Antonio Gates continua ad avere problemi al piede che lo ha tenuto fermo nel match contro i Kansan City.

Il tight end dei Chargers ha iniziato la stagione alla grande con 8 ricezioni nella partita inaugurale vinta contro Minnesota ma nel match in casa dei Patrios ha subito l’infortunio che ora sembra più grave del previsto.

Secondo il medico che ha visitato il giocatore, Gates dovrebbe riposare per un periodo di tempo compreso tra le 3 e 5 settimane per poi effettuare ulteriori esami che chiariranno lo stato di salute del giocatore.

 Nelle migliori delle ipotesi Gates ritornerebbe a giocare tra un mese, ma se dovesse avere ancora problemi sarebbe necessario un intervento chirurgico che probabilmente lo renderebbe initulizabile per il resto della stagione.

San Diego spera che sia solo un lieve infortunio per poter disporre al più presto di uno dei migliori tight end della lega per competere per il primo posto della Afc West contro i Raiders, unico avversario in grado di impensierire la squadra del south California.

Sempre per restare a parlare di infortuni, il rb di Houston, Arian Foster, sta recuperando dall’infortuinio che l’ha tenuto fuori contro i Saints e dovrebbe essere disponibile per il match di domenica per aiutare il giovane Tate a supportare il gioco di rush che ha dato buoni risultati nelle prime tre partite di campionato.

 

Post By Federico Vedovelli (538 Posts)

Student, rugby referee, Carolina Panthers, NCAA Football, NBA, Radio Play.it. Affascinato da Twitter: CamFederico

Connect

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.