fare polemica, è più che altro farvi notare che il vostro super tifo( a volte poco obiettivo) ha risultati negativi per i vostri “idoli”

        mi ripeto ancora, nessuna polemica…èsolo una costatazione

  60. Uè nn mi rubate le battute, Fonseca me lo sono inventato io…

    Un messaggio per l’Ammiraglio, Giangio e nn mi ricordo chi altro…dalla prossima settimana torno a Roma, che ne dite di tramutare in realtà quel progetto di vedersi e farsi due tiri al campetto?

    Ovviamente chiunque sia di Roma e dintorni sarebbe il ben accetto, tanto per condividere una passione comune (e nn parlo della phiga)

  61. p.s.
    ogni ottima prestazione singola di questi playoff ai miei occhi verrà ridimensionata per via della prestazione monster di nowitzki di ieri…
    usando un iperbole mi azzardo a dire che quella di ieri, ai miei occhi, è una delle prime 5 prestazione più grandi che ho mai visto ai po da un singolo giocatore (seguo l’nba in modo continuativo dal 99)

  62. Per chi ha offeso il signor micheal Jordan o per chi compara wade al jordan attuale proprio non ci siamo in paticolare la foga agonistica e la lidership che trasferiva ai sui compagni ( e non parlare dell’arsenale offensivo).
    Per qualche bimbo minchia che è troppo giovane e ha visto questo sport da soli pochi anni e che magari sia convinto che la difesa attuale di chicago sia la migliore di tutte i tempi e che spara sentenze che lebron gli caga in testa a jordan consiglio vivamente di scaricarsi qualche partita dei playoffs….suggerimento jordan contro i miei knicks gara 7 finali di conference 1992 ma vanno bene anche quelle con i badboys…dove non si fischiava per ogni ridicolo contatto come ho visto ieri inizio terzo quarto….comunque andate a vedere quella partita e rinfrescatevi la memoria…

  63. bè..dal 99 è un pò pochino..in questo caso potrebbe essere nelle 5 concordo..peraltro la prima dal 99 rimane quella del 3 originale in gara1 delle finals del 2001…secondo me,ovviamente..
    in generale..direi magic nell’80..gara6 coi sixers..

    • e lo so brazz…mi riferisco ovviamente a guardare l’nba in modo continuativo, sistematico…è ovvio che nel passato ne ho viste partite, ma in modo più sporadico (poi o, son dell’86…)
      dal 99 inserirei anche lebron vs pierce gara 7 del 2008

  64. mad mel
    hai ragione tutta la vita ,concordo in pieno…mettici anche gara 4 finals 93 coi suns..

    • Concordo anche con quella partita..paro la difesa dei knikcs in quell’anno spargeva terrore….mcdaniel oakley starks jackson….gente da marciapiede…:-)

  65. kauna

    concordo con te… è così palese che lebron sia di un altro pianeta rispetto a tutti gli enormi (comunque sia) fuoriclasse che ci sono adesso… se dovesse vincere almeno 4-5 titoli allora inizierò a fare l’unico vero paragone che si merita… ed è con la storia, non con il presente

  66. comunque sono sempre più convinto che lebron abbia perso in esplosività

    anche ieri ha fatto una schiacciata su passaggio di haslem dove ha saltato poco per i suoi standard, e sempre nel primo tempo su passaggio di bibby ha sbagliato una schiacciata che per lui dovrebbe essere facilissima, anche li saltando poco

  67. Vidi in diretta tutta le serie delle finals 2006 e sinceramente ricorderò male ma reputo quegli Heat una della squadre più scarse a vincere un titolo NBA nella storia, molti dei nomi che avete citato che componevano quel roster erano in fase a dir poco calante, non sono un fanatico di Wade ma quella squadra senza di lui avrebbe faticato a superare anche un turno di playoff a mio avviso..

  68. Mad Mel

    Ti sei dimenticato di Mason ed Anthony, in quei Knicks…

    A memoria, le migliori prestazioni singole nel P.O. dal ’98 ad oggi…

    MJ in gara 6 contro i Jazz (1998)

    Spree in gara 5 contro gli Spurs (1999)

    Vince Carter in gara 3 contro i 76ers (50ello con 8 bombe, 2001)

    Kobe in gara 1 contro gli Spurs, 45 punti

    Shaq Vs A.I. in gara 1 di finale (2001)

    Kidd, tripla doppia gia a fine 2° quarto contro i Celtics, nn ricordo in quale gara (2002)

    Duncan, quadrupla doppia mancata per due stoppare in gara 6 di finale (2003)

    Steve Nash, 48 punti contro i Mavs (nn ricordo se 2005 o 2006)

    LBJ, 48 contro i Pistons (2007)

    PP ed LBJ, doppio 40ello in gara 7 (2008)

    Kobe, il suo 3° quarto di gara 5 contro i Celtics (2010)

  69. Il fatto che poi abbiano vinto (ricordo anche grandi sprazzi del vecchio Payton oltre a Shaq) lo interpreto più come un segnale del decadimento del livello medio della lega che continua insesorabile tutt’ora..anche se non sono uno di quelli integralisti che se ne lamenta troppo.. adoro ancora guardare l’NBA attuale altrimenti basterebbe campare di vecchie videocassette..

  70. Anche i Pistons di Rodman quanto a difesa non scherzavano, che poi c’ha sbattuto la testa è un altro discorso

  71. Anche la più tosta difesa attuale(tipo i Bulls odierni..)confrontata a quei Knicks sembra il Coro dell’Antoniano di Bologna..

  72. “Addirittura? Sono stato liberato come un animale in gabbia perchè penso che i Bulls abbiano perso a causa dei troppi tiri anche comodi sbagliati? Certo che sapete bene come far affezionare gli utenti al sito…”

    Ecco, il mamba ti ha risposto bene, io il tuo post non l’ho letto, caro.

    In your weis

    Non potevi trovar periodo peggiore per organizzare una partitella… Sono no oberato, di più. C’è il rischio che a questa sessione mi segano a tutti e tre gli esami che ho preparato ( oggi in realtà ho finito di prepare il primo). Comunque quando torni riparliamone volentieri, ma la vedo dura dura.
    ps: ma di che zona sei te?

  73. Fonseca esci, vattene al mare, fai qualcosa se non vuoi lavorare.. ma va via da qua, siamo gente seria , siamo competenti.

  74. L’unica cosa che macchia la partita di nowitzki, non è una sua colpa, sono alcuni fischi arbitrali veramente troppo fiscali per una finale di conference nba, ma lui giustamente ne ha approfittato, e poi con quel deficiente di crawford non ci si poteva aspettare altro, per il resto visto le percentuali impossibili negli ultimi 10 anni a livello balistico la metto in confronto solo con la quasi quadrupla doppia in finale 2003 di duncan, andando più indietro nel tempo di superiore mi viene in mente a occhio solo quella di magic nell’80 da rookie, poi ce ne sono tante altre ma difficili da considerare superiori, le metterei più sullo stesso stratosferico livello( per esempio i 63 di jordan con i celtics)

  75. bene bene,torno a scrivere qui e vedo che ci sono sempre più squilibrati in giro sul blog…..

    molte posizioni sono cambiate da quando non scrivevo più sul blog,quando si dice la coerenza…e non c’è neanche bisogno di tirar su nomi….

    alla fine chi è causa del suo male pianga se stesso,e d’altronde chi nasce coglione non può non morirlo…..

    detto ciò, se qualcuno ha avuto problemi con il sottoscritto,poteva dirlo anche prima heheheh
    ma nonostante questo non vi libererete così facilmente di me,e sapetee a chi mi riferisco….

    • lo dicevo io che la giornata finiva male.

      peccato, dopo una così bella partita nella notte e nel bel mezzo di playoff così avvincenti questa proprio non ci voleva.

      pazienza, sopravviveremo soffrendo come abbiamo fatto in passato.

      racconteremo ai nostri figli di quel breve periodo di libertà. chissà se capiranno….

  76. Seguo la NBA continuativamente dal 2006 sono del ’91, ho iniziato a seguirla dal 2003 più o meno anche se ero già appassionato molto prima di prestazioni migliori di quella di dirk ricordo:

    Duncan gara 6 contro i Nets 2003 (la prima finale NBA che ho visto)

    Kobe gara 4 e gara 6 contro i Suns 2006

    Nowitzki 50 contro Suns 2006 gara 5

    James gara 5 Pistons 2007

    Pierce vs James 2008

  77. “alla fine chi è causa del suo male pianga se stesso,e d’altronde chi nasce coglione non può non morirlo”

    Infatti.. hihihihi! La manita meno un dito.. (4-0) docet..

  78. solitamente non prendo posizioni per nessuno per questa volta sono con gallo.
    ha deciso di non scrivere piu sul blog,cio nonostante c’e gente che lo invoca ogni giorno che dio crea,avete detto che non lo sopportate e che siete felice che non scriva piu qui.
    perche diavolo lo tirate sempre in ballo?

  79. “Infatti.. hihihihi! La manita meno un dito.. (4-0) docet..”

    Ecco, esempio perfetto… Cosa c’entrano i Lakers lo sai solo te…

  80. Provo a dire la mia, forse perche’ i suoi commenti avevano scocciato? Troppo lunghi, non li leggeva nessuno. Max offre la possibilita’ di esprimersi tramite blog, per cui invito al fanfarone chiacchierone di aprirsi un blog, un sito, una finestra, nel caso vuole buttarsi di sotto – li avra kodo di scrivere 100 pagine senza che nessuno gli faccia notare quanto abbia scocciato..
    La questione Lakers evidentemente entra nel detto chi è causa del suo male pianga se stesso,e d’altronde chi nasce coglione non può non morirlo… visto che mi pare che avesse fracassato e non poco i coglioni sui Lakers migliori di sempre, Kobe che prende a pisellati tutti ecc..

    Abbasta please!

  81. a me sinceramente gallo non fracassava i coglioni e poi ha ragione yaya,non scrive più qui e la gente sempre che lo rammente sempre,e che cazzo…

    cmq i bulls per me 1 gara a miami la possono e la devono vincere a miami per avere chance di andare in finale.

  82. ma che tristezza che c’è in questo forum…….
    subito pronti ad attaccare i lakers,anche quando non c’entrano un cazzo….

    non mi sembra boston e san antonio siano andate poi meglio,heheheheh…

    Ivan
    tu sei l’esempio calzante di quello che dicevo prima,gente come te non merita nemmeno di avere una risposta….

    skip to my lou (l’altro)

    sei talmente patetico e senza una vita che mi nomini anche quando non ci sono,fattela una scopata,ti gioverebbe…

  83. ma chi cazzo la vuole una risposta..

    datti una testata a muro, magari ti ripigli, sei troppo cotto…ed il bello e’ che ti sei dato del coglione da solo e nemmeno te ne accorgi. Dico, ma sei nato cosi o a causa solitudine ti stai rovinando del tutto?

  84. Si si, avete ragione, infatti qua parliamo sempre di Lakers. Comunque se Gallo la notte guarda la partita dei Lakers, giustamente commenta ciò che ha visto. Ragazzi, non è colpa sua, si vede che qualcuno ha il dono dell’ubiquità, riesce a guardare contemporaneamente 13-14 partite di regular season. Perdonatemi, io non ci riesco, ho altro da fare, quindi mi dispiace, se devo scegliere guardo i Lakers, e commento quello che vedo.
    Potrei fare il fenomeno, analizzare le partite dal boxscore, ma purtroppo non ci riesco.

    Però devo precisare una cosa, ieri ho letto tante fesserie che non colpiscono soltanto il sottoscritto, ma altre persone che non scrivono su questo spazio.

    In particolare:

    TMC # 1 “Bodiroga non capisci molto di basket..”

    Mi devo scusare per il commento inappropriato: “Si si voglio vedere fin dove arrivi. Ma stai zitto e inizia a studiare la pallacanestro”. E’vero, ho sbagliato, però son stato attaccato da una persona che si nasconde dietro un nick name, che per altro non conosco. Quindi ti invito a discutere di pallacanestro col sottoscritto, una frase del genere va scritta se hai in mano degli elementi per sostenerla, altrimenti, mi dispiace, ma non m’interessa. E’soltanto fuori luogo.

    Showstopper: “perché qui non rimuovono ciò che posto” (riferito al mio gruppo su facebook). Allora nessuno ti ha mai bannato su Cultura Cestistica almeno che tu non abbia offeso qualche altro membro, abbia violato la regola dello spoiler. Se non hai commesso nulla, il tuo commento può essere stato eliminato da un problema di facebook, in ogni caso ci sono ben 6 amministratori, dovevi contattarmi in privato senza attaccare il sottoscritto e il gruppo su playitusa.

    “perché effettivamente il 90% di quelli che postano hanno la foto di Kobe sul comodino….”.
    Questa, scusa il termine, è una gran puttanata, siamo 1250 membri, ci dovrebbero essere circa 1100 tifosi Lakers. No mi dispiace, se la metti in questo modo, sei un bugiardo.

    fidanzata di Barea: “il blog di bodiroga non e ‘ proprio il massimo….a parte l ampolloso nome “cultura cestistica” dopo che i lakers sono usciti dai playoff si e’ rapidamente spopolato”

    1) Non è un blog, ma un gruppo su facebook;
    2) Non è di Bodiroga, non sono l’ideatore, sono uno dei 1250 membri;
    3) Cultura Cestistica è il nome azzeccato perchè innanzitutto parliamo di tutta la pallacanestro, dalla NBA alle serie minori italiane, e abbiamo un roster di esperti niente male pronti a rispondere alle nostre domande.
    4) Il gruppo non è per niente spopolato, anzi è bello attivo. I membri sono in continuo aumento, quindi permetti, è un’altra bugia.

    P.S. Bentornato Gallo. Ormai ho capito come va qua dentro, da domani cercherò di postare il mio commento, se non avete voglia di leggerne il contenuto, a me non cambia niente.

  85. se la finiste di palleggiarvi cazzate e riprendessimo a parlare di NBA?? una cattiva idea?

    forza che siamo alle finali di conference

    il resto ve la menate altrove, che ne dite?
    .:-D

  86. Discorso “rosicone”.

    A me fa sorridere, bella storia, un sardo che rosica nel momento più glorioso della storia del Banco.

    Ho rosicato qualche volta, da quando seguo questo sport, un po’ come tutti, non vergogna “rosicare eh!!! Mi è successo in occasione della sconfitta contro Boston nel 2008, mi è successo ai tempi della Fortitudo, nelle sconfitte contro la Virtus. Però stavolta avete sbagliato esempio.

    Comunque se proprio la mettete così, noi il secondo turno l’abbiamo giocato, qualcuno ha iniziato a rosicare dal primo turno.

  87. @ t mac#3

    Straordinario James in gara 5 Pistons 2007, ma anche Duncan contro i Nets, che ricordi!!! Ma Vado con Nash che quando vedeva Mavs andava on fire, pazzesco. Comunque sono troppe per elencarle tutte.
    Ps: Ragazzi lasciatelo parlare da solo/li, non roviniamo questo blog e parliamo delle migliori 4 arrivate ai playoff. Grazie!!

  88. parafrasando il grande Thomas Millian: “se devi dì stronzate sedete sur cesso”
    “Fonseca (il sosia) meglio di Thibodeau”, accomodarsi sulla tazza 1.
    “Wade ha vinto da solo il titolo”, favorire tazza 2.
    Peccati veniali rispetto alla raffica sparata da Fonseca che ha lanciato poi la volata per il coglione del giorno, tale Buzzurro (mi piacerebbe sapere qual è il suo vero nick).
    Troppo difficile pensare che qualche stronzo si sveglia in piena notte per vedersi la partita in diretta?
    Il Certamen Minchiarum è culminato nella resuscitazione del Gallo.
    Ci era appena passata l’orchite, adesso avendolo evocato a sproposito ci toccherà risorbirci i superpipponi a tutte le ore del giorno. Non possiamo almeno stabilire una fascia orario protetta con interdizione alle cazzate?

    L’unico aspetto positivo del blog odierno è riscontare che siamo quasi tutti d’accordo sull’impatto del grande Udonis Haslem. In tempi non sospetti ho sostenuto che avendo Udonis in squadra non mi sarei preso la briga di imbarcare Bosh. Un centro tostarello con qualche movimento decente in post basso sarebbe più utile (basterebbe un Gasol Junior)
    Per questi PO continuo a tifare Dallas

  89. Discorso finali di conference. Heat vs Bulls.

    La serie sta l’uno pari, molto probabilmente è un risultato di comodo per entrambe le squadre. Io credo che entrambe avrebbero firmato per questo risultato alla vigilia di gara 1. Insomma, niente di compromesso. Thibodeau in gara 1 si è confermato l’allenatore che organizza meglio difensivamente contro LeBron, grande partita di Luol Deng che è assieme a Boozer l’ago della bilancia dei Bulls, infatti sono i giocatori che devono togliere parte del peso dell’attacco dalle mani di Rose che non può fare tutto da solo. La partita a rimbalzo in teoria è a vantaggio dei Bulls, però Miami ha recuperato un giocatore importante come Udonis Haslem che fa del lavoro sporco la sua ragione di vita in questa lega.
    Per quanto riguarda il “borsino Big Three Miami”. Abbiamo visto un Bosh da 30 in gara 1 e contemporaneamente una versione perdente degli Heat, questo non è un caso. In gara 2 LeBron e Wade hanno giocato una partita molto più solida e ha vinto Miami.
    La serie è tutta qua, se Thibodeau limita l’impatto di LeBron, vince le partite, altrimenti perde perchè Chicago contro la difesa di Miami (gara 1 è un eccezione, Miami ha difeso male), per me fa fatica a superare i 90 punti, pertanto TT deve per forza di cose, limitare il potenziale offensivo di quel trio che potenzialmente ha 70 punti in mano.

    Unico rammarico, non aver seguito il consiglio di Adam Filippi del dicembre 2010, ovvero puntare sulla vittoria degli Heat. Testuali parole: “Hanno il peggior playbook della lega, ma vinceranno il titolo giocando male”.

    Per quanto riguarda l’altra serie, ho bisogno di prendere visione di gara 2.

  90. ma siete sicuri che sia il gallo???

    a me pare proprio un’altra persona…

    …dai! qui c’è un burlone!!! Oppure il gallo ha un’evidente personalità bipolare…

  91. ..pagliardo

    semmai finali di confernce

    e comunque, io vedo i lakers ancora in prima linea, dai kobe vatti a prendere il 6 anello ( 6° o 11?..non ricordo) e raggiungi il tuo idolo di sempre. Io ci credo! stasera tutti allo staples per riscrivere la storia.. Ok siamo sotto 3 e mezzo nella serie, ma noi abbiamo Kobe superman e’ vedrete che ribaltera’ tutto, me lo sento.. ahahahhahahah

  92. Bodiroga

    Questo il mio commento di ieri sul gruppo di FB:

    “Mi sono iscritto al gruppo su FB che avevi consigliato, ho provato a postare e a tentare qualsivoglia discussione, ma oggettivamente preferisco di gran lunga playitusa a) perché qui non rimuovono ciò che posto (al max non me lo fanno postare, ma non per quello che scrivo), b) perché non c’è nessuno o quasi intervento che aspetto di leggere la mattina e con cui voglio confrontarmi (a differenza di questo blog) e c) perché effettivamente il 90% di quelli che postano hanno la foto di Kobe sul comodino….”

    Ora:
    a) ti assicuro che ho commentato qualche volta e più di una volta il giorno dopo il mio intervento era svanito nel nulla.. ora, se hai mai letto quello che scrivo qui avrai notato che non credo di aver mai offeso nessuno, figurati poi se lo faccio su FB con il mio vero nome… per quanto riguarda la regola dello spoiler, per quanto opinabile sia, non l’ho mai infranta… ora, le opzioni sono 2: o in qualche modo si è “cancellato da solo” o è stato fatto da qualcuno…in entrambi i casi figurati se mi rivolgo ad un amministratore (figura che stento a riconoscere come “autorità” in quanto non capisco che autorità dovrebbe avere su di me, però lasciamo perdere sto discorso che esula dal contesto) per una cosa poco importante come un mio commento… e da qui arriva la mia preferenza verso questo blog… non mi pare di avere in alcun modo attaccato niente e nessuno, ho solo riportato la mia esperienza e ciò che penso.
    b)”il 90% di quelli che postano”.. ora, su 1247 iscritti, quelli che postano (come scritto da me, non “quelli che sono iscritti”) sono una % infinitamente minore, ergo non sto parlando di 1100 tifosi Lakers… quindi non credo di aver scritto “una gran puttanata”.. sicuramente il 90% è un’estremizzazione e sicuramente è un numero esagerato, ma sono piuttosto sicuro nel dire che “la maggior parte ha la foto di Kobe sul comodino”.. che, sia chiaro, non è per niente un male… anche tu mi pare di ricordare sia un suo grande fan e, tranne alcune tue opinioni “poco condivisibili” (Dirk-Bodi-Petrovic per dirne una), non ho mai avuto problemi a confrontarmi con te.. solo che, ammetterai, una buona schiera di questi tifosi sia un po’ più estrema…
    c) sta cosa del “bugiardo” è un po’ fortina eh…. al punto c) ti ho dimostrato come non mi riferivo a 1100 tifosi Lakers ma molti meno, quindi il “bugiardo” potresti toglierlo grazie….
    D’altra parte ti capisco, a quanto ho capito sei uno dei fondatori e/o amministratori e di conseguenza ovviamente vuoi difendere il prodotto e l’idea…dall’altra parte, vuoi la poca lunghezza dei post, vuoi che non conosca nessuna e/o abbia trovato qualcuno interessate da seguire, vuoi che non riesca a commentare un cavolo, io preferisco postare qui.

    Credo di avere esposto in maniera esaustiva ciò che penso senza offendere nessuno e non ho intenzione di tornare sull’argomento, visto che la mia posizione è più che chiara.

  93. si avete ragione, per la fretta ho scritto playoff invece di Fdc….eheheh d’altronde i playoff per alcuni son finiti da un pezzo, e’ mi seccherebbe continuare a leggere dove siano appollaiate le palle di Kobe in questo momento.. Quattro meravigliose creature, Mavs-Thunder-Heat-Bulls, discutiamone!

  94. Non posto da una giornata è già casini..??????????????? Scherzo

    Bulls vs Heat (che fatica vederla con internet lento)

    1-1. LeBron protagonista nel finale (non è la prima volta) con tre canestri consecutivi uendo a tenere i Bulls tenuti a 2 punti per una eternità. Per loro c’è sempre il dilemma di chi segna nei finali. Rose da solo non può farcela. Il famoso secondo violino va e viene. Deng è mancato un pò nel finale mentre Boozer fa panca. Non una novità. Gibson da più certezze ma è acerbo.

    Gli Heat si giovano dei due signori talentuosi +i Haslem. Qualcuno parlava di colui che può decidere la serie. Sono d’accordo.

    James
    Quanto gli è giovato avere accanto gente che può gestire i palloni. Ai Cavs non era possibile.

    Gallo
    Se sei tu bentornato.

    Permettimi un appunto: Spurs e i Celtics sono stati eliminati lottando, mentre i Lakers sono stati umiliati senza lottare. Una bella differenza che tu e gli altri appassionati di basket hanno visto.

    Qualcuno sa dirmi dove scaricare il video della gara di stasera (in differita) in inglese visto che non posso utilizzare ILP causa banda? Thanks in advance….

    • Che spettacolo ste discussioni. Devo ammettere che infondo mi son sempre piaciute…

      ps: complimenti a Mackiemesser, intervento da pisciarsi addosso dalle risate. Il papa gialloviola invece è stato soltanto ripetitivo, le prese per il culo a Bryant erano già state fatte da diversi il giorno dopo la cappotta totale.

  95. finita di vedere adesso gara 3 a E. Possessi decisivi con palla a LBJ. Wade si occupa di mettere a ninna Rose, il prescelto mette tutti i canestri che fanno il risultato. Per me, lo confermo, finisce 4-1 per gli Heat.Troppi per Chi due mostri di cui uno irreale, e troppo poco talento offensivo per provare a rispondere.

  96. @Bodiroga

    ma io dicevo sulserio, se i playoff fossero stati impostati con una formula diversa ( tipo date una chance ai lakers al meglio delle 10 partite) stai tranquillo che si andava di three peat..

    Comunque oh, continua a rosicare. Hai a disposizione un anno intero per rosicare come una bestia e impegnare le tue giornate a gufare contro il duo malefico che vuole vincere semplicemente un anello, mentre i sottosviluppati vedono in loro una seria minaccia da combattere. E’ gia’, di roba ripetitiva se ne legge talmente tanta che ti strappa la risata quotidiana. Perche’ in fondo mi diverto nel vedere scendere l’asticella del cervello sotto il livello delle scarpe..

  97. Miami vince una gara che potrebbe rivelarsi decisiva, perché vincere a chicago non è mai facile, ed ora , Rose dovrà provare a forzare una W a miami, altra cosa non facile.

    James risolve ancora una volta nel finale, ma non credo che sarà sempre lui a prendersi i tiri nei finali. Certo, qualche settimana fa, come qualcuno ha ricordato, quasi tutti scrivevano frasi tipo: no, allora, nei finali palla a wade, sempre, è lui il closer, oppure, “james non è abbastanza clutch per gestire i finali”
    Non starò quì a rompere le palle a chi la pensava così, però non c’è niente di scadaloso a riconoscere di aver magari giudicato non in modo sbagliato, ma sicuramente affrettato.

    Riguardo il blog:
    Non capisco che diavolo sta succedendo, i matti si stanno moltiplicando, alcuni pseudo-frequantatori che ritornano dopo un lungo letargo…boh?

    Su dallas, olklahoma, per giudicare meglio la serie, bisogna un attimo vedere se i thunders riescono a trovare una soluzione efficace contro dirk, e sopratutto credo che le chiavi della serie sono in mano a westbrook, non perché sia più forte di KD35, ma perché comunque sarà lui a decidere se andare al tiro, o smistare sul compagno da 30pts a gara..

    • Lebron non è un clutch player ma è uno da 40 a sera, quindi di sicuro le partite le può chiudere anche lui.

      Comunque per dire, contro i Celtics in gara 4 nel minuto finale ha perso palla-sparato corto-fatto passi (non fischiati). :)

  98. Beh, oggi nn rompete i coglioni a me, nn ho detto niente a nessuno

  99. Papa Gialloviola

    Magari, si vinceva 10-4, noi usciamo alla distanza!!! Stern ha fatto il suo tempo, bisogna mettere il Papa a capo di tutto. W Reintzeger, il papa tifoso Lakers.

    Magari avessi il potere di gufare, non lo impegnerei sul duo malefico che vuole vincere il titolo. Ahahah!!!

  100. mp

    quoto,purtroppo i tempi di bulls-celtics(387648 OT) in diretta sul blog sono passati :(

    showstopper

    amministratore (figura che stento a riconoscere come “autorità” in quanto non capisco che autorità dovrebbe avere su di me, però lasciamo perdere sto discorso che esula dal contesto)

    anche io sono un amministratore,sei una persona seria e non dire queste cose…con tutti gli idioti che ci sono in giro lasciare l’anarchia su un qualsiasi gruppo è deleterio, e lo dico io che su questo blog non ho mai(e ribadisco mai) preso qualche pseudo-questione(è di una tristezza unica)…!sbaglio?vedi quante volte su questo blog sono successi dei bordelli assurdi.!

    HOMO HOMINI LUPUS

  101. Thunder +10 a poco più di 3min dalla fine, l’1-1 è vicinissimo.
    Hanno capito che poteva valer la pena togliere la palla dalla mani di Wunderdirk.
    Che giocatore sta venendo fuori in James Harden! Solido da entrambe le parti del campo e capace di assumersi responsabilità pesanti. Westbrook più misurato del solito ed i risultati si vedono

  102. coach brooks ha vinto la partita panchinando westbrook per tutto il 4 quarto con un quintetto composto da 4/5 dalla panchina:maynor-harden-cook-collison-durant.
    sara un caso(ma non lo e) che abbiano vinto senza westbrook?

  103. Come ampiamente previsto i Bulls si dimostrano troppo acerbi e Rose un MVP prematuro, 4-1 ufficiale.

    Complimenti agli heat (importante il recupero di Haslem) e a Lebron che infila un bel finale. Titolo già in bacheca.

Commenta