Bruttissima tegola per Houston che dovrà fare a meno del suo pass rusher per eccellenza: Mario Williams.

Il numero 90 ha subito un infortunio al pettorale che lo costringerà ad un intervento chirurgico per poi tenerlo ai box per tutta la stagione. Quindi dopo l’infortunio di Andre Johnson, i Texans avranno ancora più complicazioni per l’assenza del loro leader difensivo.

Molto dispiaciuto è il coach Kubiak che ha ammesso che la perdita di Mario si farà sicuramente sentire. Il coach ha esaltato ciò che Mario stava facendo per adattarsi al meglio al suo nuovo ruolo di outside linebackers, dovuto al trasferimento alla 3-4.

Il posto di Williams verrà ricoperto dal rookie Brooks Reed che ha già ben figurato negli snap giocati contro i Raiders dopo l’uscita dal campo della prima scelta assoluta del draft 2006.

 

Post By Federico Vedovelli (538 Posts)

Student, rugby referee, Carolina Panthers, NCAA Football, NBA, Radio Play.it. Affascinato da Twitter: CamFederico

Connect

One thought on “NFL – Mario Williams fuori per tutta la stagione

  1. Con i Colts fuori dai giochi, Houston deve vincere ad ogni costo la division quest’anno…però la sfortuna è sempre in agguato.

    Se gli infortunii ad inizio stagione avevano lasciato un po’ in pace molte squadre, risultando di meno a livello statistico rispetto agli scorsi anni, ora iniziano a farsi vedere come purtroppo era lecito aspettarsi. Così è la NFL…vedremo chi saranno i prossimi.
    La difficoltà di vincere un SuperBowl passa anche, e soprattutto, da questo fattore. Ecco perchè vincere questo campionato è un’impresa titanica e quando ci riesci ti puoi ritenere a tutti gli effetti arrivato.

    Mentre per esempio nella NBA, se vuoi sentirti “speciale” devi inanellare diversi titoli prima di apparire nelle zone che contano. Il peso specifico di un campionato tra NBA ed NFL è notevolmente diverso.

    O almeno così la penso io.

Commenta